Dal no al Natale al cibo a scuola: l'Italia si piega ai musulmani

Ormai in Italia ci auto discriminiamo per non dare fastidio agli islamici. Una vera e propria invasione nella nostra vita quotidiana

Persino le bagnine. Dalle forme rotonde o no. Niente. Hanno voluto toglierci, non dico la soddisfazione di farci, eventualmente, salvare da loro ma anche quella di limitarci a guardarle. Nel caso meritassero una sbirciatina, ovviamente. Macché. Già, perché in nome dell'islamicamente corretto a Jesolo, spiaggia, peraltro solitamente affollata di bikini e di lati A e B vari, il sindaco Valerio Zoggia, di comune accordo con la Federconsorzi, decise, giusto l'anno scorso, di toglierle di mezzo. Di stabilire che i lifeguards sulla spiaggia fossero soltanto uomini perché, bagnanti e anche venditori abusivi di religione musulmana non se avessero a male. O, peggio, stando alle lamentele della precedente stagione balneare, perché non si mettessero ad insultarle dato che, citiamo testualmente le parole pronunciate allora dal presidente della Federconsorzi Renato Cattai: «Ai loro occhi non godevano della necessaria autorità, perché i musulmani, per la loro cultura, non ascoltano le donne quando danno ordini o anche solo consigli».

Sorprendente no? Anche la discriminazione al contrario sulle bagnine. Come se non bastasse quella lunga lista di auto-limitazioni, che sono state stabilite, per non creare problemi, nelle scuole di ogni ordine e grado, nelle mense, nei luoghi e negli uffici pubblici. Qualche esempio di autocensura di presidi e insegnanti illuminati? Crocifissi tolti in grande quantità, praticamente da Nord a Sud da Est a Ovest di questa nostra Italia, e tante piccole perline di saggezza. Come a Bolzano dove non c'è stata la canzoncina su Gesù per rispetto dei bambini musulmani. Decisione delle insegnanti della scuola materna «Casa del bosco» in vista della recita di Natale, pensando di dare un buon esempio di integrazione in un asilo, quello del quartiere di Oltrisarco, a forte presenza multietnica.

Più o meno ciò che hanno fatto nel Piacentino all'istituto scolastico comprensivo di Monticelli d'Ongina e San Nazzaro (materne e medie) dove è stato deciso di vietare ogni riferimento ai temi religiosi tra le iniziative scolastiche per Natale. E, così dall'oggi al domani, è stato tolto il presepe a 120 bimbi. O a Cardano al Campo, provincia di Varese, dove la dirigente scolastica ha fermamente impedito al parroco del paese di entrare nelle scuole per una benedizione natalizia.

Dai simboli natalizi al cibo «corretto» il passo è breve. E, anche in questo caso, molte sono le città che si sono «adeguate». A Pescara per esempio niente più bistecche di maiale sulle tavole delle mense delle scuole materne, elementari e degli asili nido comunali. Sostituite da pollo, tacchino, coniglio e carne bovina, in modo da coniugare una più corretta educazione alimentare con un menu che si adatta anche alle esigenze degli scolari di religione musulmana. Questa la decisione dell'amministrazione di sinistra. D'altra parte l'esempio viene dall'alto, dato che non è nemmeno recente la decisione governativa di varare il marchio «Halal», sponsorizzato dai ministeri degli Esteri, dello Sviluppo economico, della Salute e delle Politiche agricole per un made in Italy islamicamente corretto all'insegna del quale esportare nei Paesi musulmani tutte le nostre eccellenze alimentari, tortelloni e lasagne compresi, ma anche i farmaci più avanzati e le migliori specialità cosmetiche. E per rispettare, anche in Italia, le regole coraniche.

Poi c'è l'islamicamente corretto che permette anche di fare affari. Come nel caso di Giorgio Lotta, imprenditore edile di Udine che, vedendo una foto di giovani musulmani in preghiera a Londra, ha inventato il jeans Al Quds, Gerusalemme in Arabo. Prodotto in Pakistan, il jeans Al Quds è così comodo da consentire agevolmente molti piegamenti durante la preghiera e presenta cuciture in filo verde, colore caro all'Islam. Rivolto a giovani di seconda o terza generazione che vogliono essere trendy senza dimenticare le proprie origini, il jeans è diventato un successo mondiale. Un progetto che non certo fa acqua, in altre parole. E, a proposito di acqua, a Mestre la piscina Bissuola è diventata islamicamente corretta, dato che per alcune domeniche, alla mattina, è stata riservata alle donne anche e soprattutto musulmane con ingresso quindi vietato agli uomini. Sulla scorta del principio che il corpo della donna sarebbe di per sé peccaminoso mentre in Occidente lo si guarda, magari con troppa insistenza, ma come un quadro. Un capolavoro.

Commenti

RUSTICO

Gio, 28/08/2014 - 08:58

Durante un soggiorno in Egitto, durante il Ramadan, noi tutti abbiamo accettato di non mangiare in pubblico, di non fumare di non bere alcoolici. Abbiamo sopportato il canto del muhezing giorno e notte. Tutto questo perché eravamo "ospiti". NON SOPPORTIAMO quindi delle imposizioni in casa nostra. Non riconoscono le nostre feste religiose? In quei giorni VADANO A LAVORARE. Fanno festa il venerdi'? VADANO A LAVORARE LA DOMENICA. Non mangiano carne di maiale o altri cibi, si portino da casa il loro pasto, cosi' pure per i loro figli. DEVONO ADEGUARSI ALLA NOSTRA CULTURA e alle nostre usanze, se no, A CASA LORO. FALLACI ci manchi molto!!!!!

Ritratto di Asnon_Bel_Somhar

Asnon_Bel_Somhar

Gio, 28/08/2014 - 09:02

Scusate, forse non ho capito bene il significato di integrazione. Ero convinto che loro dovessero cercare di integrarsi a noi. Ora invece mi par chiaro che per integrazione si intende la totale disgregazione della nostra società, della nostra cultura e delle nostre origini a loro favore. Siamo davvero alla frutta. Viva l'Eurabia.

pittariso

Gio, 28/08/2014 - 09:30

Politici di sinistra,grazie anche per questo!L'unica consolazione é che una volta che saremo dominati(fra non molto) sarete i primi a pagare perché gli islamici odiano noi europei ma ancor di più odiano e dispezzano gli europei coglioni e traditori e voi in questo siete camponi mondiali.

