Via libera al decreto "Motovedette": 12 unità consegnate alla Libia

Soddisfazione da parte del ministero delle Infrastrutture e della Lega. Il Partito democratico non ha partecipato al voto finale

La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il decreto Motovedette con 382 voti a favore e 11 contrari. Il decreto dispone la cessione di altre 12 unità navali alla Guardia costiera libica da parte dell'Italia per il controllo al traffico di migranti. Si tratta di 10 unità Cp, classe 500, in dotazione al Corpo delle capitanerie di porto e Guarda costiera e di due unità navali, classe Corrubia in dotazione alla Guardia di Finanza.

"Con questo decreto il Governo intende aiutare Tripoli a presidiare meglio la propria area di mare Sar al fine di salvare più vite umane e scoraggiare la partenza dei barconi della morte. Oltre a chiedere ai Paesi dell'Unione europea di farsi carico in modo solidale del fenomeno migratorio, il Governo e questo Ministero lavorano in modo fattivo per debellare i naufragi di migranti in mezzo al Mediterraneo" si legge nella nota del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che sovrintende alla Guarda cositera.

Soddisfazione da parte della Lega, come confermato da Paolo Formentini, capogruppo del partito di governo in Commissione Esteri della Camera. "Grazie a questo governo sul tema delle migrazioni sono stati fatti miracoli. La politica della Lega è molto chiara: porti chiusi, cuori aperti. Siamo noi i primi a dire che non basta chiudere, ma bisogna dare anche una prospettiva, sostenere l'economia e il lavoro nei Paesi d'origine investendo risorse. Il vicepremier Salvini ha già anticipato che questo governo stanzierà almeno un miliardo di euro per lo sviluppo dell'Africa, senza ignorare che nella stessa Libia il 30 per cento del Pil si stima essere legato, collegato e derivante dal traffico di esseri umani. Quindi, non potremo lasciare sola la Libia. La cooperazione con questo Paese continuerà".

Il Pd non ha partecipato al voto finale sul dl Motovedette. Come spiegato da Matteo Orfini "Abbiamo chiesto attraverso i nostri emendamenti di legare quell'atto a garanzie vere del rispetto dei diritti umani in quel paese. A cominciare dall'obbligo per la Libia di sottoscrivere la convenzione di Ginevra", ma, scrive il deputato su Facebook, "gli emendamenti sono stati bocciati dalla maggioranza e i nostri deputati offesi ed insultati solo per aver denunciato l'insensatezza delle scelte della maggioranza. Abbiamo scelto di conseguenza di non partecipare al voto finale e stiamo ormai da ore facendo ostruzionismo".

Commenti

killkoms

Lun, 06/08/2018 - 22:00

ora si arrabbieranno i buonisti!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 06/08/2018 - 22:04

Incrementare la sorveglianza da parte dei libici della loro Sar va bene. Non si riusciranno a chiudere completamente le "maglie" - questo va detto ad onor del vero - però è una operazione che rallenterà ulteriormente sia le migrazioni (verso l'Italia) che gli "incassi" delle tribù libiche che scorrazzano incontrollate nella loro terra illudendo poveri sfortunati. Spostino altrove i loro interessi, verso la Spagna, la Francia.. Bene, molto bene..

giusto1910

Lun, 06/08/2018 - 22:05

Non votando, il PD, ha forse dimostrato di essere connivente con gli scafisti? Oppure ha dimostrare di strumentalizzare i diritti umani per legittimare l'Invasione dell'Italia?

stefi84

Lun, 06/08/2018 - 22:10

La Libia si farà la flotta gratis, comunque adesso potranno controllare il flusso dei migranti. Le partenze per l'Italia sono quasi azzerate e ai quei pochi che partono da lì ci pensa la Libia. Non sono però spariti intendiamoci, solo adesso scelgono la strada della Spagna.

tosco1

Lun, 06/08/2018 - 22:32

Cortei con accuse di fascismo non mancheranno.Si puo' capire il PD che vede sfumare la parte economica dei clandestini.Per loro ,il Golfo della Sirte libico, era come il campo dei miracoli di Pinocchio: la moltiplicazione delle monete.Come potevano votare per le 12 motovedette alla Libia.?

