L'invasione è già iniziata: la civiltà europea va difesa

Per fronteggiare il terrorismo islamico è necessario chiudere le moschee illegali, bloccare ai confini i clandestini e abrogare lo ius soli. Poi potenziare e addestrare le forze dell'ordine

Siamo in guerra. Parigi è stata trasformata in un campo di battaglia. Dopo toccherà a Roma. È una guerra scatenata dal terrorismo islamico, ormai autoctono ed endogeno. Una guerra intestina, europei musulmani contro europei miscredenti, che si consuma in Europa. Una guerra che registra il fallimento dello Stato, dei suoi servizi segreti e della magistratura, che non hanno saputo elaborare una strategia politica, prevenire e reprimere il terrorismo islamico. Una guerra dove in realtà il principale nemico da combattere siamo noi stessi, la nostra ingenuità, la nostra ignoranza, la nostra paura, il condizionamento degli interessi materiali, la collusione ideologica di una maggioranza che concepisce l'islam come una religione di pace e immagina i terroristi islamici come una scheggia impazzita che tradirebbe il «vero islam». Inevitabilmente il trauma prodotto da terroristi islamici che si fanno esplodere, che massacrano e che giustiziano uno ad uno i nemici dell'islam, ci costringe a prendere atto che siamo in guerra. Ma non abbiamo la lucidità intellettuale e il coraggio umano di affermare che i terroristi che perpetrano degli efferati crimini invocando «Allah è il più grande», sono i musulmani che più di altri dicono e fanno alla lettera e nella sua integralità quanto Allah ha prescritto nel Corano, quanto ha detto e ha fatto Maometto.Un attimo dopo aver toccato con mano le atrocità dei terroristi islamici archiviamo il fatto nei meandri impenetrabili della ragione. Perché abbiamo paura di guardare in faccia la realtà. Quanti continueranno a occuparsi delle stragi di Parigi tra una settimana o dieci giorni? La verità è che temiamo di prendere atto che la radice del male è l'islam, ritenendo che dovremmo scontrarci con tutti i musulmani, moderati, integralisti e terroristi che, con modalità diverse, difendono la bontà dell'islam. Ebbene non si tratta di fare la guerra a un miliardo e mezzo di musulmani, ma di salvaguardare il nostro legittimo dovere, prima ancora che diritto, di difendere la nostra civiltà per essere pienamente noi stessi dentro casa nostra.Cosa dovremmo fare concretamente? Se fossi il ministro dell'Interno, nell'ambito della proclamazione dello stato d'emergenza indispensabile per fronteggiare la guerra del terrorismo islamico, attuerei immediatamente i seguenti provvedimenti: 1) chiudere le moschee illegali, a partire da quelle che sono registrate come centri culturali, le moschee e i siti jihadisti collusi con il terrorismo, che legittimano nel nome di Allah l'odio, la violenza e la morte nei confronti di ebrei, cristiani, atei, apostati, adulteri e omosessuali. 2) Bloccare le frontiere all'ingresso dei clandestini, che sono in stragrande maggioranza giovani musulmani che arrivano dalle coste libiche, filtrati dal terrorismo islamico, ponendo fine all'attività della criminalità organizzata straniera e italiana che lucra con il traffico e l'accoglienza dei clandestini. L'Italia non può continuare a essere l'unico Stato al mondo che legittima la clandestinità e che investe le proprie risorse per l'auto invasione di clandestini. 3) L'adeguamento delle Forze dell'ordine assumendo 40mila giovani che riequilibrino l'organico e consentano di abbassare l'età media che è di 45 anni; avviare un corso di formazione anti terrorismo per almeno 12mila agenti; l'ammodernamento delle armi e dei mezzi; l'aumento sostanziale delle retribuzioni che sono mediamente di 1.350 euro; la tutela giuridica che favorisca le forze dell'ordine nell'esercizio del loro dovere di garantire la sicurezza dei cittadini e la difesa delle istituzioni. 4) Abrogare lo ius soli e limitare la concessione della cittadinanza agli stranieri che abbiano dimostrato con i fatti di rispettare le leggi, di condividere i valori della sacralità della vita di tutti, della pari dignità tra uomo e donna, della libertà di scelta compresa la libertà del musulmano di abiurare l'islam senza essere automaticamente condannato a morte per apostasia e, soprattutto, di operare concretamente per costruire un'Italia migliore.Chiedo al ministro dell'Interno Alfano di smetterla di dirci che non ci sono riscontri dell'imminenza di attentati. Con questo terrorismo islamico microcellulare, dove 8 terroristi sono stati in grado di mettere a soqquadro la capitale di un importante Stato europeo, non ci saranno mai riscontri che consentano di prevenire gli attentati. Alfano deve ugualmente smetterla di fare proclami altisonanti per l'espulsione di singoli imam violenti. Sono la punta dell'iceberg, è una mera operazione mediatica. Solo scardinando l'iceberg, la filiera che attraverso il lavaggio di cervello trasforma le persone in robot della morte, potremo vincere la guerra del terrorismo islamico. È questa la specificità e la vera arma del terrorismo islamico. Oggi tutte le nostre istituzioni sono inadeguate a fronteggiare la guerra del terrorismo islamico. Dobbiamo cambiare. Fortificarci dentro. Subito. Quando conteremo i nostri morti sarà troppo tardi. Siamo in guerra. O combattiamo per vincere o saremo sconfitti e sottomessi all'islam.magdicristianoallam.it

