E la Moretti cancella il simbolo del partito dai manifesti in Veneto

L'aspirante governatore sceglie una campagna elettorale senza bandiera Un modo di smarcarsi da una parte politica sommersa dalle liti e dai guai

RomaL'ultima sua battaglia politica a livello europeo è stata in favore del prosecco. Come a dire: in Europa sì ma per difendere la mia terra. Stiamo parlando di Alessandra Moretti, da pochi giorni ex eurodeputato. Si è dimessa la scorsa settimana per poter impegnarsi a tempo pieno nella campagna elettorale che la vede in corsa per la poltrona di governatore del Veneto. Deve cercare di sottrarla al suo avversario Luca Zaia, già ministro delle Politiche agricole per il governo Berlusconi e uomo forte della Lega in Veneto. Sulle sue dimissioni è nato un dibattito. Da una parte i suoi fan esaltano il gesto: in un Paese dove non si dimette nessuno farlo è puro eroismo. Dall'altra il popolo della Rete, che attacca come ipocrita questo slogan dal momento che la Moretti conquisterebbe comunque un seggio in Consiglio anche se perdente.

Finora ci siamo ben guardati da sottolineare un dato importante. Alessandra Moretti è un'esponente di primo piano del Partito democratico. La nostra scelta è in linea con quella della diretta interessata, che sta improntando la sua campagna elettorale nel segno di un personalismo lontano da simboli identitari. Nei cartelloni pubblicitari il logo del Pd non compare. Svetta semmai un vistoso Blu di Persia sullo sfondo. Un colore che ammicca subliminalmente a ben altre formazioni politiche.

I pubblicitari, forse, plaudono a una scelta tanto anodìna. Serve, potrebbero spiegare, per convincere gli indecisi in una terra, il Veneto, un tempo patria democristiana. Anche il suo sito è privo di riferimenti al partito. Come pure il suo account di Twitter . I più maligni tra gli osservatori notano che, in un momento come quello attuale, dove il Pd è flagellato da liti, ricorsi a carte bollate, denunce e commissariamenti, la scelta di smarcarsi dal simbolo è più che altro una necessità di sopravvivenza politica. La Moretti d'altronde ha saputo smarcarsi bene nell'ultimo lustro. Più volte ha cambiato il cavallo su cui puntare. A spingerla sotto i riflettori della politica nazionale fu per primo Pier Luigi Bersani che la volle al suo fianco come portavoce nelle primarie per il candidato premier del 2012. Con le elezioni politiche del febbraio 2013 diventa deputato. Il suo «cavallo» non conquista, però, Palazzo Chigi e al successivo giro di primarie la Moretti appoggia il bersaniano Cuperlo. Anche stavolta sbaglia puntata ma non si arrende. La nuova Segreteria del Pd, guidata da Renzi, la lancia nel consesso europeo e la Moretti conquista uno scranno di europarlamentare (maggio 2014), forte di un bottino di 231mila voti.

E adesso la spallata definitiva al vecchio mondo bersaniano. La Moretti ripudia il simbolo, sposa la causa dei «giovani turchi» renziani, e si concentra nel duello con Zaia per la conquista di Palazzo Balbi. E ci si mette così tanto di impegno che attivisti vicentini le hanno rimproverato, durante un impegno elettorale, di disertare le votazioni dell'assemblea europee. La Moretti non la prese bene, e il contestatore si beccò una querela.

Commenti

Duka

Lun, 19/01/2015 - 08:54

FA BENE E' IL SIMBOLO DELLA VERGOGNA E DEI LADRI-

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Lun, 19/01/2015 - 09:09

Dare in mano il Veneto a una del genere è come mettere un topo a guardia del formaggio, basta pensare che ora sta sputando nel piatto dove ha sempre mangiato e tuttora mangia. Ma si sa per la sinistra l'importante è mimetizzarsi al momento giusto anche negando l'evidenza.

magnum357

Lun, 19/01/2015 - 09:09

Comoda la vita della signora..............

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 19/01/2015 - 09:22

Questa gente vorrebbe cambiare il simbolo di un partito, come cambiare le mutande di giorno in giorno!!! MA SI DIMENTICANO LA MALAPOLITICA CHE I LORO PREDECESSORI HANNO PREDICATO FACENDO DANNI IMMENSI AL PAESE. Non possiamo accettare questo??? La Dmocrazzia, è democrazzia, il Socialismo è socialismo e il Fascismo è facsismo, non si possono cambiare le ideologie di un flusso politico solamente cambiandone il nome!!! """BISOGNA CAMBIARE TUTTO IL SISTEMA""".

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 19/01/2015 - 09:23

Mi sembra di capire che comunque vada a finire con le regionali venete la signora Moretti ha la garanzia di uno scanno di tutto rispetto. Allora le dimissioni diventano un riavvicinamento a casa di mamma. Se non voleva andare in trasferta xché si è fatta candidare al parlamento europeo? La risposta è sempre la stessa, e cioè avere uno scanno per magnare. A riguardo del simbolo nascosto, è meglio di questi tempi non far vedere a quale famiglia di ladri si appartiene. Sottili trucchetti dei sinistroidi per cercare di imbrogliare, come sempre, i più sprovveduti. E intanto, con questi stupidi giochetti, rimangono sempre al potere.

