L'Anm si spacca sul Csm

Magistratura indipendente: "Gli autosospesi al lavoro". Area, Unicot e A&I: "Convocazione urgente di una riunione"

È crisi nera nell'Anm (Associazione Nazionale Magistrati). I componenti di Area, Unicost e Autonomia e Indipendenza hanno chiesto la "convocazione urgente" di una riunione con all'ordine del giorno il rinnovo della giunta guidata da Pasquale Grasso. E il presidente ha deciso di lasciare Magistratura Indipendente.

A scatenare le polemiche il documento "adottato all'unanimità dall'assemblea nazionale di Magistratura Indipendente, tenuta ieri a Roma" che "si pone in netta contrapposizione con il documento deliberato dal comitato direttivo centrale dell'Anm ed esclude la possibilità di proseguire l'esperienza dell'attuale Giunta che vede la presenza e la presidenza di Magistratura Indipendente". Questa è la netta presa di posizione dei rappresentanti di Area, Unicost e Autonomia e Indipendenza che siedono nel "parlamentino" dell'Anm e ora chiedendo la "convocazione urgente" del direttivo del sindacato delle toghe "con il seguente ordine del giorno: rinnovo della Giunta Esecutiva Centrale". Magistratura Indipendente, infatti, ieri ha approvato un documento che invita i consiglieri autosospesi per lo scandalo delle nomine a rientrare al Csm. Ma ora i rappresentanti di Area, Unicost e Autonomia e Indipendenza si mettono di traverso e dicono "no".

"La richiesta dei Consiglieri del Csm di Mi autosospesi di riprendere la loro attività crea un incidente istituzionale senza precedenti - continuano i rappresentanti di Area, Unicost e Autonomia e Indipendenza - e potrebbe condurre all'adozione di riforme dell'Organo di autogoverno dal carattere emergenziale con il rischio di alterarne il delicato assetto voluto dalla Costituzione a garanzia dell'autonomia e dell'indipendenza della magistratura senza risolvere i problemi posti dalle gravi recenti vicende. Magistratura Indipendente si assume di fronte alla magistratura ed al Paese la grave responsabilità di quanto sta accadendo".

Questo comunicato, quindi, apre del tutto la spaccatura nella giunta esecutiva centrale dell'Associazione Nazionale Magistrati. Una spaccatura che ora è ancora più profonda, soprattutto dopo che Pasquale Grasso ha deciso di revocare la sua iscrizione a Magistratura Indipendente. "A volte arriva un momento in cui la casa natale ci sta stretta e si rischia di litigare inutilmente pur se tutti animati dal bene della famiglia", ha spiegato in una lettera ai colleghi, "Si iniziano a vedere le cose in modo diverso. È nella natura delle cose umane. Continueremo certo a vederci e sentirci ma in altri luoghi".

Commenti
Ritratto di moshe

moshe

Dom, 09/06/2019 - 16:18

La magistratura è marcia, VA AZZERATA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

carlottacharlie

Dom, 09/06/2019 - 16:21

Vadano tutti a quel paese, dove ti giri trovi bestie. Ricordo la pensata di anni fa quando diedero possibilità ai giustizieri di creare sindacati o aree d'appartenenza, da lì cominciò il vomitevole magistero giudicante.

carlottacharlie

Dom, 09/06/2019 - 16:23

Sono tutt'ora strapagati, lavorano si e no 4ore il giorno, ditemi voi se hanno bisogno d'essere difesi da sindacati o amici d'area ideologica.

rudyger

Dom, 09/06/2019 - 16:31

vediamo se il sig.Presidente Mattarella si decide una buona volta a partecipare almeno a questa riunione.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Dom, 09/06/2019 - 16:31

Non solo MARCIA…. ma PUZZA di CADAVERE dalla Alpi alle Piramidi.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 09/06/2019 - 16:37

Purtroppo certi guasti "irrisolti" della costituzione (la creazione del Csm come contrappeso alla magistratura è l'unica defaillance, a mio avviso, di una buonissima costituzione) si sono rivelati tali dopo che a metà anni '60 nacque Magistratura Democratica, la più nota corrente (di sx) del parlamentino dei magistrati. Ha avuto un senso positivo politicizzare un ordine costituito da vincitori di concorso? Mah.. Oggi si iniziano ad evidenziare in quella branca risultati sempre più deleteri.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 09/06/2019 - 16:41

Insisto nel dire che in tutta questa vicenda nessuno dei magistrati ha dichiarato di “confidare nella magistratura”... magari perché tra loro si conoscono...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 09/06/2019 - 16:45

Se ci fosse ancora Dante Alighieri non so in quale posto li metterebbe.Ma Mattarella non è il capo del CSM?? Se si perchè non interviene????

