L'imam dà lezione ai bambini: polemica alle medie in Veneto

L'imam Kamel Layachi invitato nella scuola media di Agordo. Genitori preoccupati. L'ira di Salvini: "Ma che testa hanno alcuni 'educatori'?"

Martedì 8 marzo alla scuola media "Antonio Pertile" di Agordo, paesino in provincia di Belluno, terrà lezione l'imam Kamel Layachi, responsabile del dipartimento di formazione e dialogo interreligioso. In Regione Veneto l'assessore all'Istruzione Elena Donazzan ha già promesso battaglia per impedire la lezione. "Ma che testa hanno alcuni 'educatori'? - si chiede Matteo Salvini - quanti missionari cristiani danno lezione nei Paesi Islamici?".

"Farò di tutto perché l'imam non vada in aula - spiega la Donazzan al Fatto Quotidiano - in questo momento storico è inopportuno invitare un predicatore a scuola soprattutto dopo quello che è accaduto in Veneto. In una classe a parlare a dei minori si entra se hai determinate caratteristiche, questo preside ha fatto una forzatura. Tra l’altro la direttrice dell’ufficio scolastico provinciale non ne sapeva nulla. Chiederò immediatamente un’ispezione all’Antonio Pertile per capire le motivazioni di questa scelta e come mai sia stata individuata questa persona per parlare con i ragazzi". L'invito a Kamel Layachi ha scatenato l'ira di molti genitori. Anche perché l'incontro rientra nell’ambito del "progetto educazione alla mondialità, pace e solidarietà". La lezione a scuola rientra, infatti, in un percorso che vedrà l’imam Kamel anche protagonista di un incontro alla casa parrocchiale che si terrà il 12 aprile.

"Si tratta di un’iniziativa all’interno dell’offerta formativa proposta dalla scuola che l’ha gestita secondo le proprie indicazioni - commenta il sindaco di Agordo, Sisto Da Roit - il confronto è sempre positivo". Dello stesso avviso anche monsignor Giorgio Lise, arcidiacono del paese: "Se viene chiamato un imam per spiegare il suo modo di vedere il rapporto con un Dio di un’altra religione non trovo nulla per cui stracciarsi le vesti". Il centrodestra, invece, si è duramente scagliato contro un invito che, come fa notare Salvini su Facebook, arriva "proprio nei giorni in cui nel Nordest vengono arrestati e indagati alcuni islamici, accusati di arruolare e predicare per i terroristi". Sul social network il leader della Lega Nord ha, poi, pubblicato il numero di telefono della "scuola della pace".

Mappa

Commenti

nordest

Lun, 29/02/2016 - 10:59

Mamme non mandateli da questo essere immo.... Altro che violenza malvagità e odio sono queste le cose che insegna il Corano .

maurizio50

Lun, 29/02/2016 - 11:01

Razza di imbe .ci.lli: amministratori e dirigenti scolastici! Mille storie perchè la scuola "deve" essere laica; via la festa di Natale perchè offende i maometti; via le preghiere perchè non siamo in uno stato confessionale! E poi questi I.per.id.ioti fanno fare la lezione all'imam musulmano!!!Poi ci si domanda perchè l'Italia va ...a rotoli!!!!!!!!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 29/02/2016 - 11:05

Ma come.....si URLA allo scandalo per l'ora di RELIGIONE e si permette questo???? MA CHE RAZZA DI PAESE E' DIVENTATO QUESTO???? E' questa sarebbe obiettività????

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 29/02/2016 - 11:05

Basterebbe che NESSUN bambino,e ripeto NESSUNO,andasse a lezione da quel caprone.Davanti all'aula vuota,l'islamico tornerà a pascolare le sue caprette nei verdi prati dell'Alto Adige.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 29/02/2016 - 11:15

Anche conoscere l'Islam e la sua cultura può far parte dell'educazione moderna. Io ho studiato in età molto avanzata le loro "regole", civili e religiose allo stesso tempo, in quanto da giovane non se ne sentivo la necessità, essendo l'Islam lontanissimo dai nostri interessi. Ora è la situazione è cambiata e l'Islam sta invadendo progressivamente le nostre città e trova adepti anche tra la nostra gente. Quindi nulla osta a che gli studenti sappiano cosa è l'Islam, solo che devono conoscere tutta la storia ed in particolare le enormi differenze morali e culturali che ci dividono, soprattutto nei riguardi delle donne ed anche in relazione al fatto che noi – a differenza da loro - da qualche secolo distinguiamo le norme religiose da quelle civili, tanto è vero che in molti casi per noi sono in netto contrasto, che proprio in questi giorni sta aumentando.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 29/02/2016 - 11:20

