L'ambasciatore chiede i danni ai marò

Mancini vuole 400 euro dalla Farnesina: i fili per stendere i panni dei fucilieri avrebbero rovinato la recinzione della sua residenza in India

Riceviamo e pubblichiamo:
 
Gentile Direttore,
 in merito all'articolo "L'ambasciatore chiede i danni ai marò" pubblicato domenica dal suo giornale, desidero precisare quanto segue, a beneficio dei lettori.
 All'ambasciata a New Delhi è stata effettivamente ravvisata l'esigenza di procedere ad alcune riparazioni negli alloggi utilizzati dai nostri Fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.  In base al contratto di comodato d'uso relativo a quegli alloggi e in quanto responsabile dei locali demaniali che ospitano la sede diplomatica, l'ambasciatore Mancini ha regolarmente chiesto al Ministero della Difesa di farsi carico degli oneri di tali riparazioni.
 Il nostro capo missione, la signora Mancini e tutto il personale dell'ambasciata si sono sempre adoperati con il massimo impegno per assistere al meglio i nostri Fucilieri e continueranno a farlo fino a quando essi non torneranno in Italia.
 Con un cordiale saluto
 Stefano Verrecchia
Servizio stampa e comunicazione istituzionale
Ministero degli Affari Esteri

Roma - Alla Farnesina quando hanno letto il dispaccio targato «Nuova Delhi» quasi non volevano credere a quel che c'era scritto. L'ambasciatore Daniele Mancini chiedeva 400 euro all'amministrazione degli Esteri per «lavori straordinari».

E fin qui, nulla di nuovo. La prima considerazione fatta dagli uffici è stata: con quel che guadagna (si parla di 20mila euro netti al mese), magari, poteva non presentare il conto al ministero. Ma a far saltare sulla sedia i vertici del ministero (dal segretario generale, Michele Valensise, in giù) sono state le motivazioni della richiesta di rimborso economico.

I 400 euro - spiegava l'ambasciatore nella nota - sono serviti a pagare gli operai che hanno ridipinto una parte della recinzione della residenza del diplomatico a Nuova Delhi. Recinzione - spiegava la nota - rovinata (a dire dell'ambasciatore e della sua signora) dai fili dei panni utilizzati da Massimiliano Latorre e Salvatore Girone per stendere la propria biancheria.

I due fucilieri di Marina sono infatti «ospiti» dell'ambasciata da quando sono rientrati in India. Una soluzione accettata a denti stretti dall'ambasciatore e dalla moglie. Tant'è che, a quanto pare, non è la prima volta che la Farnesina si vede recapitare conti della spesa a loro carico. La residenza diplomatica di Nuova Delhi ha un parco enorme e loro sono stati collocati in una dépendance nascosta da una grata di legno con rampicanti.

Ospiti non proprio graditi, insomma. Soprattutto alla signora ambasciatrice. Tant'è che per giustificare e legalizzare la loro presenza in ambasciata, i due marò sono stati messi sotto le dipendenze dell'addetto militare. Una formula scelta per metterli al riparo dalle ugge della famiglia Mancini.

E pensare che proprio l'ambasciatore italiano a Nuova Delhi ha avuto un ruolo non secondario sul loro rientro in India. Le autorità indiane avevano paventato la possibilità di togliere l'immunità diplomatica a Mancini: immunità regolamentata dal Trattato di Vienna del 1961. E l'ambasciatore, intimorito da questa minaccia, fece enormi pressioni sul suo principale sponsor dell'epoca, Corrado Passera; del quale era stato consigliere diplomatico al ministero dello Sviluppo economico.

E fu proprio Passera - come ha ricostruito Giulio Terzi di Santagata, dimessosi da ministro degli Esteri ad una settimana dalla fine del governo Monti - a sostenere l'opportunità di far tornare in India i marò. Proprio per evitare - spiegava Passera a Palazzo Chigi - possibili ripercussioni al nostro ambasciatore.

Per essere più convincente raccontò di aver saputo attraverso i propri canali diplomatici (Mancini?) di una lettera che la Confindustria aveva in animo di scrivere. Lettera nella quale gli imprenditori facevano il punto del danno economico che sarebbe stato determinato da un mancato ritorno dei marò in India. Inutile dire che questa lettera non è mai stata recapitata a Palazzo Chigi.

Ma si tratta di gossip. Quel che resta è la richiesta di rimborso di 400 euro presentato da Daniele Mancini & signora alla Farnesina per ridipingere una balaustra.

Al ministero degli Esteri hanno fatto due conti. Tradotto in dollari, fa qualcosa più di 500 dollari. Per avere un termine di paragone, il reddito pro capite medio indiano è di 1.500 dollari all'anno. Ne consegue che l'operaio impegnato a ridipingere la recinzione, in pochi giorni, ha guadagnato un terzo di quel che incassa in dodici mesi.

Annunci

Altri articoli
Commenti

moshe

Dom, 03/08/2014 - 11:44

Oggi voglio essere buono, SIAMO ALLE COMICHE FINALI, e non vado oltre per evitare denunce.

giottin

Dom, 03/08/2014 - 11:46

Il trattamento riservato all'Italia da parte dell'India mi sembra più che adeguato: praticamente un paese di merda si tratta come una merda, più che giusto, indiani continuate così che noi godiamo!!!!

giottin

Dom, 03/08/2014 - 11:47

Il trattamento riservato all'Italia da parte dell'India mi sembra più che adeguato: praticamente un paese di merda si tratta come una merda, più che giusto, indiani continuate così che noi godiamo!!!!

Anonimo (non verificato)

Korintos

Dom, 03/08/2014 - 11:50

L'Ambasciatore va immediatamente rimosso dal suo incarico e fatto rientrare subito in Italia, lui e la moglie e la servitù. Poi va messo in galera per vilipendio alla Nazione, per la vergognosa richiesta di denaro (400,00 €. Poi, è possibile che non ci sia un squadra speciale che riporti in italia i Marò con relativa pernacchia all'India? Siamo mollicci anche militarmente?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 03/08/2014 - 11:52

si vabbè ma nel titolo avete scritto 400mila euro,poi i vostri lettori ci credono.

Anonimo (non verificato)

Mechwarrior

Dom, 03/08/2014 - 11:53

Devo dire che ogni tanto il giornale mi fa sorridere: ma non li conoscete i satrapi statali italioti? chiunque "lavori" per lo stato pensa che tutti i cittadini siano suoi sudditi ;-P

agosvac

Dom, 03/08/2014 - 11:55

In un paese serio, l'ambasciatore Mancini sarebbe già stato richiamato in patria e "molto gentilmente" invitato a dimettersi per evitare l'immediata espulsione dal corpo diplomatico italiano!!! Questa gentaglia è una vergogna per tutta l'Italia: lui e sua moglie dovrebbero essere onorati di avere come ospiti i nostri due marò, non specularci sopra con una misera richiesta di 400 euro di danni!!!!!!!!! Che vergogna!!!!!!!

pickman

Dom, 03/08/2014 - 11:57

E noi siamo rappresentati da questi delinquenti !

ferdinando,zambrano

Dom, 03/08/2014 - 11:57

Che aspettiamo? Ad horas: armi e bagagli e rientro in patria del dottor Mancini e gentile consorte.

luigi.muzzi

Dom, 03/08/2014 - 11:57

immaginiamo che tal recinzione sia stata dipinta dal novello picasso indiano e che sarà presto esposta al louvre...

