Lettera di Berlusconi: teniamo la Grecia e cambiamo l'Europa

La lettera di Berlusconi a ilGiornale: il disastro è alle porte, l'Unione europea è ora obbligata ad agire

Caro direttore, sono naturalmente anch'io molto preoccupato per la situazione della Grecia. Rischia di trasformarsi in un disastro non soltanto per i greci, un popolo amico e alleato dell'Italia, ma anche per l'idea stessa di Europa.

L'Europa non può permettersi di perdere la Grecia per ovvie considerazioni storiche e geo-politiche (la Grecia presidia uno dei confini più delicati del continente, un grande crocevia strategico), ma anche per una ragione di fondo: perdere la Grecia significa accettare l'idea che l'integrazione europea è reversibile, che dall'Europa si entra e si esce, che non siamo una comunità di popoli ma un club al quale accedere o da cui recedere, secondo le contingenze.

Non c'è dubbio, il governo greco ha enormi responsabilità in questa situazione. Tsipras rappresenta la sinistra peggiore, un mix di ideologia e di demagogia anticapitalista dagli effetti disastrosi. Ma come siamo giunti a questo? Perché i greci hanno eletto Tsipras? E perché tanti spagnoli votano Podemos, tanti italiani Grillo, tanti francesi Marine Le Pen? Perché questa Europa sta facendo fallire il sogno europeo. Essere davvero europeisti significa prenderne atto, e dirlo con chiarezza. Stiamo perdendo una grande occasione, dissolvendo il grande sogno di Schuman, di De Gasperi, di Adenauer. Il sogno nel quale è cresciuta la mia generazione. L'Europa di fronte alla crisi si è rivelata clamorosamente inadeguata. Invece di offrire una speranza per la ripresa, per lo sviluppo, si è limitata a riproporre regole stupidamente rigide, che hanno peggiorato le difficoltà delle economie più fragili. Alla Grecia l'Europa ha chiesto, giustamente, di effettuare riforme strutturali, necessarie per quanto dolorose, ma al tempo stesso le ha negato l'ossigeno per farle. Il governo Samaras, un governo responsabile, filo-europeo, guidato da Nuova Democrazia, un partito che appartiene come Forza Italia al PPE, è stato travolto proprio da questo paradosso che ne ha rallentato l'azione riformatrice. E così si è aperta la strada a Tsipras.

La formula adottata dalle istituzioni europee e internazionali di un “rigore senza sviluppo”, non soltanto non è accettata dai cittadini di molti Paesi europei, ma è avvertita - a torto o a ragione - come una scelta egoistica da parte dei Paesi più forti dell'Unione Europea. Tagli alla spesa pubblica e crescita della tassazione, insieme, determinano inevitabilmente effetti recessivi, ed è quasi impossibile risanare i conti di un Paese che non cresce. Se a questo si aggiungono l'assenza di qualsiasi garanzia sui debiti sovrani degli Stati, gli stessi effetti del Fiscal Compact, e la politica della BCE, recentemente corretta grazie a Mario Draghi ma che per lungo tempo ha negato liquidità alle economie in sofferenza, si comprende perché l'Europa sia stata vista, non a torto, da molti Paesi come un macigno sulle spalle e non come un'opportunità di sviluppo e di crescita.

Certo, dal punto di vista della Realpolitik non ha molto senso utilizzare, per gli Stati, la categoria dell'egoismo: la politica internazionale, infatti, si basa per larga parte sulla legittima tutela di interessi nazionali. E è proprio ragionando in termini di interesse che mi domando: a chi conviene perdere oggi la Grecia, domani magari la Spagna, dopodomani l'Ungheria, l'Italia o il Portogallo?

A nessuno. Credo invece che si debba porre con forza il problema di ridiscutere a fondo, radicalmente, le regole di convivenza in Europa. Non per smantellare l'Europa, ma per consentirle di andare avanti. Il mio governo si impegnò molto in questa direzione, e forse fu proprio questa una delle ragioni per le quali alcuni ambienti europei, agendo in modo miope oltre che scorretto, lavorarono per farlo cadere.

Oggi il futuro dell'Europa è nelle mani degli elettori greci che domenica si esprimeranno con un referendum. Ma comunque vada, da lunedì sarà nelle mani della lungimiranza delle leadership europee, e della loro capacità di cambiare rotta, regole e metodi immaginando un futuro per il nostro continente, così come fecero i Padri fondatori dell'Europa. Occorre mettere in campo politiche industriali illuminate, agire con leve fiscali a favore delle piccole e medie imprese, guardare con urgenza ai bisogni dell'economia reale come unico antidoto possibile per debellare la nefasta trasformazione in finanza dell'economia stessa.

Commenti

marcomasiero

Gio, 02/07/2015 - 08:15

NO l' Europa va mandata a fondo ognuno ritorni padrone a casa propria e non si impicci del giardino altrui ! nata male finisce peggio di come è stata concepita, Mercato Comune Europeo e ancora prima "Carbone e Acciaio", solamente una accozzaglia di trafficanti e non unione di popoli determinati a stare insieme.

Ritratto di tethans

tethans

Gio, 02/07/2015 - 08:14

Perche non dite la verità ? L'Italia è stata minacciata ho aumenti le tasse o creiamo una guerra civile interna ? Queste sono parte d'un discorso registrato tra il 1mo ministri italiano è una persona tre oceano , rimbalzata più subito da 2 stati europei che hanno fatto pressione a Renzi , ho aumenti le tasse o guerra civile .. Chi comanda l'Europa sono le Banche e il gruppo Sionista ..

