L'imam: coperte pure le suore. E il governo la pensa come lui

Dal leader dell'Ucoii foto-provocazione su Facebook. Il vice ministro Bubbico d'accordo. Ma ignora le norme

Roma - La polemica sul «burkini» che dilaga dalla Francia, si accende in Italia per la provocazione di Izzeddin Elzir. Il presidente dell'Ucoii, l'Unione delle comunità islamiche d'Italia, e uno degli imam di Firenze, mette su Facebook la foto di un gruppo di suore, in abiti religiosi, in spiaggia, che giocano con l'acqua del mare. L'immagine non è accompagnata da alcun commento, ma è chiaro l'intento di paragonare polemicamente l'abito delle religiose al costume da bagno islamico.

E infatti l'immagine rimbalza sulle pagine di almeno 1.500 altri utenti. Tanti islamici, inclusi alcuni imam, e pure qualche cattolico. E a centinaia si scatenano a commentare, chi condividendo il senso della provocazione, chi criticandola e sottolineando il paragone improprio tra un costume disegnato per coprire l'impurità di donne «comuni» e l'abito di chi sceglie una vita per la fede.

Elzir non si scompone, pur ammettendo di aver pescato l'immagine da internet, quindi di non conoscerne il contesto: «Ho postato quella foto per rispondere a chi dice che i nostri valori occidentali sono così lontani dalla realtà islamica, per dire che questi valori sono un miscuglio di diverse realtà, fra queste anche quella cristiana, dove abbiamo persone che vanno al mare vestite totalmente al di fuori del viso e delle mani». Il suo profilo tra l'altro è stato bloccato e riattivato in serata dopo che Facebook ne ha verificato l'identità.

Ma a colpire è soprattutto la coincidenza tra la posizione di un imam dell'Ucoii, l'ala più dura dell'associazionismo islamico in Italia, un movimento spesso al centro di polemiche, e la posizione di un esponente di spicco del governo. Proprio ieri il viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico, dopo che il ministro Alfano aveva detto di non voler vietare il burkini «per non provocare i terroristi», aveva lanciato una provocazione identica a quella di Elzir: «E le suore allora? Le vogliamo costringere ad indossare il bikini in spiaggia? - ha detto a Radio24 - Già, perché anche loro, quando e se vanno al mare, indossano l'abito religioso con tanto di velo».

Una frase che tradisce oltretutto una scarsa conoscenza delle abitudini delle suore cattoliche. Le regole sul velo cambiano da ordine a ordine, ma non sono mai così rigide. «Per le suore di clausura non si pone il problema dice ironica una religiosa al Giornale perché non vanno proprio in spiaggia. Ma oramai tantissime suore vanno al mare in costume, magari indossando quello intero e non il due pezzi». In mancanza di una regola scritta nello statuto del proprio ordine religioso, infatti, le suore che vogliono trascorrere qualche giorno di vacanza al mare possono tranquillamente indossare il costume e farsi il bagno come chiunque.

«Io indosso l'intero sorride suor Laura Zampedrini, 70 anni e tanta energia già 40 anni fa la nostra superiora ci disse: Non potete andare al mare vestite da suore. Bisogna adeguarsi!. Non siamo delle extraterrestri. Trent'anni fa c'era un iniziale disagio prosegue la suora del Rifugio Sacro Cuore di Gesù di Cremona ora è normale. Il mare è di tutti e mettermi il costume? Non toglie nulla alla mia religiosità. Io però rispetto le scelte di tutti e il divieto francese mi pare troppo rigido».

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 20/08/2016 - 08:41

Le suore caro imam ignorante appartengono ad un ordine religioso, vestono cioè una divisa mentre il burkini si applica a qualsiasi donna musulmana, è una differenza enorme. Le suore fanno una scelta di vita cosi come i sacerdoti di dedicare la loro vita a Cristo , nessuno le obbliga mentre il burkini è una imposizione alle donne che appartengono alle famiglie mususlmane. Alfano ed il governo sono dei CODARDI perchè si preoccupano di non "provocare" i musulmani ! Ma stiamo scherzando ? Sono i musulmani che ci provocano cercando di imporre il loro modo di vivere. Noi non pretendiamo di andare sulle spiagge dell'Arabia , dello Yemen, o del Sudan in Bikini o in topless . Ma i peggiori sono i sepolcri imbiancati della sinistra che fanno finta di non capire e sono proni alla SOTTOMISSIONE.

