L'Oms inserisce i No Vax tra i dieci allarmi mondiali

L'inquinamento uccide ogni anno 7 milioni di persone Seguono diabete, cancro e malattie cardiocircolatorie

Roma Dieci le battaglie da combattere per migliorare la salute globale. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha stilato il decalogo delle minacce più pericolose per il benessere dei cittadini e la strategie da mettere in atto per arginarle. Malattie terribili come Ebola e Sars certo ma anche condizioni ambientali e comportamenti sbagliati come quelli messi in atto da chi rifiuta i vaccini. Ecco le tematiche al centro del piano di azione Oms 2019-2023. L' inquinamento atmosferico e i cambiamenti climatici sono al primo posto tra le minacce per la salute dell'uomo. Nove persone su dieci respirano aria inquinata e le microparticelle inquinanti possono penetrare nei sistemi respiratori e circolatori, danneggiando polmoni, cuore e cervello, uccidendo ogni anno 7 milioni di persone. Seguono tutte le malattie non trasmissibili: diabete, il cancro e le malattie cardiache responsabili di oltre il 70 per cento delle morti nel mondo. I fattori di rischio sono consumo di tabacco, inattività fisica, abuso di alcol, diete malsane.

Gli esperti poi puntano il dito contro chi non si vaccina. Il rifiuto della profilassi rischia di vanificare i progressi compiuti nella lotta contro malattie che un tempo potevano essere mortali e che invece possono essere definitivamente eradicate. Con i vaccini si evitano circa 3 milioni di morti all'anno e altri 1,5 milioni potrebbero essere evitati se la copertura globale delle vaccinazioni migliorasse. Il morbillo ha registrato un aumento del 30 per cento dei casi a livello globale. Ma perché le persone non si vaccinano? Uno studio dell'Oms in questo senso indica tra le ragioni il compiacimento, la difficoltà nell'accedere ai vaccini e la mancanza di fiducia nei confronti di chi lo consiglia. L'Italia in particolare ha vissuto una pessima stagione ed è anche stata richiamata dall'Oms per il calo delle coperture vaccinali. La forte componente No Vax tra gli esponenti del M5s al governo ora non aiuta. E infatti la cronaca continua a registrare casi come quello di Pesaro dove 20 famiglie, 40 genitori, sono stati denunciati per «inosservanza dei provvedimenti dell'autorità». Si sono infatti rifiutati di vaccinare i propri figli che frequentano l'asilo nonostante i ripetuti richiami. In alcuni casi i genitori No Vax sono stati denunciati per minaccia e violenza privata dal dirigente scolastico.

Gli altri obiettivi dell'Oms si focalizzano sul rischio di un'altra pandemia influenzale globale che non si sa quando colpirà e quanto sarà grave. Ma l'Oms monitora costantemente la circolazione dei virus influenzali per rilevare potenziali ceppi pandemici.

Gli altri sei obiettivi dell'Oms riguardano le situazioni di fragilità nei paesi colpiti da crisi ambientali come la siccità e la carestia o conflitti che colpiscono sempre i più deboli. L'antibioticoresistenza che rischia di riportarci alla situazione precedente alla scoperta della penicillina quando non era facile trattare infezioni come polmonite, tubercolosi, gonorrea e salmonellosi. Preoccupa in particolare la resistenza ai farmaci contro la tubercolosi, forte ostacolo alla lotta contro una malattia che causa la morte di 1,6 milioni di persone ogni anno. La resistenza ai farmaci è legata all'uso eccessivo di antimicrobici nelle persone, ma anche negli animali. Gli altri fronti riguardano le emergenze legate a Ebola e Dengue; il contrasto all'Hiv e infine il potenziamento dell'assistenza primaria.

Commenti

GioZ

Mer, 16/01/2019 - 10:23

Non so da dove siano prese e, soprattutto, eleaborate queste informazioni e quali nazioni hanno inserito nei 3 milioni di morti all'anno. E, ancora, non capisco perché il morbillo sia stato elevato a peste del secolo. Perché invece no miglioriamo le condizioni ambientali in cui si sviluppano determinati virus? vabbè, che domanda stupida: e le case farmaceutiche come guadagnerebbero?