Commenti

marcomasiero

Dom, 15/11/2015 - 18:28

i musulmani fanatici o "moderati" vanno semplicemente annientati !!! vanno privati della cittadinanza italiana essendo l' islam contrario ai principi cardine della nostra costituzione (per quanto penosa sia)

Mobius

Dom, 15/11/2015 - 18:30

Anche stavolta Allam parla come un libro stampato: lineare, chiaro, incisivo. Qualcuno dice: anche ripetitivo. No, i ripetitivi siamo noi, che ci ostiniamo a non capire una mazza.

moshe

Dom, 15/11/2015 - 18:30

Anche in questa strage, come nelle precedenti in Francia ed in Inghilterra, alcuni componenti sono con la cittadinanza del paese nel quale è stato fatto l'attentato. QUESTO DIMOSTRA CHIARAMENTE CHE LA CITTADINANZA NON PUO' ESSERE DATA IN MODO AUTOMATICO COME VUOLE IL NOSTRO GOVERNO DI M...A, MA DEVE ESSERE GUADAGNATA DAL RICHIEDENTE CON I FATTI E COL COMPORTAMENTO !!!!!

Ritratto di Gios'',,40.

Gios'',,40.

Dom, 15/11/2015 - 18:31

Questi dementi in Europa hanno molti vantaggi. É arrivato il momento di toglierli tutti. E noi dobbiamo fare di tutto di toglierci di mezzo questi buonisti del diavolo per convenienza propria, perche siamo stanchi. Sono pericolosi quando i stessi animhallah. Saluti

timoty martin

Dom, 15/11/2015 - 18:32

... belle cose ma togliamo subito dal governo Boldrini e Alfano che non si sono ancora resi conto della reale situazione e del reale pericolo.

Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Dom, 15/11/2015 - 18:34

La cosa che mi ha veramente depresso è la rezione dei politici: tutto già visto, tutto già sentito. Non ci fermeranno, non ci piegheranno, li distruggeremo: suona familiare? Ah, già: deja vu. Charlie Hebdo. Chissà se i politici hanno semplicemente riciclato i vecchi discorsi. Non è ancora passato un anno, ed i morti sono decuplicati. E' questa la nostra forza, è questa la capacità di reazione dell'Occidente? I terroristi non si fanno impressionare dalle chiacchiere, dai blablaggi dell'Occidente. Ed io nemmeno. Spero di non trovarmi tra 10 mesi a contare altre bare, stavolta mille - se la progressione continua.

al59ma63

Dom, 15/11/2015 - 18:36

L' invasione e' gia' finita, giornalisti, Inizieremo a difenderci da soli se la stampa e' serva del danaro!