lento

Sab, 20/08/2016 - 08:42

Gli islamici sono tutti ignoranti..Specialmente gli imam ! Paragonare le suore religiose Cristiane e' di una pochezza unica ! Nel filmato si vede chiaro chiaro che le religiose si sono messe a rinfrescarsi i piedi " senza sporcare l'abito monacale"in zona appartata da sguardi indiscreti...Le zingarelle islamiche non sono religiose ma si vogliono mettere in prima fila , alla pari con le religiose !!Paragonarsi alle suore Cristiane e' a dir poco zingaresco !

Tamagorà

Sab, 20/08/2016 - 08:53

Queste coglionate musulmane mi rucordano la frase dei comunisti ( guarda caso !) durante la guerra di Soagna. I compagni, facendo seguire i fatti alle parole, sbraitavano: "MORTE ALLE SUORE, LIBERTA' AI POPOLI!"

Felice48

Sab, 20/08/2016 - 09:05

E' un confronto da non prendere assolutamente in considerazione perchè mentre le donne islamiche sono costretta a certi comportamenti dagli uomini (?) le suore invece è una loro libera scelta e ne trovi, sempre più numerose, che vestono normalmente e comunque in ogni momento sono libere di non indossare più le tonache senza essere uccise.

mercredi

Sab, 20/08/2016 - 09:30

Questi hanno rotto, vogliono fare i padroni a casa nostra, un po' alla volta si prenderanno tutto il paese e saremo noi, come già è, a dovrci sottomettere alle loro leggi, alla loro cultura. Si approfittano della nostra 'democrazia' per piano piano farci cedere.E coi governanti che ci ritroviamo e cogli italiani che sanno solo sfogarsi sui social (eheheh!) la strada per loro è in discesa.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 20/08/2016 - 09:37

I tesserati statali del PD cosa stanno aspettando ad aprire le porte di casetta loro ,bisogna fargli un disegnino a colori ?

antonmessina

Sab, 20/08/2016 - 09:43

certo che non capire la differenza tra religiose monache che mai si farebbero esplodere urlando dio è grande e belfagor presuntuose che sotto quelle palandrane potrebbero avere cinture esplosive (lo fanno spesso ).. è il massimo

Pigi

Sab, 20/08/2016 - 09:46

I musulmani e i loro lacché confondono vestito con divisa. Le suore, ma anche i preti, i poliziotti, i vigili, i medici eccetera, si mettono la divisa che li contraddistingue. Invece il burkini, come la stella di David durante il nazismo, è un simbolo di inferiorità e di sottomissione, che identifica un'intera comunitá.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 20/08/2016 - 09:48

Dobbiamo fare il possibile per non eleggere più questi politici che ci stanno rovinando il Paese. C'è una sorta di accordo fra i mezzi di informazione per far passare Salvini come un deficiente, mentre le cose che dice rispecchiano la realtà.

carpa1

Sab, 20/08/2016 - 10:11

Le suore sono suore religiose e per questo hanno scelto un abbigliamento come ne conviene. Le vostre donne, invece, non hanno scelto un bel nulla ma siete voi uomini cosiddetti islamici, ipocriti come nessun altro al mondo, che le obbligate a nascondersi alle vista degli altri e poi ve ne sposate più d'una col solo obbiettivo di scopare gratuitamente a più non posso, mentre loro riempiono i vostri paesi di individui con l'obiettivo di raggiungere quanto predicato dal vostro mao e sottomettere l'intero pianeta alle vostre leggi demenziali. Ma vi siete sbagliati di grosso, perchè quando le altre popolazioni finalmente si sveglieranno dal loro torpore, sarete spazzati via una volta per tutte e non avrete più chance di sopravvivenza come invece vi sono state concesse nel medio evo.

