Il dossier M5s per smontare la legittima difesa di Salvini

Inizia il dibattito alla Camera. Il leghista è fiducioso: "Domani la approveremo". Ma all'interno del M5s c'è chi vuole sabotare tutto

È iniziato, nell'aula della Camera, il dibattito sulla legittima difesa che, dopo il via libera al Senato del 24 ottobre scorso, dovrebbe avere l'ok di Montecitorio giovedì. Matteo Salvini, come annunciato, è in Aula. Gli emendamenti presentati sono circa 80. Il dato politico più interessante è che nessun emendamento è stato presentato dal Movimento Cinque Stelle. La riforma dovrebbe incassare i voti anche di Forza Italia e Fratelli d'Italia.

"Domani la approviamo", assicura il leghista. Che poi aggiunge: "Ci sono problemi, ci saranno modifiche? No, chiudiamo domani". "Forza Italia condivide l'impianto del provvedimento tanto che lo ha votato al Senato e altrettanto farà alla Camera", ha dichiarato in Aula a Montecitorio uno dei due relatori di maggioranza della riforma della legittima difesa, Pierantonio Zanettin, intervenendo a sostegno di alcuni emendamenti di FI, ritenuti non ammissibili dalla presidenza della Camera. L'altro relatore, il leghista Roberto Turri, ha dato parere negativo su tutti gli emendamenti presentati, così come il governo, rappresentato dal sottosegretario Jacopo Morrone.

Nonostante la tranquillità di Salvini, come scrive l'Adnkronos, c'è un dossier interno che passa in rassegna le "criticità" contenute nel provvedimento sulla legittima difesa, in discussione in queste ore alla Camera. È il documento che da giorni circola nella posta privata di alcuni eletti M5S, redatto con l'obiettivo di "smontare" in punta di diritto uno dei provvedimenti "bandiera" della Lega di Matteo Salvini. L'autrice del testo di 10 pagine è la deputata Rina De Lorenzo, tra coloro (una decina di persone) che la settimana scorsa hanno deciso di disertare il voto sulle pregiudiziali di costituzionalità della proposta di legge e che ora minacciano di fare altrettanto sui punti del provvedimento considerati più 'indigeribilì. Si preannuncia una fronda di dissidenti sul provvedimento, che oggi al primo voto in Aula ha registrato una trentina di defezioni. Nel documento di 10 pagine, visionato dall'Adnkronos, De Lorenzo sottolinea: "L'articolo 1 della pdl in questione modifica il comma 2 dell'articolo 52 c.p., precisando che nei casi di legittima difesa domiciliare si considera "sempre" sussistente il rapporto di proporzionalità tra la difesa e l'offesa. L'inserimento dell'avverbio "sempre" tra il verbo "sussiste" e le parole "il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo" introdurrebbe una presunzione di proporzionalità assoluta".

Secondo la deputata grillina, "per effetto di tale modifica finirebbe con l'essere ritenuta sempre legittima qualsiasi reazione difensiva anche se sproporzionata. Tale presunzione assoluta - prosegue - è chiaramente costituzionalmente illegittima in quanto finirebbe con l'essere postulata come esistente sempre e quindi anche nei casi, pur se marginali, in cui una proporzione non esiste, derivandone una violazione del principio di uguaglianza considerato che verrebbero ad essere trattati in maniera eguale fatti difensivi diversi".

Nel dossier vengono citate le parole pronunciate il 10 gennaio dal presidente dell'Anm Francesco Minisci in audizione presso la Commissione Giustizia. Per il presidente dell'Associazione nazionale magistrati "non possiamo abbandonare questo principio di proporzionalità perché non vi sarebbero più regole, non vi sarebbero più confini, non vi sarebbero più parametri e si legittimerebbe ogni forma di reato, anche l'omicidio". De Lorenzo punta il dito anche contro il nuovo quarto comma dell'articolo 52 del codice penale, che - scrive l'autrice della relazione - "introdurrebbe una presunzione di legittima difesa". "La difesa in quanto tale", si legge ancora nel testo, "non è sempre e comunque legittima, considerato che per essere tale deve rispettare i fondamentali requisiti enunciati dal primo comma dell'art. 52 del c.p". Vengono sollevati dubbi anche sull'articolo 2 della proposta di legge ("attraverso lo stato di grave turbamento si giustificherebbe ogni atto come espressivo di una legittima difesa") e sull'articolo 8, che disciplina la "liquidazione dell'onorario e delle spese per la difesa di persona nei cui confronti è emesso provvedimento di archiviazione o sentenza di non luogo a procedere o di proscioglimento nel caso di legittima difesa".

