Lavoro, Fedeli ai giovani: "I curricula? Importanti"

A margine di un convegno all'Università Statale di Milano, Valeria Fedeli rivolge un messaggio ai giovani: "Non smettete di studiare e continuate a mandare curricula. Andare all'estero deve essere una libera scelta"

Ci sono differenti visioni tra il ministero del Lavoro e quello dell'Istruzione. Tema del contendere è il lavoro. Se infatti Giuliano Poletti pensa che "il rapporto di lavoro è prima di tutto un rapporto di fiducia ed è per questo che lo si trova di più giocando a calcetto che mandando in giro dei curriculum", Valeria Fedeli ha un'altra idea.
A margine di un convegno all'Università Statale di Milano, la ministra ha spiegato ai giovani: "Non smettete di studiare e continuate a mandare curricula. Andare all'estero deve essere una libera scelta". (Guarda qui il video)

Certo che detta da un ministro che ha prima scritto nel proprio curriculum pubblicato online di aver conseguito il "diploma di laurea in scienze sociali" e poi ha cancellato tutto, fa storcere un po' il naso.

Commenti
Ritratto di adl

adl

Mar, 11/04/2017 - 10:23

I CALCIONI NEL BACK SIDE DELLA POLITICA, per i non laureati: NO.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 11/04/2017 - 10:26

"I curricula? Importanti"! Certo signora ministra, ma a una condizione precisa, che non siano come il suo di "curricula" personale!

il sorpasso

Mar, 11/04/2017 - 10:28

Ma c...dice questo essere vivente?

il sorpasso

Mar, 11/04/2017 - 10:29

Ha usato il nome in latino...complimenti ministra.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 11/04/2017 - 10:31

Mandate i curricula ma non fate come lei.

grazia2202

Mar, 11/04/2017 - 10:44

signor ministro se loe mandassi il mio curriculum e lei scoprisse che pur avendo inventato di ellere laureato non lo fossi davvero: cosa penserebbe? ce la fa una volta nelal vita ad essere sincera e non dire ovvietà con il solo scopo di ingraziarsi il popolo. ma lei con suo marito, pure sentaore, quanto contate a fine mese. il mio non lavora ed io sono part time. c'è un modo per avere il fiorello come VVSS grazia? ipocrita mascalzona

roberto.morici

Mar, 11/04/2017 - 10:47

Di sicuro, i curricula, sono importanti. Specialmente nel caso che non siano fasulli come quello presentato dalla Ministra.

Royfree

Mar, 11/04/2017 - 10:48

Certo che i curriculum sono importanti. Mi raccomando, scrivete che avete 12 lauree, parlate 14 lingue e partecipato a centinaia di master in tutto il mondo. Unico limite è fare domanda solo ed esclusivamente nella PA Italiana. Li prendono pure gli idioti e i bugiardi. Magari si può ambire anche a diventare Ministro.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 11/04/2017 - 10:50

Opzioni diverse tra i due ma un minimo comune denominatore: cialtroneria

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 11/04/2017 - 10:52

Grazie ai propri consulenti ministeriali la Fedeli sta facendo passi da gigante. Ha imparato che il plurale del neutro "curriculum" non fa "curriculi", bensì "curricula". Chi ha mai detto che per fare il ministro (pardon, la ministra) è necessario un grado di "struzione" superiore alla licenza "alimentare"?

gneo58

Mar, 11/04/2017 - 11:07

vero, molto importanti, basta che non contino palle come il tuo o quello della combriccola di cui fai parte.

ORCHIDEABLU

Mar, 11/04/2017 - 11:25

.........................NON HO ALTRO DA AGGIUNGERE GRANDISSIMA.............

ilbelga

Mar, 11/04/2017 - 12:02

senti chi parla...

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 11/04/2017 - 12:15

lei avrebbe una caterva di RAGIONI, PER NON PARLARE, NON APPARIRE, NON RAPPRESENTARE, NON ESPRIMERSI, NON DARE "ESEMPI" E "CONSIGLI" lei avrebbe una caterva di ragioni per NASCONDERSI

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 11/04/2017 - 12:22

La falsaria fa confusione tra posti di lavoro e "posti di comando". I lavori fatti li vogliono tutti, invece essere comandati fa schifo a tutti specialmente se comandi sono inutili, falsi o nocivi. Dunque la falsaria, dalla punta dei corruschi capelli in giù, farebbe meglio ad andare a dar via il curriculum e andare lavare il piatto dentro cui sputa dopo averci mangiato.

Giorgio Colomba

Mar, 11/04/2017 - 12:29

Ma attenzione: se sono falsificati c'è il rischio di diventare ministro.