pierre alain

Sab, 20/08/2016 - 10:17

alfano e compagnie parlano senza cercare di capire i motivi del divieto del burkini sulle spiagge francese. il diviete riguarda solo due regione, la costa azzura et la corsica. nizza e stata colpita da un grave attentato, e il divieto serve anche a non esasperare i francesi contro gli arabi troppo islamizzati, in corsica solo la citta di sisco et stato vietato suite ai gravi problemi avvenuto ultimamente. un gruppo di arabi si sono appropriato della spiage di sisco impedendo ai turisti di entrarci, alle ultime nessuna donna portava il burkini, ma per i residenti di sisco cioe e stato innacetabile, dove la rivolta. i corsi sono nazionalista et sopportano male i musulmani, sopratutto dopo gli attentati; io vivo in francia et quindi so di che cosa parlo. per il momento l italia non e stato toccata, ma per quando ancora?????????????????????????????????????

Ritratto di Tibursi

Tibursi

Sab, 20/08/2016 - 10:44

C'e' una fondamentale differenza fra le suore e le donne musulmane che indossano il Burkini. FINO AD OGGI NON E' MAI ACCADUTO CHE UNA SUORA NASCONDESSE SOTTO IL SUO ABITO QUALCHE CHILO DI TRITOLO. LA STESSA COSA NON SI PUO' DIRE DELLE DONNE MUSULMANE,MOLTE DELLE QUALI SI SONO FATTE ESPLODERE PROVOCANDO DELLE CARNEFICINE. SE IO VEDO UNA SUORA IN SPIAGGIA POSSO PROVARE UN SENSO DI COMPASSIONE PENSANDO AL CALDO CHE DEVE SOPPORTARE. MA SE VEDO UNA CON IL BURKINI ALLA COMPASSIONE SI AGGIUNGE LA PAURA E PREFERISCO STARLE ALLA LARGA.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 20/08/2016 - 10:47

Imam parla di cose che non conosce e il governo finge di non conoscerle, altrimenti dovrebbe tirarsi su le brache. L’abito dei preti, delle suore o dei frati sono divise: indicano l’appartenenza a particolari gruppi nella Chiesa (chierici, religiose e religiosi), distinti dai LAICI per il ruolo di servizio cui si dedicano. A differenza della stola, e della casula, non sono indumenti del sacerdote nell’esercizio del culto divino. Atti di culto sono andare a messa, ricevere la comunione o altri sacramenti… Così per l’Islam. Culto è andare alla moschea il venerdì, prostrarsi verso la Meka per pregare, osservare i ramadan ecc. Burka, velo ecc. fanno parte di regole di vita. Anche per i cristiani, femmine e MASCHI,c’è la regola della modestia nel vestire. La differenza sta nel fatto che tra i cristiani ciascuno decide, LUI, quanto togliersi e quanto lasciarsi addosso, tenendo conto anche del luogo e con chi si trova.

beowulfagate

Sab, 20/08/2016 - 10:51

Provocatori e prepotenti.

revolution70

Sab, 20/08/2016 - 11:05

Pierre Alain, condivido in pieno, noi qui non abbiamo ancora visto niente...

arkangel72

Sab, 20/08/2016 - 11:10

La foto è provocatoria e testimonia la malafede, l'ignoranza e la cattiveria di chi l'ha postata. Le suore non fanno il bagno a mare vestite, né tanto meno nude o in bikini. Stavano solo bagnandosi i piedi sulla battigia durante una passeggiata. Non c'è nulla di male e ogni paragone con le donne musulmane è fuori luogo e di cattivo gusto.

emulmen

Sab, 20/08/2016 - 11:12

ma che cxxxxxe spara quello? le suore si vestono così per una precisa scelta, lo hanno deciso loro, nessuno impone loro di vestirsi così mentre le donne islamiche o si bardano così o vengono picchiate e uccise dai mariti...per non parlare della foto provocatoria dei giorni scorsi qui sul Giornale che confrontava le foto della nazionale iraniana femminile di pallavolo di 50 anni fa con quella di oggi: lo hanno scelto forse le atlete di bardarsi così? mentre prima erano si islamiche ma nulla vietava loro di farsi vedere in pantaloncini corti? NO, o lo fanno o se la vedono brutta! CONCLUSIONE: caro il mio imam, prima di parlare sciacquati la bocca e impara ad usare il cervello...

