L'ingiustizia di Macerata: Oseghale può tornare libero

I pm: "Non sarà scarcerato". Ma l'Osservatorio vittime di reati: "Se trova chi lo ospita può uscire e sparire"

«La decisione del gip di Macerata di togliere l'imputazione di omicidio a carico di Innocent Oseghale è assolutamente incomprensibile, oltre che frettolosa»: la presidente dell'Osservatorio nazionale sostegno vittime, avvocato Elisabetta Aldrovandi, non usa mezze misure nel commentare la linea dell'inchiesta su Pamela Mastropietro.

Il procuratore di Macerata Giovanni Giorgio frena sugli effetti della decisione del Gip: «Non c'è nessun rischio scarcerazione». Ma la partita sembra aperta a svolte clamorose. Fonti vicine alla procura fanno sapere che la difesa di Oseghale avrebbe già depositato istanza di scarcerazione. L'uomo, fino a poco fa accusato anche di omicidio, col decadimento dell'accusa viene mantenuto in stato di fermo solo perché non ha una fissa dimora. Qualora trovasse qualcuno disposto a ospitarlo potrebbe essere liberato nell'arco di qualche giorno. «Oltretutto - continua l'avvocato - se ciò accadesse lui potrebbe decidere di scappare e, quindi, non parteciperebbe a un futuro processo, che avverrebbe in contumacia.

E che dire del fatto che se fossero mantenute solo le attuali accuse Oseghale potrebbe addirittura essere libero per sempre? Per le imputazioni di vilipendio e occultamento di cadavere, infatti, si rischiano dai 3 ai 6 anni di carcere. Se fosse richiesto il rito abbreviato, per effetto della legge Orlando, che evita il carcere per condanne fino ai 4 anni, non si farebbe un giorno di reclusione». Una situazione che appare, quantomeno, paradossale. «La vicenda - prosegue Aldrovandi - è di fatto ancora oscura. Allo stato attuale, però, risulta difficile credere che Oseghale non sia implicato nella morte di Pamela. Lui è spacciatore e i due, probabilmente, si incontrarono perché lei doveva reperire stupefacenti. Anche qualora fosse morta per overdose, chi le ha dato la dose letale sarebbe comunque responsabile per omicidio. Se, invece - prosegue l'avvocato - la diciottenne fosse morta per altra causa, ricordiamoci che i suoi abiti insanguinati sono stati recuperati nell'appartamento del nigeriano». E poi è ormai confermato, anche dalla testimonianza di un tassista camerunense abusivo, che sia stato lui a disfarsi del cadavere.

Ma c'è un altro punto su cui gli inquirenti dovranno indagare. Secondo la relazione del medico legale, Antonio Tombolini, il cadavere «è stato smembrato in grossi pezzi con diversi strumenti da taglio». Oseghale dice di non aver più visto Pamela dopo essere uscito di casa perché lei era in preda a una crisi da overdose. Ciò significa che se avesse tagliato a pezzi lui le spoglie della ragazza e se avesse veramente usato oggetti da taglio, il sezionamento sarebbe dovuto avvenire poco dopo il decesso di Pamela. «Entro un massimo di tre ore dalla morte - chiarisce Aldrovandi - interviene sul cadavere la condizione di rigor mortis, che impedisce il taglio del corpo in alcuni punti. Taglio che può avvenire, in quello stato, solo con l'uso di una mannaia o strumento simile. Peraltro, l'occultamento di determinate parti, come quelle sessuali e il lavaggio dei pezzi con candeggina fa pensare anche a un volontario occultamento delle prove». Il nigeriano sa molto più di quel che dice, questo è certo. Quanto all'eventuale scarcerazione di Oseghale per vilipendio e occultamento di cadavere, ciò potrebbe suggerire ad altri potenziali assassini che a uccidere una persona e smembrare un corpo la si può far franca.

«Come presidente dell'Osservatorio nazionale sostegno vittime - dice Aldrovandi - mi sono messa a disposizione dei genitori di Pamela, ai quali va tutta la nostra solidarietà. Peraltro, sorprende che il ministro Minniti, appena appreso della sparatoria a Macerata, atto sicuramente gravissimo, per mano di Luca Traini, si sia precipitato nella città marchigiana e di come il ministro Orlando - conclude - sia andato a far visita ai sei feriti di quei giorni, quando nessun rappresentante del governo ha avuto la sensibilità di andare a trovare la famiglia della 18enne».

