L'incontro Berlusconi-Juncker "Russia importante per l'Ue"

Vertice con Tajani e il presidente della Commissione per parlare del futuro dell'Europa tra economia, tasse e immigrazione

Silvio Berlusconi ha incontrato in un vertice durato 40 minuti il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker. All'incontro ha partecipato anche il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. Tanti i temi sul tavolo, dall'immigrazione alle tasse fino al rapporto tra Ue e Mosca. Juncker ha definito "eccellente" l'incontro con Berlusconi e il Cavaliere ha sottolineto come i due siano legati da una vecchia amicizia: "Abbiamo parlato di tutti quelli che sono i problemi attuali del mondo e di quello che riguarda l'Italia. L'ho messo al corrente di come funziona la preparazione delle elezioni in Italia e credo che questo gli abbia fatto molto piacere".



L'emergenza immigrazione


Poi Berlusconi ha aggiunto: "Abbiamo parlato dei temi importanti per noi prima tra tutti l'immigrazione. Ho constatato che da parte sua c'è la stessa volontà nostra di aiutare gli Stati africani a darsi delle economie che possano far sì che i nativi non debbano, per raggiungere il benessere, trasferirsi in Occidente. Abbiamo anche parlato del numero di guardie di frontiera che può essere aumentato, in modo che ci siano degli hotspot, anche in Italia, di guardie che vengano dagli altri paesi europei".


Mano tesa alla Russia


Tema centrale anche il rapporto tra Bruxelles e Mosca e le relazioni tra l'Unione europea e il presidente russo Vladimir Putin: "Abbiamo parlato dei problemi relativi alle relazioni con la Federazione Russa. Anche lui ha un ottimo rapporto con Vladimir Putin e abbiamo convenuto sull'importanza che ha per l'Europa, e anche per l'Occidente, continuare in una relazione che deve essere amichevole, come era stato nel 2002 a Pratica di Mare e come è venuta degradandosi successivamente, come è avvenuto soprattutto negli ultimi due anni".

"Berlusconi grande statista"

E subito dopo l'incontro ha anche parlato il capogruppo del Ppe Manfred Weber: "È una gran cosa che Silvio Berlusconi sia a Bruxelles: abbiamo le stesse idee, avere un'Europa forte e un'Italia forte". Inoltre, "non credo che ci sia alcun bisogno di riabilitazioni: Silvio Berlusconi è un grande europeo, un grande statista italiano. Ora dobbiamo vincere le elezioni, è tutto quello che dobbiamo fare"

Commenti

Una-mattina-mi-...

Lun, 22/01/2018 - 20:33

LA RUSSIA NON HA CERTO BISOGNO DI VIDIMAZIONI: PIUTTOSTO E' JUNCKER CHE HA BISOGNO DI DISINTOSSICARSI. OGGI DALL'ALCOLISMO SE NE ESCE

tosco1

Lun, 22/01/2018 - 20:40

Io penso che,per riprendere i contatti con l'Europa, Berlusconi abbia scelto il personaggio piu' duro.No..ma non duro come prese di posizione... duro, duro ... e basta !!

nunavut

Lun, 22/01/2018 - 20:44

Se Berlusconi si obbligasse a questo comportamento con Juncker,solo per il benessere del futuro del popolo italiano, dovrei ammirarlo,personalmente darei uno schiaffone morale al lussemburghese.

Massimo Bocci

Lun, 22/01/2018 - 20:49

Grande, Silvio parole e concetti da grande statista,se noi non fossimo stati intrappolati da criminali traditori catto-Comunisti in questa riproduzione in peggio del terzo Reich, Bolscevico, saremo come sviluppo bilaterale con la Russia a livelli Svizzeri, i vari golpe orchestrati ai danni dell’Italia dalla cricca Meticcia criminale, ISIS, USA (DEM dementi) hanno sempre voluto e perseguito questo il nostro libro asservimento!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 22/01/2018 - 21:05

I pidioti dovranno mettersi in testa che Berlusconi è un grande al pari di Churchill! Sicuramente migliore! È ora di finirla di criticare. Non vi servirà a niente! :-)

piazzapulita52

Lun, 22/01/2018 - 21:12

E IL FIASCO DEL VINO DOV'E'? NELLE MANI DI QUESTI INDIVIDUI PER L'ITALIA E L'EUROPA LA FINE E' ASSICURATA!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 22/01/2018 - 21:12