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 08:15

Perché i greci hanno eletto Tsipras? E perché tanti spagnoli votano Podemos, tanti italiani Grillo, tanti francesi Marine Le Pen? Perché questa Europa sta facendo fallire il sogno europeo...............Facile! Ti sei dimostrato peggio di loro!

sdicesare

Gio, 02/07/2015 - 08:16

Il sogno europeo? Me ne frego del sogno europeo. I miei sogni sono rivolti ad un futuro per i miei figli, a tasse piu' eque, ad uno stato meno canaglia, alla mia sicurezza, ad un po' di solidarietà, a piu' democrazia e permettermi di scegliere i miei governanti. Adesso questo qui difende i golpisti che lo hanno cacciato dal governo, pur di stare allineato e coprire le sue aziende ed i suoi interessi.

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 08:17

Silvio ma non era lei, poco tempo fa che urlava di uscire dall'Euro?!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 02/07/2015 - 08:22

ovviamente leggeremo i commenti degli idioti di sinistra, i quali, evitando di ricordare i danni del loro PD (TANGENTI, FORTETO, BANCAROTTA, OMICIDI DEI TRANS DI MARRAZZO, SUICIDI, SPRECHI, MAFIA CAPITALE, ecc) continuano a criticare e insultare Berlusconi: soliti idioti, soliti patetici, soliti stupidi :-) TOTONNO58, ATLANTICO, XGERICO, ANDREA SEGAIOLO, UBIDOC, TZIGHELTA, ERSOLA, LUIGITIPISCIO, ecc dove siete????? :-)

Sleeper

Gio, 02/07/2015 - 08:26

Sintesi e conclusioni perfettamente condivisibili...

Ritratto di perigo

perigo

Gio, 02/07/2015 - 08:33

Un discorso da statista, ciò che è sempre stato Silvio Berlusconi. Ma al discorso di buoni propositi e di ottimi consigli va contropposta la realtà contigente del momento che vede purtroppo la Grecia, coi suoi cittadini, in fortissime difficoltà economiche e sociali. Il tutto causato probabilmente delle politiche miopi sia nazionali che comunitarie ma che non trovano sbocco se non in soluzioni drastiche (uscita dall'Euro della Grecia). Penso che la deriva estremista che sta interessando un po' tutta l'Europa, dalla Spagna con Podemos, all'Italia coi 5 stelle e la Lega, sia destinata ad accentuarsi se non si cambia radicalmente l'impianto Europeo. Non vedo però nessuno all'orizzonte capace di farlo.

Tuthankamon

Gio, 02/07/2015 - 08:34

Mi sembra che risponda a verita'. Possiamo discutere dei dettagli, ma una UE di queste dimensioni deve partire dalla politica, non dall'economia. Questa crisi rischia di essere senza ritorno se la politica vera non riprende le redini.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 02/07/2015 - 08:45

Belle parole, non c'è che dire. Da far sembrare chi le profferisce quasi un grande statista. Ma cosa vuole dire con l'espressione: "perdere la Grecia significa accettare l'idea che l'integrazione europea è reversibile, che dall'Europa si entra e si esce, che non siamo una comunità di popoli ma un club al quale accedere o da cui recedere, secondo le contingenze"? Vuole per caso negare ai popoli che hanno forzosamente aderito ad un'Europa arrogante di poter riacquistare la loro libertà decisionale? Vuole per caso costringere le nazioni europee ad una nuova guerra di secessione simile a quella americana dell'ottocento per riacquistare la loro libertà? Libertà da chi, poi? Dalla Germania e dalla Merkel, che non sono certo l’Europa da sole. ... (1 - continua)

torodamonta

Gio, 02/07/2015 - 08:45

Ancora non riesco a capire per quale motivo si è voluta creare questa europa 《unita》. L'unica cosa certa è che prima stavamo meglio.Molto meglio.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 02/07/2015 - 08:44

...Stranamente si domanda ancora: "Ma come siamo giunti a questo? Perché i greci hanno eletto Tsipras? E perché tanti spagnoli votano Podemos, tanti italiani Grillo, tanti francesi Marine Le Pen"? Peccato che non abbia aggiunto all'elenco anche la Lega di Salvini! Ma perché, per noi italiani c'era forse un'altra alternativa di fronte al disastro da lei compiuto con il "senso di responsabilità", la "grosse koalition" alla Merkel, il "patto del Nazareno" e, in dirittura d'arrivo, la "coesione nazionale", nonostante l'alleanza stipulata con Salvini? (2 - fine)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/07/2015 - 08:47

Abbattere questa UE massonica, schiava di banche, finanza e criminali legalizzati. Avanti Grecia, esci da questa DITTATURA CRIMINALE, oscena, disumana.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 02/07/2015 - 08:46

"la nefasta trasformazione in finanza dell'economia stessa" : è questo che sta succedendo. Come bloccare questa deriva ? Moltissimi non se accorgono neppure, altri parlano confusamente del potere delle banche e della finanza senza peraltro capire bene di che si tratta. Credo che neppure Renzi lo abbia capito veramente concentrate come è a fare inchini da servo per salvarsi il sedere e mantenersi al potere fregandosene bellamente degli italiani. Basta che lui possa continuare a spendere 12 000 Euro al mese per i pasti in aereo.

handy13

Gio, 02/07/2015 - 08:58

... l'Europa NON vuole cambiare,..e perchè mai?,..quindi,..l'EGEMONIA dei paesi più forti peserà sempre sui paesi deboli e a rischio,..quindi tutte parole inutili...