Anonimo (non verificato)

Giuseppe Zaro

Dom, 15/11/2015 - 18:37

Condivido pienamente. Finalmente la chiarezza. A sentire ieri sera l'ex presidente Letta da Parigi e il filosofo Cacciari da Perugia, queste sarebbero definite considerazioni eccessivamente allarmistiche o corbellerie. Purtroppo una certa intellighenzia italiana è fuori della realtà o altro di peggio.

marcos74

Dom, 15/11/2015 - 18:40

che ti sei fumato questa mattina???

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 15/11/2015 - 18:42

ottime proposte! io sarei stato piu severo: deportazione degli islamici anche quelli che vivono da 30 anni in italia, inoltre, ai lavori forzati quelli che delinquono e hanno un curriculum da criminali. annullamento di tutti i passaporti in possesso dagli islamici. favorire soltanto coloro che da islamico si converte ad altra religione purchè sia diversa dall'islam. avrei anche imposto le spese di rimpatrio forzato a carico dei diretti interessati (attraverso i lavori gratuiti da 12 ore al giorno, ed esclusa ogni forma di preghiera durante le poche pause ). avrei anche istituito un centro di rieducazione e di indottrinamento nei paesi arabi sul mediterraneo (marocco, algeria, tunisia, libia, egitto e palestina). poi vedrete che entro 3-4 anni, in europa non vedrete passeggiare neppure un islamico, e quei pochi che oseranno, saranno continuamente fermati e controllati ad ogni incrocio stradale!!

Procivile

Dom, 15/11/2015 - 18:43

Siamo in guerra e tutti sanno come si fa la guerra. Purtroppo qui si parla di terrorismo e non c'è l'esercito che ti difende, non ci sono le istituzioni che ti difendono nel momento dell'attacco. Io credo che se ci fossero state delle persone armate nel teatro , gli attentatori non avrebbero fatto quello che hanno fatto. Al momento del bisogno (e occorre reagire subito) le istituzioni non ti possono aiutare. Occorre la libertà dell'acquisto e del porto d'armi come negli USA.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 15/11/2015 - 18:43

Abrogare lo "jus soli"? Ma se non c'è come si fa ad abrogarlo?"limitare la concessione della cittadinanza agli stranieri che abbiano dimostrato con i fatti di rispettare le leggi, di condividere i valori della sacralità della vita di tutti, della pari dignità tra uomo e donna, della libertà di scelta compresa la libertà del musulmano di abiurare l'islam senza essere automaticamente condannato a morte per apostasia". E se quelli non violano le leggi e non si dichiarano Musulmani come si fa? Il rispetto delle leggi si dimostra con il non violarle. E siccome la stragrande maggioranza del Musulmani non le viola...Ma di che parla Magdi Apostata (due volte due) Allam?

eglanthyne

Dom, 15/11/2015 - 18:46

Signor Allam ottimo articolo DOVREBBE leggerlo anche Angelino.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 15/11/2015 - 18:46

quello che non vi rendete conto è che voi, fate i conti che siamo 60milioni, ma cominciate a togliere dal conto i bambini, le donne e gli anziani, poi togliamo anche i sinistroidi, di quelli che rimangono più della metà si caga sotto e vediamo chi ci rimane a fronteggiare, sì un paio di milioni di africani e asiatici ma sono tutti giovani, forti ed assatanati, abituati nella guerriglia. Un profugo siriano voleva i soldi da mandare alla madre in Siria. Ma allora se ha la madre in Siria e può mandare i soldi vuol dire che tanto male non stanno ed allora lui che ci fa qui? I conti però li hanno fatti gli islamici che noi non facciamo figli e se siamo stabilizzati è perchè sono arrivati loro che fanno molti figli. Mentre noi scendiamo, loro aumentano sempre più e quando saranno in maggioranza saremo i loro schiavi.