laran

Gio, 28/08/2014 - 10:02

Purtroppo la nostra cecita' e la ricerca del quieto vivere (e di un certo tornaconto politico anche) ci sta portando alla distruzione della nostra cultura. Non siamo piu' portatori di civilta' ma solo dei recettori di ineguaglianze e medioevali abitudini. Come possono accettare le donne una ragione come quella utilizzata per togliere le bagnine dalla spiaggia di Jesolo ? Ma il femminismo, quello buono, quello che e' servito a togliere tanti pregiudizi al mondo maschile, dove e' finito ? ma qualcuna ha provveduto a denunciare i responsabili per discriminazione sessuale (grave a mio parere forse piu' di quella raziale in quanto trasversale e strumentale)? Ancora no ? e perche'? Forse aspettiamo che il prossimo passo sia il ritorno alle scuole divise fra maschi e femmine con insegnanti dello stesso sesso degli alunni. E' questo il prossimo passo? Probabile. Non dimentichiamoci poi che l'aumento del fenomeno del femminicidio non e' scevro da collegamenti con questa nuova sotto cultura della "femmina che non conta niente". Chiaro che il germe dell'uomo che cammina in testa alle coda delle mogli fa presto ad attecchire nelle menti piu' deboli o stupide. E quando la moglie vuol stare al pari...beh si sa come finisce con questi assassini idioti. Il giornale ce ne racconta in abbondanza di episodi anomali. Ma perche', per far piacere a chi nel medio evo ci e' rimasto, dobbiamo anche noi rinunciare alle conquiste sociali cosi difficilmente raggiunte nei secoli ? Perche' lo facciamo? Per i soldi forse, per qualche manciata di voti piu' probabile. Non e' possibile andare avanti cosi'. L'ho gia detto in altri commenti. Attenzione a chi prima o poi si opporra' con forza (e con la forza) a tutto questo... potrebbe prendere un mucchio di voti alle prossime (forse) elezioni. E allora poi ci sara' da ridere...o da piangere.

Gioa

Gio, 28/08/2014 - 10:14

RENZI QUANDO LEGGERA' QUESTO ARTICOLO CHE DIRA'?....VISTO CHE LUI E' IL MEGLIO, A SENTIRE LUI E I SUOI AMICI, CHE VOLETE CHE DICA....PARTE CON LA SUA FAMIGLIA DIRETTO VERO I MUSSULMANI PER PREGARE COME LORO...SE CE LO VOGLIONO...COME SCRIVE GIUSTAMENTE PITTARISO: I COGLIONI COME VOI RENZIANI GLI ISLAMICI NON SANNO CHE FARNE...VI FRIGGONO IN PADELLA. DURI DA DIGERIRE...MA CON UN BUON DIGESTIVO...ADDIO!!.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 28/08/2014 - 10:15

"SE CONTINUIAMO COSI CI FANNO UN ATTENTATO" ... Non nello spirito ma sono totalmente daccordo con le parole di Strada ... Non potevano sintetizzare meglio la realtá ... Se continuiamo con tutta questa vigliaccheria ci fanno un attentato per metterci sotto i piedi completamente ... L´ITALIA SI PIEGA ALL´AUTORITARISMO DELLA DEMENZA ... No, non é la irresponsabilitá delle solite chiacchiere europee, ne la imposizione da parte degli Islamici ... É la vigliaccheria di UN RIGIDO CATORCIO CHE SPROFONDA NEL MARCIUME (Questo i migranti lo hanno capito benissimo)...

mallmfp

Gio, 28/08/2014 - 10:17

mandiamoli via tutti e riprendiamoci la nostra libertà. Oriana Fallaci aveva ragione!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 10:20

@laran:Concordo!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/08/2014 - 10:25

A questo punto ritengo che persino le posizioni leghiste siano troppo morbide al riguardo. La misura è, ormai, colma. Manca solo un attentato per sancire definitivamente l'egemonia musulmana sul nostro territorio. Siamo disposti ad attendere oppure sarà il caso di fare un'inversione a U comportamentale, infischiandocene del politically correct, sinchè siamo in tempo?

Ritratto di Bowman

Bowman

Gio, 28/08/2014 - 10:38

Perchè non convertiamo il Duomo di Milano in minareto?

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Gio, 28/08/2014 - 10:39

Pisapia, ti caccerei fuori dall'Italia! La fotografia in testa a questo articolo è un insulto alla nostra Fede cattolica. Hai permesso a questa gente (tu e il vescovo di Milano) di stare col culo in aria RIVOLTI VERSO LA MECCA sul sagrato del Duomo. Il sagrato è luogo consacrato a Dio, è l'atrio del Tempio. Questa gente, se vai ai loro paesi e provi a pregare solo il Padre nostro, ti taglia la gola. Scellerato, tu e chi ti segue. Ora comincio a temere veramente il monito di Maria Santissima ai veggenti di Fatima: "Il Portogallo non perderà la Fede". E l'Italia???

caiodp

Gio, 28/08/2014 - 10:42

Un applauso a tutti coloro che hanno votato Pisapia e tutti i suoi amici. Speriamo che comincino dalle vostre case quando arriveranno a bussare alla porta. Bravi. Clap clap clap.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 28/08/2014 - 10:43

Il rincoglionimento dell'occidente continua a marce forzate! Che i nostri politici, chi più chi meno, fossero rincoglioniti lo sapevamo da tempo, che lo stessero diventando sempre più "cittadini" é molto più preoccupante!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/08/2014 - 10:44

#Mario Galaverna. Ormai dobbiamo solo affidarci alla politica, già sinistrorsa, del "Tanto peggio, tanto meglio". Atteso che chi dovrebbe tutelarci se ne impipa altamente. A mali estremi estreme terapie.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 28/08/2014 - 10:46

la foto che ritrae l' occupazione del sagrato del Duomo di milano è e rimane un' onta indelebile nella coscienza dei milanesi....che se i cristaini del Medio Oriente facessero la stessa cosa davanti a una moschea? probabilmente non ne uscirebbero vivi....Popolo di pusillanimi e calabraghe ecco quello che siamo sempre stati e ora lo siamo ancora di più! Ma non tutti e non dappertutto...a quando la formazione spontanea delle "brigate cristiane"? E perché chi governa non percepisce che molto presto ci sarà lo scontro frontale- qui e altrove nel mondo- tra Islam Cristianità - due religioni da sempre antagoniste e irriducibili- che disegneranno scenari geopolitici alquanto diverso dagli attuali? Sono certo che l' Occidente Cristiano saprà prevalere , con buona pace di pacifismi utopistici e fratellanze impossibili che ci vengono proposte oggi anche dai vertici della Chiesa Cattolica, oltreché dalla Massoneria finanziaria che vorrebbe un mondo di consumatori senza fede né identità. Prego pubblicare.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 10:51