gianni.g699

Sab, 20/08/2016 - 11:17

Le suore appartengono ad un ordine religioso a cui aderiscono per loro libera scelta e quella ne è semplicemente la divisa !!! ... lo scafandro in stoffa invece è imposto con la forza a tutte le donne islamiche !!! non mi pare sia la stessa cosa !!! e comunque queste sono le nostre regole e le nostre tradizioni religiose se non le condividono o è un fastidio, SE NE VADANO AL PIU PRESTO !!! nessuno li trattiene qui !!! noi non andiamo a comandare a casa loro, loro da ospiti non comandino a casa nostra !!! ... semplice no ??? …

Emilia65

Sab, 20/08/2016 - 11:26

Ma poi scusatemi, per quanto mi riguarda il problema non è se il burkini è simile alla divisa delle suore, oppure se uno va in spiaggia vestito oppure no. La vera motivazione è IL RIFIUTO DELL'ISLAM IN TUTTE LE SUE FORME, e la sacrosanta preservazione della nostra identità culturale a casa nostra.

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Sab, 20/08/2016 - 11:28

l'islam e una religione ipocrita con due morali in strada devi essere una santa mentre a casa sua può fare quello che vuole compreso il sesso anale e orale perche strano caso nei dettami di maoscemo non sono previste restrizioni sessuali,al contrario le suore fanno voto di castita

Una-mattina-mi-...

Sab, 20/08/2016 - 11:30

NON SAPEVO CHE I MUSULMANI SPOSASSERO DELLE SUORE

mila

Sab, 20/08/2016 - 11:32

A parte il fatto della libera scelta, attualmente quasi tutte le suore sono meno coperte delle islamiche.

wrights

Sab, 20/08/2016 - 11:35

A mio avviso in Italia, il problema burkini non esiste, anche perché non esiste il burkini, il costume in questione non copre il viso, quindi non è perseguibile, tutti e tutte possono vestirsi come meglio credono anche in spiaggia, lasciamo ai francesi le loro manie di strano stato laico che però detta leggi inquisitorie. Mi pare invece che il problema che solleva questo costume sia un'altro, il voler "integrare" culture diverse, cioè voler occidentalizzare le masse islamiche che l'Italia importa a centinaia di migliaia, per motivi che a me rimangono oscuri in quanto non avvezzo a specularci sopra. A mio avviso non regge l'ipotesi di sottomissione, bisognerebbe dimostrare l'incapacità di intendere e di volere delle donne musulmane, per contrapposizione si potrebbe dire ugualmente delle donne occidentali che svestono in spiaggia perché sottomesse ai voleri maschili, così come nella pubblicità o peggio nei siti erotici. Poi perché vietarli, si stanno "ghettizzando" da sole.

puponzolo

Sab, 20/08/2016 - 11:36

Sentite, qui ha ragione l'imam: non è possibile dimenticare che queste sono varianti antropologiche e di costume, spegnere il cervello solo perché la massoneria francese sta combattendo la sua guerra ideologica privata contro l'integralismo islamico, che ce l'ha proprio con essa e coi suoi "valori". Questa sul burkini è una guerra che non mi riguarda. Mia zia, che era una terziaria francescana consacrata, le poche volte che andava al mare ci andava vestita, anche d'estate. Mi dispiace per la suora che non ha compreso la fisionomia della polemica, e i suoi motivi occulti. La Francia con lo spirito sardonico delle logge ha promosso spiagge per gay e per nudisti in opposizione anticattolica. Ora, se in Europa siamo costretti a vedere settantacinquenni che vanno al mare con costume a filo interdentale, non vedo perché io debba far mia una battaglia contro un costume che cento anni fa qui in Europa le donne mettevano normalmente.