Viktor1

Lun, 06/08/2018 - 22:40

Testardi nella stupidita....

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 06/08/2018 - 22:43

Il PD non ha partecipato al voto?, meglio il governo ha i numeri per fare senza accelerando così le operazioni di voto.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 07/08/2018 - 00:16

Il p.d. non votando ha dimostrato che prende i suoi utili dalla tratta degli schiavi, dovrebbero rinchiudersi a vita nei cosi detti CE*SI.

moichiodi

Mar, 07/08/2018 - 00:50

Ci può far sapere il giornale di quale legge si tratta? Ancora una fake per prendere in giro i più ingenui lettori. È certamente una spesa fatta all'interno dell'accordo Minniti.

moichiodi

Mar, 07/08/2018 - 00:56

L'acquisto dei mezzi nell'ambito dell'accordo Minniti, è una spesa non una legge. Imbroglioni! E speriamo che i libici useranno i mezzi per controllare le coste e non chiuderanno un occhio a chi pagherà di più per potere passare.

brunog

Mar, 07/08/2018 - 04:01

Il PD non poteva votare contro perche' sono ipocriti, ma perche' non hanno chiesto ai libici quando erano al potere di votare la convenzione di Ginevra, ne hanno visto la necessita' solo ora. Il loro problema e' di fare cassa, e' piu' difficile quando sei fuori dalla stanza dei bottoni, quando le feste dell'Unita' fanno fiasco, quando il business dell'accoglienza si sfila dal loro controllo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/08/2018 - 07:05

Ma sì regaliamo regaliamo tanto ne abbiamo di soldi! Speriamo che ci ripagano con il loro petrolio.

istituto

Mar, 07/08/2018 - 07:12

Cari sinistroidi voi parlate di diritti delle risorse in Libia. Ma di diritti degli italiani nei riguardi delle risorse non ne parlate? Diritti a non essere uccisi, pestati, violentate, molestati, ecc ecc.questo non conta vero ?

oracolodidelfo

Mar, 07/08/2018 - 07:31

Dobbiamo dedurre che il PD, non votando, ha dichiarato ufficialmente di essere dalla parte dei negrieri? Sembrerebbe di sì....

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 07/08/2018 - 07:34

Dalle parole ai fatti, Salvini lo aveva promesso ed adesso la promessa è diventata realtà. Ciaone alle ONG !

Albius50

Mar, 07/08/2018 - 08:02

A proposito delle MOTOVEDETTE la Guardia Costiera può vigilare le coste con altri mezzi DRONI, SATELLITI, RADAR se analizziamo il tipo di motovedette servivano solo x aiutare il traffico degli SCHIAVISTI.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 07/08/2018 - 08:19

gli scafisti arrestati dovranno essere giudicati da tribunali libici e non italiani, se arrestati in acque italiane devono essere estradati(ad horas)in libia(dove è iniziato il reato) il pd non ha partecipato al voto finale, voi avreste partecipato alla distruzione della vostra attività commerciale? ora il partito democratico & soci si dovranno cercare un'altra banca(ce ne sono tante in italia fuori controllo) nonostante ci siano solo 2 gruppi bancari "padroni del mercato"!

Luigi Farinelli

Mar, 07/08/2018 - 08:50

Arrivare subito e senza tempo da perdere a soluzioni efficaci, seppure chiaramente da migliorare, alla sinistra non interessa. Per loro è più importante sottoscrivere convenzioni che sono aria fritta in un contesto di estrema urgenza; far vedere che sono dalla parte del buonismo duro e puro, anche se, come ha dimostrato ampiamente, il buonismo peloso è mortifero e controproducente proprio ai fini della limitazione dei morti in mare. Ergo: al PD non importa risolvere i problemi ma fare solo campagna elettorale (essi si, nonostante incolpino di ciò Salvini) per tenere attaccati a sè i sempre meno numerosi fans delle ideologie pro-immigrazioniste, delle ONG e di Soros loro finanziatore.