@Memphis35:sono d'accordo con lei,ed anche io penso che ormai si sia fuori tempo massimo,anche perchè la maggior parte degli italiani(da come vota...M5S,"farsa italia",PD,SEL,Monti &C.Alfano &C.....),è d'accordo con questo andazzo.Occorrerebbe una "rivoluzione democratica",che però,conoscendo bene gli italiani,dal loro comportamento storico,nessuno farà mai.Saluti

Mechwarrior

Gio, 28/08/2014 - 10:51

Chi pecora si fa, lupo se lo mangia. P.s. le prossime elezioni Pd al 51% ergo non vi lamentate

piertrim

Gio, 28/08/2014 - 10:52

Leggete più sotto l'articolo di Farrel. Ma cos'è il politicaly correct dei nostri sinistrorsi? Forse creare un'altro stato dentro il nostro stato? C'è proprio da vergognarsi a farsi invadere in questo modo da un mondo medioevale.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 28/08/2014 - 10:55

Memphis35, l'attentato è INDISPENSABILE come il campanello di una sveglia per destare il rocciso zoccolo duro rosso. Anche se temo che la sindrome di Stoccolma riempirà le teste rosse autoflagellanti. Fido nella razionalità della parte sana degli italiani.

evidio

Gio, 28/08/2014 - 10:56

Detesto la deriva razzista del Giornale e dei suoi commentatori, però in questo caso non posso che essere d'accordo, almeno su gran parte dell'articolo. Va bene ripettare le usanze altrui, ma non possiamo rinunciare alle nostre tradizioni culturali e alla libertà e all'emancipazione che la nostra civiltà ha faticosamente conquistato negli anni. Soprattutto mi imbarazzano le notizie sulle bagnine di Jesolo e le interdizioni alimentari nelle nostre mense scolastiche.

eureka

Gio, 28/08/2014 - 11:17

E' ora di smetterla di assecondare le abitudini straniere, i nostri diritti DIFENDIAMOLI a testa alta. Noi siamo a casa nostra, in Italia, chi viene ci rispetti e si adegui al nostro modo di vivere come dobbiamo farlo noi se andiamo all'estero. I primi a far valere i diritti degli Italiani residenti dovrebbero essere i politici, gli insegnanti che devono rispettare le nostre tradizioni e trasmetterle alle nuove generazioni. Perché vergognarci di mostrare ciò che siamo? Il mondo ci ha sempre invidiato lasciamo che continui a farlo, i nostri valori sono più importanti e vanno conservati e tramandati, la nostra vera libertà non c'è la toglierà nessuno, neanche un gruppo di immigrati che vuole sopraffarci.

Settimio.De.Lillo

Gio, 28/08/2014 - 11:17

Consiglio alla spettabile Redazione di inviare tutti i commenti alla cortese attenzione di angelino alfano. Grazie

vince50

Gio, 28/08/2014 - 11:18

Finalmente ci siamo riusciti era ora abbiamo capito l'importanza dell'integrazione,e ci siamo (NOI!!!!)integrati alla grande.Abbiamo accettato usi e costumi e giustamente li abbiamo fatti nostri adeguandoci.Qualcosa da ridire nei confronti dei musulmani?assolutamente no,nei nostri confronti meglio tacere,abbiamo perso la dignità(forse mai avuta)e quindi la capacità di comprensione.

makeng

Gio, 28/08/2014 - 11:19

Sarebbe opportuno che qualche storico con le palle cominciasse ad analizzare la situazione odierna con la situazione europea che portò alla nascita del fascismo e del nazismo. Le democrazie occdentali furono accusate di "mollezza" e "incapacità". La democrazia ,come modello di governo ,non riusciva a risolvere i problemi dei popoli . Fu facilissimo per mussolini prima e hitler poi, farsi passare come "salvatori" dell'identità nazionale e degli interessi dei rispettivi popoli europei. In questa deriva buonista dei sinistronzi , si intravede la stessa cecità di fronte al popolo che potrebbe portare ad una deriva violenta. In questo caso i grullini ne sarebbero DI CERTO i protagonisti odierni.....

makeng

Gio, 28/08/2014 - 11:19

Sarebbe opportuno che qualche storico con le palle cominciasse ad analizzare la situazione odierna con la situazione europea che portò alla nascita del fascismo e del nazismo. Le democrazie occdentali furono accusate di "mollezza" e "incapacità". La democrazia ,come modello di governo ,non riusciva a risolvere i problemi dei popoli . Fu facilissimo per mussolini prima e hitler poi, farsi passare come "salvatori" dell'identità nazionale e degli interessi dei rispettivi popoli europei. In questa deriva buonista dei sinistronzi , si intravede la stessa cecità di fronte al popolo che potrebbe portare ad una deriva violenta. In questo caso i grullini ne sarebbero DI CERTO i protagonisti odierni.....

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Gio, 28/08/2014 - 11:20

BASTA! I nostri politici di merda e tutti noi italianini con il nostro buonismo do facciata ci facciamo prendere in giro da questo pseudo disperati. L'integrazione,come molti hanno scritto,doveva riguardare loro e non NOI.BASTA calarci le braghe,Basta accondiscendere alle loro PRETESE,BASTA farci imporre le loro usanze,e le nostre che fine faranno? Fra qualche decennio i nostri nipoti saranno servi loro, a casa propria .ITALIANI,se ancora avete un minimo di patriottismo,FINITELA ,ci stiamo riempiendo di gente che ,in domani, a comando,ci caccerà dalla nostre case.BASTA BASTA BASTA

Dako

Gio, 28/08/2014 - 11:20

Io mi chiedo a cosa sono servite la prima e la seconda Guerra (15 - 18 e 39 - 45) per diffendere i "confini" se poi ci siamo ridotti in queste condizioni. Mi scuso anticipatamente con tutti gli italiani di buon senso *che grazie a Dio ce ne sono ancora* (non con i politi ignoranti e cretini) aggiungo anche irresponabili e criminali che ci governano e che non vedono cosa stanno combinando, siamo diventati veramente una Nazione di me... di questo passo in Italia (tra non molto)succederà un disastro in pratica la distruzione della nostra civiltà a vantaggio dell`Islam maledetto che vuole dominare tutto e tutti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/08/2014 - 11:20

#evidio. deriva razzista? E' così che, a casa tua, viene definito il sano realismo?

Cinghiale

Gio, 28/08/2014 - 11:22

Sono anni che denuncio il fatto che alle scuole materna ed elementare non si possono più fare l'albero di Natale, scambiarsi gli auguri e cose simili. Il tutto per non offendere i musulmani, però si accetta di offendere i nostri senza nessuna remora e tutti a dirmi che non sono tollerante.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Gio, 28/08/2014 - 11:23

qui non si tratta dei musulmani , ma di quelle personalità incapaci e senza palle che sono : sindaci , direttrici di scuole e tutte le altre nullità che abbassano i pantaloni (e che purtroppo detengono il potere ) e si prostrano all'islamismo e alle loro leggi , mettendo in difficoltà le nostre usanze , calpestando la nostra religione , i musulmani che colpa hanno se ci sono questi traditori del proprio culto ? Sono queste persone che andrebbero rimosse dal loro incarico perché non capaci di svolgere le loro mansioni , è gente come questa che sta rovinando l'Italia , non i musulmani .