Ma uno dei cavalli di battaglia delle sinistra non era la laicità della scuola? Oppure la laicità vale solo nei confronti della chiesa cattolica e delle nostre tradizioni? Cose potrà aver mai da dire, di così interessante e necessario, questo arabo?

elgar

Lun, 29/02/2016 - 11:22

Quelli che hanno fatto levare i crocefissi dalle aule, proibito recite natalizie, proibito semplici benedizioni pasquali tradizionali e che hanno sempre strillato che la scuola è laica ora dovrebbero essere i primi, per coerenza, a non volere questo. Inoltre gli studenti di una scuola media sono dei minori. Quindi conta pure il volere dei loro genitori. Quando saranno maggiorenni semmai sarà una scelta loro. Libera e non condizionata da nessuno.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 29/02/2016 - 11:32

I preti hanno già deciso di venderci tutti all'islam. Una volta feci notare ad un prete del più noto santuario mariano di Torino, che continuando così presto sarebbe diventata una moschea. Risposta? Spallucce. Cioè non gliene fregava un beneamato c. della religione, di noi e dei nostri figli. VIA L'ISLAM!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 29/02/2016 - 11:38

Che questo tipo vada a casa sua a predicare la sua religione ...noi cristiani stimo bene così con i NOSTRI CROCIFISSI... che se ne torni a casa sua...via sciò lui e il suo dio di pace!

Jimisong007

Lun, 29/02/2016 - 11:38

Stato confusionale, riaprire i manicomi

venco

Lun, 29/02/2016 - 11:43

L'imam prima di tutto legga dal corano cosa sta scritto a proposito di cristiani, ebrei, atei, apostati, infedeli e donne,

swiller

Lun, 29/02/2016 - 11:52

Licenziare in tronco gli insegnanti uno schifo una vergogna fuori dalle palle la sinistra.

al40

Lun, 29/02/2016 - 11:54

Tutto giusto se i mussulmani dessero chiari ed inequivocabili segnali d'essere pacifisti,per l'uguaglianza dei diritti uomo/donna,del massimo rispetto per la nostra cultura,le nostre tradizioni e le altre religioni, condannando con forza senza se e senza ma ogni atto terroristico.Poichè non mi risulta che ciò avvenga sarebbe opportuno evitare certe "lezioni",specialmente a dei minori,da parte di chi predica e razzola male.È come se Napolitano andasse a tenere lezioni di democrazia......!

bruno.amoroso

Lun, 29/02/2016 - 11:56

il modo migliore per evitare di leggere in futuro le baggianate che scrivono certi bananas è quello di informare ed educare. D'altronde si ha sempre paura di ciò che non si conosce, voi bananas ne siete l'esempio lampante. L'atteggiamento oscurantista non porta da nessuna parte, d'altronde erano i regimi più duri quelli che vietavano l'istruzione. Ben venga quindi conoscere i pensieri e i punti di vista diversi, servono per dare anticorpi più forti per gli uomini di domani

cabass

Lun, 29/02/2016 - 12:00

vestito di rosso e con quella faccia, sembra il diavolo!

franco-a-trier-D

Lun, 29/02/2016 - 12:06

DOVREBBE ESSERE RISPEDITO AL SUO PAESE O UN PRETE CATTOLICO IN UN PAESE MUSULMANO POTREBBE INSEGNARE AI BAMBINI?

Ritratto di il navigante

il navigante

Lun, 29/02/2016 - 12:18

@ "l'incontro rientra nell’ambito del "progetto educazione alla mondialità, pace e solidarietà". Se il progetto e il soggetto dell'incontro è sulla pace e la solidarietà dov'è il problema? Basta farsi dare da questo invitato a parlare, il testo scritto del suo intervento - prima che venga letto agli studenti, e se non è conforme al soggetto non gli si da la parola. Siamo in uno Stato democratico o siamo in uno Stato di dittatura...del pensiero e della parola?

bruno.amoroso

Lun, 29/02/2016 - 12:20

Pajasu75: di interessante ha da far conoscere una cultura diversa dalla tua, che è sempre molto importante per evitare di farti abbindolare dal politico di turno che cercherà di mangiare sulla tua ignoranza

Controcampo

Lun, 29/02/2016 - 12:24

Ci sarà stato qualcuno che lo ha invitato o che gli ha suggerito di dare lezioni di religione musulmana. Quindi, cercate l'ideatore di questa indecenza e, se necessario, espugnatelo dalle scuole. Gli imam farebbero meglio a dare lezioni nei propri paesi d'origine dove la popolazione accetta di stare sottomessi alla sharia. Infine, l'islam non insegna la parola di Dio ma quella di Maometto, le stesse cose e i stessi comportamenti, compreso quelli illeciti, voluti dal sedicente profeta.

