Landini: "I ribelli Pd sono inutili, adesso tocca a noi"

Il leader della Fiom: "Uniamo associazioni e sindacati". E avvisa: "Ci stiamo mobilitando"

"Dall’Italicum al Jobs Act i problemi restano. Il governo ha sposato una logica liberista che in Europa ha fatto disastri. Matteo Renzi ormai ha cancellato lo Statuto dei lavoratori, l’articolo 18, non ha dato risposte ai precari". In una intervista a Qn, il leader della Fiom Maurizio Landini annuncia quello che già era nell'aria. È pronto a scendere in politica per rappresentare la sinistra radicale e fare opposizione nerra al governo. "I ribelli Pd non possono fare niente, al massimo cambieranno qualche virgola - attacca Landini - il governo finora ha scelto Confindustria piuttosto che discutere con i sindacati. Su questo fronte non cambierà nulla".

Landini guarda allo spazio libero oltre il Partito democratico. Per occuparlo, dice nell'intervista a Qn, "ci stiamo mobilitando". "Come Fiom stiamo lavorando nelle fabbriche sui rinnovi dei contratti nazionali - spiega Landini - faremo anche ricorso alla Corte di giustizia europea e daremo vita a una consultazione straordinaria per riconquistare lo Statuto dei lavoratori".

Quanto alla Cosa Rossa di Stefano Rodotà, Landini fa subito un passo indietro ricordando di essere solo un sindacalista. "Non mi interessa essere minoranza, ma cambiare le cose - incalza - e poi i partiti sono in crisi". L'obiettivo del leader della Fiom è "aggregare tutte le associazioni che operano nel sociale". Tra queste anche Libera di don Ciotti. "Nelle prossime settimane - annuncia - lotteremo per estendere i diritti, mettere il lavoro al centro, contrastare la povertà e per dar vita a un’ Europa sociale".

Commenti

buri

Lun, 02/02/2015 - 10:17

ecco un'altro aspirante dittatore, tra lui ed il dittatorello fiorentino non saprei che scegliere, non mi piacciono ne l'uno e neanche l'altro

pupism

Lun, 02/02/2015 - 10:25

Su una cosa bisogna dargli atto. I vari Civati, fassina, Bersani cosa stanno a fare in un partito pieno di democristiani, che attua politiche reazionarie e contro i Lavoratori? Facciano un partito di "sinistra" e vedrete i voti che prenderebbero visto anche la crisi del centro-destra.

ferry1

Lun, 02/02/2015 - 10:31

Cosa fa : SCIOPERA??

abocca55

Lun, 02/02/2015 - 10:31

Al voto subito dopo la riforma del senato. Bisogna bloccare la legge elettorale voluta con ricatto da alfano e riportare la soglia al 5%. Berlusconi deve lasciare FI dopo l'accordo truffa delle schede bianche. Occorre che tutti i votanti di FI salvino IL Giornale dalle mosse di Berlusconi, altrimenti ne fondiamo uno nuovo sotto la direzione di Sallusti.

Gianni000

Lun, 02/02/2015 - 10:39

Landini, nelle fabbriche si lavora in altro modo, non come te ed i tuoi accoliti lazzaroni che da anni non fanno un giorno di vero lavoro in fabbrica..

michetta

Lun, 02/02/2015 - 10:53

LA DELINQUENZA CHE AVANZA! Questo sindacalista, autentico studente della dottrina fancazzista e distruttiva, e' giunto all'apice del comando dei facinorosi, che gli si raccolgono intorno, provenienti dai piu' schifosi centri sociali, sparsi su tutta la penisola e che il partito comunista di un tempo e di oggi, ha preteso costituire. La vera distruzione del Paese, accadra' quando partiranno MOBILITATI con i nordafricani ed extracomunitari dell'est, raccattati per strada , poiche' non ci sara' nessuno che vi si opporra'! CHIUDETE LE PORTE DI CASA A DOPPIA MANDATA.