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 11:24

@evidio:mi fa piacere il fatto che lei sia d'accordo,su questo tema.(vorrei però che lei precisasse il concetto di "razzista"...).A questo punto,sia a lei che a tutti,prendo lo spunto per fare osservare,che noi tutti, possiamo trovarci d'accordo,su un punto,su un'altro,ma in disaccordo su altri.Ecco perchè da tempo,mi sono accorto che i PARTITI,non sono in grado di rappresentarci in toto,e mi sono avvicinato ad un concetto NUOVO di Democrazia,che si chiama "Democrazia delle Affinità",che per me è una grande speranza....Divulgatela!!

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 28/08/2014 - 11:24

Piano piano, ci avviciniamo all'anno fatidico che la VEGGENTE BULGARA, prima di morire ha decretato per l'Italia. L'anno fatidico è il 2016. L'Italia passerà un periodo "BUIO" che porterà un forte scompiglio. Bravi POLITICI di merda, state portando questo paese verso un baratro senza ritorno. Quando questi INVASORI avranno raggiunto il loro scopo percui sono venuti, si faranno sentire e saremo DOMINATI. La BULGARA non ha mai SBAGLIATO le sue PREVISIONI.

Ritratto di Riky65

Riky65

Gio, 28/08/2014 - 11:37

siamo fritti!!!!!!e sarà colpa nostra!!!!!!!!!!!!

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Gio, 28/08/2014 - 11:37

Dopo il baciamo di Silvio a Gheddafi,ora la foto dei mussulmani a MIlano. Vergogna Italia,VERGOGNA PISAPIA,VERGOGNA MARE NOSTRUM,dove vogliono arrivare,non sono scemi quelli della sinistra,allora sono dei TRADITORI e degli SPROVVEDUTI;scelgano....

fafner

Gio, 28/08/2014 - 11:46

Ripugnante vigliaccheria a cominciare dalla testa giù giù fino ai piedi . I pochi che si salvano si fanno dei nemici tra i propri compatrioti , se ancora così si possono chiamare .

Isigrida

Gio, 28/08/2014 - 12:03

C'è un vecchio proverbio bulgaro che cita: "ogni monastero ha le sue regole". Significa che "dove vai, ti devi adattare alle usanze e alle leggi di chi ti ospita". possibile che NOI dobbiamo adattarci alle leggi ed alle regole di chi ospitiamo?

rosa52

Gio, 28/08/2014 - 12:25

vorrei sapere dove sono finite tutte le femministe che dal 68 in poi hanno frantumato le palle al mondo intero con i loro movimenti,le loro ideologie radicali che sono servite soprattutto a sfasciare le famiglie!ora va bene che le donne si sottomettano agli uomini e che non contino niente socialmente,solo perche' i comunisti sono dalla parte dell'islam si condivide tutto questo? fa veramente schifo constatare l'ipocrisia di questa gente che peraltro ci governa!!!

caramella22

Gio, 28/08/2014 - 12:42

rosa52 Per risponderle bisognerebbe scrivere un trattato: l'argomento è estremamente complesso. Quello che pricipalmente mi indigna in tutto questo furore anti-islamico sono l'infinita superficialità, la generalizzazione e la non conoscenza della loro realtà. Studio arabo da 4 anni, ho viaggiato in molti paesi islamici, ci ho lavorato, fatto amicizie e posso solo dire che si tratta di un mondo estremamente variegato con realtà diversissime tra loro; un esempio solo, per non essere noiosa: ho lavorato nel settore biomedico: l'agenzia del Cairo, molto grande, era posseduta e presieduta da una donna, estremamente potente, ricca e rispettata e in Egitto ho conosciuto più donne primario che in Italia.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 28/08/2014 - 13:00

In effetti non e' con gli islamici,che perseguono con serieta' il loro scopo,che io ce l'ho . Prenderei tutti quei coglioni incoscienti e disonesti, che si sono schierati dalla parte di chi vuole conquistarci,e li manderei in un'isola deserta....SENZA PANE E ACQUA.

Fracescodel

Gio, 28/08/2014 - 13:02

Tre punti CHIARI E DISTINTI: 1) i paesi arabi li abbiamo massacrati NOI con l'ONU e questi popoli reagiscono come possono in medioriente...e li' hanno ragione da vendere; 2) in Italia ed EU li hanno fatti entrare i nostri politici al soldo dei ricchi e potenti...PRENDETEVELA con i nostri "signori" e politici!..non con i poveracci arabi e mussulmani che vengono, anche invitati (da gente come Napolitano ed il Papa) a casa NOSTRA; 3)Che non sia colpa degli immigrati, se naturalmente arrivano da noi in massa, NON GIUSTIFICA che facciano quello che vogliono e soprattutto non preclude che li si rispedisca TUTTI A CASA, anche a calci sonanti! POI, queste scene di masse che pregano davanti al NOSTRO SACRO DUOMO, con chiaro sprezzo alle nostre usanze, cultura, e sensibilita' E' INACCETTABILE, e NON DEVE ESSERE ACCETTATO e lasciato che sia. Vergogna a tutti, anche ai cittadini, noi altri, che in tali situazioni non facciamo valere le nostre cause. Ricordo che quando i poliziotti muovevano i "vuccumpra'" illegali, la gente dava addosso ai poliziotti e sosteneva i "vuccumpra'"...questa gente IGNORANTE e' anch'essa nostra nemica e complice della nostra evidente DISFATTA, ben delucidata nella foto sopra.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 28/08/2014 - 13:05

Quanto mi piacerebbe vedere pisapia e compagni sparsi , in ginocchio, con la testa semi rasata e con indosso una casacca arancione!!! E sullo sfondo il deserto e accanto a questi traditori, un uomo incapucciato......e mi fermo qui.

vogliadicambiamento

Gio, 28/08/2014 - 13:11

Ma scusate sarebbe come dire che poiche' in Italia paese cattolico ci sono tanti mafiosi allora tutti i cattolici sono mafiosi. Non si puo' condannare una religione per il fanatismo di alcuni di essi . Inoltre per inciso vorrei dire che solo a Napoli in un anno muoiono violentemente per la criminalità piu' di 2000 persone , questo non e' peggio del bollettino di guerra di Gaza ? Ed inoltre : almeno nei paesi arabi i criminali vengono arrestati e tenuti in gabbia , da noi invece i criminali sono liberi di delinquere e i cittadini onesti devono soccombere , i padri non possono vedere i figli e diventano "barboni" per le sentenze dei giudici che con il divorzio attribuiscono tutto alle mogli , e ancora ecc. ecc. . Non e' meglio l'Islam del cattolicesimo se questi devono essere i risultati ?