Per effetto di tale nuova norma "verrebbero poste a carico dello Stato soltanto le spese sostenute da colui a cui viene riconosciuta la scriminante della legittima difesa e non anche le spese sostenute da colui a cui viene riconosciuto lo stato di necessità, l'esercizio di un diritto, l'adempimento di un dovere o l'uso legittimo delle armi. Ne deriverebbe dunque una violazione del principio di uguaglianza tra la scriminante della legittima difesa e le altre", conclude De Lorenzo. Intanto il ministro dell'Interno Salvini - oggi presente in Aula durante la discussione sulla proposta di legge - si dice ottimista sull'esito dell'iter parlamentare. "Domani la approviamo", dice ai cronisti lasciando l'emiciclo. Alla domanda se ci saranno modifiche il vicepremier leghista ribatte: "No, chiudiamo domani".

Commenti
Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 05/03/2019 - 15:46

AVANTI TUTTA, CARO SALVINI!!! Gli Italiani stanno aspettando questo provvedimento come lo stipendio a fine mese!!! BRAVOOOO!!!

Ritratto di sepen

sepen

Mar, 05/03/2019 - 15:46

Bene, molto bene!

MOSTARDELLIS

Mar, 05/03/2019 - 16:15

Capirai, sono andati a prendere le parole del Presidente dell'ANM. Ma vi rendete conto con chi abbiamo a che fare? Berlusconi non mi sta molto simpatico, però ha perfettametne ragione quando dice che questa gentucola dei 5S è completamente incompetente, non capiscono niente, non hanno mai lavorato, sono degli improvvisatori pazzeschi .

frank173

Mar, 05/03/2019 - 16:15

Chi entra, non invitato, in casa mia ha sempre torto. Solo i comunisti la possono pensare diversamente. Chissà come vengono svezzati.

frabelli1

Mar, 05/03/2019 - 16:16

Voglio vedere se Salvini, nel caso qualcuno dei grillini intervenisse contro se rimarrebbe ancora con loro. Tutti a casa e si voti

VittorioMar

Mar, 05/03/2019 - 16:20

..tutti i CITTADINI ONESTI CHIEDONO SICUREZZA E LEGALITA'e la Legittima Difesa E' UN PRIMO PASSO ...!!..

Massimo Bernieri

Mar, 05/03/2019 - 16:21

E allora che Salvini esca da questo governo dal momento che non sono d'accordo su nulla.Credo che Salvini lo sapesse quando ha parlato con loro prima di fare il governo.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 05/03/2019 - 16:28

Se continuano così, quelli del M5S faranno il canto del cigno. Scompariranno e credo che come stanno le cose, nessuno piangerà la loro dipartita.

aleppiu

Mar, 05/03/2019 - 16:36

Altra norma inutile, in quanto incostituzionale.....se verra' approvata' verra' sicuramente abrogata o rivista in seguito, perché l'offesa deve sempre essere proporzionata al pericolo, altrimenti dite quello che volete ma si tratta di omicidio a sangue freddo

agosvac

Mar, 05/03/2019 - 16:39

E' strano come alcuni, spero pochi, elementi dei 5 stelle riescano ad andare contro ciò che a gran parte degli italiani piace. Poi si lamentano se perdono voti!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 05/03/2019 - 16:42

Verbi al condizionale, ipotesi, eventualità.. Dott. Romano: troppi e troppo "buio" perchè si possa degnare di qualche eventuale riuscita di quanto afferma. Tav e legittima difesa uno scambio di favori? Se così fosse la politica, come lei sa meglio di me, è compromesso e non da ora, ergo.. Conviene a M5s sfasciare tutto ora, diovorziando da Salvini e "sposare" Zingaretti (ammesso che quest'ultimo accetti)? Solo Silvio, lo .. scalpitante 83enne ci potrebbe credere.. Mi spiace dirglielo, ma credo che M5s e Lega non abbiano intenzione di suicidarsi politicamente, ergo al capo di Fi, cui auguro lunga vita, toccherà attendere ancora un bel pò.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mar, 05/03/2019 - 17:12