carpa1

Mar, 07/08/2018 - 09:35

@giusto 1920. A me sembra tutte e due le cose se non di più. Del resto ne abbiamo avuto ampia dimostrazione nel corso dell'ultimo settennato e durante tutto l'arco di tempo guidato di suoi pdr bolscevichi quando, sul tema, ci ha marciato in lungo e in largo fregandosene largamente dei segnali che, con sempre maggior vigore, venivano dagli italiani che non ne potevano più di questa invasione incontrollata. E fortuna vuole (per loro) che siamo ancora in una democrazia altrimenti si troverebbero già a miglior vita; dovrebbero documentarsi un po' studiando la storia (che inevitabilmente si ripete ogni tot) e capire da dove nascono le rivoluzioni che non sono certo buone ma, come fa la natura, prima distrugge per poi rimettere le cose al loro posto.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 07/08/2018 - 09:42

moichiodi, ma quale spesa, ma quale Minniti! Hanno preso 12 nostre motovedette e le hanno cedute gratis alla Libia, visto che possono svolgere il compito di controllo dei "profughi" meglio di noi, alla partenza, in modo che non avvengano...naufragi.

i-taglianibravagente

Mar, 07/08/2018 - 10:02

Oooooh....hanno abbandonato l'aula??? non ci dormiremo la notte. E comunque se ne guardano bene dal votare contro.....hanno capito che sono prossimi alla sparizione, e la fase zerovirgola si avvicina...hanno capito che e' meglio piantarla di andare palesemente contro la volonta' degli italiani pensando che basta avere a favore rai giornaloni e bruxelles.

DRAGONI

Mar, 07/08/2018 - 10:34

ll Pd non ha partecipato al voto finale sul dl Motovedette che impedira' efficaciemente l'arrivo in Italia delle loro galline dalle uova d'oro!!Neanche una parola sul fatto che diminuiranno le morti in mare.

nopolcorrect

Mar, 07/08/2018 - 11:01

E bravo Orfini, meno male per il PD di non aver votato contro. L'astensione è segno della coda di paglia di un partito in cui forse alcuni cominciano a capire che hanno perso le elezioni a causa della demenziale politica "mare loro".

Ritratto di elio2

elio2

Mar, 07/08/2018 - 11:02

Compagno "moichiodi" siete rimasti veramente in pochi a difendere i cerebrolesi sinistri, continuando ad attribuirgli atti che non hanno mai fatto, anzi, che si sono sempre ben guardati dal fare. L'ultimo settennato di regime comunista abusivo e non rappresentativo del Paese, che ha distrutto l'intera classe media, e non solo, lo dimostra. Compagno "moichiodi" lei lo sa la differenza tra un decreto e una legge? NO!

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Mar, 07/08/2018 - 11:06

Il solito PD dannoso per gli italiani. Non mi stupisco di loro, ma mi stupisco (e mi indigno) per Forza Italia che non consente di votare Foa a presidente della RAI. L'unica motivazione che riesco a vederci è la meschina ripicca, ad uso interessi di bottega (non dei cittadini, di sicuro), per cui spero che gli elettori si ricordino (glielo ricorderemo noi, se servirà) quando si voterà alle europee. FI deve ridimensionarsi, insieme al suo amico Renzi ed al putrido PD con LeU.

ccappai

Mar, 07/08/2018 - 11:07

Io sono un “buonista” e non mi arrabbio per nulla. Consentire ad un Paese di controllare le proprie acque territoriali è doveroso. Impedire che i migranti possano salpare in mare, rischiando la propria vita, è altrettanto doveroso. Il problema è un altro. Non si può dire... "I migranti possono restare (e morire) in Libia. Chi se ne frega se vengono torturati". Non si può, altrettanto, dire ... "Chi se ne frega se questa gente scappa dai propri Paese, muore di fame, subisce indicibili orrori, ecc.". In tutto questo, manca un elemento fondamentale: non si considera la vita di queste persone. Non si considera il loro diritto ad una vita sicura e dignitosa. Se agisco esclusivamente per impedire loro di arrivare e non mi preoccupo di cosa succede se rimangono lì, favorisco i loro torturatori, rinnego il loro diritto a richiedere, li segrego, agisco al di fuori del diritto internazionale. Questa è la colpa principale di questo Governo e la sua profonda immoralità.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 07/08/2018 - 12:13

cappai, se proprio vogliamo, ragionare, dicci con quale ong, onlus o arci lavori,in modo che possiamo intavolare una discussione democratica e veritiera. visto che tutta l'africa e mezza asia soffrono, li facciamo venire tutti in europa e in italia in particolare in modo che si possa attuare il credo filosofico comunista: "miseria e fame uguale per tutti!"