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 28/08/2014 - 13:19

Pur di non passare per razzista (complesso inculcato nella mente degli italiani, da questa repubblica di cialtroni)la maggioranza degli italiani continua ad abbassarsi le braghe. La domanda è, fino a quando?

torodamonta

Gio, 28/08/2014 - 13:21

HO LETTO CHE IN ITALIA CI SONO NOVECENTO MOSCHEE.OLTRE A RABBRIVIDIRE MI VIENE IL VOMITO.E NOI SAREMMO I RAZZISTI? E LORO,CHE NON CI FANNO COSTRUIRE NEANCHE UNA CHIESA NEI LORO PAESI,COSA SONO? SEMPLICE RISPOSTA: SONO I PIÙ GRANDI RAZZISTI ED EGOISTI CHE CI SONO AL MONDO.SVEGLIAMOCI!!!

Gaby

Gio, 28/08/2014 - 13:22

Tutti gli islamisti fuori dai nostri paesi.

Fracescodel

Gio, 28/08/2014 - 13:22

Non so come esprimermi se non che vedendo tale foto mi RIBOLLE IL SANGUE! Voglio che i politici che hanno permesso l'immigrazione selvaggia, che l'hanno lodata e che hanno promosso una cultura estremamente contrastante alla nostra di invaderci, voglio che siano arrestati per alto tradimento! C'era una denuncia contro Napolitano da parte di un avvocato, Paola MUSU; ma i nostri laidi giornali e sistema giuridico non hanno minimamente ascoltato e nemmeno parlato di tale denuncia. Attendiamo con pazienza una scintilla di rivoluzione, per unirci tutti in piazza e riprenderci l'Italia come concesso dalla Costituzione, dalla tirannia illegittima che impera attualmente al danno dell'Italia e degli italiani. Fuori dall'EU e dall'EURO, arrestare ricchi cospiratori, politici e giornalisti complici.

Royfree

Gio, 28/08/2014 - 13:42

Noi, popolo sovrano. Anche se non riusciamo a sbattere fuori questa classe politica meschina e antipatriota a causa di una folta schiera di traditori e pagnottisti possiamo fare in modo che questa gente se ne vada. Semplicemente non dategli lavoro, non acquistate da loro cianfrusaglie. Non fategli elemosina, non simpatizzate e sopratutto non impietositevi. Ricordate che per raggiungere il loro scopo tenteranno di commuovervi e saranno gentili e cortesi. Una volta che avranno un indipendenza economica saranno gli stessi che un giorno prima gli hai dato del cibo e il giorno dopo ti costringono a togliere il crocifisso da scuola. Ricorda bene: LORO TI ODIANO e non te lo faranno capire! Sono portatori di morte, di scompiglio e di culture cui i nostri avi hanno sempre tenuto alla larga. Non si integrano, sono violenti e subdoli. Chi in Italia gli da lavoro è un pazzo. Chi gli tende una mano è un uno scellerato. Violenteranno il nostro sistema di vita, uccideranno i nostri figli. Badate bene, in tre generazioni cancelleranno la nostra storia fatta di sacrifici e morte di migliaia di Italiani.

Ritratto di Asnon_Bel_Somhar

Asnon_Bel_Somhar

Gio, 28/08/2014 - 13:52

@caramella22 Ti sei dimenticata di dire che erano Cristiane e non musulmane. In egitto, prima della rivoluzione, i Cristiani ed i musulmani convivevano bene, grazie ad un quasi regime molto laico. E ti assicuro che io con l'egitto ci lavoro tutti i giorni.

Ritratto di Asnon_Bel_Somhar

Asnon_Bel_Somhar

Gio, 28/08/2014 - 14:09

@vogliadicambiamento dicendo che se i mafiosi sono cristiani allora i cristiani sono mafiosi denota che non hai capito una beata fava. Cerco di farti capire qualcosina. Si può dire che se i Cristiani credono nell'amore e nella fratellanza allora se uno non crede nell'amore e nella fratellanza non è un vero Cristiano. Quindi se un musulmano non persegue i suoi nemici (colpiteli tra capo e collo, cioè decapitateli, e tagliate loro tutte le falangi, cioè mozzategli mani e piedi, sura VIII) allora non è un vero musulmano. Peccato che nella sura XXVII ed in altre ancora, il concetto è ripreso molte volte nel corano, si dice che chi non accetta di convertirsi è un nemico. Quindi se un musulmano non ammazza gli infedeli (noi) non è un musulmano. Ti è chiaro ora il concetto?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 28/08/2014 - 14:14

Via il ritratto del Presidente della Repubblica, che i mussulmani non hanno come Presidente!

agosvac

Gio, 28/08/2014 - 14:16

Lasciamo stare le bagnine tutte tonde e belle da vedere, perché sa tanto di gossip. Il problema vero è che l'Italia è sempre stato, ormai da quasi duemila anni, un paese cristiano. Ora vengono quattro deficienti a dirci che dobbiamo dimenticare le nostre millenarie tradizioni a favore dell'Islam!!! Se solo un cristiano andasse in un paese islamico a dire le stesse cose che dicono quelli di religione islamica in Italia, come minimo gli taglierebbero la gola!!! Il fatto grave è che l'Italia come pure tutta l'Europa ha perso la dignità e l'orgoglio delle proprie origini. Io rispetto l'Islam come rispetto l'ebraismo e sono cristiano di nascita, ma esigo che anche loro rispettino noi. Quando, in tempi ormai lontani, andavo a scuola, c'era sempre un crocifisso a farci ricordare le nostre origini. Oggi c'è chi questo crocifisso lo vorrebbe togliere facendo una gravissima offesa contro le nostre tradizioni. E' non solo demenziale, ma anche delinquenziale. Se un islamico si sente offeso dal crocifisso, se ne torni da dove è venuto, invece di rompere i coglioni!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 28/08/2014 - 14:20

vogliadicambiamento, associando il suo nik e il suo scritto risulta palese che la sua vogliadicambiamento si dirige verso l'Islam. Nessuno la trattiene, vada pure nel suo paradiso di certezze coraniche shaaritiche.

agosvac

Gio, 28/08/2014 - 14:20

Egregio rustico, lei sarà anche rustico di nome ma la sua mente non lo è affatto. Sono perfettamente d'accordo con lei: chi viene in Italia deve rispettare le tradizioni italiane sennò che se ne torni a casa propria!!!

