Ma l'astensione italiana era un favore al Qatar in cambio di investimenti

L'emirato che punta alla direzione dell'Unesco ha già messo le mani sull'Ateneo di Tor Vergata

Qualcuno già la chiama «sottomissione». Comunque sia per capire, o meglio ricordare, le ragioni del mancato «no» alla mozione dell'Unesco che nega le radici ebraiche del Muro del Pianto Matteo Renzi non deve fare molta strada. Deve solo riguardare le foto del suo mandato.

Incominciando da quella del 16 gennaio scorso che lo ritrae a Palazzo Madama in compagnia del ministro dell'Istruzione Stefania Giannini mentre presenzia all'accordo di collaborazione tra l'Università dei Tor Vergata e l'emirato del Qatar. Un accordo con cui viene concesso all'emirato wahabita, grande ispiratore e sostenitore della mozione anti-israeliana, di penetrare il nostro mondo accademico. Subito dopo quell'accordo il governo Renzi e il nostro paese si trasformano nei grandi sponsor di Hamad bin Abdulaziz al Kawari, il diplomatico ed ex ministro della Cultura del Qatar candidatosi alla carica di prossimo Direttore Generale dell'Unesco. Una candidatura presentata in vista della fine del mandato della bulgara Irina Bokova in scadenza tra un anno. Proprio in virtù del sostegno concessogli dal nostro governo il 19 settembre scorso Al Kawari si presenta a Roma dichiarando di voler iniziare dall'Italia la campagna per la poltrona dell'Unesco. Una decisione seguita dall'immediato omaggio di una laurea «honoris causa» regalatagli proprio dall'Università di Tor Vergata. Una laurea che solleva i sospetti di molti accademici. I più scrupolosi fanno notare come l' assegnazione si sia conclusa in maniera quanto meno anomala visto il mancato voto preventivo del Dipartimento interessato. I più maliziosi obbiettano sull'opportunità di assegnare un titolo così prestigioso ad un personaggio accusato dal Centro Simon Wiesenthal di aver patrocinato le pubblicazioni anti semite distribuite dallo stesso Al Kawari, in qualità di Ministro della Cultura, durante la fiera del libro di Doha.

Ma a sollevare ulteriori voci sulle relazioni intessute dal nostro governo con il candidato alla Direzione Generale dell'Unesco contribuiscono anche le foto che lo ritraggono, un mese fa, in compagnia del ministro dell'istruzione Stefania Giannini e poi di quello dell'Economia Pier Carlo Padoan. Incontri perfettamente leciti, ma sproporzionati all'importanza del passaggio romano di Al Kawari.

L'inusuale sostegno fornito ad Al Kawari e l'astensione su una mozione Unesco fortemente appoggiata dal suo paese vanno visti, però, anche alla luce della penetrazione del Qatar nelle nostra economia e nella nostra società. Una penetrazione avviata all'epoca del governo Monti quando l'allora premier si reca nell'emirato prospettando alla «Qatar Investment Authority» investimenti a prezzi di saldo in un'economia abbattuta a colpi di spread.

Sul fronte economico la prima conseguenza è la costituzione, nel marzo 2013, di una «joint venture» denominata «IQ Made in Italy Investment Company S.p.A.» controllata al cinquanta per cento dal «Fondo Strategico Italiano Spa» - la holding di Cassa Depositi e Prestiti - e dalla Qatar Holding LLC. Un'iniziativa seguita dai massicci investimenti del Qatar che oltre a comprarsi i grattacieli di Milano Porta Nuova, acquisisce il controllo del gruppo Valentino, di gran parte della Costa Smeralda, di un 25% del gruppo Cremonini e di numerosi hotel a cinque stelle. Investimenti condotti parallelamente al trasferimento di 25 milioni di euro destinati alla costruzione di 33 fra moschee e centri islamici. Con buona pace di chi ancora si chiede perché all'Unesco non difendiamo più Israele.

Commenti

Franco Ruggieri

Sab, 22/10/2016 - 10:41

CHE COSAAA????? Un favore a chi finanzia l'ISIS??? Ma siamo diventati matti? Già i maomttonzi fanno una dimostrazione al Colosseo per protestar contro la chiusura delle moschee illegali. Aridatece Bava Beccaris! A cannonate!!!

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 22/10/2016 - 10:45

Noi non ci asterremo vigliaccamente e voteremo no al referendum a questa marmaglia abusiva che pretende di sottometterci e pretende anche di rappresentare le ns. volontà nei consessi internazionali. L'ONU ed i suoi sottoprodotti UNESCO, FAO ricettacolo della peggior banda di mantenuti, estorsori e truffatori imbroglioni ed incapaci a pagamento......