Ritratto di emil-b

emil-b

Dom, 15/11/2015 - 18:48

da diverso tempo avvevo indicato sull'ANSA il pericolo che Bruxelles ed i suoi sobborghi zeppi di integralisti islamici rappresentavano per l'Europa come pure indicavo una zona autonoma della Bosnia come sede di reclutamenti....ora come ne sono al corrente io dovrebberlo esserlo pure quelle istituzioni preposte alla difesa.....ma pi pare che non sia così........emil-b

paco51

Dom, 15/11/2015 - 18:48

Dott. Magdi concordo con Lei,per me sono da rispedire tutti da dove sono venuti io sono più determinato nel ragionamento. L'unica speranza e un evento clamoroso in italia, gli italiani sono ( diventati) duri di comprendonio ma sono sempre quelli del 26 luglio: Appena il sistema buonista farà una crepa sono pronti ad infilarvici e a trasformarsi in spietrati esecutori di sentenze sul campo!forse anche fautori del patibolo di piazza!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 15/11/2015 - 18:51

in poche parole non solo degli assassini dovremmo sbarazzarci ma anche quelli bravi altrimenti Oriana ha predetto bene. Noi ci volatizziamo. Non potremmo più andare in giro L'europa sarà zeppa di bande perchè loro fanno gruppo ed anche numerosi e noi sempre soli. La polizia non può essere in ogni luogo. I giudici meglio non parlarne.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 15/11/2015 - 19:02

Mi chiedevo oggi come mai l'ayatollah all'amatriciana Magdi Cristiano Allam non avesse ancora lanciato la sua omelia domenicale, ed eccola inevitabile, come al solito dai toni...soft e amichevoli verso l'islam. Analizziamo: 1) Concordo (oddio!), 2) Inattuabile, cosa facciamo un muro di galleggianti a Lampedusa? 3) Certamente! 40mila poliziotti in piu`. Come li paghiamo? Magari se quelli che la adorano cominciassero a pagare le tasse...Ci dica nel frattempo quanto si spende per quelli della sua scorta personale! 4) Lo ius soli non si applica in Italia se non in casi rarissimi ed eccezionali (ma perche' non si informa, che poi i suoi seguaci le credono?). Concordo poi sul fatto che "il vero nemico da combattere" sia "la Vostra ingenuità, la Vostra ignoranza, la Vostra paura". Io la annovero tra quelli che lei definisce "singoli imam violenti". Lei e' di fatto uno che diffonde TERRORE, e sono sicuro che sia molto soddisfatto dei poveri morti di Parigi: Carne da cannone per i suoi deliri.

Anonimo (non verificato)

Un idealista

Dom, 15/11/2015 - 19:22

Sì! Tutto l'Islam ci è nemico, è nemico del vivere in pace e sicurezza. Non esiste un Islam buono. L'Islam è criminale, deve essere combattuto, dichiarato fuorilegge. Non si può ammettere una religione che ha come dottrina fondamentale l'eliminazione fisica di chi non si sottomette ad essa. È anticostituzionale, perché la Costituzione salvaguarda la libertà di culto, ma questa religione ne è contraria, quindi è anticostituzionale. Deve essere abolita. Questo deve essere un punto fermo, non rinunciabile.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 15/11/2015 - 19:33

Mi chiedevo come mai l'ayatollah all'amatriciana Magdi Cristiano Allam non avesse ancora lanciato la sua omelia domenicale, ed eccola inevitabile, come al solito dai toni...soft e amichevoli verso l'islam. Analizziamo: 1) Concordo (oddio!), 2) Inattuabile, cosa facciamo un muro di galleggianti a Lampedusa? 3) Certamente! 40mila poliziotti in piu`. Come li paghiamo? Magari se quelli che la adorano cominciassero a pagare le tasse...Ci dica nel frattempo quanto si spende per quelli della sua scorta personale! 4) Lo ius soli non si applica in Italia se non in casi rarissimi ed eccezionali (ma perche' non si informa, che poi i suoi seguaci le credono?). Concordo poi sul fatto che "il vero nemico da combattere" sia "la Vostra ingenuità, la Vostra ignoranza, la Vostra paura". Io la annovero tra quelli che lei definisce "singoli imam violenti". Lei e' di fatto uno che diffonde TERRORE, e sono sicuro che sia molto soddisfatto dei poveri morti di Parigi: Carne da cannone per i suoi deliri.