Raoul Pontalti

Gio, 28/08/2014 - 14:21

No! L'eliminazione dei simboli religiosi e delle rappresentazioni natalizie non ha nulla a che vedere con gli islamici bensì con certe ubbie laiciste dei kompagni i quali ora trovano comodo appellarsi alle diverse sensibilità religiose per eliminare i simboli dell'aborrita religione cristiana. In Oriente il Natale viene tranquillamente festeggiato, anche in Iran, possibile che gli islamici ne vietino la celebrazione in Italia? Ovviamente no: è una delle tante bufale. Sul cibo halal: e quello khosher (religiosamente puro per gli Ebrei?) Il cibo Khosher viene prodotto in Italia e nessuno mena scandalo e se si guarda bene non è dissimile da quello halal. In ogni caso l'Italia è il primo esportatore europeo di carne halal e di prodotti derivati (mortadelle, salami, etc.): vogliamo buttare via questo mercato? Lo dici Tu Gabriele ai nostri macellatori che devono perdere il mercato mediorientale e una fetta di quello nazionale? Lasciamo poi perdere la questione delle piscine: anche le società sportive "occupano" a pagamento in determinate ore di determinati giorni le piscine per gare e allenamenti, perché non possono farlo le associazioni religiose?. Non facciamo dello scandalismo grossolano e fuori luogo.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 14:22

@caramella22:dove la "religione" regola il "sociale",avvengono solo disatri.Vada a vedere in Arabia Saudita,nel Quatar,negli Emirati,in tutti i Paesi,dove le religione Islamica "REGOLA" la vita delle persone,la società,se le starebbe bene vivere.Comunque sia,come molti di noi dicono,al LORO PAESE,facciano quello che vogliono.Se alle loro donne va bene così,contenti loro.Non voglono mangiare carne di maiale?Contenti loro.Vogliono macellare gli animali a loro modo?Contenti loro.Vogliono "digiunare" durante il Ramadan?Contenti loro.....Però,però,...a casa nostra,vogliamo fare quello che la ns cultura(non il Vaticano),ci ha abituati a fare,e se a loro va bene così,bene,altrimenti,se ne stiano a casa loro....Del resto,perchè dobbiamo essere così "accoglienti" con le loro "tradizioni",quando NON ESISTE LA BENCHE' MINIMA RECIPROCITA'?...PERCHE'?

Fracescodel

Gio, 28/08/2014 - 14:25

A chi fa comodo questo scontro tra cristiani e mussulmani? Perche' i media lo promuovono e l'accentuano, invece di toccare il ben piu' grave problema immigrazione (cioe' l'atto in cui una cultura diversa, Islamica per esempio, viene lasciata entrare da noi indiscriminatamente)? Perche' sappiate che ne a me ne a nessuno che conosco, puo' importare un fico secco se nei loro paesi applicano la sharia. Il problema e' quando da noi l'omogeneita' culturale che permette una coesione sociale, rispetto e civilta' viene attaccata. A chi conviene tutto cio'? Chi si nasconde dietro ai politici, e che gli da ordini di lasciare che ci sia immigrazione destabilizzante? A chi fa comodo annientare i paesi arabi e gli islamici? Forse gli EBREI? Oggi in Italia comandano gli Elkann ed i Debenedetti! Non bisogna aver paura a toccare questo argomento...cosi' come non c'e' problema a criticare i mussulmani. STIAMO SCHERZANDO...non penso, a rimetterci siamo noi, italiani, cristiani, ma anche i mussulmani, che in tutto questo rischiano una guerra globale nella quale perderebbero potere territoriale in medioriente, e potere religioso nel mondo...ma perderemmo anche noi cristiani, che avremmo un mondo di mussulmani inferociti contro di noi, pronti a fare terrorismo come, normale, risposta alle infinite atrocita' ed umiliazioni nei loro confronti.

gcf48

Gio, 28/08/2014 - 14:25

ho un amico residente in svizzera la cui figlia frequenta le elementari. Potete immaginare che miscuglio di etnie e religioni ci sono in quelle classi. Ma il natale è vissuto religiosamente. Fanno anche il presepe e sono felici di farlo. Anzi se non lo facessero si sentirebbero traditi. Ma quella è la svizzera dove l'integrazione è vissuta in modo corretto.

swiller

Gio, 28/08/2014 - 14:34

Rimandateli a casa loro senza indugi.

Fracescodel

Gio, 28/08/2014 - 14:35

Qualcuno ha deciso arbitrariamente che deve essere un mondo globale! Non democraticamente, non per qualche ragione umanitaria, senza nemmeno rendere ben partecipe il popolo nel capire la decisione....arbitrariamente! Questa decisione e' una chiara cospirazione CRIMINALE che attacca l'ordinamento democratico delle nazioni, le costituzioni dei vari paesi, le leggi dei vari paesi, la qualita' di vita delle genti dei vari paesi. E' un crimine di alto tradimento, niente meno.

torodamonta

Gio, 28/08/2014 - 14:46

E se in una scuola ci sono bambini che si chiamano Cristiano e/o Cristiana,oppure Jesus,le maestre cosa fanno?

torodamonta

Gio, 28/08/2014 - 14:47

E se in una scuola ci sono bambini che si chiamano Cristiano e/o Cristiana,oppure Jesus,le maestre cosa fanno?

Ritratto di Asnon_Bel_Somhar

Asnon_Bel_Somhar

Gio, 28/08/2014 - 14:57

@Raoul Pntalti forse in parte lei ha ragione,si sa che i comunisti sono laici ed anticristiani, ma danno solo manforte ai musulmani perchè è comunque dai musulmani che parte. Dimentica forse il caso Abano Terme (2002) e la sentenza della Corte Europea dei diritti dell'uomo Lautsi v. Italia (2009), oppure il caso Ofena (2003), ed altri che probabilmente io ora non ricordo più?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 14:57

@vogliadicambiamento:le parlo da ateo:la "religione" cristiana,per lo meno ci ha portati(dopo secoli di contestazioni,martiri,tipo Giordano Bruno,Tommaso Campanella,etc.etc.) ad una certa cultura,ad una certa morale.Cultura e morale che fino a 65 anni fa,andavano bene a tutti.Entrambe DISTRUTTI da buona parte dei ns politicanti,dai "movimenti progressisti",dalla difesa del "non toccate" Caino,dalle greppie,dalle caste,dal peggior ibrido catto-comunista-capitalista,che si potesse immaginare,che in italia si è marerializzato,per la presenza(anomala) post bellica di un forte PARTITO COMUNISTA,del VATICANO,e della ingerenza politica AMERICANA.Se le cose non funzionano in italia,la colpa è questa.Lasci perdere l'ISLAM(lei ha mai vissuto in Arabia Saudita???.io si....),e lasci perdere il "distinguo" fra di loro.I "buoni",sono solo "tolleranti" la ns posizione,ma in cuor loro,sono simpatizzanti fiancheggiatori dei "cattivi",e al primo ordine,si muoveranno all'unisono!!!