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 29/02/2016 - 12:33

@bruno.amoroso non capisco i tuoi inutili riferimenti alle banane. Poi spiegami perchè quando fa comodo ai sinistri, la scuola deve essere laica e impedire Natale, Pasqua etc. E di nuovo quando fa loro comodo deve essere pluralista e aperta a tutti. Dopo tutto un imam parlerà di islam che è una religione. Quindi, sinistri, mettetevi d'accordo. Ciao bananas bruno.amoroso

Adinel

Lun, 29/02/2016 - 12:33

Ma in Italia vogliono inserire nell'ambito didattico pure gli islamici?!Pensano di essere progressisti agendo cosî?! A mio modesto parere ê da imbecilli favoreggiare costoro !!!

puponzolo

Lun, 29/02/2016 - 12:36

Un missionario anni fa mi spiegò come la convivenza fra hindu e musulmani in India stava andando bene finché non ci si mise la politica. Anche a livello di cittadina o di villaggio, tornavano le tensioni quando passava a tenere un comizio il politico in vista della regione, fosse musulmano o hindu. Ecco, adesso questo assessore veneto, e gli altri, non fanno che fomentare le divisioni. Questo signore è musulmano ma sempre in una riconosciuta organizzazione per il dialogo interreligioso, e se non si parla con questa gente, se non si parla coi diversi, ci saranno tanti asini che non capiranno mai niente né della loro religione né di quella altrui! Sono i politici a preparare la guerra civile, ovunque! La gente tende invece a fraternizzare perché non ha altri interessi che il quieto vivere.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 29/02/2016 - 12:47

Queste persone che sono impiegati statali e quindi pagati da noi cittadini e che favoriscono la "islamizzazione" vanno invitati a fare un altro lavoro. La scuola italiana deve essere tale, dalle mense scolastiche al crocifisso sulle pareti e a tutto il resto. Non dobbiamo cedere neanche un millimetro sulla nostra cultura e identità.

alberto_his

Lun, 29/02/2016 - 13:25

Sia mai che i bambini imparino qualcosa...

egi

Lun, 29/02/2016 - 13:32

Questi rossi infami, anche nel veneto purtroppo.

marcogd

Lun, 29/02/2016 - 14:00

Che vergogna... questa è una delle loro vittorie più significative: nelle terre di quella Serenissima che fieramente si oppose all'avanzata Ottomana,eccoli ora camminare su tappeti di velluto srotolati proprio dai discendenti di quei soldati morti per la loro libertà. Una Regione di comunisti anti-occidente e di filo-islamici prostrati già a quello che sentono come il nuovo padrone. Che vergogna...

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 29/02/2016 - 14:08

FRANCO I SE CONOSCI BENE LA STORIA DEI CULI IN ARIA DEL COPIA E INCOLLA DELL'EBRAISMO E CRISTIANESIMO CHE ERA MAOMETTO, SE SI CONOSCO VERAMENE CIO' CHE VOGLIONO E PRETENDONO E APPLICANO DOVE LORO SONO MALEDETTAMENTE AL POTERE, LE SUE PAROLE NEANCHE LI PENSAVO. NON DICO LE SCRIVEVA. MI SONO SPIEGATO???

Una-mattina-mi-...

Lun, 29/02/2016 - 14:08

ADESSO CI VUOLE IL PRETE NELLE MOSCHEE, TANTO PER PAR CONDICIO

marygio

Lun, 29/02/2016 - 14:15

un paese in mano a 4 idioti

venco

Lun, 29/02/2016 - 14:22

I nostri sinistri sempre stati anticristiani, adesso pur di esserlo ancora sono filo-islamici.

bruno.amoroso

Lun, 29/02/2016 - 14:26

nando49: conoscere gli altri è il modo migliore per affermare e difendere la propria identità. Asino!! vivrai sempre da schiavo!

bruno.amoroso

Lun, 29/02/2016 - 14:26

il commento di ohm è esemplare della società destinata all'estinzione

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 29/02/2016 - 14:40

@FRANZJOSEFVONOS. Non so gli altri lettori, ma io non ho capito niente di quello che hai scritto. p.s. scrivere tutto maiuscolo su internet è segno di maleducazione: è come gridare sguaiatamente. Tienilo a mente.

gneo58

Lun, 29/02/2016 - 14:57

chi è contrario può non mandare i figli a scuola quel giorno - fine.

