Leu si scioglie: la creatura di Grasso e Boldrini non esiste più

Il partito della coppia Boldrini-Grasso si è sciolto: l'esperienza di Liberi e Uguali finisce ancor prima di spegnere una candelina

Liberi e uguali (Leu) non ha spento neanche la prima candelina. Il partito nato dalle idee della coppia Boldrini-Grasso lo scorso 3 dicembre è infatti durato meno di un anno.

Nessuno, come dice La Verità, ha mai capito obiettivi e programmi di Leu che ha però permesso la riconferma in Parlamento di Pietro Grasso, della Boldrini e di pochi altri parlamentari (14 deputati e 4 senatori) sopravvissuti alle elezioni dello scorso 4 marzo, quando il partito raccolse 3,3% dei voti.

Una storia, quella di Leu, segnata già dal post voto. Se Pier Luigi Bersani fu eletto alla Camera, Massimo D' Alema venne bocciato al Senato. E con le prime porte in faccia in molti abbandonarono il partito. Il primo a lasciare fu Pippo Civati che, mancata la rielezione alla Camera, criticò la neonata creatura politica e se ne andò.

Anche Laura Boldrini, poco dopo la riconferma in Parlamento, ha iniziato ad allontanarsi da Leu e di recente ha annunciato la formazione di una lista progressista e europeista.

Pietro Grasso ha cercato di tenere unito il partito, ma nessuno sembra averlo seguito. Ora tutti cercano di allontanarsi, ancora prima di spegnere una candelina.

Commenti
Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 14/11/2018 - 10:44

Apprendiamo che il nulla si è sciolto nel nulla. Nulla cosmico però !

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/11/2018 - 11:00

ah ah ah! questi due signori non sanno fare nessun "mestiere" e non potranno mai essere il motore del carro si devono accontentare di essere le due ruote posteriori! ah ah ah!

giovaneitalia

Mer, 14/11/2018 - 11:00

Sicuramente NOI ITALIANI, non perdiamo nulla. Si scioglie un "partito politico" con dei "soggetti inutili" che non rappresentavano nulla e il nulla, forse cercavano di "rubare" esclusivamente voti tra le risorse. Si sono sciolti? Bene. Sicuramente NOI ITALIANI non ne sentiremo la mancanza.

cir

Mer, 14/11/2018 - 11:34

berluska.. IMPARA !!!

il_Caravaggio63

Mer, 14/11/2018 - 12:09

Ma ancora non avete capito? Questa è solo una banda di farabutti e ladri, a loro non fregava niente di nulla e di nessuno, pensavano a se stessi, l'importante era non solo entrare in parlamento, era di superare lo sbarramento ed incassare il bottino dei rimborsi elettorali e poi spartirseli, morale chi li ha votati è stato preso per il cxxo e loro si sono arricchiti, non si spende per il partito che non c'è più e si mette tutto in tasca, tanto chi ha lavorato per loro lo ha fatto volontariamente e gratuitamente, quindi tutto guadagno, che babbei

Drprocton

Mer, 14/11/2018 - 13:38

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah! Ih ih ih ih ih ih ih ih ih ih ih ih ih.

Ritratto di gian td5

gian td5

Mer, 14/11/2018 - 13:50

Fortunatamente non mi sono mai sentito uguale (a loro).

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 14/11/2018 - 14:27

Serviva solo un modo di arrivare in Parlamento, ultima spiaggia.

19gig50

Mer, 14/11/2018 - 15:45

Ora da chi andranno a rompere le palle? Lei sicuramente s'attaccherà alla nera per formare il partito afro-italiano visto che gradisce le risorse nere.

sparviero51

Mer, 14/11/2018 - 20:59

OPPORTUNISTI PARACULI INUTILI COME LE MOSCHE . VEDIAMO CHI ANDRANNO AD APPESTARE !!!