Raoul Pontalti

Dom, 03/08/2014 - 11:59

Gli ospiti sono come il pesce, dopo un po' puzzano. I 400 euro però de li devono pagare loro e non solo per i 6.000 euro netti mensili che percepiscono a contare le mosche all'ambasciata ma perché chi rompe paga e quindi il risarcimento del danno è a loro carico.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 03/08/2014 - 11:59

questo emerito signore ,volgare pezzo di merda,(signora compresa) che il politico ha nominato ambasciatore in india dovrenne essere mandato a fan culo, rubano I soldi allo stao e poi non sanno nemmeno cosa è il loro dovere... miserabbili vilgiacchi,

Ritratto di perigo

perigo

Dom, 03/08/2014 - 12:00

La situazione si presenta in maniera talmente surreale che c'è da pensare ad una "boutade" giornalistica di agosto, proprio nel momento in cui molti cittadini Italiani sono al mare e vogliono leggere notizie per cui scandalizzarsi. Manco non bastassero i teatrini della politica politicante che ogni giorno che passa fanno sempre più accapponare la pelle anche ai più ligi al cosiddetto "ordine costituito". In ogni modo veniamo finalmente a sapere dei traffici di Passera & Co. più i vari industriali Italiani, i quali per non perdere commesse e danaro hanno fatto mettere la dignità Nazionale del nostro Paese sotto i piedi degli Indiani, ridicolizzando l'Italia e tutte le Istituzioni coinvolte. VERGOGNA!

camucino

Dom, 03/08/2014 - 12:02

Il tipo di ambasciatore che ci meritiamo. Se avessimo al governo qualcuno con i cosiddetti (sempre che sia vero ciò che ho letto in questo servizio), farebbe tornare a casa il signor Daniele Mancini & signora, nominando nel contempo, a rappresentare l'Italietta, uno dei due marò. L'altro potrebbe fare l'addetto militare. Insieme, farebbero una magnifica figura, al confonto di quei due personaggi da operetta. Che Nazione di...!

giottin

Dom, 03/08/2014 - 12:04

Rimuovere immediatamente codesto stronzo comprensivo di signora anch'essa stronza e mandarli a vivere in riva al Gange altro che la villa!!!!

xgerico

Dom, 03/08/2014 - 12:05

Per stendere i panni, i fucilieri gli avrebbero rovinato la ringhiera della villa a New Delhi: un conto da 400mila euro.................Echecazzo, non sapete neanche scrivere la cifra esatta e ci fate pure un articolo!?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 03/08/2014 - 12:06

NON HANNO I MEZZI DELLA ITELLIGENZA che é capacitá di creare valore per se e per gli altri ... Non possono capire quello che ha bisogno il Paese ... Hanno solo i mezzi della ottusitá, della ignoranza e della prepotenza ... Sono molto peggio che conservatori ... Sono solo dei delinquenti, dei sudici vigliacchi ottusi ignoranti reazionari sopra la pelle di un Paese che muore --- NON SI PUÓ ESSERE RIVOLUZIONARI SE NON SI FA CULTURA .... Se non si indica con chiarezza e coraggio una linea da seguire fino in fondo ... Se non si dice forte che occorre abbattere un mostruoso apparato "pubblico" sopra il Paese che muore ... Se ció che vince in ogni caso in Italia é la vigliaccheria, la sua chiusura mentale e il suo conformismo non é possibile avere chiaro che ció che il Paese ha bisogno per tornare a vivere é abbattere il fetido Muro che lo soffoca e fare ció che fece GORBACHOV: "FALLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELL´APPARATO STATALE PARASSITA" sopra la Intelligenza che se non muore se ne va, sopra le fabbriche che chiudono, la pelle dei lavoratori senza lavoro e quella dei giovani senza nessun futuro se non quello della delinquenza e della barbarie ... Ci vogliono Cuore, Intelligenza e Cultura ... Ma dove sono in un mare indistinto di feroci e ottusi pidocchi? ... Che parlano solo il linguaggio del pidocchiume? ... Che tra loro fanno a gara a chi é piú pidocchio? ...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 03/08/2014 - 12:07

NON HANNO I MEZZI DELLA ITELLIGENZA che é capacitá di creare valore per se e per gli altri ... Non possono capire quello che ha bisogno il Paese ... Hanno solo i mezzi della ottusitá, della ignoranza e della prepotenza ... Sono molto peggio che conservatori ... Sono solo dei delinquenti, dei sudici vigliacchi ottusi ignoranti reazionari sopra la pelle di un Paese che muore --- NON SI PUÓ ESSERE RIVOLUZIONARI SE NON SI FA CULTURA .... Se non si indica con chiarezza e coraggio una linea da seguire fino in fondo ... Se non si dice forte che occorre abbattere un mostruoso apparato "pubblico" sopra il Paese che muore ... Se ció che vince in ogni caso in Italia é la vigliaccheria, la sua chiusura mentale e il suo conformismo non é possibile avere chiaro che ció che il Paese ha bisogno per tornare a vivere é abbattere il fetido Muro che lo soffoca e fare ció che fece GORBACHOV: "FALLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELL´APPARATO STATALE PARASSITA" sopra la Intelligenza che se non muore se ne va, sopra le fabbriche che chiudono, la pelle dei lavoratori senza lavoro e quella dei giovani senza nessun futuro se non quello della delinquenza e della barbarie ... Ci vogliono Cuore, Intelligenza e Cultura ... Ma dove sono in un mare indistinto di feroci e ottusi pidocchi? ... Che parlano solo il linguaggio del pidocchiume? ... Che tra loro fanno a gara a chi é piú pidocchio? ...

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Dom, 03/08/2014 - 12:07

Nel sottotitolo si avete scritto "400mila" euro....... Un po cara la riverniciatura .... SOSTITUIRE SUBITO l'"ambasciatore" se chioede 400 euro per la riverniciatura...... con lo stipendio che prende !!! Senza vergogna !