VittorioMar

Dom, 09/06/2019 - 16:50

..che BRUTTA pagina per la nostra MAGISTRATURA !!!.e dal COLLE vedono cadere le STELLE...e non si INTERVIENE !!..cosa deve pensare il Cittadino Contribuente ONESTO ??..PAURA di chi tocca i FILI ??...COMPLICITA' ??..per cambiare il SISTEMA serve : RESPONSABILITA' dei Magistrati ....ELEZIONE DIRETTA DAI CITTADINI DEI CAPI DELLE PROCURE...Elezione diretta del Presidente della Repubblica...sciogliere tutte le CORRENTI POLITICHE INTERNE..SEPARAZIONE DELLE CARRIERE..infine ABOLIZIONE DEL CSM ...impedirne l'ELEZIONE IN PARLAMENTO !!!...solo allora potrebbero SENTENZIARE : NEL NOME DEL POPOLO ITALIANO !!!

peppino51

Dom, 09/06/2019 - 17:05

Ma quale riunione, dimissioni in massa, tanto senza di voi , per noi non cambia nulla!

porcorosso

Dom, 09/06/2019 - 17:09

E questi "galantuomini" hanno il potere di rovinare e mandare in galera le persone...

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 09/06/2019 - 17:10

Questa gente non rispettano il popolo italiano una parte sono da galera.

agosvac

Dom, 09/06/2019 - 17:12

ANM e CSM andrebbero rifondati integralmente. Specialmente il CSM che essendo l'organo di controllo dei magistrati dovrebbe essere formato da persone di qualità che non siano magistrati.

Dordolio

Dom, 09/06/2019 - 17:25

Hanno perso completamente la faccia... e pure insistono nel non volersi dimettere. E quello sul colle più alto tace, come se non stesse succedendo niente nell'organo che lui presiede. Cossiga ci sarebbe andato coi carabinieri (e alludo ad un episodio veramente successo di cui Cossiga parlò.

diesonne

Dom, 09/06/2019 - 17:30

DIESONNE LA VERA MAGISTRtura e' indipendente solo se i magistrati ragionano con la testa proprio e non sono agli ordini die loro proyetti e sia guida veramente dal presidente della repubblica che e' l'unico presidente che risonde al popolo

Trinky

Dom, 09/06/2019 - 17:35

La banda dei falsi onesti è sempre al potere........!!! I magistrati devono essere eletti dal popolo, non dalla politica! E idem per il CSM e il loro capo......

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 09/06/2019 - 17:43

Ma in tutto questo marciume dove sta Mattarella?

Reip

Dom, 09/06/2019 - 17:47

Sulla schiena delle toghe rosse manca solo la falce e il martello!

sparviero51

Dom, 09/06/2019 - 17:47

CI VORREBBE UN BEL .... GOLPACCIO ,E VIA TUTTI A CASA. !!!

sparviero51

Dom, 09/06/2019 - 17:51

SCIOGLIERE TUTTO ( CSM ,CORRENTI ,SINDACATI INTERNI ,CARICHE POLITICHE ) E MANDARE TUTTI I NUOVI CANDIDATI ALL ' ISTITUTO MEDICO LEGALE PER LA SELEZIONE PSICOATTITUDINALE . PUNTO E A CAPO !!!!!!!!!

Ritratto di spectrum

spectrum

Dom, 09/06/2019 - 17:52

Che anche tra i magistrati ci fossero dei peccatori, era scontato. Ora pare chiaro anche che, da corrotti, facciano gli interessi del pd e delle logge democratiche europee. Anche se era gia chiaro, il fatto che chi aveva aperto l'inchiesta su papa renzi non doveva andare alla procura di roma, per chi lo avesse, toglie ogni dubbio. Si possono cambiare i governi, se non governa il PD e' gia qualcosa, ma cmq, anche con uno sporco pugno di voti la sinistra in italia comanda lo stesso. Le procure e i magistrati sono quelli che fanno cadere i governi. Ricordate i 2 governi belrusconi ? Ora tra poco tocca a salvini, gia nel mirino di varie inchieste. Quando invece governa il pd, ogni tanto accade solo qualche inchiestella se mai a qualche ministro, ma che non minano mai la salute de governo.

19gig50

Dom, 09/06/2019 - 17:53

Smantellare la magistratura ed espellere i corrotti.

Giorgio Rubiu

Dom, 09/06/2019 - 17:55

Si è inserito un cuneo nella crepa del monolito Magistratura? Bene, batterlo fin che la crepa non si allarga tanto da poterne inserire un latro, poi un altro ancora. Non rallentare la pressione e, nel frattempo, proce4dere alla riforma che tutti, salvo i magistrati, vogliono.

DRAGONI

Dom, 09/06/2019 - 18:00

LA SITUAZIONE E' RESA "LUGUBRE" DAL SILENZIO ASSOLUTO DEL PRESIDENTE DEL CSM!!IL CAPO DELLO STATO OVVERO IL PRESIDENTE DEL CSM DOVREBBE FARE SENTIRE LA SUA AUTOREVOLE VOCE E METTERE ORDINE NELLA INGARBUGLIATA MATASSA SIMIL P2!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 09/06/2019 - 18:31

Il silenzio di Mattarella è assordante! Dovrà pur uscire allo scoperto Bernardo l'eremita!