1° CASO: “Papà, il pallone è finito nel giardino del signore, ce lo vai a prendere?” “Certo bimbi, un attimo che scavalco….” “EHI COSA FA NEL MIO GIARDINO? BANG BANG….un innocente...MORTO...e un assassino libero! 2° CASO “Entriamo, scavalcando, sicuramente è armato quindi prima che lui spari a noi a prescindere gli spariamo prima noi e poi portiamo via tutto...BANG BANG...un innocente morto e degli assassini/ladri...liberi. 3° CASO “BANG BANG al buio...luce un ragazzino ladro disarmato morto e un anziano assassino disperato per aver sparato. ***PENSO SARANNO MAGGIORI QUESTI CASI CHE QUELLI AUSPICATI DALLA LEGGE!

Paolobbb

Mar, 05/03/2019 - 17:15

Ma come si permette Salvini di fare leggi che tutelano gli italiani??tanto hanno fatto i kompagnosky (quelli con l'esclusiva sull'esser paladini delle fasce deboli), tra delinquenti e clandestini, nello spargere caos e adesso arriva questo alimentatore di "paura e odio" a rompergli le uova nel paniere, non sia mai!

Gianca59

Mar, 05/03/2019 - 17:20

Finalmente in Italia il governo perfetto: maggioranza e opposizione assieme a governare. E chi li smuove questi ? E che ci stanno a fare gli altri ?

NoSantoro

Mar, 05/03/2019 - 17:30

Riguardo al 1° caso precedentemente citato faccio presente che, dalle mie parti, si suona al campanello del signore e, dopo aver chiesto scusa per il pallone finito nel giardino e facendosi carico degli eventuali danni provocati si chiederebbe, per favore, la restituzione del pallone.

Holmert

Mar, 05/03/2019 - 17:41

Salvini è arrivato a quel punto per colpa dei magistrati che assolvono i ladri e mandano in galera i derubati a casa loro o nella loro proprietà. E' una schifezza che deve essere sanata senza girarci intorno,MA SA, IL DIRITTO, E QUESTO E QUEST'ALTRO... Gli italiani non ne possono più ed il sentiment di tutto ciò, sono i sondaggi che danno la lega, in continuo aumento,per avere bloccato gli sbarchi e per perseguire una vera legittima difesa a casa propria. Il resto è fuffa bizantina.

Paolobbb

Mar, 05/03/2019 - 17:41

demotraatenaangerona@ smettetela voi sinistre di ripetere a pappagallo sempre lo stesso esempio divulgato dai servi di partito pur di tutelare i malviventi... il suo becero esempio lo si trova sempre nei post di sinistra...ovviamente una soluzione contro chi ci entra in casa armato non la date (se non quella di offrirgli il caffè), di contro le ricordo che se un pallone finisce nel giardino altrui si citofona, non si scavalca...se i criminali la fanno franca in questo paese è proprio grazie ai "buonisti" come lei...torni a scrivere poesie, che è meglio!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 05/03/2019 - 17:43

Andrebbero quindi eliminate le farneticazioni(attenuanti),sulla "desistenza",sulla "proporzionalità della reazione",sul giudizio circostanziale di "repentaglio della vita",e/o della "propria incolumità fisica e morale",EVITANDO di lasciare questa DISCREZIONABILITA' alla "magistratura" agli "avvocati" che continueranno a minimizzare la responsabilità dell'aggressore!....Ed andrebbe aggiunto,il pagamento dei "DANNI"(morali e fisici) a carico dell'aggressore,nonchè TUTTE le spese processuali,con confisca dei beni(qualora ci fossero,etc.etc.....).....e l'ideale sarebbe,che in assenza,nell'impossibilità di questa "rivalsa economica DIRETTA",TUTTE queste spese,fossero "spalmate" fiscalmente,su cittadini "regolari" presenti in Italia,della STESSA ETNIA!(naturalmente Italiani DOC compresi)!

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 05/03/2019 - 17:50

Passerà come se passerà..... i 5s voteranno altrimenti vanno a casa in tanti.

Iago27

Mar, 05/03/2019 - 18:00

Sabotare la legge sulla Legittima Difesa sarebbe come sabotare e rinnegare il contratto di governo che i 5 Stelle hanno firmato e che prevede chiaramente la modifica della legge per la Legittima Difesa. Quindi, se i Grillini la facessero saltare significherebbe che alcuni di loro dovrebbero passare col PD e dovrebbero accettare un governo tipo Monti o Cottarelli. Se vogliono questo possono farlo, ma si sarebbero giocati tutta la loro credibilità anche quella che gli è stata data dai propri elettori. Sarebbe un suicidio politico e questo....a che pro ?