Pidioti..vergognatevi :-)

VittorioMar

Lun, 22/01/2018 - 21:13

..FINALMENTE COMINCIANO A CAPIRE CHE LA RUSSIA E' EUROPA !!..LA TURCHIA NON E' EUROPA !!..LA RUSSIA COME L'EUROPA E' CRISTIANA....LA TURCHIA E' ISLAM!!..SONO CULTURE INCOMUNICABILI ..INCONCILIABILI...NON INTEGRABILI !!!

aredo

Lun, 22/01/2018 - 21:29

Berlusconi MA CHE FAI ?? Juncker la Merkel e tutti i cattocomunisti e comunisti '68ini dell' Europa dittatoriale TI HANNO PUGNALATO! E NON TI STANNO APPOGGIANDO! Ti stanno solo USANDO !! Ma sei fesso fino a questo punto ?? Ma perchè vai a chiedere il loro consenso?? Vuoi perdere voti degli elettori che a fatica stai tentando di riavere perchè si sono lasciati abbindolare dalla propaganda dei '68ini ?? SVEGLIA !!! Ma possibile che ogni volta dal 1994 cadi nella trappola della sinistra? Inizi bene e poi ti lasci far fuori da questa gentaglia! MA PERCHE' ?

Dordolio

Lun, 22/01/2018 - 21:50

Si parla di "tanti temi sul tavolo". Non ci vedo però sopra la bottiglia. Non di Berlusconi - notoriamente astemio - ma di quell'altro che gli sta di fonte. La cui stessa faccia ci dice tutto. E che non sarebbe tra l'altro così gaudente se la bottiglia NON ci fosse.

Ermanno1

Lun, 22/01/2018 - 21:59

BERLUSCONI GRANDE STATISTA? MA HAI PIEDI DELL'UE! EUROPA FATTA DI BANCHIERI E MULTINAZIONALI! USCIRE SUBITO DALL'EUROPA!!

Divoll

Lun, 22/01/2018 - 22:01

Prima hanno golpizzato B., adesso dicono che e' un grande statista. Secondo me, la verita' e' che hanno paura che venga al governo Salvini, cosi' sperano di tamponarlo con Berlusconi.

billyjane

Lun, 22/01/2018 - 22:12

Gli avrà portato in omaggio un bel grappino a junker, il Berlusca.

roberto zanella

Lun, 22/01/2018 - 22:38

Io penso che Berlusconi serva a Bruxelles così molto per far si che la UE rimanga a galla . Berlusconi deve sapere che il rispetto nei suoi confronti è sempre a zero . Ora lui è un salvagente per Bruxelles . Serve alla causa . Spero abbia capito di poter gestire il dare e l'avere con Junker&C. Alla fine Salvini&Meloni si staranno preparando per la sucessione a Berlusconi mentre la situazione nella UE non migliorerà fino a quando tutti gli immigranti non saranno rimandati indietro , e quindi il futuro del PPE sarà come quello del PSE ,non è dei migliori

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 22/01/2018 - 23:06

Ovviamente questi "europei" della commissione TEMONO Salvini, che ben conoscono per i suoi numerosi interventi in aula del parlamento Europeo. E sperano in Berlusconi, quel Berlusconi che la Merkel e Sarko, hanno "fatto fuori" nel 2011 coi Loro sorrisini e che ora tengono buono in DIFESA!!! Peccato Sig presidente che Lei si stia prestando al loro gioco!!! AMEN.

severenzo

Lun, 22/01/2018 - 23:14

si parlava di infiltrazioni fin poco tempo fà... adesso si può parlare di gestione diretta.......!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 23/01/2018 - 00:22

A che ora lo ha incontrato: prima o dopo le nove del mattino?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 23/01/2018 - 00:26

Politica estera comune? Ma quale politica estera? Quella ispirata dai colonialisti francesi, che appoggia le primavere arabe, i fratelli musulmani, i terroristi palestinesi (contro Israele) e che impone sanzioni alla Russia? Complimenti Silvio! Bella trovata veramente!