Commenti

Cheyenne

Gio, 08/02/2018 - 20:52

SE VIENE SCARCERATO QUESTO CANNIBALE FINIRA' MALE

Trinky

Gio, 08/02/2018 - 20:52

Di sicuro lo ospiterà il ministro Orlando: poi appena esce di casa sparisce.......

Nick2

Gio, 08/02/2018 - 20:53

Titolo criminale!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 08/02/2018 - 20:54

SI CAPISCE CON QUESTO COSA COSA QUESTA ITALIA E' DIVENTATA E DOVE VUOLE ARRIVARE, GRAZIE AD UNA GIUSTIZIA FATTA SU MISURA FA TORNARE I CONTI A QUANTO SI E' PREFISSA

angriff

Gio, 08/02/2018 - 20:55

Così in futuro oltre ad esserci chi sparerà ai clandestini per legittima difesa ci sarà chi per lo stesso motivo sparerà ai magistrati.

Tarantasio

Gio, 08/02/2018 - 20:56

mi chiedo come abbia fatto il gip a escludere l'atto premeditato

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 08/02/2018 - 20:56

Bene , avanti tutta ! : può uscire certamente(non è mica americano come Amanda) : perciò in libertà . Yeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

efferaia

Gio, 08/02/2018 - 20:58

Sarà un nuovo caso Meredith a Perugia. Brava magistratura.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 08/02/2018 - 21:12

Attendiamo ansiosi il parere del leguleio del Volga!

Martinico

Gio, 08/02/2018 - 21:12

Bene. Dateci anche questo.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 08/02/2018 - 21:15

Allucinante il disinteresse generale per questo povero ragazzo, costretto a restare in carcere, perché nessun Maceratese si presenta offrendogli un giaciglio e un pasto caldo. Possibile che ad eccezione di Traini, non ci sia nessuno con precedenti per razzismo e un porto d'armi (regolarmente rilasciato intendiamoci), disposto ad ospitarlo, tanto è sicuramente per una sola notte, io non capisco, quando lo hanno arrestato era presente mezza popolazione e adesso??? Fatevi avanti non abbiate paura, domani lascerà Macerata... probabilmente a rate.

VittorioMar

Gio, 08/02/2018 - 21:18

.OSSERVATORIO VITTIME DI REATI SI ASSUME LA RESPONSABILITA' DI UNO SCONTRO SOCIALE ?.E' QUESTO CHE DESIDERA ??..E PAMELA NON E' UNA VITTIMA ??CHI E' RESPONSABILE DI QUESTO OSSERVATORIO ?..E' IL MANDANTE MORALE DI DISORDINI DI PIAZZA!! E'ITALIANO? RITIRATEGLI IL PASSAPORTO PER CERTEZZA DI FUGA !!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 08/02/2018 - 21:33

Londra, poliziotto fatto a pezzi, immerso nell’acido, bollito e gettato nel Tamigi: arrestato italiano

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 08/02/2018 - 21:36

Londra, poliziotto fatto a pezzi, immerso nell’acido, bollito e gettato nel Tamigi: arrestato italiano-----

Ritratto di Rames

Rames

Gio, 08/02/2018 - 21:40

Roba da non credere, ma a chi dobbiamo raccontarlo?No,meglio andarsene da questo paese.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 08/02/2018 - 21:41

Se viene liberato scoppieranno sommosse popolari inimmaginabili.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 08/02/2018 - 21:42

Una faccenda orripilante e diabolica che finirà in una bolla di sapone è una cosa inaudita, incomprensibile nel 21° secolo ed aggiungo se proprio si vogliono ridurre le pene perché ridurle quando c'è di mezzo un morto, la fragilità di una donna, di un bambino o di un anziano. Non riescono a trovare il colpevole, ma almeno cerchino le aggravanti ca@@o! Il 4 marzo è vicino meditate gente meditate!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 08/02/2018 - 21:45

Come che non ha una fissa dimora?? E l'abitazione macelleria dove stava di chi era???? Della povera Pamela???.Cosa vuol dire se trova chi lo ospita, come CACCHIO "funziona" la "giustizia" in Italia!!! Matteo (il nostro) oltre la Fornero, la seconda cosa da fare SUBITO e la RIFORMA della giustizia che voleva fare il nostro Castelli. Non fare come l'Umberto che su questo TEMA, si e lasciato "INCANTARE" dal Cav. Senno buenas noches.