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 07/08/2018 - 12:24

ccappai (11:07) giustamente fa notare che non si fa niente per cambiare la vita nei paesi di coloro che emigrano. ma cosa potremmo fare? qualcuno ha già provato ad esportare la democrazia nel nordafrica; risultato: un disastro. ritengo che le condizioni di vita nei paesi africani, dove ci sono dittatori spietati e bande criminali, dovrebbero essere cambiate dagli stessi abitanti locali. con tutti i dollari che spendono per scappare potrebbero acquistare armi sufficienti per tirare via i loro dittatori e coloro che depredano le ricchezze dei loro territori, mettendo poi qualcuno, sufficientemente istruito, che risollevi le sorti dei loro paesi. sbagliato?

i-taglianibravagente

Mar, 07/08/2018 - 12:30

@ccappai il suo commento non fa QUASI una piega...o come disse quel tale "sono completamente d'accordo a meta'". E' tutto condivisibile e corretto a parte la frase "questa gente scappa dai propri Paesi, muore di fame, subisce indicibili orrori"...e' qui che non ci siamo...tra quelli che abbiamo visto partire e sbarcare, quelli VERAMENTE provenienti da condizioni come quella che dice lei NEI LORO PAESI sono ben meno del 5%...gli altri, starebbero bene dove sono ma pensano di andare a stare meglio da noi, e siccome il visto per l'aereo non glielo fanno, si danno al mare con i rischi che sappiamo....questi, devono essere "aiutati" a capire che conviene loro rimanere a casa loro. Questo non e' mai stato fatto finora (PD) spingendo su PALLE (lo dico con rispetto) come quelle che dice lei...MORTI DI FAME, TORTURATI, IN GUERRA NEI LORO PAESI...ecc.ecc.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 07/08/2018 - 12:44

--sarei curioso di sapere a quale guardia costiera ha regalato le barche felpini--perchè di guardie costiere in libia ce ne sono almeno una decina--ed oltre a quelle di serraj e haftar-pare ce ne sia una in ogni città principale sul mare--la guardia costiera libica è permeata da diverse milizie indipendenti l'una dall'altra e spesso conniventi proprio con gli scafisti---non vorrei che felpini avesse regalato 12 barche agli scafisti--molti naufraghi superstiti hanno raccontato di incontri pericolosi e potenzialmente mortali con uomini armati che si ipotizza lavorino per la Guardia costiera libica. Dopo essere stati fermati, i migranti vengono spesso picchiati, derubati e portati nei centri di detenzione o in case o fattorie private, dove sono soggetti a lavori forzati, stupri e altre violenze di natura sessuale-a questi signori felpini ha regalato le barche--swag

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 07/08/2018 - 13:25

---ccappai ha perfettamente ragione---e la spinta a migliorare la propria vita è in fondo il significato della vita stessa--non si può fare altrimenti---anche a rischio di perderla--oggi lo fanno gli africani come ieri lo facevano italiani, irlandesi e polacchi quando sbarcavano a Ellis Island, come fanno tuttora gli immigrati negli Usa e in altri paesi dove l’accoglienza statale è inesistente--ma col nuovo colonialismo delle compagnie petrolifere non abbiamo mai insegnato agli africani a pescare ma di fatto gli abbiamo sempre prosciugato il lago--siamo già oltre ad una possibile cura a colpi di piani marshall