pier47

Gio, 28/08/2014 - 14:58

buongiorno,vedo che "Il Giornale"pubblica solo commenti soft e non impegnativi per risolvere i problemi dell'italia e per arginare l'islam.Il giornale non è mio e può fare quello che vuole,certo,ma sappia che anche lui è complice della disfatta in atto. saluti. p.s.se qualcuno non vedrà certi miei commenti sa il perchè.

semelor

Gio, 28/08/2014 - 15:03

Vorrei sapere come mai non vengono pubblicati i miei post, mi sembrano scritti correttamente senza parole offensive, mentre per alcuni nomi vedo doppie triple pubblicazioni. Eppure sono una vostra affezionata lettrice, acquisto da anni il cartaceo, mah effetti della tecnologia o preferenze personali?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 15:09

@Fracescodel 14:35:...cosa vuole dire?...Quale sarebbe la "decisione"?...Vuole puntare il dito sul fatto,che nei vari Paesi,i politicanti fanno quello che vogliono?....Sono stati "democraticamente" eletti!!!Il giochino delle "elezioni" al quale ci invitano a partecipare,serve a questo.In italia,sul tema immigrazione,identità culturale,chi rema nello stesso senso?...PD,M5S,"farsa italia",Alfano & C.,Monti & C.,SEL,Vaticano,ONLUS,Sindacati,Patronati,etc.etc....Raoul Pontalti,etc....Chi rema "timidamente" contro?....Pochini...

canaletto

Gio, 28/08/2014 - 15:11

BISOGNA FARLA FINITA NOI SIAMO ITALIANI VERI, POPOLO SOVRANO E NON FACCIAMO INCHINI AD ALTRE RELIGIONI O DIAVOLERIE. L'ORA DI RELIGIONE E' SACROSANTA, IL CROCEFISSO PURE, NATALE E LE ALTRE FESTE ANCHE. SE A LORO DANNO FASTIDIO SE NE TORNINO DA DOVE SONO VENUTI E STIAMO TUTTI MEGLIO, PERO' NEI LORO PAESI GUAI A FARE COSE CONTRO LA LORO RELIGIONE. ALTRETTANTO DOBBIAMO FARE NOI. NIENTE PIU' INCHINI. O COSì O POMì

Valvo Vittorio

Gio, 28/08/2014 - 15:32

La sinistra tradizionale italiana è stata nella stragrande maggioranza degli adepti e dei dirigenti contro la religione, si configurava come l'oppio dei popoli! I cattolici ripagavano con altrettanto delirio,ma più ricercato: i dirigenti erano da condannare, gli adepti comuni da convertire: A causa di motivi internazionali noti (guerra fredda) l'accesso al potere della sinistra è stato impedito sotto varie forme: Il rimedio per l'accesso al potere della sinistra è stato di scardinare il potere DC e nello stesso tempo agevolare l'ingresso in Italia di altre religioni specialmente monoteiste musulmane (che sono i più agguerriti). Personalmente sono tollerante per qualsiasi religione come descrive la costituzione italiana. Tuttavia non tollero che il fine giustifica il mezzo a danno dei cittadini civili e tolleranti! Inoltre (l'esperienza insegna) due religioni diverse difficilmente possono convivere civilmente!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 28/08/2014 - 15:45

MA QUANTE "CAVOLATE"!!!! 1) In Italia non ci sono affatto 900 Moschee ma solo poche decine. Gli altri sono privatissimi luoghi di preghiera; 2) Nei paesi musulmani DA SEMPRE c'è un numero infinito di chiese cristiane di tutte le confessioni. Ad esclusione dell'Arabia Saudita; 3) La signora Lautsi v/Italia davanti alla Corte europea. Ebbene tale signora con l'Islam non ha mai avuto nulla da vedere. Trattasi di ITALIANA di origini FINLANDESI!!!! Atea o Agnostica come suo marito, italianissimo medico in quel di Padova! 4) Il Duomo di Milano, costruito da Paolisti che millantano di essere cristiani, lo avete riempito pieno di immagini e statuette. Del tutto aborrite da Gesù. Mentre quelli che pregano sul sagrato lo fanno esattamente come lo faceva Gesù e prima di Lui Abramo e Mosé! 5) Avete dimenticato che nel Cattolicesimo esiste una gerarchia e un'autorità religiosa? Ovvero lo sapete che se non OBBEDITE al Papa voi non siete cattolici?

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 28/08/2014 - 15:48

Parlate e scrivete molto bene voi del Giornale... adesso. Ma cosa ha fatto il governo Berlusconi fino al 2011? Non ha forse fatto la stessa cosa? Noi che avevamo figli a scuola e vivevamo nelle città ci rendevamo benissimo conto di questa situazione, ma chi avrebbe potuto, allora, mettere un argine a questa totale cessione di dignità e sovranità, a questa continua erosione della nostra dignità di Cristiano, cos'ha fatto, se non la stessa cosa che stanno facendo adesso i governi di sinistra? E non dite che allora "non potevate sapere", perchè già da anni Oriana Fallaci ne scriveva, e molti altri con lei.

moshe

Gio, 28/08/2014 - 16:16

Cristiani, guardate la foto e pensate cosa accadrebbe ad un gruppo di cristiani se dovessero fare altrettanto davanti ad una moschea, poi continuate a chiamarli fratelli! Lavatevi il cervello!

plaunad

Gio, 28/08/2014 - 16:16

@ Omar El Mukhtar E perché tu non te ne torni nel deserto a pascolare cammelli?

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 28/08/2014 - 16:27

Questa è certamente la quarta volta, forse la quinta, che invio il messaggio. Finisce in Spam o è non pubblicabile ? - Sapevo delle preghiere all'aperto in una strada milanese. Che ora lo facciano davanti alla cattedrale è, anche per me ateo, insopportabile. Così come lo sarebbe per loro se entrassimo nelle loro moschee calzati oppure cercassimo, attenzione: pesantissime sanzioni a chi lo facesse, di entrare entro il perimetro cittadino, non solo dei luoghi sacri, di Mecca e Medina. RECIPROCITA', quello che tu permetti a me, io lo permetto a te. Es e non ti piace, quella è la porta da dove sei entrato, prendila a passi lunghi in senso inverso. Certo che con un ministro dell'interno che dopo diversi anni si accorge che questi immigrati possono sovvertire il nostro modello culturale, per non parlare della possibilità che contengano anche dei veri e propri terroristi, la speranza di una salvaguardia del nostro modello culturale è aleatoria.