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 03/08/2014 - 12:09

400 Euro o 400.000 Euro non son certo la stessa cosa. Ma il "pidocchio" rimane, in tutta la sua grandezza.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Dom, 03/08/2014 - 12:09

...l'ambasciata in india va chiusa e costui deve essere esiliato nella stessa india togliendoli tutto....un'emerito deficente e con lui la moglie

dondomenico

Dom, 03/08/2014 - 12:11

Brutta storia fin dall'inizio, tutti ci "azzupano" il pane e tutti antepongono i loro interessi,sia politici che economici, buttando alle ortiche l'onorabilità dell'Italia. In quanto a questa nota dell'ambasciatore Mancini, sono stupefatto! 400 euro per ridipingere una ringhiera; certamente l'ha fatta ridipingere con polvere d'oro zecchino perchè, nella reggia in cui vive pagata da noi, non è possibile usare vernice da 5 euro al kg. Io ho visto il Consolato d'Italia a Dar es Salaam, è a livello di Ambasciata; nulla di eccezionale, una palazzina normale; poi un giorno sono stato invitato nella residenza dell'Ambasciatore in occasione dell'avvicendamento dello stesso, cavolo! Tutt'altra cosa! Villa faraonica, giardini immensi, colonnati... ma chi paga tutto questo?

clz200

Dom, 03/08/2014 - 12:11

Chiacchieroni, senza palle, parassiti, incompetenti, lazzaroni, improduttivi.... a 20 mila euro al mese? e la signora ha anche la puzza sotto il naso?

magnum357

Dom, 03/08/2014 - 12:12

Se fossi il ministro degli esteri, Mancini era a casa da un bel po' di tempo !! Vergogna infinita di certi ambasciatori !!

killkoms

Dom, 03/08/2014 - 12:13

potevano benissimo lqsciare mancini in india ed i marò in Italia!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 03/08/2014 - 12:15

Si, vabbeh, ma la vernice costa. Vien da ridere per la taccagneria di questo Ambasciatore. Che avrebbe potuto utilizzare gli stessi fucilieri per le pennellate, visto che stanno con le mani in mano. Insomma in questa vicenda emerge tutta la sprovvedutezza dei nostri marò che hanno dato prova di mancanza di ordine e diligenza nel sapersi gestire nelle faccende domestiche. Grave la loro condotta, ma gravissima la 'reazione' dell'Ambasciatore. Non parliamo di Passera. -riproduzione riservata- 12,16 - 3.8.2014

titina

Dom, 03/08/2014 - 12:18

Vuole essere rimborsato? innanzitutto mostri lo scontrino e si faccia rimborsare dai marò che non hanno reddito.E poi si vergogni: i marò sono trattenuti in India e lui che fa? Toglietegli l'immunità!!!!

elalca

Dom, 03/08/2014 - 12:18

che cialtrone, non ha fatto nulla per aiutare i nostri due militari e chiede anche 400 euro! a calci nel culo a fare l'ambasciatore in sierra leone o il liberia.

abocca55

Dom, 03/08/2014 - 12:20

E con un ambasciatore di tal fatta i Maro resteranno a vita prigionieri. Ma conoscendo Renzi, credo che si sia crestato da solo.

cgf

Dom, 03/08/2014 - 12:20

domandina la "sua" residenza in India l'ha pagata lui, la mantiene lui? se almeno una di queste risposte è negativa, sia richiamato subito a casa e rispedito in Liberia o altro paese limitrofo. poi.. ma avrà chiamat qualcuno dall'Italia a riverniciare?

Pino Del Pino

Dom, 03/08/2014 - 12:21

Personaggio deplorevole sotto tutti i punti di vista che invece all'inverso dovrebbero fare , di un diplomatico , un elemento di larghe vedute per brillanti soluzioni...invece lui e sua moglie ci appaiono come due accattoni , miserabili di spirito e di...borsa . Da cacciare subito , ecco perche' i due maro' non sono ancora in Italia!!.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 03/08/2014 - 12:22

NON HANNO I MEZZI DELLA ITELLIGENZA che é capacitá di creare valore per se e per gli altri ... Non possono capire quello che ha bisogno il Paese ... Hanno solo i mezzi della ottusitá, della ignoranza e della prepotenza ... Sono molto peggio che conservatori ... Sono solo dei delinquenti, dei sudici vigliacchi ottusi ignoranti reazionari sopra la pelle di un Paese che muore --- NON SI PUÓ ESSERE RIVOLUZIONARI SE NON SI FA CULTURA .... Se non si indica con chiarezza e coraggio una linea da seguire fino in fondo ... Se non si dice forte che occorre abbattere un mostruoso apparato "pubblico" sopra il Paese che muore ... Se ció che vince in ogni caso in Italia é la vigliaccheria, la sua chiusura mentale e il suo conformismo non é possibile avere chiaro che ció che il Paese ha bisogno per tornare a vivere é abbattere il fetido Muro che lo soffoca e fare ció che fece GORBACHOV: "FALLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELL´APPARATO STATALE PARASSITA" sopra la Intelligenza che se non muore se ne va, sopra le fabbriche che chiudono, la pelle dei lavoratori senza lavoro e quella dei giovani senza nessun futuro se non quello della delinquenza e della barbarie ... Ci vogliono Cuore, Intelligenza e Cultura ... Ma dove sono in un mare indistinto di feroci e ottusi pidocchi? ... Che parlano solo il linguaggio del pidocchiume? ... Che tra loro fanno a gara a chi é piú pidocchio? ...

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Dom, 03/08/2014 - 12:22

Nel sottotitolo si parla di 400.000 (QUATTROCENTAMILA!) euro. Si scopre che in realtà sono 400 (QUATTROCENTO). Gli zeri non contano nulla, salvo che per i vostri stipendi. Complimenti per la precisione.

gian carlo galli

Dom, 03/08/2014 - 12:23

QUESTO E' IL SENSO DELLO STATO !!! OGNI ULTERIORE COMMENTO E' SUPERFLUO !

Giovy99

Dom, 03/08/2014 - 12:27

Ma se i Marò fossero stati 2 MARINES AMERICANI, le autorità Indiane si sarebbero comportati allo stesso modo? Questo per dire come siamo considerati all'estero: presi in giro persino dagli Indiani!

ninoabba

Dom, 03/08/2014 - 12:29

Ma questo poveraccio di ambasciatore,deve essere proprio all fame per chiedere al governo 400Euro. invece di fargli lavare e asciugare I panni sulle ringhiere, poteva laciari lavare nella sua lavatrice, ma forse per Lui sarebbe indegno lavare I suoi indumenti dopo che normali persone ne abbano fatto uso. Vergognati Buffone, shendi dal tuo predistallo. Oltertutto non seu stato capace di risovere il preblema che tiene qiesti uomini boloccati in India. se fossi Renzi verrei li a cacciarti via a pedate ne culo.

ninoabba

Dom, 03/08/2014 - 12:29

Ma questo poveraccio di ambasciatore,deve essere proprio all fame per chiedere al governo 400Euro. invece di fargli lavare e asciugare I panni sulle ringhiere, poteva laciari lavare nella sua lavatrice, ma forse per Lui sarebbe indegno lavare I suoi indumenti dopo che normali persone ne abbano fatto uso. Vergognati Buffone, shendi dal tuo predistallo. Oltertutto non seu stato capace di risovere il preblema che tiene qiesti uomini boloccati in India. se fossi Renzi verrei li a cacciarti via a pedate ne culo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 03/08/2014 - 12:30

poracci, una figuraccia dopo l'altra! almeno a star zitto no, eh, ambasciatore? :-)

untergas

Dom, 03/08/2014 - 12:31

condivido l'articolo e la vergogna nei confronti di questo inqualificabile snob prestato alla diplomazia(si fa per dire), ma quello in mezzo sembra un bullo di periferia...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 03/08/2014 - 12:31

Un paese di coglioni non poteva essere più degnamente rappresentato all'estero.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Dom, 03/08/2014 - 12:33