Keplero17

Sab, 22/10/2016 - 10:46

A parte il fatto che non si trattava del muro, ma della parte superiore chiamata dagli arabi spianata delle moschee e dagli israeliani monte del tempio, io vorrei sapere cosa ce ne può interessare a noi italiani che abbiamo un mare di problemi coi migranti dello stato mediorientale di Israele con il quale non abbiano nessun legame, a meno che non si voglia affermare che gli ebrei italiani sono anche israeliani e non solo correligionari.

DIAPASON

Sab, 22/10/2016 - 10:46

Questi politici corrotti e incapaci sono da abbattere, anche fisicamente.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 22/10/2016 - 10:49

Gli islamici l'hanno capito. Non servono ne le armi ne la jihad. Basta un pupazzo al governo assieme al pd, fanno girare 4 soldi, un ingresso indiscriminato di fattrici musulmane sempre gravide e nel giro di ventanni l'itaglia e' un paese islamico.

unosolo

Sab, 22/10/2016 - 10:54

mi sembrava strana la sua uscita ieri , ecco il motivo , niente per niente non lo fa .baratto , scambio di ? aspettiamoci qualche scherzetto altro che stare sereni.

duball

Sab, 22/10/2016 - 10:59

Spero che il petrolio finisca prima che questi ci abbiano conquistato del tutto per la nostra ignavia.

arkangel72

Sab, 22/10/2016 - 11:00

La contropartita è stata di regalare il Monte dei Paschi all'emiro del Qatar!

ohibò44

Sab, 22/10/2016 - 11:40

I pragmatici sostengono, come gli antichi romani (quelli che cedettero l’impero ai barbari), ‘pecunia non olet’ e governi e popoli si adeguano preoccupati del proprio conto corrente. Che sia il caso di ricordar loro che invece i cadaveri puzzano? I cadaveri di cui l’islam radicale, finanziato dal Qatar, sta riempiendo l’Europa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 22/10/2016 - 11:42

Ma gli investimenti saranno mica per caso moschee sparse in tutta Italia? E magari il terrorismo? Non sarebbe la prima volta.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 22/10/2016 - 11:44

Almeno il governo italiano dichiari da che parte sta realmente, contro gli ebrei (tranne il 25 aprile) e solidali con i muslim.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 22/10/2016 - 12:02

Ora sarebbe da chiederci se è doveroso che un tal governo, composto da emeriti imbecilli, possa continuare a svolgere questo lavoro di disintegro per cancellarci definitivamente dalla faccia della terra. L'ennesimo motivo per VOTARE NOOO !!!

sparviero51

Sab, 22/10/2016 - 12:04

IL SOLITO VERMINAIO PSEUDO-DIPLOMATICO !!!

hectorre

Sab, 22/10/2016 - 12:22

renzi sei patetico e falso(come sempre)...l'Italia si astiene e poi critica la scelta dell'unesco???....capisco che siamo a ridosso del referendum ma un pizzico di serietà e dignità si devono mantenere!!...sei pur sempre un premier, farlocco ma premier....cali le braghe all'estero e poi quando rientri in Italia fai la voce grossa....ma non ti vergogni?????

Linucs

Sab, 22/10/2016 - 12:49

La "Shoah culturale". Non si sa se ridere o piangere. Un ennesimo piagnisteo scomposto che ghettizza ulteriormente gli -stein, sempre più avulsi dai problemi della gente normale alla quale importa meno di zero delle loro panzane.

ghorio

Sab, 22/10/2016 - 12:55

L'Italia non cambia mai pelle: è opportunista, per il petrolio e i soldi arabi rinnega la storia e la linea politica occidentale.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 22/10/2016 - 13:23

Berlusconi avrebbe (e ha fatto) di peggio. Andate a vedere gli affari fatti con i peggiori dittatori del pianeta (nonsologheddafi). Forse occorre dare ragione a DIAPASON, ma in modo bipartisan...

Trinky

Sab, 22/10/2016 - 13:47

Tipico comportamento degli italiani.... come quello di entrare in guerra alleati di certe nazioni e poi tradire e passare dall'altra parte! Ci fosse stata una guerra in cui l'Italia sia arrivata alla fine con la stessa coalizione...

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 22/10/2016 - 14:05

Pagliaccio venduto!!!

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 22/10/2016 - 14:06

Questa masnada di ministri briganti e ignoranti a partire da gentiloni per arrivare alla mogherini ci stanno svendendo alla vergognosa banda dei petrodollari pilotata dagli emirati insanguinati del Qatar e dell'Arabia Saudita.Risultato:invasione africana,musulmani preganti il fanatico profeta al colosseo e in tutt'italia,la Rai che caldeggia il velo,il Papa rosso che sprona le orde a inseminare le donne europee,il muro del pianto ebraico da sempre, palestinese,ecc. La pazzia al xxi secolo pilotata da giullari e clown.Sono negli anni che volgono al desìo,ma uno schifo così era qualche anno fa inimmaginabile. Maledetto pulcinella napoletano tu e la tua immonda cricca che ci governa. Benito,Putin, salvateci Voi.

mariod6

Sab, 22/10/2016 - 14:08

Il nostro governo al completo si è venduto per i soliti 30 denari. Siamo peggio di Giuda. Sosteniamo ed appoggiamo quelli che finanziano apertamente l'Isis e il terrorismo internazionale. Se poi qualcuno ci chiama traditori delle radici cristiane ci sentiamo anche offesi. Il detto "Pecunia non olet" il nostro Frottolo ed i suoi sodali lo applicano alla lettera. Speriamo che qualcuno di questi barbagianni protetti dai nostri "politici" gli metta due tonnellate di tritolo sotto alle chiappe.