antonioball73

Dom, 15/11/2015 - 19:50

poco fa mi chiedevo come mai il re dei guerrafondai si fosse lasciato scappare una occasione cosi' ghiotta per dar sfogo alle sue belligeranti paranoie. e puntualmente eccolo qua. l'unica differenza tra te e quei bastardi di parigi e' che tu cerchi di far sparare gli altri al posto tuo,pur di soddisfare questo egotrip che ti attanaglia. mi sa che non e' questione di religioni,ma di preovenienza geografica: dalle tue parti nascete incazzati neri e avete per forza bisogno di un nemico. se ti incontrassi in vicolo me la darei a gambe,perche' leggendoti conosco il livello di violenza insito in te. naturalmente fuggirei se tu fossi accompagnato da altri pronti a fare a pugni al posto tuo,perche' oltre l'istigazione fortunatamente non puoi andare

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 15/11/2015 - 19:54

Sottoscrivo totalmente quanto ci vai insegnando, ma rilevo la mancanza di un concetto fondamentale. Non siamo in guerra, che contemplerebbe fra le tante cose anche il rispetto della Convenzione di Ginevra. Siamo assaliti da branchi di belve assetate di sangue umano. Vanno sterminate senza coinvolgere il Diritto. Senza produrre ragioni storico-religiose. Occorre attivare un'intelligence che sappia annusare i covi di queste pericolosissime bestiacce immonde e sterminarle senza esitazione alcuna. Deve essere fatta tabula rasa. Norme che impongano osservanze precise per l'etnia pericolosa. -r.r.- 19,54 - 15.11.2015

Ritratto di Mario Galaverna

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 15/11/2015 - 20:05

quoto Sniper anche sulle virgole ed aggiungo,questa guerra e' anzitutto una guerra intestina all'islam ed alle sue diverse componenti,l'obiettivo e' prevalere nella Umma e controllare il medio oriente

Parentino

Dom, 15/11/2015 - 20:06

Per SNIPER Con ogni commento dimostri di essere piu scemo. Sei proprio TU con tutti quelli che pensano come te che ci porterano allo baratro. Non hai capito proprio niente come tutti i politici, parlare parlare, tutto nebbia. Vai a postare sui giornali di sinistra li si che ce un coro di inteligenza e proposte concrete

callaghan

Dom, 15/11/2015 - 20:09

Questa è una guerra contro i popoli europei. Guardate su youtube questo video: whit open gates. the forced collective suicide of european nation

ziobeppe1951

Dom, 15/11/2015 - 20:28

@Omar el porc e sniper, come quei due che sono sempre insieme

gian paolo cardelli

Dom, 15/11/2015 - 20:28

Sniper: 2) basta riportare in rada le nostre navi militari... 3) con i soldi risparmiati dai vitalizi ai "politici", tanto per iniziare; 4) ma intanto si mette al di fuori della "politica" chi lo auspica.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Klotz1960

Dom, 15/11/2015 - 20:36

La religione islamica e' osservata da piu' di un miliardo di persone perlopiu' pacifiche e dal mio punto di vista personale e' tanto ridicola quanto quella cristiana. I tagliagole dell'Isis vanno combattuti ma non vanno confusi con gli islamici in generale. Chi aizza all' odio contro l'islam in quanto tale vuole una guerra epocale e di sterminio. Andrebbe ricordato che a suon di bombardamenti noi occidentali e cristiani abbiamo ammazzato molti piu' civili islamici di quanto abbiano fatto i tagliagole dell' Isis. Solo in Iraq , tappezzato di bombe a grappolo da Bush figlio, si tratta di almeno mezzo milione di innocenti civili.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 15/11/2015 - 20:36