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 02/07/2015 - 09:13

Teniamo la Grecia e cambiamo l`Euro, PERÒ PRIMA DI TUTTO SI FÀ UN BASAMENTO SULL`EUROPA CON NUOVE REGOLE, SENZA ESSERE SCHIAVI DELLA BORSA, DELLE BANCHE E DELLA GERMANIA!!!

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 02/07/2015 - 09:17

Silvio, ma dove vivi? Cambiare rotta? Lungimiranza? Ma che film hai visto? Qui stiamo parlando della quintessenza della burocrazia fiscale. Il dogma dei parametri (rapporto deficit/PIL, ecc) è chiaro che è inapplicabile a economie scassate tipo Grecia, ma adesso se ne accorgono? Addirittura la Grecia presentò documenti falsi, già allora c'erano gli estremi per sbatterli fuori, ma niente, tutti fecero finta di nulla. È evidente che c'è qualcosa sotto, e naturalmente le spese ne facciamo noi. Morale della favola: la farsa deve finire, e solo così potremo ripartire.

Soldato

Gio, 02/07/2015 - 09:20

Questa UE non è rifondabile senza un trauma perché governata dagli stessi gruppi di potere che lavorarono per far cadere il governo Berlusconi e che non hanno intenzione di farsi da parte, ne andrebbe dei loro interessi. Quindi la speranza è che in Grecia vinca il "No" e anche con un buon margine, solo così si potrà forse innescare un processo che porti ad abbandonare in modo concertato l'euro e tagli fuori i gruppi di potere che agiscono tramite le burocrazie europee.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 02/07/2015 - 09:22

Stiamo perdendo una grande occasione, dissolvendo il grande sogno di Schuman, di De Gasperi, di Adenauer.Purtroppo questo sogno si è trasformato in incubo, grazie anche ad IM Erika (googlate se conoscete il tedsco e ne scoprirete delle belle)

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 09:23

@@@Perché i greci hanno eletto Tsipras? E perché tanti spagnoli votano Podemos, tanti italiani Grillo, tanti francesi Marine Le Pen? Perché questa Europa sta facendo fallire il sogno europeo...............Facile! Ti sei dimostrato peggio di loro!

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 02/07/2015 - 09:34

berlusconi amico dei comunisti greci , questa si che è bella !!

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 02/07/2015 - 09:36

Certo che in Europa qualsiasi balla è valida per consolidare il regime. Se andate a vedere le previsioni della primavera del 2014 del Fondo monetario internazionale, nel 2015 l'economia italiana avrebbe dovuto essere superata da quella greca! Mi pare che non sia proprio così! E' da chiedersi pertanto: come possiamo credere ancora non solo alla buona fede (alla quale ormai non crede più nessuno), ma anche alle competenze delle organizzazioni europee, FMI in testa, che pretendono di dettare legge imponendo ai popoli da sottomettere restrizioni e sacrifici inaccettabili?

gianfranco1966

Gio, 02/07/2015 - 09:37

presidente mi consenta...non ci sara mai europa finche ci saranno i tedeschi dentro, noi dobbiamo stare con gli americani perche la storia ci ha insegnato questo, ma voi antiamericanisti, non inteso a lei presidente ma a tanti italiani, non capirete mai questo e allora ci meritiamo tutto questo. antiamericanismo vuol dire stare nella mxxxa. per sempre.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 02/07/2015 - 09:40

In altra intervista Berlusconi si chiede retoricamente perché in alcuni paesi esistono forze politiche che sono contro l'Europa ottenendo per questo consensi elettorali. E fa l'elenco di queste forze citando Tsipras in Grecia, Podemos in Spagna, Grillo in Italia e Le Pen in Francia. Ha volutamente omesso Salvini... Da quello che risulta a tutti, anche Salvini è contro questa Europa e contro l'Euro. Per di più Salvini è alleato con la Le Pen al Parlamento Europeo. Delle due: o Berlusconi è contraddittorio nel senso che detesta gli antieuropeisti ma non Salvini (quindi, essendo egli contraddittorio il suo pensare e il suo agire non sono attendibili), oppure Berlusconi è solo un furbacchione che vuole sfruttare la popolarità e il consenso in ascesa di Salvini per tentare di vincere le prossime elezioni in Italia. E qual è il programma in comune tra Salvini e Berlusconi se, come si evince, entrambi sono inconciliabili tra loro su una questione fondamentale come l'Europa?

Klotz1960

Gio, 02/07/2015 - 09:42

Non so se in questa lettera SB e' sincero o se vuole evitare ulteriore ostilita' da Bruxelles,la Merkel ed i circoli imperiali filo UE. L'UE e' solo un Impero autocratico, sorto sulle rovine degli Imperi nazionali, e lo stesso SB ha sperimentato sulla sua pelle quanto costa l'opposizione. L'Euro e' una assoluta catastrofe per i Paesi del Sud Europa. C'e' solo da auspicare che la Grecia abbia il coraggio di uscire e che presto l'Euro si sfasci e che possiamo uscirne anche noi.Svalutando di un buon 25%, la ripresa per l'Italia e' assicurata: ed il debito ce lo gestiremo noi, come fanno Usa, Giappone e GB. Quanto alla reintroduzione delle monete nazionali, ci sono stati decine di casi con la decolonizzazione dopo la seconda guerra mondiale.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Gio, 02/07/2015 - 09:43

E bravo Berlusconi: un discorso sensato! Sono certo che insieme a Tsipras, Podemos, Grillo e Marine Le Pen avrebbe voluto menzionare anche Salvini, ma per ora deve far buon viso a cattivo gioco. Purtroppo fino ad oggi il Giornale ha sempre sostenuto tutto il contrario e quindi mi domando come si comporterà d'ora in poi: abbandonerà Berlusconi per gettarsi completamente nelle braccia delle sparate di Salvini? Pur sapendo che, aldilà della facciata da intransigente, qualora dovesse arrivare al governo si allineerà anche lui con gli europeisti e con la loro moneta unica?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 02/07/2015 - 09:51

poraccio... anche oggi XGERICO straparla! ha dimenticato la solita dose di mentina edulcorata che viene distribuita esclusivamente solo i circoli del PD :-) non sa nemmeno quello che legge!!!