Spero sia solo uno scherzo, di pessimo gusto; in caso contrario questo sudetto ambasciatore mostra la vera faccia della politica italiana; rivoltante e digustosa.

claudio faleri

Dom, 03/08/2014 - 12:33

bella faccia di merda l'ambasciatore, perchè non va a fare dei pompini agli indiani

Abraracourcix

Dom, 03/08/2014 - 12:34

Insomma, nell'occhiello sulla homepage avete scritto 400mila, ora salta fuori che sono 400. Ma allora quale delle due??? Ma daaaaaaaaai...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 03/08/2014 - 12:37

NON HANNO I MEZZI DELLA ITELLIGENZA che é capacitá di creare valore per se e per gli altri ... Non possono capire quello che ha bisogno il Paese ... Hanno solo i mezzi della ottusitá, della ignoranza e della prepotenza ... Sono molto peggio che conservatori ... Sono solo dei delinquenti, dei sudici vigliacchi ottusi ignoranti reazionari sopra la pelle di un Paese che muore --- NON SI PUÓ ESSERE RIVOLUZIONARI SE NON SI FA CULTURA .... Se non si indica con chiarezza e coraggio una linea da seguire fino in fondo ... Se non si dice forte che occorre abbattere un mostruoso apparato "pubblico" sopra il Paese che muore ... Se ció che vince in ogni caso in Italia é la vigliaccheria, la sua chiusura mentale e il suo conformismo non é possibile avere chiaro che ció che il Paese ha bisogno per tornare a vivere é abbattere il fetido Muro che lo soffoca e fare ció che fece GORBACHOV: "FALLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELL´APPARATO STATALE PARASSITA", sopra la Intelligenza che se non muore se ne va, sopra le fabbriche che chiudono, la pelle dei lavoratori senza lavoro e quella dei giovani senza nessun futuro se non quello della delinquenza e della barbarie ... Ci vogliono Cuore, Intelligenza e Cultura ... Ma dove sono in un mare indistinto di feroci e ottusi pidocchi? ... Che parlano solo il linguaggio del pidocchiume? ... Che tra loro fanno a gara a chi é piú pidocchio? ...

Mark53

Dom, 03/08/2014 - 12:38

Come sempre tutto ciò che riguarda la politica si dimostra una buffonata. I due Marò se non saltano su un aereo di loro iniziativa, temo che resteranno lì una vita. Spero sempre che tutto il carrozzone della politica Italiana, finisca nell'unico posto adatto, così potremo tirare la catena e potranno sparire definitivamente. Non se ne può più di questi incapaci. Auguro ai Marò di tornare dalle loro famiglie al più presto.

Ritratto di Attimal

Attimal

Dom, 03/08/2014 - 12:41

Perchè il Ministro degli Esteri non richiama in patria questo Mancini e degna consorte ?? ... e questo tizio dovrebbe rappresentare il nostro paese in India ?? .... ma per favore !!! ma chi li affida questi incarichi ? e chi seleziona queste belle persone ??

laghee100

Dom, 03/08/2014 - 12:42

io lo trasferirei subito in Guinea o in Liberia !!!.. e metà stipendio !!!

Ritratto di gianni2

gianni2

Dom, 03/08/2014 - 12:43

mancini e signora. Imparate la buona educazione. Dopo tirate l'acqua così sparite dalla vista. Vergognatevi, ammesso che la vostra limitatissima intelligenza ve lo permetta. Darvi degli "sciacalli" significa offendere quelle nobili bestie.

Sapere Aude

Dom, 03/08/2014 - 12:43

Renzi, cosa aspetti a rimuovere questo mangiapane a tradimento, coda di paglia e vergogna nazionale! In vita mia ne ho incontrato pochi che valessero lo status che la carica gli attribuisce; ogni intoppo alla loro vita quotidiana di schiene dritte viene vissuta con malcelata irritazione, a meno che non si tratti di ricevere dignitari di pari stronzaggine con i quali pavoneggiarsi. Se siete lontani dal paese e avete necessità di loro, meglio evitare. Questo Mancini deve essere uno di questi (in)degni rappresentati.

Alessio2012

Dom, 03/08/2014 - 12:44

Ma bastaaaaa! Salvatore Girone nato a Bari... Massimiliano Latorre nato a Taranto. Ho detto tutto! Perché volete salvarli?

Pat2008

Dom, 03/08/2014 - 12:51

Una vergogna assoluta, e bene ha fatto il Giornale a pubblicare con tanto rilievo questa apparentemente secondaria notizia, perché invece è una notiza enorme e assolutamente emblematica di quale schifosa casta di satrapi corrotti infesti la nostra diplomazia internazionale. Totalmente inetti e incapaci sul piano politico e diplomatico, attaccati alla valanga di soldi che intascano al punto di non vergognarsi a chiedere rimborsi spese micragnosi se rapportati ai loro stipendi, in perfetto stile Arpagone. Spreconi, perché pagano cifre enormi per lavori che in quel paese di pezzenti costerebbero dieci euro. Ma soprattutto, soprattutto, vigliacchi, opportunisti, traditori della Patria e dei suoi Soldati, pronti a raccomandarsi ai loro potenti protettori politici che sono non meno rivoltanti di loro nella cosiddetta tutela dei presunti interessi economici delle aziende italiane alla faccia dell'onore del Paese, che è una moneta molto più importante e spendibile solo una volta sul piano internazionale, e che non può essere sputtanata come loro, i Tecnici, insalivati dal coro osannante della stampa di sinistra, hanno fatto orrendamente e senza vergogna. Corrado Passera ha rimandato in India i Marò con un'azione scandalosa per salvare il culo del suo amichetto ambasciatore Mancini, la cui signora, per gratitudine, s'infastidisce che nel megaparco della sua villa pagata DA NOI i calzini bagnati stesi da Latorre e Girone le rovinino la ringhiera della dépendance, hai capito! Passera, Monti, il peggior premier mai esistito, Napolitano e anche Terzi di Santagata che fa solo leggermente meno vomitare degli altri ma che comunque ha agito anche lui in modo sbagliato, sconsiderato e inutile, hanno compiuto un atto spregevole, da lasciare allibite le diplomazie di tutto il mondo, peggio di come avrebbero fatto degli stati insignificanti, inesistenti e comandati da cialtroni, non l'Italia. L'Italia, che ha ancora un popolo che continua ad amarla, che soffre ogni giorno per l'oltraggio fatto ai suoi soldati innocenti, e che ribolle di fronte a notizie come questa. Il mio pacato pensiero a riguardo, letta siffatta notizia, è che vorrei a casa subito i due eroici marò e infilzate su una picca le teste di tutti questi loschi figuri. Compresa, come new entry, la moglie dell'ambasciatore, che vedrei bene appesa per le mutande alla ringhiera della dépendance dei marò.

Giorgio5819

Dom, 03/08/2014 - 12:52

Questo personaggio, e relativa adeguata consorte, sono l'esatta espressione della squallida inconsistenza dei nostri rappresentanti.