Sniper,lei pensa di essere furbo vero? ma la smetta con le sue nenie filosofiche del dopo dissenteria.Vada a lavorare!

acam

Dom, 15/11/2015 - 20:48

se non fosse troppo ambiguo scriverei Cristiano ti amo. :) sono felicemente sposato e non ho bisogno di strane esperienze, ho anche tre nipoti ma l'amore no si manifesta solo per pulsioni ormonali ma anche per affinità Intellettuali o di propensione al buono o bello o entrambe. che che ne dicano due cialtroni che si lasciano scrivere su questo blog, Cristiano ha scritto principi condivisibili ma forse economicamente poco realizzabili e anche logisticamente non d'immediata attuazione per istruire 12000 antiterroristi passeranno almeno tre anni, e nel frattempo? forse sarebbe bene coordinare ciò che si ha a disposizione e a poco a poco più anti terrorismo

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 15/11/2015 - 20:54

Parentino e ziobeppe1951, imparate da gianpaolo cadelli, che controbatte punto per punto, come ho fatto io con Allam. Poveri di spirito e di mente (catti)

MarcoE

Dom, 15/11/2015 - 21:11

Giusto Islam = Morte

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Dom, 15/11/2015 - 21:23

Il GOVERNO, i MINISTRI diano la possibilità alle FORZE ARMATE e FORZE DELL'ORDINE di girare ARMATI anche fuori servizio. Non è LA soluzione ma il cittadino, forse, avrebbe una sorta di "tranquillita'". Queste BESTIE non sono stupidi e difficilmente affronterebbero un corpo a corpo contro una DIVISA EVIDENTE. Politici.....meditate meditate.

Ritratto di tokarev

tokarev

Dom, 15/11/2015 - 21:48

http://bc.ilfattoquotidiano.it/rtmp/1328010481001/2015/11/1328010481001_4614105636001_lille-razzisti.mp4

Ritratto di tokarev

tokarev

Dom, 15/11/2015 - 21:52

http://bc.ilfattoquotidiano.it/rtmp/1328010481001/2015/11/1328010481001_4613893787001_Terrorismo--Manifestanti-protestano-contro-gli-attentati-arrestati-per-odio-razziale-.mp4

Ritratto di tokarev

tokarev

Dom, 15/11/2015 - 21:54

magdi allam istiga all'odio...via dall'italia clandestino e traditore

Ritratto di kericjang

kericjang

Dom, 15/11/2015 - 21:57

Ancora stamattina in quel di Antalya il sig Jean Claude Juncker, presidente della Commissione Europea, sobrio perché in terra islamica il cognac è proibito non solo a colazione, ha ribadito che il problema del terrorismo deve essere disgiunto da quello dei migranti che entrano in Europa. Peccato per lui che neanche da sobrio ha voluto riconoscere che una delle bestie islamiche in azione venerdì 13 fosse transitato dalla Turchia, sbarcato in Grecia e qui registrato come richiedente lo status di rifugiato. Pertanto l'invasione continuerà, modulata ad arte dai Fratelli Musulmani, Erdogan, Merkel. Renzi e Alfano con la madrina Boldrini continueranno nell'opera di facilitazione, il Papa benedirà, e Gentiloni spiegherà ancora che per combattere il fondamentalismo islamico ci vuole...l'Islam!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tokarev

tokarev

Dom, 15/11/2015 - 22:27

Mi complimento con Sniper...l'unico commento che vale la pena di leggere...purtroppo i commentatori leggono l'imam alla amatriciana

ziobeppe1951

Dom, 15/11/2015 - 22:33

@tokarev....da come ti presenti non è che sei tu un clandestino e che hai tradito il tuo paese?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Dom, 15/11/2015 - 23:23

l'invasione e' in corso da anni e con la complicita' dei nostri governi, che prendono ordini e pensano solo alle loro pensioni d'oro. l'avere tutti questi Mussulmani in Europa e' certamente negativo, perche' l'esperienza in Germania (= 7 milioni di Turchi) insegna che questa gente purtroppo non si integra mai. ma chi ce li ha spinti qui in Europa, eh?, se non la continua carneficina organizzata nei loro Paesi dall'asse del male USA-UK-IL