VittorioMar

Sab, 20/08/2016 - 11:40

....che ignoranti !!...non sanno capire la "LIBERA SCELTA" dalla violenza della "COSTRIZIONE"!!!...e questi hanno la pretesa di "ACCULTURARCI"!!!

anna.53

Sab, 20/08/2016 - 11:46

Tutta la vicenda è a dir poco ridicola. E diamo più voce a musulmani che del Corano non hanno interpretazioni integraliste o non leggono prescrizioni di copertura tramite velo o altro! Basta sempre dar voce a ucoii. Meno ucoii e più Sufi, e più laici in generale...!

aldoroma

Sab, 20/08/2016 - 11:53

Lavati la bocca con l'acido prima di parlare

paolonardi

Sab, 20/08/2016 - 12:03

@Maximilien1791: tutto giustissimo solo che Alfano e i sinistrorsi sono proprio cosi': non fanno finta, proprio non capiscono per scarsa intelligenza.

orso bruno

Sab, 20/08/2016 - 12:03

Che i vari imam dicano bestialità e facciano paragoni improponibili è cosa nota. Piuttosto mi fanno schifo quei politici italiani che ragionano come loro.

dare 54

Sab, 20/08/2016 - 12:09

Tutto sommato, anche le nostre bisnonne andavano al mare vestite, anche e sopratutto se erano cattoliche! E le nostre nonne, se portavano i pantaloni erano considerate donne perdute. Non è certo l'abbigliamento al mare il problema. Sopratutto se non nasconde i tratti del viso.

Romolo48

Sab, 20/08/2016 - 12:11

Se musulmani e iman sono dei deficienti perchè non capisco la differenza fra religiose e sottomesse, che dire nell'ineffabile viceministro Filippo Bubbico?! Con una aggravante: secondo me musulmani e iman fingono di non capire, mentre Filippo NO, ne è proprio convinto.

Angiolo5924

Sab, 20/08/2016 - 12:12

Perché dare tanta risonanza alle opinioni di un'anima persa? Che non sa come fare e si arrampica sugli specchi. Le suore appartengono ad un ordine religioso e comunque non indossano un catafalco di estensione paragonabile a quella del burkini. E poi sono lì a bagnarsi i piedi, non il corpo. Probabilmente, se facessero il bagno, si metterebbero un costume, intero s'intende. Invece le burkinate/boldrinate fanno le megattere tutte involtate nei loro veli in mezzo ai flutti. Uno spettacolo imbarazzante ed esteticamente brutto. Poi facciano loro, ma tengano conto che danno la misura della loro pochezza mentale.

agosvac

Sab, 20/08/2016 - 12:16

Solo persone poco dotate d'intelligenza possono paragonare le suore alle donne islamiche. Eppure è semplice: le suore sono molto poche rispetto al resto delle donne cristiane e fanno parte di un ordine religioso. Il burkini viene imposto a TUTTE le donne islamiche anche a quelle che non fanno parte di alcun ordine religioso. Tra l'altro credo che nell'islam nessuna donna possa fare parte di un ordine religioso, a loro è proibito!!! Nell'islam la religione è solo cosa tra uomini, le donne servono a procreare!!!

Ritratto di gammasan

gammasan

Sab, 20/08/2016 - 12:20

L'esternazione di questo cosiddetto "imam" è talmente idiota che non merita commenti: va semplicemente ignorata per non dargli nessuna importanza.

telepaco

Sab, 20/08/2016 - 12:29

Dite agli imbecilli di Imam, con un bell'articolo sull'argomento, che le suore non entrano in acqua vestite e che quando lo fanno si mettono il costume intero. Chiunque abbia avuto a che fare con le suore lo sa benissimo. E infatti nella foto sono sul bagnasciuga, non entrano in acqua con il loro abito, ignorati!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 20/08/2016 - 12:33

@Maximilien1791: concordo pienamente!

Garganella

Sab, 20/08/2016 - 12:51

Maximilen1791: condivido, mi hi preceduto!

killkoms

Sab, 20/08/2016 - 12:57

solo un cxxxxxo comunista poteva approvare!le suore sono parte di un ordine religioso con precise regole!le islamiche sono tutte monache?

ben39

Sab, 20/08/2016 - 13:05

Il punto non è questo se uno va coperto fino ai piedi o no ma il fatto che (come affermava anche il grande Bendetto Croce nel saggio Perché non possiamo non dirci cristiani 1942'Ed ebbe una lunga età di gloria che fu chiamata il medio evo ,nella quale non solo portò a termine il cristianizzamento e romanizzamento e incivilimento deigermani e di altri barbari, non solo impedì le rinnovate insidie e i certi danni di nuove-vecchieeresie, dualistiche, pessimistiche ed ascetiche, acosmiche e negatrici della vita, non solo animò alladifesa contro l'Islam, minaccioso alla civiltà europea, ma tenne le parti dell'esigenza morale ereligiosa che sovrasta a quella unilateralmente politica e a sé la piega, e, in quanto tale, a giustotitolo essa affermò il suo diritto di dominio sul mondo intero, quali che nel fatto fossero sovente leperversioni o le inversioni di questo diritto.')