Tobi

Mer, 16/01/2019 - 10:29

Visti i conflitti d'interesse nell'OMS e guardando chi finanzia quest'ente, non desta sorpresa tutta questa corsa alla coercizione vaccinale. Un esempio? BILL GATES con la sua fondazione e una donazione di ben 220 milioni di dollari (2012-2013), è il secondo maggiore finanziatore dell’OMS (al primo posto abbiamo la WHITE HOUSE,il governo degli Stati Uniti). Le aree di intervento della fondazione sono molteplici: dai vaccini alla salute materno-infantile,dal micro-credito allo sviluppo agricolo. Molteplici a loro volta,anche i sostenitori della fondazione: MacDonalds,Coca Cola,Nestle,Sanofi-Aventis,etc.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Mer, 16/01/2019 - 10:49

i no vax sono quelli che ora corrono alla asl per vaccinare i figli per la meningite che ha ucciso un loro compagno di scuola. Gli interessi: dimenticate gli interessi delle case farmaceutiche produttrici di antibiotici e farmaci vari che si usa quando ci si ammala? gente che ha armadietti in casa pieni di antibiotici, che non ha pagato perchè in fascia A, ma Pantalone ha pagato lo stesso. Io in casa non ho farmaci perchè nemmeno l' influenza conosciamo (tutti vaccinati, figlie comprese) ed è bello passatre l' inverno tra gente catarrosa mentre noi stiamo alla grande. Zero assenze a scuola, zero visite in farmacia e zero rotture di balle a Natale.

Tobi

Mer, 16/01/2019 - 11:26

Riferendomi a quanto scritto dalla persona che si rappresenta con una zecca come avatar (Mer, 16/01/2019 - 10:49) non mi risultava che il vaccino contro l'influenza avesse buona efficacia da garantire tutto l'inverno e Natale senza influenza alla faccia degli altri. So di tante persone che si vaccinano contro l'influenza ma si ammalano lo stesso di influenza. Non parliamo poi degli anziani per cui il vaccino ha efficacia che va intorno ad misero 10%. Quindi qual è il senso del suo messaggio? Far pubblicità ingannevole ai vaccini?

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Mer, 16/01/2019 - 12:38

@tobi: E' verissimo che il vaccino copre solo per il virus che contiene ma nella pratica, se fatto tutti gli anni regolarmente, praticamente elimina quasi del tutto i vari malanni "di stagione" perchè l' immunità dell' anno precedente non scompare del tutto. Chi si vaccina REGOLARMENTE prende inoltre il virus in forma lieve,senza andare ad usare farmaci di nessun tipo. Come appunto succede in casa mia dove si vaccina l' anziano, l' adulto e il nipote. Le chiacchiere stanno a zero, non credo di avere un sistema immunitario più forte di quello altrui. Da medico ti dico che molti si vaccinano solo un anno sì e tre no e molti anziani non si vaccinano a causa delle prediche dei loro figli no vax. Anziani e giovani che poi verranno a fare la fila per avere "la ricetta"... Però un conto è l' influenza, un altro conto la meningite. Se sei idiota e contrario ai vaccini per tuo figlio perchè vieni a scassare le palle alla asl OGGI?

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 16/01/2019 - 13:23

Quando dichiareranno chiaramente e senza scusanti ipocrite che tra i dieci allarmi mondiali c'è l'accoglienza indiscriminata e senza controlli sanitari di centinaia di migliaia di clandestini? IPOCRITI, SONO SOLO DEGLI IPOCRITI !!!!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 16/01/2019 - 13:44

Dire che l'obbligo di vaccinazione è pilotato dalle case farmaceutiche è come dire che l'obbligo di cinture di sicurezza è pilotato dai produttori di cinture.