8

Mar, 11/04/2017 - 12:31

Deve essere un messaggio rivolto alle donne. Secondo me lei intende che i maschi mandino i "curriculum" e le femmine i "curricula". Mi sbaglio Signora Ministra ?

i-taglianibravagente

Mar, 11/04/2017 - 12:32

GRAZIE PER LE COMICHE QUOTIDIANE!! GRAZIE MINISTRO/A/I...le cronache politiche e le dichiarazioni dei politici in altre nazioni sono mediamente noiosissime...ma da noi no, decisamente. GRAZIE! La Fedeli poi l'ultima "attrice" aggiunta alla compagnia teatrale del governo ha aperto scenari comici addirittura inediti, mai visti...BRAVI! BRAVI! BIS!

moshe

Mar, 11/04/2017 - 12:52

"I curricula? Importanti" ... ... ... purchè non siano falsi come il tuo !!!!!

Duka

Mar, 11/04/2017 - 13:04

Come è possibile che un Paese come l'Italia mantenga a libro paga una truffatrice?

silvano45

Mar, 11/04/2017 - 13:35

visto la sua laurea il suo diploma potrebbe consigliare come scriverlo....la ministra che è tanto istruita!

schiacciarayban

Mar, 11/04/2017 - 13:43

Cara Fedeli, se lei avesse esibito il suo curriculum, forse l'avrebbero messa a fare le pulizie!

demetrio_tirinnante

Mar, 11/04/2017 - 13:48

E mi sembra giusto, signora Ministra, il Suo curriculo è stato molto importante. Al punto che, pur contenendo un dettaglio, del tutto irrilevante (laurea in chissà cosa, piuttosto che diploma di terza media) il suo curriculo, dicevo, Le ha consentito di occupare - a pieno titolo - la Cattedra di Ministro dell'Istruzione.

Ritratto di rebecca

rebecca

Mar, 11/04/2017 - 13:51

Royfree ...".Magari si può ambire anche a diventare Ministro....." o premier dello stato italico!!!

Massimo54

Mar, 11/04/2017 - 13:53

PLURALE DI CURRICULUM tratto da http://news.biancolavoro.it/orientamento/532-plurale-curriculum-o-curricula ... per la lingua italiana il plurale di Curriculum resta Curriculum e segue la regola generale che le parole acquisite da una lingua diversa dall'italiano (latino compreso) tengono il plurale uguale al singolare. ... Non dovrebbero esserci dubbi in ciò, come dimostrato da una semplice consultazione del dizionario e da un lineare ragionamento sulle regole generali, ma c'è chi sostiene che il latino non è precisamente una lingua straniera e non deve quindi seguire la regola generale. A costoro possiamo semplicemente rispondere: se vogliamo dare il plurale originale latino perchè non lo diamo anche alle altre parole di uso comune? Ad esempio parlando in italiano come trasformate al plurale (o in alcuni casi al singolare...): Forum, lapsus, alibi, deficit, medium,vademecum, etc...

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 11/04/2017 - 14:40

I giovani non trovano lavoro? Nessun problema, la ministra dell’istruzione ha dimostrato che i titoli di studio non servono. Basta entrare in politica.

Ritratto di gringo53

gringo53

Mar, 11/04/2017 - 14:40

se lo dice una non-diplomata, possiamo star tranquilli, ma quanto ci costi carissima ministra

hectorre

Mar, 11/04/2017 - 14:57

una domanda....nei curriculum dei nostri figli possiamo inserire lauree mai conseguite e master mai frequentati????.....o rischiamo denunce penali!!!!....un ministro che non è un buon esempio per le nuove generazioni...un misero diplomino triennale spacciato per una laurea e si diventa ministro dell'istruzione!!!!!!....quando una tessera di partito vale piû di una vita sui libri, questo è l'universo sinistro!!!....che schifo.

demetrio_tirinnante

Mar, 11/04/2017 - 15:17

Sinceramente, il curriculo della Ministra non m'interessa.

fj

Mar, 11/04/2017 - 15:20

E tu quando ci mandi il tuo? E la ministra risponde:te lo dico a voce, cosi'all'occorrenza lo posso smentire. Quanto ai consigli per lavorare, ha risposto: meglio fare i sindacalisti.

dallebandenere

Mar, 11/04/2017 - 15:20

"Curriculum" è un forestierismo che ha perso la sua forma plurale (avete mai sentito parlare di "referenda"?).Quindi il Ministro Fedeli(a lei piacerebbe essere chiamata "Ministra",ma questa è un'altra storia),catafratta di un curriculum di importanza inversamente proporzionale all'altezza della carica istituzionale ricoperta,sbaglia.Ma lei, di sicuro,intendeva dire ai ragazzi:se io, con un curriculum così, sono arrivata fin qui,figuriamoci tanti di voi!In sostanza,mandatelo,mandatelo,che qualcosa prima o poi sucederà...

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 11/04/2017 - 16:46

Certo che una cosi` e` coerente in tutto cio` che dice e che nega. "Continuare a non smettere di studiare"...Il perfetto ossimoro contestuale (visto che proprio lei ha smesso molto presto). Ma "Curricula" lo ha detto lei o e` una libera interpretazione del titolista? Errato ovviamente, come gia` nota Massimo54.

Luisigno

Mer, 12/04/2017 - 00:02

Con le tessere sindacali ormai si mangia poco un buon stipendio da ministro la musica cambia anche senza studiare