ben39

Sab, 20/08/2016 - 13:05

parte 2 l'Europa è volente o nolente storicamente di tradizione cristiana e una manifestazione del genere è una provocazione finalizzata alla strategia geopolitica di una colonizzazione del continente da parte dell'Islam.Ora qualcuno poco intelligente mette foto su FB di suore con la tunica al mare come se fosse la stessa cosa di una donna con il Burka. Certo che non lo è, in quanto le suore sono parte della nostra cultura e tradizione mentre il Burka è parte di un'altra cultura che non è di casa in Europa, con tutto il rispetto per i musulmani e la loro religione, però a casa loro, dove oltretutto le nostre suore farebbero una brutta fine...

alkhuwarizmi

Sab, 20/08/2016 - 13:09

Continuare a dare spazio a questa storia del cosiddetto "burkini" è deleterio. L'idea stessa di andare in spiaggia e fare il bagno completamente vestite è semplicemente ridicola. Peggio, per l'Islam il corpo della donna è in sé impuro e quindi deve essere tutto coperto. Fine. Ed ogni confronto con altre realtà della nostra cultura è demenziale.

acam

Sab, 20/08/2016 - 13:23

c'è qualcosa di strano oggi nel sole, anzi d'antico io vivo altrove... penso ai fatti accorsi negli ultimi tempi di cui tutti si lagnano ma sono successi fatti ragionevolmente improponibili nel frattempo sono si sono tenute elezioni per poter dire a coloro che hanno sbagliato, che non eravamo contenti eppure sono stati rieletti gli stessi. ... e sento che intorno sono nate le viole (ma quali per chi? quale convento) un bambino muore perché? vale la pena far alzare l'aquilone per poi vederlo cadere tra fogli morte, se la dolce aria è diventata putrida di violenza e cupidigia? L'aquilone che rappresenta la volontà fanciullesca di elevarsi al cielo, é cosa proibita dagli esseri che stiamo ospitando e vogliono costringerci non le nostre stesse leggi.

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Sab, 20/08/2016 - 13:34

L'islamizzazione della nostra società inizia infiltrandosi subdolamente tra le pieghe della nostre usanze e quando avrà il sopravvento non si chiamerà più religione ma regime con le sue regole e leggi insindacabili.

soldellavvenire

Sab, 20/08/2016 - 13:37

la differenza c'è eccome! le donne islamiche se lo tolgono per trombare

ItalicoCenturione

Sab, 20/08/2016 - 13:55

Caro ignorante di un Presidente UCOII, ma cosa ne sa lei di donne che hanno deciso VOLONTARIAMENTE E LIBERAMENTE di dedicarsi per tutta la vita alla propria fede!!! Ed è appunto da ignorante voler fare un paragone tra le suore e le vostre donne alle quali IMPONETE determinati usi e costumi che ne sottolineano la sudditanza e l'inferiorità all'uomo. Non parliamo poi dei nostri SEDICENTI governanti. Tuttavia, ognuno è libero di fare come crede sempreché non voglia poi estendere ad altri con prepotenza i propri usi. Per me non è un grosso problema tanto non ho alcuna intenzione di mischiarmi con voi finché non raggiungerete il livello culturale e democratico dell'Occidente, benché imperfetto.

Royfree

Sab, 20/08/2016 - 13:56

Che strana Democrazia è in Europa. Più diventiamo democratici più perdiamo libertà.

@ollel63

Sab, 20/08/2016 - 14:15

Sono suore con la loro divisa. Che c'entrano con le donne mussulmane sottomesse!

Ritratto di Lissa

Lissa

Sab, 20/08/2016 - 14:25

L'impurità gli incappucciati c'è l'anno nel cervello. Basta vedere le stupidaggine che scrivono.

orso bruno

Sab, 20/08/2016 - 14:25

Cari politici:è vero che nessuno può dare coraggio a chi è vigliacco per natura,ma adesso esagerate !