FRANCO1

Dom, 03/08/2014 - 13:02

se è tutto vero quanto scritto nell'articolo, salvo l'errore dei 400mila euro, la vergogna è assoluta anche se ormai non esiste più un limite definito insieme alla indecenza dello sperpero nazionale. Riportateli a casa subito e mandate in c..o gli affari con l'indiani tanto loro non comandano un tubo perchè la loro economia dipende supinamente solo dagli inglesi e americani...per dispetto a questi basta riprendere gli affari con Putin invece di fargli sanzioni...Marò liberi subito!!

puponzolo

Dom, 03/08/2014 - 13:04

Scusate, ma perché "Il Giornale" non organizza una colletta? Diamo un euro per uno e paghiamo, facciamo vedere che non siamo così attaccati ai soldi, NOI.

Massimo Bocci

Dom, 03/08/2014 - 13:04

Spese ( quisquilie) che possono aggiungere a pie di lista, a quelle degli INETTI ANTI ITALIANI CHE DA SERVI HANNO GESTITO QUESTA TRUFFA......ANTI ITALIANA, la finta giustizia di regime dove PM, Dio si fanno i cazzi propri,la sequela di zerbini dal Bocconiano,a i suoi succedanei LECCA CULO DEI GRUCCHI, tanto non c'è problema DEMOCRATICO DOVE DA 70 IMPERA!!! UN regime criminale DI LADRI ANTIDEMOCRATICI,COMUNNISTA-CATTO e dove c'è sempre PRONTO Il solito STRONZO SOVRANO CHE PAGA A PIE' DI LISTA...(come dicono a Napoli) O CIUCCIO, O BUE SOVRANO.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 03/08/2014 - 13:26

E poi mi dite com'è' possibile rispettare uno stato infame del genere? Il mio disprezzo verso questo cesso di repubblica si sta trasformando in odio.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Dom, 03/08/2014 - 13:36

un'altro PI-R-LA italidiota che non ha capito un ca@@o della vita ..... fuori a calci in culo anche lui e se lo lasciate marcire in'indi fa lo stesso

gbianchi

Dom, 03/08/2014 - 13:38

Fossi Ministro degli esteri lo trasferirei a timbrare i passaporti in Burkina Faso... Si vergogni!

brunicione

Dom, 03/08/2014 - 13:38

L'Ambasciatore SCEMO, doveva capitare proprio a noi ????

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 03/08/2014 - 13:43

400 volte pezzente

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 03/08/2014 - 13:53

claudio faleri, agli indiani piacciono bambine da violentare ed impiccare. Lambasciatore resterebbe a bocca asciutta.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 03/08/2014 - 13:56

Se è vero, non faccio commenti , altrimenti mi arrestano.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 03/08/2014 - 13:56

Roba da non credere .... anzi, non voglio crederlo. Se questo è un ambasciatore non meravigliatevi se il prossimo capo di stato in Italia sarà .... Topolino & la Banda Bassotti.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 03/08/2014 - 13:59

Dimmi con chi vai e ti dirò che sei.

BRAMBOREF

Dom, 03/08/2014 - 14:18

GIGI85 Questo signore sarebbe il nostro Ambasciatore in India???? Io sono un pensionato da 750 euro, se ha bisogno sono a disposizione. Ma come ce gli sscegliamo questi rappresentanti?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 03/08/2014 - 14:25

Cio', imdica che questo Ambasciatore gode della sua BELLA e PARADISIACA VITA in India e NULLA gli importa del nostri soldati MARO'. Richiamatelo subito in Patria e mettetelo subito in pensione ordinaria e cioè quella che spetta ad un comune lavoratore. Sarà possibile ?? Ci credo poco o niente.

bezzecca

Dom, 03/08/2014 - 14:34

Come fa' uno Stato zeppo di debiti come il nostro a continuare a pagare 20.000 euro al mese a questo ambasciatore ed ai suoi colleghi ? Ma i soldi delle nostre tasse a che servono , a permettere a questa gente di vivere una vita da nababbi alla faccia nostra ?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 03/08/2014 - 14:38

QUESTO SQUALLIDO PAGLIACCIO DEV'ESSERE DESTITUITO DAL MINISTRO MOGHERINI E CICTATO PER DANNI PER LA SUA INETTITUDINE E VIGLIACCHERIA IN TUTTI QUESTI ANNI. FAI SKIFO CESSO !!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 03/08/2014 - 15:02

Un ambasciatore italiano che fa ..l'indiano. I marò dovrebbero chiedere i danni al governo italiano per ingiusta detenzione in quanto militari comandati dai propri superiri quindi dal ministro della difesa Terzi e dal presidente Napolitano di difendere una nave battente bandiera italiana,quindi Italia,da eventuali attacchi terroristici.Siccome il comandante ha avocato il diritto di disporre in acque indiane della nave stessa,si dovrebbe considerare egli stesso responsabile dell'eventuale uccisione dei pescatori,cosa a cui io non credo.In ogni i marò non si dovrebbero trovare in India,tanto meno nelle condizioni attuali.L'ambasciatore andrebbe rimosso per incapacità di intendere e di volere e mandato in una casa di cura.

Raoul Pontalti

Dom, 03/08/2014 - 15:05

SPQB (sono patetici questi bananas): quando l'India bloccò l'ambasciatore Mancini perché aveva sottoscritto un affidavit non onorato da Governo italiano con il trattenimento dei marò tutti i bananas insorsero contro i perfidi indiani trepidando per la sorte del povero ambasciatore e riversarono tonnellate di insulti sul sottoscritto che osservava che forse non era elegante sottoscrivere un affidavit confidando sull'immunità diplomatica (che l'India giustamente non volle riconoscere proprio a causa dell'affidavit). Ora vituperano l'ambasciatore perché mette a bilancio il danneggiamento di manufatto di proprietà dello Stato ad opera dei tomi che guadagnano 6.000 euro netti al mese per contare le mosche dell'ambasciata. In ultima analisi quei due non cessano nemmeno dormendo di fare danni all'Erario...

colian

Dom, 03/08/2014 - 15:27

il dovere di questo cosiddetto ambasciatore sarebbe quello di lavorare giorno e notte fino ad avvenuta liberazione dei maró illegalmente privati della loro libertà. non certo quello di presentare questi ridicoli rendiconti.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 03/08/2014 - 15:32

Se per questo l'ambasciatore ne guadagna almeno 30 mila di euro e ,visto come se li guadagna,potrebbe pagarselo da solo quel piccolo danno.Abbiamo anche un ambasciatore pezzente ed avaro.Rimuovetelo.

killkoms

Dom, 03/08/2014 - 15:37

@pontalto,e ancora con le bananas in bocca?

giovannibid

Dom, 03/08/2014 - 16:11

Ma si vergogni questo burocrate incapace. Si dimetta farebbe più bella figura di quella che ha fatto fare all'Italia con la sua INCOMPETENZA. E SI DOVREBBERO DIMETTERE TUTTI I BOIARDI DEL ministerucolo degli esteri che poi è il ministero degli affari personali di ambasciatori burocrati di palazzo e servi dei potenti VIVA LA LIBERTA'

silvano45

Dom, 03/08/2014 - 16:24

ambasciatori magistrati burocrati politici tutti accumunati da uno stesso comune denominatore :soldi carriera privilegi tanto qualsiasi cosa facciano o dicano vedi caso tortora o questo miserabile caso sono intoccabili .....e la costituzione?se la leggono e se la girano come vogliono loro.