Massimo Bocci

Gio, 08/02/2018 - 21:51

Speriamo che i prossimi nella valigia siano i resti di una parente,di questa parvenza di giudice, e ci dica il luminare per essere reato per un comunista oltre che (immunità di regime per il colore) cosa dovevano fare questi due boia Africani,otre che scannarla,sezionarla,deviscerarla,lavarla con la candeggina?? Come mancava la prova finale ma questi Nxxxi, cosa dovevano forse per essere come sono considerati dei BOIA,Scannatori, come non è stato dato il tempo di arrostiserla e mangiarsela la poveretta!!!

Pigi

Gio, 08/02/2018 - 21:55

Che io ne sappia il PM può ricorrere contro un provvedimento del Gip. Perché non lo fa, cosa aspetta? Che passino i termini? Leggendo l'articolo si ha l'impressione di un gioco delle parti tra i magistrati di Macerata. Certo che siamo l'unico paese al mondo in cui si può circolare portandosi nelle valigie una persona fatta a pezzi e non essere accusati di omicidio.

perilanhalimi

Gio, 08/02/2018 - 21:56

Pazzesco...l` ha uccisa con un overdose , ne ha abusato e l` ha fatta a pezzi ....forse mancano le prove o e` un problema ideologico!

magnum357

Gio, 08/02/2018 - 21:56

La sinistra è criminale: storicamente, si sa, ha fatto liberare tutti i brigatisti rossi autori di efferati omicidi !!!!!!!! Questo qua lo libereranno subito anche se ha ceduto la dose mortale e ha smembrato a pezzi il suo cadavere !!!!!!!! ORRORE, so bene chi andare a votare !!!!

Ritratto di Gius1

Gius1

Gio, 08/02/2018 - 22:19

Legge Orlando? Mettete lui in carcere

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/02/2018 - 22:31

Dell'Utri invece no. Giustizia?

Biricchino

Gio, 08/02/2018 - 22:37

Vergogna per le istituzioni italiane! Spero che gli italiani sappiano fare giustizia quanto prima.

mariod6

Gio, 08/02/2018 - 22:52

Il PD con i suoi rappresentanti e la magistratura rossa devono far vedere che si preoccupano per i clandestini ed evitare che alle elezioni i loro sostenitori (come le varie coop ed ONG) si dimentichino per chi votare. La famiglia della ragazza squartata non porta peso. Volete mettere qualche milione di parassiti extracomunitari con mogli, figli, padri, madri, nonni e soci delle coop e dall'altra parte 3 poveri italiani ?? E il nxxxo verrà fuori libero grazie alla legge voluta da Orlando.

Tuthankamon

Gio, 08/02/2018 - 23:24

Ora mi chiedo, abbiamo a che fare con gente normale???

Anonimo (non verificato)

Ven, 09/02/2018 - 00:04

Minniti e Orlando due lerci comunisti al servizio dei delinquenti. Meditate quando andate a votare.

Ernestinho

Ven, 09/02/2018 - 07:31

Qiel macellaio merita l'ergastolo. Altro che!

Happy1937

Ven, 09/02/2018 - 08:01

Giudici da rinchiudere in un manicomio criminale.

Ma.at

Ven, 09/02/2018 - 08:12

E' un nxxxo e quindi ha tutti i diritti e nessun dovere.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Ven, 09/02/2018 - 08:18

Traini buttato dentro e gettate le chiavi, imputazione: "strage", che non ha ucciso nessuno. Ma si sa, è italiano. Se fosse stato un nero che avesse sparacchiato addosso ai bianchi, la cella non l'avrebbe manco vista da lontano: un buffetto e a casa. Il nigeriano, trovato con il cadavere smembrato ed eviscerato della povera ragazza, libero senza attendere il tempo ragionevolmente necessario per ultimare le indagini: il giudice ha già deciso che le indagini non potranno determinarne la colpevolezza (che - salvo che ai trinariciuti - appare estremamente probabile). Se non è razzismo giudiziario questo.

Ritratto di Eurialo38

Eurialo38

Ven, 09/02/2018 - 08:20

violenza chiama violenza..In tutto il mondo, l'uomo è pur sempre un animale e l'orrore della ragazza violata anche da morta è lì che lo attesta. Uno di quei due ha lavato il corpo di candeggina e fatto sparire il sesso di Pamela, che è morta da sola secondo l'ovvia difesa. Perché mai? Se non c'è modo di ricostruire una verità credibile vuol dire che il faso Innocent la occulta, come ha già fatto e dimostrato di saper fare. Come avrebbe pagato l'eroina a quell'animale, Pamela? Minniti, il preveggente, intervenga affinché il furbo nigeriano plurireo confesso non esca dal carcere questa volta. può restarci 6 anni anche senza la prova dell'omicidio: art.410 cp. "Se il colpevole deturpa o mutila il cadavere, o commette, comunque, su questo atti di brutalità o di oscenità [529], è punito con la reclusione da tre a sei anni. Auguri, Macerata, Auguri Italia

madrud

Ven, 09/02/2018 - 08:29

Perché non pubblicate il nome del Gip?