Antibuonisti

Dom, 09/06/2019 - 18:36

magistratura marciume nazionale

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 09/06/2019 - 18:37

Le logge massoniche ci sono ,e si trovano ai piani alti! La magistratura sa tutto di tutti.

dredd

Dom, 09/06/2019 - 18:48

La cosa più vergognosa è il silenzio di mattarella

guardiano

Dom, 09/06/2019 - 18:51

Abolire l'ANM, è assurdo che dei magistrati non eletti da nessuno con il potere di vita e di morte sul popolo SOVRANO debbano avere un sindacato per difenderli da che cosa da loro stessi forse.

Italianocattolico2

Dom, 09/06/2019 - 18:59

Le correnti politiche e le associazioni corporativistiche di questa massa di dipendenti pubblici incapaci di emettere un verdetto in meno di 10 anni, hanno portato al collasso un farraginoso, burocratizzato, auto-referenziato carrozzone di opportunisti. Gli incorruttibili magistrati, tanto pronti a scagliarsi contro gli altri, risultano corrotti e conniventi ed intrallazzatori ne più ne meno degli altri circoli di potere dei vari ministeri. Se perdessero meno tempo in riunioni per decidere chi deve sedersi su una poltrona o su un'altra e lavorassero di più senza fare solo politica, sarebbe meglio.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 09/06/2019 - 19:31

Tutte le persone normali hanno sempre saputo che la Giustizia italiana è malata. ANM poi è marcia fino al midollo come pure il CSM. Amministrano la giustizia malamente e mai in nome del popolo italiano, ma per uso e fini loro loro. Vanno azzerati e rifondati completamente con persone preparate e serie.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 09/06/2019 - 19:34

Magistratura troppo politicizzata. La dottrina della triplice ripartizione dei poteri, originata nella Francia del Montesquieu, non ha mai posto le sue radici nel bel paese, dove i Magistrati fanno quello che vogliono, interpretando leggi e fatti secondo il loro volere, senza riconoscere i compiti degli altri due poteri.

VittorioMar

Dom, 09/06/2019 - 20:30

..avete notizie di un certo Ministro della GIUSTIZIA ??...ASSENTE INGIUSTIFICATO !!..e lo PAGHIAMO PURE !!..ha qualcosa da dire sul CASO CSM??..perche è successo qualcosa ??...no ! QUISQUIGLIE ..SCIOCCHEZZE ..PINZELLACCHERE ...stavano GIOCANDO con i CODICI a chi li SFREGIAVA MEGLIO..!!!

Triatec

Dom, 09/06/2019 - 20:45

Forse Mattarella non sa quello che sta succedendo, oppure anche lui teme ritorsioni dall'accoppiata CSM-PD.

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 09/06/2019 - 21:04

La Magistratura è marcia, i Giudici vanno eletti dai cittadini!

rosalba cioli

Dom, 09/06/2019 - 21:45

Magistratura italiana, azzerare tutto e ...... i nostri laureati medici, ingegneri e altri se ne vanno all'estero e l'Italia si prenda i giudici all'estero! chissà forse la giustizia potrebbe cominciare a funzionare un tantino meglio

Ritratto di saggezza

saggezza

Dom, 09/06/2019 - 23:36

che la magistratura non è mai stata super partes lo hanno capito tutti quelli che hanno un po di buonsenso. E quello che accade nel suo interno bene o male a noi cittadini comuni non è dato sapere. Ce lo spieghi solo Mattarella.

GPTalamo

Lun, 10/06/2019 - 01:27

Tutta la magistratura dovrebbe essere indipendente. Correnti politiche dovrebbero essere vietate, come conflitto di interessi. Non bisogna essere dei geni per capire questa regola fondamentale di una societa' civile. La magistratura deve essere riformata e purificata dalle zecche rosse, bianche, e nere.

GPTalamo

Lun, 10/06/2019 - 01:30

Ma veramente alcuni dei commentatori vogliono che Mattarella intervenga? Ma andiamo, meglio che rimanga zitto, no?

nicangel

Lun, 10/06/2019 - 07:15

bisogna azzerare tutto

Yossi0

Lun, 10/06/2019 - 08:16

Mi chiedo sommessamente se tutto questo ardore derivi da pura passione e attaccamento ad una istituzione fondamentale o frutto di loschi interessi lobbistici

Redfrank

Lun, 10/06/2019 - 08:42

ma tutti quelli che si scandalizzano del silenzio di mattarella hanno per caso riflettuto su chi lo ha eletto ?????......quindi di che si meravigliano......

rudyger

Lun, 10/06/2019 - 13:49

Io, Mattarella, non avrei accettato la mia candidatura al IV scruninio quale nominativo presentato da Renzi. Mi sarei vergognato di essere costui sapendo come sarei stato eletto. Dignitas !