Giacinto49

Gio, 02/07/2015 - 09:53

Quello che rischia di far fallire l'Europa è, molto semplicemente, l'ideologia, da sempre contronatura, di sinistra.

Ritratto di .renzie1...

.renzie1...

Gio, 02/07/2015 - 09:55

ancora STRAparla?

nick2112blu

Gio, 02/07/2015 - 09:58

Berlusconi, come quelli della sua generazione, ha vissuto il sogno di una vera integrazione europea ispirata dall'idea che il nostro continente, dopo secoli e secoli di guerre ricorrenti, potesse rimuoverne le cause ed inaugurare una stagione irreversibile di pace. Purtroppo oggi questo sogno sembra scontrarsi con una realtà nella quale forze consistenti ripropongono una idea germanocentrica di Europa,un sostanziale disinteresse per i paesi mediterrani, il tutto con una Francia disponibile ad un ruolo marginale.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 02/07/2015 - 10:06

A volte riconosco Berlusconi, lo statista dai grandi ideali per cui votavo una volta. Discorso lucido, razionale e lungimirante, viziato solo dall'accenno al "complotto" del 2011 che sarebbe stato ordito contro di lui, mentre in realtà è stato lui stesso artefice della sua caduta e dell'appoggio al governo Monti che serviva per realizzare un programma imposto dalla stessa UE. Tutte le persone razionali e costruttive dovrebbero pensare a realizzare una nuova Europa sul modello USA, cioè gli Stati Uniti d'Europa. Perfino Salvini, nei pochi sprazzi di lucidità che lo contraddistinguono, parla di realizzare una nuova Europa, per poi tornare immancabilmente su posizioni meramente distruttive, uscita dall'euro, vetero-nazionalismo e xenofobia. Qual è la posizione del centro-destra, quella di Berlusconi o quella di Salvini? Il tema è troppo importante per mantenere delle diversità fra partiti alleati.

marvit

Gio, 02/07/2015 - 10:11

Silvio,Silvio !! Perchè non diciamo le cose come stanno?? Siamo onesti. In Europa esiste una Banca Centrale Europea,proprietà di finanzieri privati,che la fa da padrona sulla politica gestendo e stampando la moneta unica. Come dire:il direttore della mia banca che finanzia a piacimento e ha il potere di dare gli ordini al sindaco del mio paese. E vogliamo ancora convincere i cittadini che questa è roba buona e giusta ??

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Gio, 02/07/2015 - 10:33

L’europa è stata CONQUISTATA DAI BANCHIERI (non le vedete quelle facce da banchieri!?). Ora è una GRANDE BANCA che sostiene le banche. La gestione degli AFFARI EUROPEI è tipica del modo di gestire gli AFFARI BANCARI! Sveglia! Sveglia! Come ovvio la SINISTRA COMUNISTA ITALIANA è sempre, per la propria natura disfattista (genoma negativo infetto), dalla parte sbagliata.

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Gio, 02/07/2015 - 10:34

Domanda:ma nessuno si chiede quanto costa a ciascuna nazione l'appartenenza all'Europa? Cosa Vi credete che i soldi che vengono elargiti siano vincite al Superenalotto? su 10 miliardi che rientrano noi ne paghiamo 30, è una tassa appartenergli e l'utile qual'è? Foraggiare ulteriori politici, spese pazze e ruberie. mentre per il popolo? NIENTE. Più utile uscire e salvare la sovranità, i bilanci ecc.

Tuthankamon

Gio, 02/07/2015 - 10:51

L'Europa unita era l'obiettivo. Purtroppo l'Europa puo' essere unita solo se e' quella dei Cittadini, NON puo' essere quella dei governi! Altrimenti alcuni Paesi contano di piu' e trascinano le situazioni come ritengono piu' opportuno per i loro interessi!!

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 02/07/2015 - 10:53

tethans, bravo, resta solo da capire chi comandava nella tua scuola, accertata l'ignoranza nella quale ti hanno lasciato...

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Gio, 02/07/2015 - 10:56

Silviotto, e' caldo, forse la coerenza e' nascosta nell'ombra? Qui si bolle e ci siamo messi un cappellino, mettilo anche te, magari con impianto di refrigerazione incorporato, ma parla chiaro e piu' che altro non cercare il dribbling, stai giocando a porta vuota..te capi.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 02/07/2015 - 11:01

Sarà mica il caldo ? Adesso Papy è diventato europeista ?