Ritratto di F.A.C.

F.A.C.

Lun, 29/02/2016 - 14:59

Da licenziare subito e mandarlo nel suo paese, subito.

gneo58

Lun, 29/02/2016 - 15:04

per Bruno Amoruso - pernsare prima di parlare no ? pensare....lasciamo perdere.

MEFEL68

Lun, 29/02/2016 - 15:12

Se i genitori sono intelligenti e non inquadrati, martedì 8 marzo, dovrebbero far si che l'imama trovi la scuola DESERTA. Io genitore farei così. Oltre, chiaramente, le dovute e necessarie proteste.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 29/02/2016 - 16:01

@FRANZJOSEFVONOS...Lun, 29/02/2016 - 14:08: Scusi???????

bruno.amoroso

Lun, 29/02/2016 - 16:31

gneo58: risposta inutile. Argomenta!

Lucky52

Lun, 29/02/2016 - 16:55

Basta non mandare più i bambini in quella scuola|

rokko

Lun, 29/02/2016 - 17:25

Un esempio classico di risposta "alla cxxxo", cioè di un politico che non vale una cicca. "Ma che testa hanno alcuni 'educatori'? quanti missionari cristiani danno lezione nei Paesi Islamici?" Vorrei chiedere a Salvini: ma cosa mxxxxxa c'entra ? Argomenta se hai argomenti, se no taci, no ? Te lo devo dire io ?

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 29/02/2016 - 17:25

L'8 marzo? In occasione della festa della donna? Ottima idea. Mi piacerebbe essere li e fargli alcune domande sulle donne e l'islam.

Nano Ghiacciato

Lun, 29/02/2016 - 17:38

Ma che titoli ha sta persona per essere chiamata a parlare in un istituto di insegnamento per bambini? a me già talvolta dispiace che ci vadano preti e/o suore, figuratevo un'imama, roba da matti, che si ribellino i genitori e che non si arrendano a questa assurda ed inutile iniziativa

gigetto50

Lun, 29/02/2016 - 18:41

.......immagino che per l'occorrenza toglieranno, se non l'hanno gia' tolto, il crocifisso dall'aula... Comunque per par condicio, nelle scuole pubbliche dei paesi islamici dovrebbero andarci i preti cattolici..... Ma per favore ....masse di xxxxx..cattocomunisti al potere!!

Fjr

Lun, 29/02/2016 - 18:51

@nando49,se la scuola funzionera' ,sarà' solo grazie ai genitori che ancora useranno la loro testa, di quanto può dire un beduino, non resterà' traccia se solo saranno i genitori che decideranno gli insegnamenti che dovranno ricevere i loro figli, almeno su questo lasciateci decidere, altrimenti non c'è problema , basta non mandare i propri figli a sentire simili amenità, semplice no?

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 29/02/2016 - 20:11

Se l'Italia fosse meno bigotta, e un po' piu` avanzata, come lo sono paesi piu` moderni, l'ora di Religione (cattolica) verrebbe sostituita con l'ora di Studi Religiosi, in cui vengono analizzate tutte le religioni, come pure l'agnosticismo e l'ateismo. Cosi` non ci sarebbe bisogno di fare della provocazione mettendo un imam in cattedra.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 29/02/2016 - 22:22

bruno.amoroso il commento di ohm è esemplare della società destinata all'estinzione. Invece sig. bruno.amoroso TUTTI i suoi commenti porterebbero ad avere una società evoluta? Si certo basta diventare tutti mussulmani! Ma mi faccia il paicere....siamo in queste disastrate condizioni proprio per colpa delle persone che ragionano come lei...si faccia un esame di coscienza e poi venga a commentare!

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 29/02/2016 - 22:23

Se l'Italia fosse meno bigotta, e un po' piu` avanzata, l'ora di Religione (cattolica) verrebbe sostituita, come fanno in paesi piu` moderni, con l'ora di Studi Religiosi, in cui vengono analizzate tutte le religioni, come pure l'agnosticismo e l'ateismo. Cosi` non ci sarebbe bisogno di fare della provocazione mettendo un imam addirittura in cattedra.

gigetto50

Mar, 01/03/2016 - 08:36

........l'ora di studi religiosi? Non capisco perché siamo sempre noi a dover capire gli altri.....forse che gli islamici, gli ebrei etc...hanno un'ora di questa nuova materia? E poi quale insegnante accentrerebbe in se la conoscenza approfondita di tutte le religioni? Credo impossibile....quindi si tornebbe all'imam per la parte islamica...

OlivettiAdriano

Lun, 08/08/2016 - 23:55

Licenziate questa gente !