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 20/08/2016 - 14:36

a casa mia posso anche girare nudo, quando sono a casa d'altri debbo essere vestito in modo conveniente ed essere educato. Quindi le suore sono a casa loro e possono girare vestite come credono, o come impone il loro ordine religioso. Sono coloro che vengono in Italia o in Europa che debbono adeguarsi alle nostre abitudini e alle nostre leggi

Malacappa

Sab, 20/08/2016 - 14:44

Maximilien1791 ottimo commento speriamo che gli asini del governo lo leggano, se sanno leggere.Per quanto riguaeda la notizia di ognuno si vesta come crede che valga pure nei paesi mussulmani.

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 20/08/2016 - 14:49

Che al governo ci fossero persone che la pensano esattamente come gli imam lo avevamo sospettato da tempo. Niente di strano, visto che anche al Quirinale, in Vaticano e perfino a Montecitorio c'è chi dice che sono nostri fratelli e dobbiamo costruire ponti, dialogare, accoglierli a braccia aperte perché sono preziose risorse e dovremmo prendere esempio dal loro stile di vita. Se lo dicono in tanti devono avere ragione. Mica saranno tutti matti. No? O si? Boh. Cosa penso di questi imam fai da te del quartierino, dei loro seguaci e simpatizzanti e di quelli che li sostengono moralmente (vedi sopra) non si può dire per non incorrere nelle pene previste dalla legge Mancino ed in altri gravi reati. Ma è inutile che lo dica perché tanto lo pensano in molti.

Dodds

Sab, 20/08/2016 - 15:05

Il presidente dell'Ucoii sta semplicemente deridendo gli italiani accostando il saio delle suore al burka o al burkini. E' una presa in giro bella e buona, tipica dei musulmani verso gli "infedeli", in questo caso i cristiani. Se non è capace di portare rispetto alle donne, alle loro conquiste e alle loro libertà, Izzeddin Elzir non merita di restare in Italia. Che venga pure espulso: da una persona del genere ci si può solo aspetTare dei grossi guai.

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Sab, 20/08/2016 - 15:40

L'islamizzazione della nostra società inizia infiltrandosi subdolamente tra le pieghe della nostre usanze e quando avrà il sopravvento non si chiamerà più religione ma regime di stato con le sue regole insindacabili.

Mr Blonde

Sab, 20/08/2016 - 15:46

Ma cosa ve ne frega di cosa indossano le donne musulmane??? Limportante che abbiano volto scoperto il resto e' un inutile querelle estiva

leserin

Sab, 20/08/2016 - 15:50

Dipende sempre da quello che si vuole fare. Se l'obiettivo è difendere strenuamente la nostra identità e cultura, per bandire il Burkini bisognerà trovare nelle pieghe della Costituzione il cavillo per farlo. Impresa che vedo alquanto ardua. Però lo si può vietare in piscina, per ragioni d'igiene, dove per accedervi è obbligatoria la doccia (impossibile farla vestiti da capo da a piedi). Decisamente più semplice introdurre il divieto, sacrosanto, per burqa e niqab - assolutamente inammissibili per ragioni di sicurezza, per l'assenza di volontà di integrazione che rappresentano e perché simboli inequivocabili della sottomissione della donna, quindi incompatibili, quelli sì, con la nostra civiltà occidentale.

unico1930

Sab, 20/08/2016 - 16:05

Da rimandare al suo paese immediatamente a sue spese. Caro Governo è masochista che ne vai a prendere 500-1000 tutti i giorni e ne rispedisci 100-200 all'anno al loro paese con i soldi dei contribuenti,così non va beneeeee.Comunque dopo il referendum lo capirai a tue spese.PRIMA GLI ITALIANI POI TUTTO IL RESTO......

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 20/08/2016 - 16:20

Questo Imam ha cannato in pieno con l'esempio delle suore vestite in spiaggia. Se voleva fare della satira sul cosidetto burkini poteva pubblicare una foto di una donna...in muta da SUB, che sembra appunto in...burkini (vedete foto in web). Comunque sia, calma, le guerre non si fanno...in costume da bagno, ma come insegna USA con Bombardamenti a tappeto.

admajorasemper

Sab, 20/08/2016 - 16:32

E il Santo Padre cosa dice ??? silente come sempre !!! Poveri noi, dovremo rifare le crociate ma purtroppo a casa nostra.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 20/08/2016 - 16:56

non c e bisogno dell ucoi o dei fratelli musulmani..basta il PD partito dementi che ha preso in italia la rappresentanza islamica..