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 16/11/2015 - 00:17

I più che condivisibili suggerimenti strategici di Magdi Cristiano Allam, fintanto che questo sgoverno continuerà a sgovernare, rimarranno utopia. Ci vuole un Salvini, una Meloni, insieme a Forza Italia che prendano almeno il 51% dei voti in modo da spazzare via tutto questo cattocomunismobuonismo che sta distruggendo la Nazione. Ribadisco quanto scritto nell’ultima parte di un mio commento di ieri. “Cara Oriana, sei rimasta inascoltata e queste ne sono le conseguenze. Caro M. C. Allam, sua degna voce, continua ad essere il dono che Dio ci ha dato anche se purtroppo, poco apprezzato”. E aggiungo, ovviamente, poco apprezzato dai soliti cattocomunistibuonisti che non vogliono vedere, non vogliono sentire, ma qui parlano postando quello che i loro neuroni dopati gli fanno battere sulla tastiera.

tersicore

Lun, 16/11/2015 - 06:03

timoty martin@ Ben detto, Anch'io vorrei che si andasse alle elezioni, non fosse altro se non per non vedere mai piu' colui che ha venduto i suoi elettori per 30 denari, ovvero Alfano, e l'altro politico ostile agli italiani, che fa tutto tranne il suo dovere di essere super partes, il cui nome, solo a sentirlo, Boldrini, L'AURA rende irrespirabile!

Parentino

Lun, 16/11/2015 - 06:57

Per Sniper, ma che cosa ribatti tu ? Quello che non capisci. Guarda caso che io vivo tut ora i nell ex Jugoslavia e con quella gente la conosco. Io il tuo paradiso lo ho gia visuto e non era un paradiso. Ma le cose si mettono sempre a posto piu che si aspetta il prezzo da paghare sara piu caro. Magdi Allam scrive le cose che conosce perche le ha visute e no come te, agripina e compagnia bella che parlate nel imaginario di quello che non avete mai toccato con mano. Siete poveri di mente ma presentuosi

Maver

Lun, 16/11/2015 - 10:53

@Sniper, le è giunto sentore che siamo in guerra? Se ne parla purtroppo non per piacere (poiché ne faremmo tutti volentieri a meno) quanto per tragica evidenza dei fatti. Ebbene in guerra si prende posizione ed io accolgo l'appello di Allam. Lei, da che parte sta? Ci risparmi il suo ondivago baloccarsi fra la condanna agli'imam radicali e i nostrani "imam all'amatriciana" (come da sua licenza poetica) perché questa posizione è sospetta. Tipica "degl'imam alla puttanesca", arruffapopoli tanto se non più, degl'altri ma senza la necessità di una scorta perché giammai a rischio; scaltri acrobati del politicamente corretto. Dunque: lei dove si posiziona? Si palesi, prego e spero non azzardi: "con me stesso", perché lo "Sniper pensiero" purtroppo, non fa ancora testo.

Mobius

Lun, 16/11/2015 - 11:49

(seguito) 4) Lo ius soli: Allam teme lo ius soli che si vuole instaurare, non quello attuale; per andare sul sicuro, meglio abrogarlo del tutto, in attesa di tempi migliori (diciamo fra un secolo o due...). Curioso, poi, che secondo lei Allam sia uno che "diffonde terrore"; invece, i terroristi di Parigi che cos'hanno diffuso? ed i comunicati dell'Isis tipo "adesso tocca a Londra e Roma"? Le consiglio di lasciar parlare chi conosce l'Islam molto meglio di lei, al punto da abiurarlo.