Klotz1960

Gio, 02/07/2015 - 11:07

Liberopensiero77, quella della costruzione degli Stati Uniti d' Europa e' una autentica follia, nonche' estremamente pericolosa per la stessa pace interna ed esterna dei paesi Europei. Affermare che e' cio' che dovrebbero sostenere "tutte le persone razionali e costruttive", oltre che presuntuoso ed arrogante, e' anche indice di notevole, pericoloso fanatismo.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Gio, 02/07/2015 - 11:08

Ieri ho assistito ad un servizio sulla Grecia su CNN ed il giornalista, commentatore finanziario ben conosciuto, ha dichiarato che ha la netta sensazione che tutto quello che sta succedendo è stato pianificato da parte greca. Un'altro servizio ha parlato del terrore da parte americana ed inglese che gli russi o chinesi entrio in grecia su base stabile. La situazione in atto ha molte sfumatture ma quello principale è non solo economico ma strategico militare dal momento che nel mediterraneo la turchia e libia, si libia, sono persi.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 02/07/2015 - 11:11

È manifesto che i problemi siano produzione e circolazione della moneta mica la mancanza di una politica comune o la lingua o la voglia di fare i propri interessi. Qua c'è un sistema bancario sbagliato che crea denaro a piacimento perché ha l'esclusiva, decide come distribuirlo e fa prezzi diversi a seconda del mercato solo per interesse di una sola azienda. Non un partito, una idea o un popolo di maggioranza ma dei megalomani!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 02/07/2015 - 11:13

ridicoli e patetici i commenti degli idioti di sinistra: hanno già perdonato le tangenti, le corruzioni, la mafia capitale del PD! poi fanno la morale da strapazzo a Berlusconi! quando il senso della misura è materia totalmente oscura nella sinistra....

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 02/07/2015 - 11:30

@Klotz1960, punti di vista. Io invece considero dei pericolosi fanatici quelli che vogliono uscire dall'euro e dall'UE, incamminandosi sulla strada della Grecia di Tsipras, con la fila dei cittadini agli sportelli delle banche. Ai posteri l'ardua sentenza di quale sia la posizione più razionale, quella europeista (leggi Stati Uniti d'Europa), o quella vetero-nazionalista.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 02/07/2015 - 11:38

La superiorità della sinistra sta nel fatto che loro rubano e fottono allo stato, e sempre immeritatamente, più soldi degli altri. Dovrebbero chiamarsi Partito delle Zecche sulle Chiappe dello Stato

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 02/07/2015 - 11:42

@Klotz1960, poi è evidente che Lei capisce molto poco di politica interna ed internazionale. Se in Europa abbiamo avuto un lungo periodo di pace fra gli Stati europei, questo lo si deve essenzialmente all'Unione Europea. Accentuare l'Unione Europea, cioè arrivare agli Stati Uniti d'Europa, non può che consolidare il processo di pace, e rendere l'Europa più forte anche nei confronti di possibili nemici esterni.

Mr Blonde

Gio, 02/07/2015 - 11:42

liberopensiero77 concordo, anche salvini ieri si è tolta la felpa e (spero non solo x 5 minuti) ha smesso di voler distruggere tutto e sembra intenzionato a cambiare passo. Vedremo

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Gio, 02/07/2015 - 11:46

L'europa unita ha senso solo militarmente per la difesa ma per il resto zero. Ogni poplo ha le sue usanze e cultura ma non solo quello. Negli USA o paese a governo federale c'e una legge per tutti che va interpretata in una solo maniera, nell'europa questo non esiste. Si dovrebbe avere un fisco unico, questo no esiste, si parla una lingua unica, questo non esiste. I paesi dell'europa hanno solo 2 cose in comune, l'euro ed il desiderio di commandare sugli altri. In ogni caso penso che SB sia stato molto "abbottonato" nel suo discorso e finche non dici quello che viene detto e succede dietro le "quinte" non avrà futuro come statista.

zucca100

Gio, 02/07/2015 - 11:50

Mortimer ancora la meni con marrazzo, i trans, gli idioti di sinistra. Ma non sei capace di esprimere un pensiero di senso compiuto?

agosvac

Gio, 02/07/2015 - 12:01

Egregio xgerico(h.8,15), lei è "leggermente " deficiente. Se paragoniamo la situazione dell'Italia nell'ultimo Governo Berlusconi con quella che abbiamo oggi sia pure con le facilitazioni di un euro più debole nei confronti del dollaro e tassi sui titoli di Stato molto più favorevoli, solo i cretini sinistroidi non possono non riconoscere che prima si stava meglio di oggi!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 02/07/2015 - 12:06

ZUCCA100 è proprio lo stesso principio con cui voi dite di Berlusconi: ancora con i processi farsa? :-) vede, se lei smettesse di insultare e criticare Berlusconi e gli elettori di destra, oggi io non stare a insultare gente come lei, cocomeriota comunista :-)

diegom13

Gio, 02/07/2015 - 12:07

Due soli appunti: 1) quale Europa, quali valori? L'Eurogruppo ha già detto che dopo il referendum le condizioni del credito alla Grecia saranno più pesanti. Quindi questa è una trattativa puramente commerciale, non tra fratelli europei. D'altra parte, anche in questa lettera è scritto che in Europa si fanno gli interessi nazionali. 2) Come si può definire "responsabile" un governo, se poi si dice che questo ha obbedito ciecamente a chi gli imponeva i propri interessi nazionali, applicando ricette deleterie per il proprio Paese? Vabbè, Samaras ha rovinato la Grecia applicando ricette infausto, ma era "filo-europeo" e "responsabile"... Ma dai!

agosvac

Gio, 02/07/2015 - 12:08

Egregio xgerico(h.8,17), lei continua a dire scemenze: Berlusconi non ha mai detto che si doveva uscire dall'euro ma da questo euro tutto targato cruccolandia. La moneta unica, in sé e per sé, avrebbe una sua ragion d'essere, ma solo qualora si fossero riconosciuti dei rapporti euro/ moneta d'origine adeguati ai vari paesi. Quello che non ha funzionato è stata la Germania che ha imposto un rapporto estremamente favorevole a lei e molto poco favorevole alle altre nazioni.Ovviamente loro, i tedeschi, hanno difeso sé stessi, sono stati i cxxxxxxi dei nostri Governanti dell'epoca che non sono riusciti a difenderci da simili corbellerie.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 02/07/2015 - 12:09

Berlusconi si dimostra, ancora una volta, il miglior politico europeo di questo millennio.