Ritratto di wciano

wciano

Mar, 05/03/2019 - 18:09

Legittima difesa ovvero: sono un totale incompetente come ministro dell'interno, quindi meglio che ogni italiano si arrangi come può, basta che dica di essere stato spaventato. Salvini è un fallimento totale.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 05/03/2019 - 18:18

La legittima difesa è sempre giustificata se uno viene minacciato. Chi minaccia deve sapere a cosa va incontro e che ci può rimettere la pelle per cui farà bene a non minacciare mai. Se uno entra in casa d'altri senza essere stato inviato è automcaticamente in pericolo di vita per cui i rapinatori devono sapere a cosa vanno incontro se entrano in case altrui.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mar, 05/03/2019 - 18:20

Episodio realmente accadutomi: è notte, stiamo dormendo, rumori di effrazione o simili alla porta, urliamo urliamo, Intimiano di chiamare la polizia, guardiamo dallo spioncino...un'ombra… il tentativo di entrare continua imperterrito… uno scatto o simile alla serratura..prendiamo la pistola e spariamo dalla fessura della porta, un tonfo...il silenzio...apriamo la porta e a terra morto il vicino di casa SORDO E DEMENTE, abitava al piano di sotto era demente certificato e molto sordo ed era sfuggito alla badante. NB - PS non possediamo armi, quindi ho pensato, e ripensato che l’insistenza era strana e che non poteva essere un ladro, quindi il vicino è ancora vivo! Ok la legittima difesa e ci mancherebbe ma con qualche paletto! E QUELLA DEL PALLONE...e se a scavalcare è un ragazzino e se iL proprietario è SORDO E PARANOICO!!!

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 05/03/2019 - 18:20

Tolleranza ZERO ad ALZO ZERO. Nessuna pietà per i criminali, nè per chi li difende.

Bepi-1961

Mar, 05/03/2019 - 18:24

DemetraAtenaAngerona 17:12 1° caso: Tu hai delle tare mentali. GROSSE tare mentali. Fatti curare. 2° caso: è tutto da vedere, ma almeno ci si può difendere. 3° caso: il ragazzino ladro disarmato rimane a casa sua, e nessuno si fà male. e per finire: "...penso saranno..." lascia stare. Non pensare, poiché stai dimostrando che NON sei in grado di farlo. Coerentemente, intendo.

lappola

Mar, 05/03/2019 - 18:24

Il problema non è la parola "sempre" ma è più a monte: consiste nella parola "legittima". Cancellate quella e lasciate tutto come sta perché va già bene.

Ritratto di Gisvelto

Gisvelto

Mar, 05/03/2019 - 19:00

La vogliono annacquare in modo che la magistratura agisca a piacimento secondo il vento politico.

Destra Delusa

Mar, 05/03/2019 - 19:03

++ DemetraAtenaAngerona Le persone come lei rappresentano il futuro non molli. Passata l'ubriacatura stagionale rimetteremo a posto le cose. -- NoSantoro Riguardo al 1° caso precedentemente citato faccio presente che, io che sono una persona per bene, da ragazzo sarei morto un centinaio di volte (col pallone ne ho combinate !!!) inoltre con una persona "legata" come lei mi sarei divertito un mondo a spaccarle i vetri regolarmente.

Destra Delusa

Mar, 05/03/2019 - 19:11

"attraverso lo stato di grave turbamento si giustificherebbe ogni atto come espressivo di una legittima difesa" MA SIETE PAZZI !!! Curate le vostre frustrazioni con qualche cosa di più costruttivo invece di sparare ai ragazzi per difendere due cocomeri. Anche perchè la maggior parte di quelli che commentano qui solo due cocomeri possono difendere.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mar, 05/03/2019 - 19:27