Ritratto di kericjang

kericjang

Lun, 16/11/2015 - 13:55

@sniper + @tokarev I vostri commenti si commentano da soli. La vostra ideologia vi impedisce di vedere la realtà e di interpretare correttamente i fatti. Magdi Allam è una persona coraggiosa, non uno sciacallo. Gli sciacalli sono coloro che fanno da spalla alla islamizzazione in atto nella società. Ma voi volete vedete le cose sempre al contrario. Nel vostro mondo malato le vittime diventano carnefici e viceversa.

Chrom

Mar, 17/11/2015 - 20:25

Caro Magdi, saranno in pochi a capirti compiutamente. Sono sempre stati pochi gli italiani capaci di resistere imperterriti allo sguardo restituito dal mondo guardato dritto negli occhi. In più, tu conosci perfettamente quello scorcio di mondo, loro no! E cosi sarà finché non dovranno farci i conti personalmente. Su quanto hai scritto, invece, io sarei dell'idea che il principale modo per tutelarci sarebbe quello di tornare ad amare questo Paese e la sua cultura, ad amarli davvero, senza se e senza ma. A riconsiderarlo Casa, Patria e finanche terra dei Padri. A esserne orgogliosi. Soddisfatto di annoverarti tra i miei connazionali.

Mobius

Mer, 18/11/2015 - 11:05

Nuovo tentativo = (1^ parte, precede post di 11:49) @Egregio Sniper (dom. 19:33 e 20:54), controbattiamo pure, punto per punto. Allora: 2) Perchè "inattuabile"? Non si potrà realizzare uno sbarramento perfetto, certo, ma un robusto filtro all'invasione sarà meglio che niente; non evitare i danni, ma limitarli. 3) Come paghiamo i nuovi poliziotti? Coi soldi che lo Stato smetterà di rubare e/o buttare dalla finestra; utopia? forse, ma è l'unica strada, la sicurezza attuale è deficitaria e va rinforzata. E la scorta per Allam non è meno giusta di quella per Renzi o Alfano (persone che valgono molto meno di Allam).

Ritratto di tokarev

tokarev

Gio, 03/12/2015 - 12:14

la vostra sicurezza uccide anche noi che nulla abbiamo a che fare....popolino ignorante..facile da governare !!!

Ritratto di tokarev

tokarev

Gio, 03/12/2015 - 18:07

magdi allam detto L'INFAME...la tua morte libererà molte persone dall'ignoranza...istigatore di delinquenza, xenofobia, e traditore della sua stessa pelle... non sei contro l'islam, ma pro il tuo benessere e conto in banca...L'esempio perfetto di come un'essere umano possa scendere al livello di uno sputo...

Ritratto di tokarev

tokarev

Gio, 03/12/2015 - 18:09

non odio i leghisti, anzi, ho pietà per la loro pochezza dovuta alla paura e all'ignoranza...

Ritratto di tokarev

tokarev

Gio, 03/12/2015 - 18:20

perchè i fanatici islamici, o ebrei, o cristiani non vanno tutti in un deserto e si ammazzano a vicenda ?...finalmente non ci saranno piu' codini, ne presepi, ne veli sulla faccia...fatelo e fatelo presto... Religiosi, ammazzatevi tutti e liberate il resto del mondo...dove noi atei abbiamo un cervello voi avete un distributore di mxxxa...Ammazzatevi tutti perfavore che a distruggere tutte le vostre icone ci penseremo noi...Non ci saranno piu' presepi ne moschee e la Palestina sarà Libera ...So che è solo una questione di danaro e di potere e nulla c'entrano le religioni, ma ammazzatevi ugualmente, tutti, sarò il primo volontario per bruciare i vostri infami cadaveri !!!!

ClaudioNoccioli

Dom, 17/04/2016 - 20:45

La civiltà europea va difesa in tutti i modi, anche con la forza! Vaticano e politici compiacenti devono farla finita di dettare legge e riempire l'Italia di clandestini e di non aventi diritto all'asilo!