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Gio, 02/07/2015 - 12:17

Il suo ragionamento non lo digerisco con facilità. La Grecia è stata presa in giro, gli hanno tolto l' < ossigeno > per vivere e deve rimanere nell'Unione Europea? Mio caro Berlusconi, esiste un concetto con un significato profondo che lei forse si è dimenticato, la " dignità di un popolo "! L'Europa è risultata un'aggregazioni di uomini d'affari e di burocrati che pensano soltanto ai loro interessi. Ormai è tardi per cambiare l'UE: ognuno vada per i propri fatti. L'unica condizione che non altererei sono la gestione internazionale delle risorse.

diegom13

Gio, 02/07/2015 - 12:17

@libero pensiero: mi sembra abbastanza evidente che per tornare alle posizioni espresse all'epoca d'oro del centrodestra berlusconiano non si possa passare nè da Berlusconi nè da Salvini. Berlusconi è cotto, è andato, ha fatto il suo tempo. Si vede non dai discorsi o dalle lettere, ma dai personaggi di riferimento. All'epoca era gente come Antonio Martino, oggi da chi è circondato? In quanto a Salvini, credo che molti lo vedano come una necessaria fase catartica. Così come Le Pen, Farage ma anche Syriza.

Zizzigo

Gio, 02/07/2015 - 12:27

Esimio Cavaliere, chi troppo spera è sempre lontano dalla realtà e rimarrà deluso, o peggio. L'Europa ha già ben messo in luce ed in chiaro la sua crudezza teutonica, non inferiore a quella usata nei campi di concentramento. Sperare che tutto cambi è masochista. Occorre affondare e poi rifondare l'Europa, ma con ben altri cervelli. Ossequi.

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 12:30

@agosvac- 12:01 - Le rispondo per pura cortesia! Il "deficiente" spero, in un prossimo futuro, che lo sia la sua seconda, terza e quarta generazione!

Blueray

Gio, 02/07/2015 - 12:40

Vorrei soffermarmi su un concetto espresso nell'articolo. Certo non conviene a nessuno perdere per strada Paesi in crisi, ma neanche svenarsi per non perderli. Inoltre se si trattasse di Italia o Spagna, Paesi grandi, neanche si farebbe luogo ad aiuti finanziari perché impossibili da salvare. Questo è stato già detto nel 2011. Quindi si tenta di salvare la Grecia perché ritenuta salvabile: ma che par condicio è mai questa? Siamo un condominio, altro che un club, dove si paga per chi non può o non vuol pagare senza poter pignorare nulla del debitore, e senza poter uscire da questa macchina infernale. Ma è normale tutto ciò? E' libertà questa? E' buon senso? Guardiamo le cose reali e non le utopie del 1960, l'unione monetaria ha scardinato l'Ue e l'ha resa invisa, matrigna, lontana mille miglia dalle esigenze dei popoli, dannosa, pericolosa, problematica. Cambiare non sarà facile, troppa burocrazia ottusa, troppe teste di legno.

abocca55

Gio, 02/07/2015 - 12:42

Caro Silvio, te lo devo dire sinceramente, con l'arteriosclerosi sei diventato un insopportabile gufo. Tanto tu ti salvi comunque, ma la mia pensione fuori dall'euro si svaluterebbe al massimo. Io non dimentico che quando il governo monti ti chiese l'opzione tasse alle grandi proprietà o blocco delle pensioni, optasti per noi poveretti. Ed io sono stato così generoso, che dopo tanti anni che ti ho votato, non ti ho mandato degli accidenti, sapendo che ti avrebbero colto, SICURO!. Adesso però lascia il timone, chiedi scusa a BONDI, persona coraggiosa e intelligente, e ritirati con dudù e la pupa in Sardegna. E lasciaci vivere nella grande ricchezza della nostra purezza.

Giorgio1952

Gio, 02/07/2015 - 12:43

zucca100 ore 11:50 condivido e sottoscrivo, invece mortimermouse continua a sostenere che chi non la pensa come lui insulta Berlusconi, mentre è lui che scrive senza argomentazioni ma solo con insulti gratuiti, accusando di mafia, comunismo, chi è di parere opposto senza avere la minima cognizione di cosa può votare una persona che ragiona con la propria testa. Approvo appieno anche i commenti di liberopensiero77, soprattutto quello delle 10:06 in cui si riconosce ex elettore del Cav, mortimer fai una riflessione anche tu sul tuo leader!

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 02/07/2015 - 12:44

Condivido completamente.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 02/07/2015 - 12:57

@diegom13, una catarsi con Salvini, Le Pen, Farage e Syriza? Si, se per catarsi s'intende la morte del corpo per liberare l'anima, allora vanno benissimo, la loro politica è decisamente suicida ...

maxvinella

Gio, 02/07/2015 - 12:59

Non ho parole, Tsipras, Cinquestelle, Podemos figli di un europa che non funziona. Io parlo dell'Italia. Ma tutti i ladroni, corruttori, politici interessati solo a fare i soldi, le leggi ad personam, i sindacalisti che pensano alla cadrega. Tutto il degrado della nostra politica che ci costa miliardi e non produce nulla quello la genete quando va a votare non lo vede. Secondo Silvione gli Italiani si incazzano per l'europa. Disgustomatico!

