L'Economist boccia il M5s: "Non sanno governare"

Ma i dem temono la popolarità della Appendino: per lei niente Festa dell'Unità

Roma Nel Pd torinese se n'è parlato e riparlato dopo che i primi di luglio il responsabile organizzativo del partito, Saverio Mazza, aveva lanciato la proposta di invitare la sindaca Chiara Appendino alla Festa dell'Unità in programma dal 1 al 12 settembre.

Ma mentre la base avrebbe pure visto di buon occhio un confronto con la prima cittadina grillina, i vertici hanno detto no, non se ne parla. Troppo popolare in questo momento la Appendino dopo l'exploit alle elezioni per rischiare che rubi la scena ad altri alla tradizionale festa del Pd. Anche se il settimanale britannico The Economist, in un lungo articolo proprio da Torino in cui si analizza la vittoria grillina alle elezioni, scrive che il Movimento 5 Stelle è «impreparato a governare». Quanto alla sindaca, il timore che qualcuno dei militanti l'avrebbe pure applaudita ha portato i big del Pd a più miti consigli. Eppure c'era stato un confronto sulla possibilità di farla salire sul palco, erano state ascoltate le motivazioni di Mazza, convinto che un faccia a faccia con chi è uscito vincente dalle urne, e con quei numeri, potesse essere utile a seppellire i veleni della campagna elettorale e a costruire un'opposizione responsabile. Ma l'eccessivo apprezzamento che sta riscuotendo l'Appendino nell'opinione pubblica ha fatto abortire la proposta, consapevoli tutti che in una città storicamente di sinistra come Torino, i Cinque Stelle hanno vinto anche con i voti di molti giovani del Pd. A questo punto meglio non rischiare scollamenti, preferibile rimanere nella tradizione con la solita sfilata di politici amici in attesa che si rimarginino le ferite elettorali.

Poi c'è Roma. Nella capitale i preparativi della Festa dell'Unità non sono neppure partiti, mentre storicamente è proprio di questi tempi che il Pd era solito organizzare la kermesse. Quest'anno niente, nessuna mobilitazione. Come se il flop elettorale avesse sopito ogni velleità di festeggiare.

Ad un certo punto sembrava addirittura che la festa sarebbe saltata. Invece ci sarà, ma a settembre, quando magari nella capitale il Pd avrà rialzato la testa dopo la batosta presa da Roberto Giachetti alle amministrative di un mese fa. Lo slittamento ad una data più vicina a quella del referendum potrebbe anche essere strategico, per favorire la propaganda. Certo è che nel frattempo della festa nel partito nessuno parla. Non si sa nulla sulla data esatta e neppure sulla location, dopo che la solita Caracalla è stata abbandonata.

Commenti

antipifferaio

Sab, 23/07/2016 - 10:33

PERCHè GLI ALTRI SI...???!!!...Ma fatemi il piacere...e siate più seri!

cicocichetti

Sab, 23/07/2016 - 10:36

a vabbè, se lo dicono gli americani...

obiettore

Sab, 23/07/2016 - 10:43

Non occorre che si scomodi l'Economist: basta guardarli, quei fighetti, per capire tutto.

flip

Sab, 23/07/2016 - 11:01

carissima Patricia Tagliaferro. Capisco che lei, essendo donna, sposi ed accetti volentieri il "pensiero" della Boldrini, Quello di rimarcare la differenza tra aggettivi più o meno qualificativi tra ciò che è maschile da ciò che è femminile. La lingua italiana non è un optional se "Sindaco" ha una vocale finale maschile non è detto che non possa essere usata anche per il femminile. si deve scrivere "Il" sindaco o "La" sindaco (anche se non è orecchiabile) , ma è sempre meglio di "SINDACA" che sa tanto di dispregiativo. Perché allora non scrive "la parlamentara" invece di "la parlamentare"?

VittorioMar

Sab, 23/07/2016 - 11:21

....è sempre contro!!....non è una novità.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 23/07/2016 - 11:47

Il mio dentisto (è un uomo) è chiuso per ferie. Cercherò una dentista...

zuma56

Sab, 23/07/2016 - 12:48

Diceva la stessa cosa, e anche peggio, del Berlusca, però, all'epoca, all'economist non riservaste tanta enfasi come oggi. Chissà perchè ?

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 23/07/2016 - 12:53

A parte Di Battista mi sembrano un gruppo di scolaretti. Però possono sempre imparare e comunque non sono certo peggiori dei parlamentari di lungo corso, i cui pregi, generalmente inesistenti, sono talvolta surrogati da appetiti insaziabili, specialmente nelle assisi regionali, come appare dal cospicuo numero di indagati. I fatti parleranno e poi potremo valutare in modo congruo anche i grillini, ma i processi preventivi mi sembrano incongrui.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 23/07/2016 - 13:20

Meglio avere gente onesta che non sa governare,ma vuole imparare,che gente esperta nel "rubare".

magnum357

Sab, 23/07/2016 - 14:30

Da quarantanni siamo governati da emeriti deficienti !!!!!!!

Cheyenne

Sab, 23/07/2016 - 15:09

invece i pdioti si

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 23/07/2016 - 16:59

Noi italiani ce ne siamo accorti da un bel po.

@ollel63

Sab, 23/07/2016 - 17:13

Non avevamo bisogno che ce lo indicasse il settimanale britannico The Economist. Ma l'italiano sinistrato e dal cervellino-ino-ino, ancorché non necessariamente pdino, non lo sa, né riuscirà mai a comprenderlo. Simili "capre" non hanno la materia cerebrale necessaria.

maxxx666

Sab, 23/07/2016 - 17:56

L'economist è un giornalaccio sinistroide che anche durante il governo Berlusconi reggeva il moccolo al PD.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 23/07/2016 - 18:22

Si rassegni l'econonist e si rassegnino anche le zecche rosse. Deciderà il popolo italiano chi deve governare. Per il momento vadano pure aff....

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 23/07/2016 - 18:27

L'opinione che il M5S sia impreparato a governare non è solo dell'economist ma anche di tanti italiani. Ma per fortuna non esiste solo gli impreparati del M5S. Esistono anche quelli "preparati" che hanno portato il Paese al disastro. Basti pensare al debito 2,2 miliardi ossia 4 milioni e quattrocentomila miliardi di vecchie lire. Preparati? Preparatissimi.

wrights

Sab, 23/07/2016 - 20:38

Ma l'Economist non è inglese, perché non pensa ai problemi loro, brexit compresa. Poi cosa vuol dire "governare" per un giornale economico, fare gli interessi di chi????

lupo1963

Sab, 23/07/2016 - 21:17

Perche' tra la lingua italiana e gli stupidi diktat della boldrini scegliete questi ultimi ?