DRAGONI

Mar, 07/08/2018 - 13:46

@ ELKID: PROPONITI, ANZI MI MERAVIGLIO CHE UN SMIL TUTTOLOGO COME TE NON FACCIA PARTE INTEGRANTE DEL GOVERNO SE NON ALTRO COME AFFIDABILISSIMO CONSULENTE,PER NORMALIZZARE LA LIBIA O PIU' MODESTAMENTE PER FARE GIUNGERE NELLE MANI GIUSTE LE MOTOVEDETTE.SCUSAMI SE OSO RICORDARTELO MA L'ONU HA RICONOSCIUTO UFFICIALMENTE UN GOVERNO LIBICO A TE NOTO ED HA SUO PERSONALE SUL TERRITORIO DI DETTO GOVERNO!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 07/08/2018 - 14:32

...........nostri deputati offesi ed insultati........Guardi Orfini che lei si sta sbagliando di grosso, Lei e i deputati del PD vi offendete e vi insultate da soli, a prescindere!

Drprocton

Mar, 07/08/2018 - 14:46

Bravo orfini, potete fare solo ostruzionismo perché è quello che vi resta da fare. Se tanto ci tenete, organizzate dei voli charter sinistroidi e andate a verificare di persona. Dopodiché, essendoci già in Libia dei campi dell'ONU e unchr significa che la libia non è poi così allo sbando, altrimenti i pseudo volontari non rischierebbero la vita stando in un territorio in guerra. D'altronde prima del golpe internazionale del 2011 in Italia per l'attacco francese a Gheddafi, la Libia era uno degli stati africani più stabili e sicuri. Solo con l'aiuto degli altri stati, la Libia può ritrovare l'unità e la sovranità nazionale. Invece sta succedendo esattamente l'opposto. Il branco delle nazioni europee e non, sta cercando in tutti i modi di dare il colpo mortale a questo stato trasformandolo nell'hotspot africano per la tratta dei clandestini in europa

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 07/08/2018 - 14:50

Io invece sono contento di vivere in un paese,dove il rappresentante locale del CENID cosi lo chiamano qui il Centro Per I Diritti Umani, emanazione dell'UNHCR ,il Sig Alvaro Leiva, uno che da 3 mesi a questa parte era sempre in televisione a "PIANGERE" ieri e scappato in Costa Rica!!!!lol lol.

elpaso21

Mar, 07/08/2018 - 15:05

Fermatevi!! i migranti devono esser lasciati liberi di venir qui da noi.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 07/08/2018 - 15:08

...........nostri deputati offesi ed insultati........A me pare che i deputati del PD si offendano e insultino da soli, a prescindere!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 07/08/2018 - 15:34

Moichiodi - Il decreto legge è datato 10 luglio 2018 ed è il n. 84 (GU Serie Generale n.158 del 10-07-2018) entrato in vigore il giorno successivo. Invece di agitarsi inutilmente scrivendo fesserie, sarebbe il caso che si documentasse opportunamente per non far magre figure.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 07/08/2018 - 15:39

Queste motovedette sono dotate di piccoli cannoni e mitragliatrici pesanti? Perché ogni mezzo diventa lecito per fermare un'ondata di piena. E sulle motovedette bisogna inviare gente con 'gli attributi quadrati': ovvero gente che non si fa le seghe mentali davanti al dilemma fuorviante se 'sparare o non sparare'. Si spara e basta. Indipendentemente dal fatto che gli eventuali colpi vadano a segno o no. L'importante è essere sempre pronti a sparare. Il nemico deve sapere questo affinché in esso cominci a serpeggiare il terrore necessario. Perché, prima ancora di arrivare al combattimento, bisogna terrorizzare psicologicamente il nemico.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 07/08/2018 - 16:14

Alsikar - 15:39 Le motovedette cl. 500 non hanno armamenti pesanti però viaggiano a circa 35 miglia di velocità, le navi classe corrubia - stazza 90 tonn. - viaggiano a 43 nodi di velocità max ed hanno in dotazione una mitragliatrice 12,7 e altre due tipo MG cal. 7,62. Per l'uso di questi mezzi saranno i libici a regolarsi di conseguenza nel rispetto delle leggi del mare. Meglio evitare inutili ironie..

killkoms

Mar, 07/08/2018 - 21:06

@el cul,grazie all'abnorme arrivo di torme clandestini,sta peggiorando la vita di migliaia e migliaia di italiani!anche gli italiani hanno il diritto di vivere bene!specialmente a casa loro!