pittariso

Dom, 03/08/2014 - 16:28

Non é colpa loroc (politici,sindacalisti,dipendenti PA,diplomatici ecc.),o meglio non solo loro,di questi comportamenti siamo noi che lo consentiamo perché siamo una massa di coglioni.E' inutile incavolarsi e pi accettare in tre anni tre primi ministri non eletti che,altro che l'ambasciatore,hanno derubato i cittadini causando danni enormi e forse irreparabili e noi,con il 40,8% abbiamo dato il nostro consensoin un certo senso legittimandoli.Sarebbe come se oggi i Milanesi si lamentassero di come é gestita la città.Non solo non siamo capaci di ribellarci ma non siamo neppure capaci di votare. A noi minoranza,specialmente autonomi, non resta che emigrare in paesi dove si possa lavorare e vivere senza essere vessati e trattati come sudditi. Un saluto ai colleghi autonomi.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 03/08/2014 - 16:30

ersola: è dura non saper leggere vero? torni a scuola.

hectorre

Dom, 03/08/2014 - 16:58

Ai lettori è sfuggito un piccolo particolare.....questo rimborso è diventato notizia perchè coinvolge indirettamente i due marò.....ma chissà quanti e quali rimborsi vengono presentati dai nostri diplomatici!...cene,rinfreschi,tinteggiature,pulizie...e chissà quante altre voci più o meno imbarazzanti delle quali non avremo mai notizia.......e comunque 400 euro per una cancellata.....in india!!!....mah...

Il giusto

Dom, 03/08/2014 - 16:59

Capisco che dobbiate riempire il giornale...ma perché non fate un bell'articolo che parli dei 100 milioni di debito di forza italia?Debito che il pregiudicato non intende,e non può più,pagare!La sua badante,la rossi,vorrebbe che i "politici" del partito mettessero 50.000 E a testa per ripianare parte del buco!Il mitico imprenditore,ha toppato ancora una volta!Senza aiuti di mafia e stato sarebbe fallito 20 anni fa!!!

claudio63

Dom, 03/08/2014 - 17:01

BRAVO AMBASCIATORE MANCINI, MANDA LA LETTERINA CON IL RIMBORSO SPESE, E QUANDO MANDIAMO LA NOSTRA PER MOTIVARE LA TUA AGIATA PRESENZA DA QUELLA PARTI? MA NON ERA MEGLIO STARE ZITTI E PROVVEDERE CON CLASSE E DISCREZIONE, OPPURE, STANTE UNO STIPENDIO DA 20,000 EURO/ MESE, TI MANCAVANO 400 EURO ( E NON 400MILA COME QUALCHE IMBECILLE SI SFORZA DI SILLABARE) PER RIPULIRE LA CANCELLATA? AMBASCIATORE, LEI E' SOLO UN BUROCRATE DEGNO RAPPRESENTANTE DELLA NOSTRA CLASSE POLITICA, FATTA DI ARRUFFONI E LADRUNCOLI,A LEI STANNO BENE LE TRE I: INCOMPETENTE, IMBECILLE, IRRESPONSABILE.

pgbassan

Dom, 03/08/2014 - 17:03

killkoms: digli di ficcarsele su per il c.lo. Ciao.

pgbassan

Dom, 03/08/2014 - 17:05

marione1944: ersola=nomen omen. Che ci vuoi fare?

km_fbi

Dom, 03/08/2014 - 17:08

E richiamare Mancini e Sig.ra per mandarli in Sierra Leone o Guinea Bissau mai???

angelomaria

Dom, 03/08/2014 - 17:12

E'UNO SCHERZO !VERO?

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Dom, 03/08/2014 - 17:14

Che lercio individuo! Poveri Marò, non meritavano tanti guai per un paese di merde e vigliacchi, rappresentati da pezzenti. Farnesina, SVEGLIA!!!!!!!!!!

Il giusto

Dom, 03/08/2014 - 17:15

Capisco che dobbiate riempire il giornale...ma perché non fate un bell'articolo che parli dei 100 milioni di debito di forza italia?Debito che il pregiudicato non intende,e non può più,pagare!La sua badante,la rossi,vorrebbe che i "politici" del partito mettessero 50.000 E a testa per ripianare parte del buco!Il mitico imprenditore,ha toppato ancora una volta!Senza aiuti di mafia e stato sarebbe fallito 20 anni fa!!!

angelomaria

Dom, 03/08/2014 - 17:16

INUTILE SGGIUNGERE NON SERVIREBE A NIENTE SOLO AUMENTARE IL NERVOSO ED INCREDIBILTA' DI QUELLO CHE HO APPENA LETTO ................!

angelomaria

Dom, 03/08/2014 - 17:16

NELLE MANI DEGLI ORFEI!!!!!

Zizzigo

Dom, 03/08/2014 - 17:21

Ancora una volta il "buon esempio" viene dall'alto!

claudio63

Dom, 03/08/2014 - 17:21

Pontalti, ammiro la sua vena polemica, ma stavolta ha fatto un buco nell'acqua. dare la colpa a due maro che hanno eseguito degli ordini per una situazione grottesca e kafkiana e' solamente stupido. e torniamo ai fatti: nave italiana in acque internazionali, pescatori morti per un tragico equivoco, a sentire gli indiani, che si sono affrettati a demolire il barcone su cui erano i pescatori e in fretta e furia cremarbne i corpi, qui non e' l'incidente che e' ancora tutto da chiarire, ma la ASSURDA INCAPACITA IRRESPONSABILE FACILONERIA E OTTUSA INCOMPETENZA di tutto il dicastero del ministero degli esteri, con funzionari ben pagati, ai quali si chiede da due anni a questa parte, cosa hanno fatto per risolvere questa penosa situazione. Io saro' anche un bananas, pero' sarebbe anche il caso di cominciare a domandarci perche li paghiamo questi ignobili cialtroni che dicono di lavorare alla Farnesina.

ilbarzo

Dom, 03/08/2014 - 17:25

20.000 euro al mese,il compenso lordo di un operaio di un intero anno di duro lavoro,dal quale vanno tolte le spese di viaggi e soggiorni in alcuni casi.Questo signor pagliaccio di ambasciatore,ha pure la sfacciataggine di chiedere(rubare)allo Stato Italiano ancora altri 400 euro per cosa masgari inventata.Credo che questo essere immondo debba essere immediatamente mandato a casa,senza neppure corrospondergli il tfr.Gentaccia di merda....