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 13:03

http://www.pdl.it/notizie/23324/berlusconi-uscire-dall-euro-non-e-una-bestemmia

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 02/07/2015 - 13:04

patetico XGERICO :-) insiste con la sua dimostrazione di stupidità tipicamente cocomeriota comunista :-)

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 02/07/2015 - 13:12

Il, problema dell,economia in italia é che gli italiani di SX non sono disposti ad accettare ad ha fare le riforme per favorire la rinascita del tessuto industriale distrutto da una politica industriale comunista che non é mai esistita. É,se noi riflettiamo su quello che il pdpci ha fatto negli ultimi 20 anni dobbiamo convenire che questo partito ha tradito l,italia in ogni circostanza. É, se negli ultimi 4 anni 2 milioni di posti di lavoro sono andati all,estero, questo lo si deve a gente stupida come xsterco! totonno58, luigitipiscio,birocco losciocco,ersolasino,ricchio..lino.lolol, etc...etc.... che non capiscono una beata mazza al di fuori del pensiero unico, di insultare Berlusconi,poveretti io lo avevo gia detto 5 anni fá che saremo arrivati a questo punto, é quegli asini di xsterco é i suoi kompagni mi deridevano, adesso che quello che io ho previsto si é avverato fanno i fessi per non andare in Guerra!.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 02/07/2015 - 13:25

perche' stanno vincendo quei partiti?perche' avete fallito voi.

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 13:28

@pasquale.esposito- Pasquà come stanno i nipotini mangiapatate e crauti, stanno bene? dammi notizie, sono preoccupato!

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 13:31

@@@@pasquale.esposito- Pasquà come stanno i nipotini mangiapatate e crauti, stanno bene? dammi notizie, sono preoccupato!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 02/07/2015 - 13:57

#xsterco. I; MIEI NIPOTINI MANGIASPAGHETTI STANNO MOLTO BENE A FURIA DI MANGIARE PIZZA É SPAGHETTI SONO DIVENTATI BELLI É FORTI; GRAZIE AD UNA SANA ALIMENTAZIONE BASATA SU SPAGHETTI E CAVIALE. LORO; STANNO ASPETTANDO I TUOI NIPOTINI PER SFOTTERLI SUL LORO NONNO CHE É PIU CAPRA DI UN ASINO; GIA 2 DI LORO LAVORANO IN FABBRICHE E GUADAGNANO PIU DI ME; É QUANDO I TUOI NIPOTINI VERRANNO QUI IN CERCA DI UN TOZZO DI PANE; LORO GLI SPIEGHERANNO CHE NON DEVONO ESSERE STUPIDI COME IL LORO NONNO CHE PER CREDERE AD UNA IDEOLOGIA CRETINA HA VOTATO UN PARTITO COMUNISTA; CHE LI HA MANDATO ALL;ESTERO A CERCARE L;ELEMOSINA DAI TEDESCHI!É FRA NON MOLTO I TUOI NIPOTINI SE NON VOGLIONO FARE LA FAME SARANNO COSTRETTI A CERCARE GLI AVANZI DELLE PATATE CHE NEI MERCATI SI BUTTANO VIA!. PS, Poverino, tu mi fai solo Pena per la tua stupiditá, é per te SGARBI avrebbe un solo nome CAPRA! CAPRA É ANCORA CAPRA!.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 02/07/2015 - 14:02

fantastica questa!! ZUCCA100 e GIORGIO1952 ma è proprio per questo che vi insulto: sono anni che ci fate una testa cosi con Berlusconi che fa mafia, che manipola la giustizia, che fa leggi ad personam.... idioti :-) guardate che state messi male! molto ma molto male! è il PD che fa più mafia di quante ne poteva fare Berlusconi! voi, ottusi , ancora insistete? ma non avete visto cosa sta succedendo a DE LUCA? gli hanno fatto una legge ad personam per aggirare la legge severino, e voi ci dite che Berlusconi fa leggi ad personam? dove sta la vostra schifosa moralità? :-) statevene zitti, malati!!!

Edmond Dantes

Gio, 02/07/2015 - 14:38

Il guaio della UE ? La Germania, che non è un paese civile ma solo un paese di cittadini "disciplinati". Non si spiegherebbe altrimenti come abbiano potuto assecondare Hitler e l'industria dello sterminio messa in atto nei lager. Solo per questo crimine dovrebbero essere perdonati tra non meno di 1000 anni ed essere nella UE solo come membri ad handicap, senza esibizioni di arroganza quali si permette loro di dare da parte degli altri paesi dell'UE.

Edmond Dantes

Gio, 02/07/2015 - 14:52

Ci sono tanti commenti "de sinistra". Allora mi tocca spiegare quale è la differenza tra quelli di destra e quelli di sinistra: i primi continuano a pensare che l' imbecillità e' una colpa da tacere e di cui vergognarsi, i secondi che è invece un diritto da esibire pubblicamente, così come anche qui si affannano a dimostrare. Il risultato? La cosiddetta "egemonia culturale" della sinistra auspicata da Gramsci si è ridotta sempre più a "luogocomunismo" ed a "cretinismo parrocchiale" che ultimamente ha trovato nel sudamericano del Vaticano un nuovo profeta.