Gianni11

Mar, 23/01/2018 - 00:35

Mah.....speriamo che berlusconi non ci creda alla scenata che sta' facendo a Brussels. L'UE e' solo a favore dell'invasione e distruzione dell'Italia. E sono gli stessi che lo hanno pugnalato alla schiena per portare al potere i loro manutengoli. Oggi l'Italia sta' molto, molto peggio grazie a loro. Tutto questo Berlusconi lo sa' meglio di tutti. Non dovrebbe essere ingannato. Speriamo. Possiamo anche far finta di crederci all'Europa. Per adesso.

STREGHETTA

Mar, 23/01/2018 - 00:57

Povero Berlusconi, tenuto per le palle dai mammasantissima europei, che deve fingere di amare l'Europa e di crederci! Se spera che quegli esseri ipocriti e ricattatori gli ridiano l'eleggibilità..., può stare praticamente certo che, se mai una sentenza in suo favore la metteranno fuori,sarà a giochi fatti, ossia ad elezioni avvenute. Campioni di democrazia! A questi signori,politici scafati e cinici, della volontà della gente, ossia della democrazia, non importa nulla. Tutti questi esseri supponenti parlano di " populismo " come fosse una parolaccia, una minaccia. La vera minaccia sono le loro politiche interessate, che distruggendo i rais arabi alla Gheddafi, hanno di fatto aperto la strada ad un Medioriente eternamente in fiamme e all'invasione inarrestabile dell'Europa.

apostrofo

Mar, 23/01/2018 - 00:58

Avrà incontrato quel simpaticone di Shulz, quello con cui ebbe lo scontro a Bruxelles ?

STREGHETTA

Mar, 23/01/2018 - 00:59

Grazie Sarkozy,che hai dato il via, grazie Napolitano che hai forzato l'Italia a seguirlo, grazie a tutti quelli che, con l'alibi di sostenere le “ primavere arabe “, hanno perseguito un interesse economico. Grazie : sono gli stessi che adesso chiudono le porte e lasciano nella emme la povera, stupida, sacrificabile Italia.

no_balls

Mar, 23/01/2018 - 03:16

Il banchiere miliardario e' andrato a.trovare l'europa dri bamchieri e miliardari.......tutto vecchio gia visto...

Popi46

Mar, 23/01/2018 - 05:43

Tutti a criticare acidi Berlusconi manco se,sinistrorsi al governo,l'Italia avesse di fatto guadagnato peso in Europa....Anzi,se non avessero gli occhi foderati di prosciutto e i due neuroni connessi, dovrebbero ammettere onestamente che a suo tempo la politica estera di Berlusconi fu un fiore all'occhiello per l'Italia. Ipocriti accecati dall'odio.

Ritratto di enzo33

enzo33

Mar, 23/01/2018 - 06:59

Silvio Berlusconi: Fine pena mai" ma non bisogna redimere anche gli assassini?

Dordolio

Mar, 23/01/2018 - 07:25

Berlusconi ha tanti pregi. Ma anche numerosi difetti, tra cui quello di essere vanesio. Nel senso che gradisce particolarmente essere blandito e apprezzato dal prossimo. E' molto umorale in questo. Ecco, nella fattispecie ho l'impressione che le "leccate" di stampa e figure politiche prima avverse di cui è oggetto ora lo gratifichino tanto da fargli perdere la visione reale della situazione. Chi se lo "lecca" ora lo fa come con un gelato. Al puro scopo di consumarlo e cibarsene. Non c'è altro dietro. E ho detto tutto.

sevgiovanni

Mar, 23/01/2018 - 07:36

Il tentativo di B di ritrovare consensi in ambito EU è comprensibile ma la sottomissione a personaggi come Juncker, Merkel ecc. tradisce le aspettative di quelli che potrebbero votarlo

piazzapulita52

Mar, 23/01/2018 - 07:50

Che vi dicevo? Votando Berlusconi ed il centro destra finiremo dalla padella nella brace!!! Per cambiare radicalmente e salvare l'Italia ci vuole ben altro!!! Berlusconi è un servo dei dittatori UE, quindi...!!!

maxfan74

Mar, 23/01/2018 - 07:58

Se ci fosse stato Silvio Berlusconi la presidenza del farmaco era a Milano, con tanto di indotto e di posti di lavoro. Invece in Europa non abbiamo contato e non contiamo nulla. La sinistra smetta di pensare in questo modo, non siamo alla ruota della fortuna...