Anonimo (non verificato)

francescoud

Dom, 03/08/2014 - 17:47

Cosa aspetta a questo punto il gran parolaio fiorentino a ritirare immediatamente a questo stronzo l' incarico di ambasciatore!!! Così che anche la sua cara mogliettina non debba avere nel suo parco "il fastidio" di quei due poveri ragazzi!!! VERGOGNATEVI TUTTI E DUE (ambasciatore e signora naturalmente) fate veramente schifo!!!

honhil

Dom, 03/08/2014 - 17:51

Sembra una notizia tutta da ridere, una delle solite scivolate nel ridicolo di un funzionario di uno Stato che, in quanto a barzellette, in questi ultimi mesi ne sta producendo in grande quantità. Ma, a rifletterci su un pochino, cristallizza l’umiliazione a cui, anche all’interno di quella ambasciata (e si sta parlando di una ambasciata e di un ambasciatore italiano che andrebbe subito richiamato e trasferito in un sottoscala, se la ministra degli Esteri non fosse impegnata a fare anche lei dell’altro -?-), i due Marò sono sottoposti. Già, quei due militari si devono lavare e stirare i loro panni e la loro biancheria (vero premier Renzi), mentre l’ambasciatore Mancini, che di “servitù” ne ha per come merita, chiede il rimborso di 400 euro alla Farnesina, per dare decoro alla cancellata dell’ambasciata rigata dai fili per stendere il lavato. Ma quei panni e quella biancheria stesi al vento dell’India, non sono un permanente spregio all’onore dell’Esercito italiano ambasciatore Mancini? Eppure lei sembra più preoccupato di quell’occhio di pernice su una lancia del “suo muro di cinta”, che della mortificazione che ciò rappresenta per Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Povera Italia, come sei caduta così in basso!

Raoul Pontalti

Dom, 03/08/2014 - 17:54

claudio63 ma come fai a infilarne così tante in un botta sola? Le acque internazionali erano della zona contigua e inoltre una sparatoria non è un incidente di navigazione, giusta quindi la pretesa giurisdizionale dell'India, rimarrebbe la questione dell'immunità funzionale dei militari, ma tra India e Italia non esistono accordi sui militari e soprattutto l'immunità in questione va riconosciuta in sede giudiziale, se ma i si avviano i processi a causa dei continui ricorsi italiani anche la questione rimane sospesa. Peschereccio demolito? no affondato per incuria e comunque recuperato e inoltre le perizie erano già state effettuate. Infine va ribadito che i corpi furono sepolti e non cremati, poiché i pescatori erano cristiani di rito cattolico siromalabarita e non induisti. E mi fermo qui...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 03/08/2014 - 18:08

....ai commenti di chi mi ha preceduto, non posso che dare ragione , ma, mi chiedo come mai S.E. l'Ambasciatore non abbia "attinto" al fondo che ogni ambasciata ha a disposizione per le manutenzioni e spese piccole e grandi da effettuare, o forse gli è servito a qualcos'altro? E' comunque un piccolo episodio dei tanti che costellano la miseria morale di chi ci dovrebbe "degnamente" rappresentare all'estero, che invece considerano l'investitura diplomatica come una licenza da "dolce vita" a spese di chi, si fa il mazzo quotidianamente e rischia la pelle, per difendere anche questi logori personaggi ed i loro compagni industriali di merende.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 03/08/2014 - 18:22

MORALE Su 90 e passa commenti, ce ne sono 2 che in pratica COLPEVOLIZZANO i Marò della morte dei "PESCATORI"???. Tutti gli altri ovvero la stragrande maggioranza NO!!! Questo rispecchia esattamente l'attuale stato della politica Italiana, il Renzino che alle ultime elezioni che si sono potute svolgere perchè erano le EUROPEE,(altrimenti Napolitano come già fatto NON le avrebbe permesse)ha avuto il 40% del consenso sul 57% degli aventi diritto al voto. Cosa significa??? Significa che con un 30% scarso di Italiani che lo VOGLIONO STA S/GOVERNANDO CONTRO UN 70% CHE NON LO HA VOLUTO E CHE NON LO VUOLE. Questa che piaccia o NO ai CATTOCOMUNISTI è la pura verità MATEMATICA. Saludos

Anonimo (non verificato)

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 03/08/2014 - 18:33

Ma che ci possiamo aspettare da questa repubblichetta nata dalla resistenza, dove per valori avevano, tradimenti, opportunismo, e attendismo. Peccato per chi ancora crede in questa repubblichetta di resistenti.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 03/08/2014 - 18:34

E' un'Italia che va alla rovescia. Di cui ogni italiano si vergogna e vorrebbe cambiare pagina. Ma nulla avviene senza che qualcosa non si sia fatto prima. Dunque, quest'Italia è frutto di vari decenni di politiche corrotte e corruttive. Solo una rivoluzione, non uno sciopero, può cambiare il risultato cui ci han fatto arrivare le varie catto-sinistre.

pittariso

Dom, 03/08/2014 - 18:49

CADAQUES,12,37-Daccordo al 100%!

AndreaT50

Dom, 03/08/2014 - 19:08

Finiamola di farci prendere in giro e questo "signore", se possibile, va mandato il più lontano e scomodo possibile che ne dite di Plutone o Nettunmo che sono ospitali e tranquilli?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 03/08/2014 - 19:27

@hernando45 mi può fare gli stessi conti si Salvini? Grazie

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 03/08/2014 - 19:40

PONTALTI AL SOLITO DICI SCIOCCHEZZE:- QUANDO DIFENDEVAMO LA LIBERTA' DI MOVIMENTO E L'IMMUNITA' DIPLOMATICA DIFENDEVAMO NON LA PERSONA DELL'AMBASCIATORE MA LA DIGNITA' DEL PAESE KE RAPPRESENTAVA. QUANDO POI SI COMPORTA IN MODO MESKINO E' NATURALE KE VENGA CRITICATO.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 03/08/2014 - 19:48

Perché non scriviamo all'ambasciatore e alla sua signora per dire loro cosa pensiamo ?

meloni.bruno@ya...

Dom, 03/08/2014 - 20:01

A parte i marò vittime di uno stato indescrivibile!Ma quello che fa più rabbia e l'altro statale della stessa casta burocratica che con i suoi 20mila euro mensili si è scomodato scrivendo alla Farnesina per essere rimborsato di 400euro da due poveri disgraziati vittime anche dello stesso Mancini,che poverino vuole fare la cresta anche su di loro!Sono questi burocrati la VERA rovina dell'Italia.

antonio genuardi

Dom, 03/08/2014 - 20:58

siamo rappresentati nel mondo da una manica di viziati bamboccioni, cagasotto! la figura di cacca fatta dall'Italia col governo, non eletto, Monti e' il peggio del peggio, verrebbe da pensare che peggio di cosi' non si puo' fare ma con questa classe dirigente il peggio non e' mai abbastanza. i nostri militari erano in servizio, la loro cattura e' stato un atto di guerra al quale andava risposto adeguatamente, non con l'inganno, ma con la decisione che uno stato sovrano che rispetta i trattati internazionali deve avere. invece i piagnucolii e i sotterfugi da crebrolesi,da adolescenti incapaci e viziati, non ci hanno reso un servizio ed i nostri militari e con loro l'Italia e' appesa per le palle a farsi giudicare da uno stato del quarto mondo nel quale la civilta' , il rispetto istituzionale e diritti civili, se mai ci sono stati, sono un ricordo lontano. bisogna riprendersi i nostri soldati a qualsiasi prezzo, sopra i piagnistei di qualche industriale assistito che forse perdebbe qualche commessa, non c'e' ne deve importare un fico secco perche' senza rispetto e dignita' tutto diventa effimero. ricordate cosa fece la Gran Bretagna quando l'Argentina voleva le Isole Falkland con la forza, ebbene io mi sentirei orgoglioso di essere parte di una tale Nazione, e se l'India ha bomba atomica se la metta nel culo e pigi il bottone.