Ritratto di ....i£Marcio

....i£Marcio

Lun, 19/01/2015 - 09:39

a questo si è ridotta la "politica" in itaglia

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 19/01/2015 - 09:42

prima di tutto mi auguro che la gente del veneto capisca il personaggio, e faccia sparire per sempre dalla scena politica questa arrivista sociale.......e poi cosa dire, non vogliono essere associati al simbolo perchè si fanno schifo da soli.

no beluscao

Lun, 19/01/2015 - 09:55

e quindi ...qual'è la notizia ? farsa italia

cgf

Lun, 19/01/2015 - 10:08

il problema sei tu, quando c'era da votare a Strasburgo eri a 'difendere' la tua terra in pasticceria.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Lun, 19/01/2015 - 10:26

Azo, non sarei proprio così sicuro che questi personaggi si cambiano le mutande tutti i giorni !! Cosa ne dice ??

ilbarzo

Lun, 19/01/2015 - 10:26

Il simbolo della vergogna è bene che resti oscurato.Non a caso la Moretti ha pensato bene di non farlo apparire.

Miraldo

Lun, 19/01/2015 - 10:31

Haaa pelosa vatti a fare una depilazione a spese nostre. Questa comunista è sempre stata una voltagabbana, in Europa era quasi totalmente assente in Italia non ha mai combinato nulla se non percepire il suo mega stipendio e vorrebbe battere Zaia? Ti consiglio l'isola dei famosi li potresti fare la tua parte.

Doppiavela21

Lun, 19/01/2015 - 11:06

Si smarca dal PD, me è sempre roba di quella parte, spero che i veneti, stanchi di questa Italia che non da nulla in cambio, soprattutto in quella regione autosufficiente, sappia bene votare anche stavolta, perchè ZAIA è un Signor Presidente di Regione, e l'ha sempre dimostrato.

geronimo1

Lun, 19/01/2015 - 11:11

Ma questa e' un genio!!!! Sbianchetta il simbolo del piatto dove mangia e torna pura e verginella, mai conosciuto nessuna compagnia da evitare...!!! Ma la base trinaricciuta non si accorge che il pesce alla sera puzza, ed alle elezioni votera' in massa!!! La destra a casa...la signora prendera' il 65%...!!!!!

g-perri

Lun, 19/01/2015 - 11:19

Finirà come Ambrosoli in Lombardia. Avrà il posto e lo stipendio assicurato in Regione Veneto(come capo dell'opposizione), ma tanto le basta per continuare a vivere a spese dei cittadini, senza dover andare più neanche all'estero. In pratica con questa sua iniziativa si è "sistemata". Semplice no?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 19/01/2015 - 11:22

Moretti!!!!! oltre al simbolo dovresti cancellarti anche te. P.S. da quando ci sei portati anche tal NO BERLUSCAO, un povero scemo che non perde occasione per dimostrare tutta la sua coerenza komunista. Andate, andate.........andate.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 19/01/2015 - 11:30

Non è che un fanciullesco tentativo di nascondere le proprie origini, con la speranza che non vedendo il simbolo della vergogna, qualche elettore abbocchi.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 19/01/2015 - 11:44

Voler nascondere il nome del papà, ha un brutto significato !!!

marcomasiero

Lun, 19/01/2015 - 11:52

cancella cancella ... tanto resti la rappresentante di quella parte e piuttosto che darti il voto brucio la scheda elettorale !!! Donna FALSA e VOLTAGABBANA (nello stile degli ultimi 70 anni) !!!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 19/01/2015 - 11:54

e' soltanto un modo per mandare in confusione gli elettori, soprattutto giovanissimi e anziani che credendo di votare per una persona in realta' daranno il voto ancora una volta alla sinistra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 19/01/2015 - 12:11

moretti starebbe bene tra noi destra... :-) non vogliamo nulla a che vedere con un PD che fa mafia e che tenta di circuire anche il M5S con promesse e soldi. coglioncini della sinistra, fate veramente pena, se continuate cosi, e se insistete a criticare Berlusconi :-)

kayak65

Lun, 19/01/2015 - 12:25

si vergogna lei stessa del partito che rappresenta! a differenza dei caproni rossi che si ostinano a votare gente che li depreda dei loro risparmi per foraggiare coop e onlus a favore di clandestini, criminali e terroristi. forza comunisti fate ancora il vs dovere come gia' fatto a Napoli Roma Milano e poi piangere se vi tassano,vi rapinano o vi osano violenza...

Triatec

Lun, 19/01/2015 - 12:37

Dopo essere stata bersaniana, cuperliana, lettiana, ed ora renziana si vergogna del simbolo PD e lo cancella. Sta facendo dei "passi in avanti"

nonna.mi

Lun, 19/01/2015 - 12:57

Ma questa Politica è quella che ci ha esaurientemente informato che lei tutte le settimane si preoccupa molto di essere in ottima forma andandosi a far curare in centri specializzati di estetismo perché ,per esempio, avere i capelli bianchi sarebbe veramente disdicevole per una rappresentante pubblica? Se questa è una sua preoccupazione principale,per me si è da sola squalificata e merita la mia completa critica e posso esprimerla con ogni diritto, dato che il finanziamento pubblico che percepisce esce anche dalle Tasse che pago al nostro Stato,troppo remunerativo per questa gente profittatrice degli ingenui che purtroppo la votano. Myriam

igiulp

Lun, 19/01/2015 - 13:28

Come simbolo una bella bottiglia di prosecco. Perchè no?

Ritratto di filatelico

filatelico

Lun, 19/01/2015 - 17:17

La Moretti vuol far rinascere gli Indipendenti di Sinistra di cui era esponente il Sen. Ossicini? L'ennesima giravolta di una voltagabbana patentata! Tuttavia contro Zaia la vedo molto ardua.