Paparella48

Ven, 09/02/2018 - 08:37

Paparella48 State tranquilli il suo legale gli suggerisce di accusare un forte mal di pancia e farlo ricoverare in un buon ospedale ,magari vicino hai suoi connazionali.il Gip risponde che poiché non ci sono detenuti italiani malati che hanno bisogno di cure (capisci a me!!!) Si può fare. W la ingiustizia Italiana.

Ritratto di JimBowie

JimBowie

Ven, 09/02/2018 - 09:19

Omar El Mukhtar stai parlando di un singolo evento, accaduto qualche anno fa, vogliamo parlare dei reati commessi negl'ultimi due/tre anni commessi da cittadini extracomunitari senza permesso di soggiorno ed irregolari ?

ORCHIDEABLU

Ven, 09/02/2018 - 09:58

SECONDO ME,NON VOGLIONO FAR SCATENARE LE PIAZZE TRA ITALIANI ED EXTRAC.,NON HANNO NULLA DA PERDERE,SONO OBBLIGATI A GIRARE PER L'ITALIA E' L'EUROPA,QUESTO PERCHE'VENGONO AGGREDITI NEI LORO POSTI DI PROVEN,TUTTI VOGLIONO IL PETROLIO ED IL TERRITORIO AFRICANO.CI LASCIANO AGIRE CON LIBERO ARBITRIO,CHI SI SA DIFENDERE(CIOE'EVITARE I PERICOLI,PER LE RAGAZZE SOPRATTUTTO CHE GIRANO PER UBRIAC,O DROGARSI,O PER RECARSI NEI LOCALI O DISCOTE, MA DENTRO LE QUALI TROVERANNO SEMPRE E SOLO PERICOLI SIA DA PARTE DI ITALIANI SENZA SCRUPOLI CHE STRANIERI)QUINDI LA MORALE DELLA POLITICA GENERALE E DI TUTTI I PART SIA DI DESTRA CHE SIN,E' QUESTA.EVITATE E DIFEN LA VOSTRA PERSONA PERCHE' LORO (I POLITICI NON HANNO SCELTA IL MONDO E' IN MOVIMENTO CON MILIARDI DI ESSERI UMANI IN FERMENTO IN TUTTI I PAESI ITALIANI E STRANIERI IN PARTENZA O RITORNO,TANTOPPIU' CHI E' PERSEGUITATO PER VIA DI ESPROPR, DAI TERRITORI PIU' VOLUTE COME L'AFRICA.

Lapecheronza

Ven, 09/02/2018 - 10:00

@Omar El Mukhtar - è già una triste e brutta vicenda. Forse sbaglio, ma è un malessere che le persone preposte al governo non hanno saputo anticipare minimizzando. Esistono alcune etnie che sono particolarmente ricorrenti nei crimini come se queste ne fossero specializzati. Ha mai sentito qualcuno che ha "insofferenza" nei confronti di giapponesi, finlandesi o filippini? Perché, secondo lei, invece le persone ne temono altre come i ROM, nigeriani o albanesi? Se permetti ai malavitosi di spadroneggiare, come spavaldi, farsi beffe delle Leggi, controllare il territorio di chi ti ospita e accoglie, perché spacciandosi per agnelli sono in realtà lupi, e invece di arginare le derive di microcriminalità per evitare che aumentino di numero, frequenza e gravità e lo fai minimizzando, addirittura accusando di razzismo o fascismo coloro che hanno paura di questi, facendoli diventare "xenofobi" con significato dispregiativo. Ecco, secondo lei, quanto può tollerare il cittadino medio?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 09/02/2018 - 13:12

Tu che sei cosi INFORMATO Omar il poliglotta 21e33 e 21e36, facci anche sapere che PENA e stata comminata a quell'Italiano!!!! AMEN.

Ernestinho

Ven, 09/02/2018 - 14:23

La povera Pamela (anche se incosciente) grida vendetta!