Ritratto di albauno

albauno

Gio, 28/08/2014 - 16:31

Mi vergogno di questa Italia. Mi vergogno della remissività verso tutti; mi vergogno della nostra vigliaccheria; mi vergogno di questo nostro "coglionismo"; mi vergogno del nostro stare sempre dalla parte del più forte o di chi fa la voce grossa; mi vergogno dei governi che non sanno tenere la schiena dritta; mi vergogno del coniglione Alfano che per un posto sta svendendo l'Italia.

Domatore

Gio, 28/08/2014 - 16:43

Siamo, anzi sono un popolo di veri imbecilli. Mi riferisco agli Italiani che stanno pernettendo tutto ció in nome della loro tara genetica catto-comunista-buonista-ipocrita-demenziale-masochista. Andassero a reclamare gli stessi diritti nei paesi islamici... no, loro rispondono che noi siamo più buoni e civili, pertanto diamo il buon esempio al mondo, il buon esempio di perfetti coglioni!

Ritratto di ventavog

ventavog

Gio, 28/08/2014 - 16:44

@omar etc etc 1)inutile fare distinzioni capziose: dove si predica il Corano e' un luogo di culto musulmano, comunque lo chiami 2)il nordafrica e la Terrasanta erano aree esclusivamente cristiane fino al settimo secolo docpo Cristo; quelle poche chiese che rimangono adesso sono solo le ceneri di una terra che ha dato, tanto per dirne uno, S. Agostino e il Carmelo 3) quella tizia opera in nome e per conto dell'Islam, indipendentemente dalle origini e dalla nazionalità 4)Il Duomo di Milano e' un tempio Cristiano; che Gesù aborrisse le statue lod ici solo tu (nel Tempio di Gerusalemme ve ne erano, anche sull'Arca dell'Alleanza); quando al modo in cui si prega, Gesù ha detto che e' indifferente ("L'uomo non è fatto peri il Sabato, ma il Sabato per l'uomo") 5) non Cristiani obbediamo al Vangelo; obbediamo al papa se rimane nel solco di questo

moshe

Gio, 28/08/2014 - 16:56

E questo è niente, vedrete cosa succederà in futuro, grazie a ue, komunisti, vaticano e idiota benisti !!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 28/08/2014 - 17:01

Omar El Mukhtar, e qui sta la differenza. I cattolici si possono permettere APERTAMENTE di criticare il Papa mentre un musulmano che critica il corano si becca una fatwa e viene ammazzato per apostasia da qualsiasi altro musulmano. Brutto esempio ha scelto.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 28/08/2014 - 17:24

A novanta gradi non mi piegherò mai. Oramai le palle, quelle vere, sono in dotazione a pochissimi italiani. Non è comunque lontano il tempo in cui questa gentaglia avrà il sopravvento sulla nostra "gloriosissima" nazione incapace di ricordare quello che è stata in un lontanissimo passato. A questo punto: W LE CROCIATE.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 28/08/2014 - 17:28

@valvo Vittorio:scusi se la correggo...La sinistra "storica"(filo U.R.S.S.,filo Cinese),aveva iniziato con l'"appoggiare" il movimento Palestinese,Egitto(Nasser),non per un fatto religioso(Russi e Cinesi se ne sbattono delle religioni..),ma "politico-ideologico-economico",contrastando,ai tempi della "guerra fredda", l'appoggio" Americano dato ad Israele,America,che però,per motivi di interesse,ha sempre "flirtato",con Paesi musulmani,come Arabia Saudita,Quatar,Emirati.In Iran,c'era un Governo laico(lo Shia)... Nel frattempo,i "progressisti" italiani(sostanzialmente sinistrorsi e Vaticano),hanno trovato un punto in comune,agevolando l'invasione in italia,di qualche milionata di musulmani... Putin,dei musulmani ne ha le p.piene,così i Cinesi,...Come si fa,però a"dialogare" con Israele?Andare contro Arabia Saudita,e compagnia bella?Quando Putin e Cinesi,troveranno un accordo,su come affrontare il tema religioso-economico",con l'ISLAM,l'America e l'Europa,si troveranno spiazzate.L'Europa diventerà "Eurabia",... l'America si salverà(come al solito).

Solist

Gio, 28/08/2014 - 17:59

beati voi che siete capaci di trovare fiumi di parole per codesto scempio....a me viene da dire solo: minchia come siamo messi male

lamiaterra

Gio, 28/08/2014 - 19:06

DOPO 1300 ANNI L’OCCIDENTE SI VUOLE TAGLIARE LE PA_LLE CON CON LE PROPRIE MANI !!!! ---- SVEGLIA ITALIANI!!! BISOGNA DIFENDERE LA NOSTRA TERRA ITALIANA E CACCIARE L’INVASIONE STRANIERA -----

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/08/2014 - 19:55

PECORONI E VOI AVETE ANCORA IL CORAGGIO DI CRITICARE LA MERKEL.

alby118

Ven, 29/08/2014 - 00:51

Al pensiero che per consegnarci una Patria degna di questo nome ,libera, democratica ,civile, onesta sono morte durante la prima guerra mondiale 1.260.000 fra soldati e civili Italiani mi vengono i brividi.Ragazzi che hanno sacrificato la propria vita per ideali e amor di patria e che con le loro lettere ci hanno toccato veramente il cuore.E noi cosa facciamo ,la consegniamo pian piano ,giorno dopo giorno, nelle mani di gente che di quei valori non sa veramente che farsene.Chiedere loro SCUSA sarebbe il minimo da farsi e il provare invece a difendere la NOSTRA PATRIA da questo tentativo di conquista renderebbe loro onore !!!

dementina1

Ven, 29/08/2014 - 08:34

ringraziamo i fessi che hanno votato la sinistra.ma sapete perché da quando la sinistra e al governo siamo invasi dai barconi di extracomunitari?semplice perché sono tutti gestiti dalle coop rosse ed guadagnano 1 barca di soldi da noi italiani non gli interessa nulla.svagliatevi hanno assicurazioni banche supemercati oltre 2200 immobili e poi parlano di conflitto d interesse di Berlusconi vergognatevi siete i peggior ladroni d europa l unico modo di ricominciare e fare 1 guerra civile ormai siamo tutti alla disperazione

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 30/08/2014 - 23:30

Dovrebbe intervenire il ministro per l'istruzione e sanzionare tutti quei presidi ed insegnanti che si permettono di stravolgere le nostre tradizioni. COME SI PERMETTONO DI TOGLIERE AI BAMBINI LA BELLEZZA DEL NATALE? Che razza di mentecatti vengono assunti per istruire i nostri figli?