Mobius

Lun, 02/02/2015 - 10:55

Landini pretende che l'Italia tutta si mobiliti per l'interesse suo e dei suoi compari, pardon, compagni.

mariolino50

Lun, 02/02/2015 - 11:14

michetta Ma di cosa parli, gli iscreitti di Landini sono in buona parte pensionati come me, e poi sono gli OPERAI, che esistono ancora, anche se tutti se lo scordano, primo frà tutti il governo che definite di sinistra, ma dove e quando, fà quello che vuole la confindustria. IO ho 65 anni, non sò nemmeno cosa sono i centri sociali, mai visto uno in vita mia, ma mi ricordo bene chi ha inventato i contratti da servo del precariato odierno, Prodi e accoliti nel suo primo governo, ma che veri comunisti sono, in pratica lavoro nero ma pagante tasse, becchi e bastonati due volte.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 02/02/2015 - 11:27

Le buffonate non finiscono mai, è arrivato il milionesimo partito di sinistra. Mi sono divertito a contarli: POI, PSI, PRSI, PSU, PSLI, PSDI, PSIUP, RS, SI, FL, PSR, PS, SDI, NPSI, SU, RC, PCI, PDS, DS, PD, IdV, Rete, Verdi, Sel, NPA, Tsipras, PAC, PCL, PO, LC, AO, MLS... e altri ancora. E' evidente che la sinistra ha la baruffa, il trasformismo, il tradimento, il gallismo, poche idee ma molto confuse nel suo DNA. Va detto che tutti questi PARASSITI hanno avuto e hanno tutt'ora la pretesa di rappresentare il proletariato che è sempre stato UNO E UNO SOLO.

filder

Lun, 02/02/2015 - 11:56

Landini non avendo più voce in capitolo cerca di cambiare qualifica, Marchionne lo ha smerdato alla grande dandogli una lezione epocale e se adesso cerca la politica come rifugio deve tenersi pronto di fare la fine del gatto Silvestro.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 02/02/2015 - 11:59

Renzi ha dimostrato di disporre di un "parco buoi" superiore a quello della FIOM e il Landinone sente i pruriti di quest'ultima rogna da grattare... lasciategli dal "trombato" lavativo-Coffer.

michetta

Lun, 02/02/2015 - 12:37

x MARIOLINO50 - So' benissimo che la maggior parte degli iscritti a quella sottospecie di sindacato, e' formata da IMPOSIZIONI verso i vecchi operai e poi pensionati, che non riescono a togliersi da quelle iscrizioni, nemmeno se viene giu' il Padre Eterno! So' benissimo che alcuni OPERAI, NON ricevono il giusto, per colpa di suggerimenti avuti da tipi come il Landini! Ma so' anche dell'esistenza di tantissimi OPERAI, che RICEVONO il giusto, rimanendone perfino, soddisfatti! Percio', gente come Landini, dovrebbe prima IMPARARE a fare il sindacalista, invece del capo-popolo, con innanzi i black-bloc armati di spranghe e bastoni! Understand? Capito?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 02/02/2015 - 12:46

Quando,a forza di chiudere, non vi saranno più fabbriche ed operai di cui essere il fattore,Landini dovrà tornare a lavorare..di fantasia.Un seggio alla Camera lo attende,agl'operai un braccio a manico piegato,pugno chiuso ed indice ben diritto.Quest'ultimo un affettuoso saluto alla classe operaia.

agosvac

Lun, 02/02/2015 - 12:56

Landini è proprio deficiente! Non ha ancora capito che non è non sarà mai il sindacato a dare lavoro bensì le aziende, ammesso che le si metta in condizione di farlo.

Duka

Lun, 02/02/2015 - 13:03

Le minacce NON servono a nulla nemmeno a chi le propone. A QUESTO PAESE OCCORRONO I FATTI!!!!!

Sapere Aude

Lun, 02/02/2015 - 13:11

Avesse detto la stessa cosa un'associazione bergamasca di Ncd si troverebbero l'esercito sotto casa. A Landini tutto è concesso, tutto è dovuto perché la verità sta, per definizione, nella Fiom!

angelomaria

Lun, 02/02/2015 - 17:12

come si puo'vivere se i cancri hanno troppe metastasi!!!!!!

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Lun, 02/02/2015 - 17:51

Landini, con il suo carattere iroso, ha già fatto troppo. Manca solo che si metta in politica.