Una-mattina-mi-...

Sab, 22/10/2016 - 14:19

IL QUATAR VAL BENE UNO SHABBAT

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 22/10/2016 - 14:39

Si chiamerà anche sottomissione, parola alla quale si può senza remore aggiungere anche la parola prostituzione. Venduti senza dignità a "quelli che bevono le aranciate" in cambio di un piatto di lenticchie.

venco

Sab, 22/10/2016 - 16:02

Al Qatar gli hanno già fatto un grande favore facendo la disastrosa guerra alla Siria di Assad, perché si era rifiutato di far passare il gasdotto nel suo paese.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 22/10/2016 - 16:34

@sniper - E' evidente la sua incompetenza e faziosità se si permette di fare tali affermazioni assurde e ipocrite.

mutuo

Sab, 22/10/2016 - 16:58

@- Sniper. Gli affari si fanno con tutti, basta non vendere l'anima. In questo caso è stata venduta la dignità del Governo e del'Italia. Ben gli sta comunque alla comunità Ebraica Italiana, sempre schierata con i sinistri e quindi contro i loro fratelli Israeliani.

Cheyenne

Sab, 22/10/2016 - 17:02

renzie e giannini due emeriti cxxxxxxi

mutuo

Sab, 22/10/2016 - 17:05

@Keplero il tuo commento trasuda un certo antisemitismo di vecchio stampo. A noi Italiani ci dovrebbe interessare moltissimo di Israele, non fosse altro perchè sono l'unico baluardo, con gli attributi, a fronteggiare l'Islam. L'occidente non ha alcuna speranza di sopravvivere al dominio dei musulmani, sopratutto perchè infarcita di comunisti al potere.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 22/10/2016 - 17:16

mina2612 - Troppo facile risponderle che e` evidente la sua disinformazione, nonche' faziosita`, se si pregia di liquidare le mie affermazioni con cotanta superficialita`. Anche solo Gheddafi e` un esempio lampante di cio` che affermo. Ma le daro` in piu` un assist imperdibile: Vada a ricercare la letteratura sulle relazioni di Silviuzzobbello con Nazarbayev e Lukaschenko (sono sicuro lei sappia di chi parlo), e poi torni da me - con o senza coda tra le gambe, che non mi importa...

puponzolo

Sab, 22/10/2016 - 17:43

La sinistra contestataria e l'Università di Roma: da Valle Giulia alla Mecca.

m.nanni

Sab, 22/10/2016 - 17:47

l'ambasciatore va rimosso. spero che il premier l'abbia già fatto. diversamente è complice nella porcata.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Sab, 22/10/2016 - 18:21

Nessuno tocchi israele :D :D :D

hectorre

Sab, 22/10/2016 - 23:24

convieneeeeee dove sei???????????....notizia scomoda da commentare???????....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 23/10/2016 - 00:48

@sniper - difatti per lei e compagni i misfatti erano fare accordi con Gheddafi, perchè ostacolava i vostri piani di arrembaggio dell'Italia, con l'aiuto di milioni di migranti. Certo che di disastri voi ne avete fatti molti e di grandissima portata. E ha il coraggio di parlare? Guardi a casa sua prima di parlare degli altri. Se non avete peccato scagliate la prima pietra. Allora, nemmeno un granello di sabbia potete tirare.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 23/10/2016 - 15:18

@Sniper-Avevo usato i termini “incompetenza” e “faziosità” per non dilungarmi troppo. Ma vabbè: Silvio Berlusconi è stato quel grande statista che ha reso possibile la tregua tra gli Usa e l’Unione Sovietica che da decenni tenevano il mondo intero sotto scacco con le loro scaramucce. Ma siccome la Pace non piace ai Democratici americani, si è pensato bene di far fuori il Cavaliere utilizzando addirittura il peggior farabutto italiano.// Non ha ancora capito il significato dell’amicizia con Gheddafi? Non mi ci metto io:non riuscirei mai a farglielo entrare nella sua zucca.//I rapporti tra la Russia, la Bielorussia e l’Ucraina.. potranno essere affari loro? Dimostrare amicizia non è piaggeria né ingerenza indebita.O l’Italia dovrebbe imparare dagli Obama/Clinton che prima armano i terroristi e poi fingono di combatterli?