StefanoAlbarosa

Dom, 03/08/2014 - 22:26

Sig. Ravoni, conosco personalmente l'Amb. Mancini ed ho avuto il piacere di avere una proficua collaborazione con lui a Bucharest in Romania nei nostri rispettivi ruoli di Ambasciatore d'Italia e di Presidente di Confindustria Romania. Ho anche il piacere di conoscere la squisita Sig.ra Mancini. Non posso quindi che inorridire di fronte alla faziosita' ed alla leggerezza con la quale si permette di giudicare persone che servono, con grande spirito di sacrificio, grande professionalita' e dedizione, il nostro Paese esponendole al ridicolo. Il suo non e' giornalismo e neanche liberta di espressione. E' il tentativo di un uomo misero di guadagnare visibilita' con titoli e contenuti che nulla hanno a che fare con le persone che descrive. Il tutto senza neanche la minima preoccupazione che denigrando il nostro Ambasciatore si denigra il nostro Paese. Trovo Incredibile credere che una testata fondata da Montanelli e rispettabile come il Giornale possa dare spazio ad articoli come il suo. Si documenti meglio a faccia le sue scuse sia alla Sig.ra che all'Ambasciatore mancini. Stefano Albarosa

zabov50

Dom, 03/08/2014 - 22:46

Mi sembra tutta una montatura del solito giornalista che cerca lo scoop. Gli ambasciatori di tutti Paesi del mondo alloggiano in una residenza demaniale fornita e gestita dai rispettivi governi. Quindi tutte le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria sono a carico dell’erario. Se al Quirinale o al Palazzo Chigi si rompe un rubinetto, paga Napolitano o Renzi? Non credo proprio. L’Ambasciatore Mancini ha fatto bene ha chiedere i danni ai due Maro’: chi rompe paga, SOPRATTUTTO SE GUADAGNANO 6000 EURI AL MESE PER NON FARE NIENTE. Altra situazione e’ la vicenda dei due Maro’: se sono sotto processo non e’ colpa dell’ambasciatore. Lo scandalo e’ che ci stiamo facendo prendere in giro dall’India, con il Governo italiano che ha fino ad ora attuato soltanto sterili pressioni per trovare un soluzione.

claudio63

Dom, 03/08/2014 - 22:55

Aggiungo infine,e mi scuso con Pontalti per il refuso sul rito funerario dei pescatori, tuttavia da parte Italiana non si e' mai fatta leva e richiesta di una commissione internazionale proprio per verificare le perizie, cha lasciano ombre e dubbi proprio perche di parte. E resta comunque il fatto che proprio le lungaggini sulla questione di chi deve processare chi sono una evidente indicazione della immonda impreparazione e facilona incompetenza dei nostri burocrati.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Dom, 03/08/2014 - 23:58

Suggerisco al Presidente Renzi e al Ministro degli Esteri l'immediato trasferimento dell'Ambasciatore in Sierra Leone!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 04/08/2014 - 00:22

La pidocchiosità di questo ambasciatore fa capire che razza di gente rappresenta l'Italia nel mondo. ADESSO SI CAPISCE COME MAI I MARÒ NON SONO ANCORA STATI LIBERATI. Con un simile ambasciatore era forse più efficace FARCI RAPPRESENTARE DA UNO SPAVENTAPASSERI.

BALDONIUS

Lun, 04/08/2014 - 01:09

Degno rappresentante di un paese ridotto ormai a strame di porco

Marcolux

Lun, 04/08/2014 - 01:27

Non gli basta rubare il più inutile degli stipendi? Questo losco figuro, che rappresenta la nostra misera italietta in India, ha pure l'impudenza di chiedere degli indennizzi per presunti danni ricevuti. Non esiste più neanche la vergogna per questi schifosi burocrati. Fanno bene gli indiani a prenderci a pesci in faccia. Non meritiamo niente di più e di meglio. Mi vergogno di essere italiano.

michaelsanthers

Lun, 04/08/2014 - 06:44

più che di ambasciatore penso sia il caso di parlare di:cialtronatore- gli ambasciatori italiani sono i più pagati al mondo,bella roba

roscor

Lun, 04/08/2014 - 07:52

VERGOGNA. VERGOGNA VERGOGNA..

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 04/08/2014 - 08:57

PONTALTI MA COME FA A DIRE TANTE SCIOKKEZZE IN UNA VOLTA SOLA: LE ACQUE ERA INTERNAZIONALI E LA COMPETENZA ERA DELL'ITALIA; IL BARCONE NON E' AFFONDATO PER INCURIA MA E' STATO DI PROPOSITO DISTRUTTO DAI BEDUINI; AUTORE DELLA SPARATORIA E'M STATA LA NAVE GRECA NON QUELLA ITALIANA. INVECE DI FINGERE SI DOCUMENTI DAVVERO E LA SMETTA DI DIRE SCIOCCHEZZE CONTRO IL SUO PAESE DA BECERO IGNORANTE E VILE COMUNISTA.

Ultracla

Lun, 04/08/2014 - 09:56

semplicemente: sostituitelo!!!

precisino54

Lun, 04/08/2014 - 13:38

A parte l'evidente vomitevole tentativo di fare la cresta, visto il reddito pro capite dei locali, con quella cifra, anche ammesso il "danno" invero molto discutibile, avrebbe potuto ritinteggiare ben altro. Comunque è disgustoso sapere che ci sia gente che ci deve rappresentare così gretta, e direi proprio spilorcia. Dopo il clamore dato dalla notizia sarei ben felice di sentire le parole di scuse da parte della Mogherini per non aver già provveduto alla destituzione di simile personaggio. Abbiamo affidato a questo signore da rappresentare i nostri interessi in quei luoghi: INAPPROPRIATO! A quando una seria inchiesta sulle note spese della nostra faraonica macchina del ministero degli esteri? Se questo signore pensa di presentare simile nota spesa, immagino che sia prassi consolidata fare così.

claudio63

Lun, 04/08/2014 - 18:54

egregio sig. Albarosa, pur rispettando la sua opinione riguardo alla persona del sig. Mancini, rimane il fatto che poco o nulla e' stato fatto dalla nostra rappresentanza diplomatica per risolvere o smuovere questo stallo circa la situazione di due militari delle FF AA italiane in missione proprio epr conto del Governo.Le asicuro che se fosse stato rapito od imprigionato qualche deficiente in cerca di avventure extra il nostro governo e i mass media avrebbero fatto ben altro rumore. Ne convenga, proprio per quanto squisita come persona possa essere il sig. Mancini e signora, la esorto a scrivere con FATTI le virtu' professionali di questo ambasciatore e GIUSTIFICHI ,se puo', il silenzio che fino ad ora regna sovrano sull'intera questione. Mi perdoni, ma con tuttio il rispetto per la sua posizione e professionalita', ma chi se non l'amabasciatore dovrebbe impegnarsi in prima persona per redimere una questione tanto delicata?