***“Cara hai sentito?” “Si...sono i ladri...spara spara”. BANG BANG “Accendi la luce...oh no, era nostro figlio” - “Prego signor vicino entra a bere un caffè, abbiamo sempre litigato per via di quella cosa ****** non litigheremo più in futuro” BANG BANG. “Entra pure signor capo ufficio che mi vessi sempre, la cena è pronta“. BANG BANG. “Entra pure tranquillamente ragazzina/mia bella vicina, e adesso me la dai! No? E allora”. BANG BANG. “No, caro non è un ladro, è il mio amante”. BANG BANG “Scusa cara cosa hai detto?” “Invitiamo i nostri parenti ad entrare dal retro poi BANG BANG, diciamo che pensavamo fossero ladri e ci becchiamo tutta l’eredità” “Mando mia moglie in vacanza, cambio la serratura della porta di casa ma non del cancelletto lei entra e poi traffica per...e io” BANG BANG “e mi risposo con ****”ECC ECC…SI UN OTTIMA LEGGE AH AH AH AH

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mar, 05/03/2019 - 19:35

@destra delusa...grazie...e mi presento...degli dei e delle dee è bene prendere le parti migliori. Di Atena la Ragione, di Demetra la Fertilità e la Vita, di Angerona dea posta a difesa della città di Roma l'ho posta a difesa della Libertà, Uguaglianza Fraternità e dei Diritti Umani Universali nella giusta misura che è quella che mi riesce di fare....ps sono una persona semplicissima che vive modestamente.. Grazie...buonasera.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 05/03/2019 - 19:44

Se venisse sabotata la legittima difesa a casa subito tutti, tutti al voto. I grillini si dimostrerebbero uguali se non peggio dei comunisti. Ossia, ladri liberi e carcere per chi si difende. Neppure i malati di mente...

DRAGONI

Mar, 05/03/2019 - 19:55

COSì LA DELINQUENZA AVRA' DA PENSARE BENE PRIMA DI VIOLARE LA PROPRIETA' PRIVATA.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 05/03/2019 - 21:21

MA BASTA FARNETICARE DEMETRA!! QUANDO MAI UN SORDO E PARANOICO CERTIFICATO PUO', AMMESSO CHE IN PASSATO L'ABBIA AVUTO, MANTENERE IL POSSESSO LEGALE DI UN'ARMA!!! Invece e' PARECCHIO FACILE che qualcuno non autorizzato "trovi" una pistola, magari con la matricola limata, e poi ti venga a far visita! E a questo punto, la mia 9 x 21 FA LA DIFFERENZA!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 05/03/2019 - 21:40

La De Lorenzo,non la vuole capire che la difesa è sempre legittima"!!!!Sta all'aggressore,il RISCHIO,di avere di ritorno una reazione "blanda" o "capitale",secondo le circostanze.Non spetta all'"aggredito" il DOVERE di dosarne,gli effetti!Allo stato attuale,invece la certezza non esiste,la difesa non è considerata SEMPRE legittima(subordinata a questo a quello),con la constatazione,che "di fatto" il SISTEMA si preoccupa più dei "diritti" dell'"aggressore",che dei diritti della "vittima"!Si è capovolto nel tempo il salutare concetto,che dovrebbe essere il delinquente ad avere paura di morire,finire in un carcere "scomodo",se ruba/rapina/stupra,non la vittima,ad avere paura di ammazzarlo o di castrarlo,o di metterlo in un carcere "scomodo" per tanti anni,o a vita!!

Ritratto di elio2

elio2

Mar, 05/03/2019 - 22:50

Se la sinistra dei grulli non faranno passare questo provvedimento prenderanno un'altra bella sberla in Basilicata.

Holmert

Mer, 06/03/2019 - 07:26

Aridatece il codice Rocco e buttate alle ortiche il codice social-comunista(all'italiana) di Pisapia-Vassalli. Da Pisapia-Vassali non poteva che allignare un garantismo esasperato alla social-comunismo all'italiana.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 06/03/2019 - 08:05

@meno in cariola DA UN FORUM DI SORDI 2016...alessio, è vero. il porto d'armi viene rilasciato anche ai sordi, ma tutto dipende da requisiti e circostanze: a me hanno dato uno per difesa personale, nonostante l'invalidità, ma allora facevo un trasporto valori ed ero esposto a rischi.... poi per chi fa tiro sportivo, il porto di tiro a volo è quasi una passeggiata, perchè i requisiti sono meno restrittivi di quelli che ho avuto io. ###E LA LEGGE 104/2018 SULLE MALATTIE MENTALI VA AD AUMENTARE LE POSSIBILITÀ DI AVERE IL PORTO D'ARMI.