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 15:25

@pasquale.esposito- Pasquà nun te incazzà! lo vedi ogni volta che ti inalberi sbagli il partito per chi ho votato! Stai calmo, altrimenti ad Ischia in vacanza quest'anno non ci arrivi, ti dovranno ricoverare di nuovo! A me dispiace che ogni volta che scrivi, offendi il mio nome, ma non ti preoccupare, se giova al tuo stato d'animo fai pure, non mi offendo, tranquillo, fai pure!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 02/07/2015 - 15:26

Edomond Dantes. TU; CHE TI CHIAMI COME UN PERSONAGGIO DI ALEXANDER DUMAS; FARESTI BENE A VEDERE CHE QUESTA NON É LA GERMANIA DI 100 ANNI FÁ!. É, CHE QUI IN GERMANIA CI SONO 8;5 MILIONI DI STRANIERI FAR CUI 800,000 ITALIANI CHE VIVONO BENE É PROSPERANO GRAZIE AD UN PAESE "INCIVILE" COME LA GERMANIA. É; PER QUELLO CHE RIGUARDA I LAGER; NON SIAMO STATI NOI ITALIANI PER PRIMI A FONDARE IL PARTITO FASCISTA É A PROMUOVERE LE LEGGI RAZZIALI NEL 1938?! É CHI É CHE HA FIRMATO IL PATTO D;ACCIAIO CON LA GERMANIA?!. É, IO SONO UNO DI QUEI CITTADINI "DISCIPLINATI" CHE RISPETTANO LE LEGGI "INCIVILI" DELLA GERMANIA CHE REGOLANO LA MIA VITA É QUELLA DI 82 MILIONI DI PERSONE,MA PER UNO STUPIDO COME TE; CHE NON SI É MAI MOSSO DAL SUO PAESELLO; CAPIRE COME SI DEVE GIUDICARE UN PAESE É UNA COSA IMPOSSIBILE!.

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 15:52

@pasquale.esposito- Pasquà ti si è bloccato di nuovo il tasto "maiuscolo" che sta a significare (urlare nel forum). fallo riparare, non vorrei che qualcuno poi ti possa dare del cafone!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 02/07/2015 - 16:08

#xsterco. Io, non trovo nomi per insultarti, perche per uno come te insultarti é come farti un complimento talmento misero sei tu. Io,andró non solo ad Ischia, ma grazie alla mia intelligenza mi posso permettere di andare anche a Capri a mangiare alla "LA CAPANNINA"un bel piatto di Paccheri di Gragnano All,Aragosta inaffiato con bel vino bianco di Salaparuta, ma tu forse non lo sai ma in questo Ristorante é solito mangiare il tuo kompagno Napolitano, é se io lo vedró lo saluteró da parte tua, povero morto di fame che deve pagargli la pensione!. Fammi; sapere se i tuoi nipotini sono in partenza per la Germania, oppure loro mangiano le scorze di patate che i clandestini lasciano a terra?, é se tu hai dato secondo gli ordini della "cella" i tuoi appartamenti ai clandestini?!.

Edmond Dantes

Gio, 02/07/2015 - 16:50

@pasquale.esposito. Se lei si esprime in tedesco meglio che in italiano le consiglierei di farsi vedere da un medico tedesco bravo, altrimenti ne troverà di bravi anche in Italia. Riguardo agli insulti da lei formulati, come si dice: "de minimis non curat pretor" (non si alteri ancora, e' solo latino). Mi saluti i suoi connazionali d'adozione sempre "disciplinati". Per il resto stia sereno e VIVA LA PIZZA !!!

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 16:54

pasquale.esposito-16:08 - Azzo Pasquà con meno di 2.000 Euro di pensione ti permetti tutto questo?! Ma dimmi sinceramente, fai ancora il magliaro, come secondo lavoro o spacci qualcosa di "pesante"?!

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 17:17

@@@pasquale.esposito-16:08 - Azzo Pasquà con meno di 2.000 Euro di pensione ti permetti tutto questo?! Ma dimmi sinceramente, fai ancora il magliaro, come secondo lavoro o spacci qualcosa di "pesante"?!

xgerico

Gio, 02/07/2015 - 17:18

@@pasquale.esposito -Scrive: ma grazie alla mia intelligenza mi posso permettere di andare anche a Capri a mangiare alla "LA CAPANNINA"..............Pasquà questa non l'hò capita, se uno è intelligente che caz-zo centra il ristorante. Ma sei scemo di tuo o la fabbrica ti ha ridotto in questo stato?!@

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 03/07/2015 - 07:12

#edmond dantes.Io; non ho bisogno di un dottore sia questo tedesco oppure italiano, ma lei é malato di un odio verso i tedeschi ed ha piu bisogno lei di un dottore che io. É; parte il fatto che senza disciplina nessun Paese si puo governare, Veda lei che senza disciplina a che punto é l,Italia; Stranieri che Pisciano é Cacano in ogni Cittá Italiana, Stranieri che fanno quello che vogliono con voi che siete in Italia, é lei vuole rinfacciare la disciplina ai Tedeschi che non permettono a nessuno di fare i propri bisogni a cielo aperto?!. Io, non ho connazionali di adozione perche ho la Nazionalitá Italiana, ma é di gente come lei che mi vergogno, gente che per partito preso crede di poter giudicare un Popolo di 82 milioni di persone, é non cé bisogno del Latino perche io posso giudicare una persona,perche quando io vedo una persona maleducata anche se lui parla forbito, sempre una persona rozza rimane!.