Ritratto di ludaucr

ludaucr

Sab, 20/08/2016 - 17:00

Vorrei far notare a quella testa di legno dell'imam che ha voluto ironizzare sulle Suore in spiaggia che Suo Camilla, Suor Lucilla, etc...NON SONO STATE COSTRETTE né dal Marito, né dal Padre, né da Fratello ad indossare quelle vesti ! E' stata un loro PERSONALE E LIBERA SCELTA!!..Capito, babbei, anche italiani, che fate questi paragoni?.. Mentre quella musulmana, con tanto di scafandro, "potrebbe" nascondere una pistola, un coltello, che va tanto di moda fra questa gente, o, addirittura una micro carica esplosiva. Quindi, lo si fa per LA NOSTRA SICUREZZA!

Fjr

Sab, 20/08/2016 - 17:04

Che due palle, noi siamo noi e loro non sono un caxxo, almeno per il momento, ma a giudicare da come agisce il governo , a breve il capo dello stato di cognome farà' Mattarellah

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/08/2016 - 17:08

Povere SUOREEEE e povero anche l'IMAM HA BE SI BE!!!lol lol.Cantava l'indimenticato Enzo.

Giua

Sab, 20/08/2016 - 17:10

Venditore d'aria fritta (ScorXXXXgie)che te fai forte sull'ignoranza di credenti a un dio violento che manco se vede, anche io quando vado al mare me tiro le gambe dei calzoni su per non bagnarle. Facemo ina cosa : anziche` usare bombe e coltelli e affini perche` il vostro dio cosi` potente non usa i suoi poteri per distruggerci? vede gli manca codesto potere cosi usa voi per farlo o ancor meglio siete voi che non siete buoni a far niente cosi` avete creato 'sto dio e nel frattempo questo un modo per farvi mantenere dagli ignoranti che meglio non sanno.

Ritratto di M4

M4

Sab, 20/08/2016 - 17:12

Tutte le religioni sono una chiara dimostrazione di ignoranza del popolo che ha bisogno di supporto irreale e fantasioso del suo modo di vivere. La cattolica fa la sua misera parte. La musulmana ancor peggio. Credete in voi cxxxo.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 20/08/2016 - 17:16

Tu presidente delle comunità islamiche dovresti sono ringraziare che ti permettiamo di vivere tgra di noi. Tu imam dei miei due ......non hai alcun diritto di venirci a dire cosa dobbiamo accettare oppure no. Le tue cxxxxxe islamiche tientele per te, se non ti sta bene vattene pure dall'altra parte del mediterraneo in mezzo ai dromedari.Quello é il tuo posto.

19gig50

Sab, 20/08/2016 - 17:23

Per forza, tra cogli@ni s'intendono.

lavieenrose

Sab, 20/08/2016 - 17:23

secondo me posta questa foto per gli allocchi e poi di mascosto guarda le donne in bikini sulla spiaggia.......................... Ma va, e io dovrei abbassarmi al confronto con questi microbi intellettuali? Cari italiani, tocca a noi svegliarci e debellare i microbi.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 21/08/2016 - 10:55

Burkini?? si! ha ragione assolutamente Alfano: da oggi tutti voi amanti del mare e delle piscine dovrete ordinare alle vostre donne di presentarsi ai bagni in Burkini. SOLO COSI SI POTRà OTTENERE UNA GIUSTA E DOVEROSA INTEGRAZIONE DI QUESTI POVERI MATRATTATI ISLAMICI! Per integrazione è evidente che dobbiamo intendere giusta una nostra totale adesione all' Islam seguendo l' esempio di Alfano che ai suoi famigliari ha ordinato il burkina al mare ed il velo in casa.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 21/08/2016 - 10:58

da quanto mi sembra di capire, le donne islamiche sono tutte alla pari delle suore! solo alfano lo ha capito ed è il caso che ora ce lo spieghi!