L'ultima di Bonaccini: regalare ai migranti i beni confiscati ai boss

Il piano del Pd in Emilia Romagna: usare gli edifici sequestrati per l'accoglienza

L'Emilia Romagna si sta muovendo per accogliere la nuova ondata migratoria della prossima primavera. Serviranno altri posti letto, aree di smistamento per le derrate alimentari, ambulatori socio sanitari, aule per i corsi di italiano e, soprattutto, risorse finanziarie fresche. E sul primo punto all'ordine, ossia l'alloggio, l'idea del governatore dem uscente Stefano Bonaccini (sfiderà la leghista Lucia Borgonzoni il prossimo 26 gennaio) sembra più che chiara: utilizzare gli edifici sequestrati alle mafie per accogliere gli immigrati.

A oggi risultano 41 confische nella regione tra ville appartamenti e case indipendenti che potranno essere facilmente riadeguate a centri di accoglienza. Tant'è che sul territorio proprio negli ultimi due mesi è stato dato il via ai nuovi bandi per l'assegnazione dei servizi di ospitalità agli stranieri: 400 posti a Bologna, 830 a Forlì e Cesena, tra i 300 e i 400 sia a Modena che a Ravenna. Circa 2.000 persone in tutto al momento. E la strada per utilizzare i beni confiscati alla criminalità al fine di accogliere gli immigrati sarebbe favorita anche da un documento regionale: il Testo unico sulla legalità approvato addirittura nel 2016. «La regione Emilia Romagna non solo è pronta a mettere in moto il sistema ma ha già collaudato questa possibilità, tant'è che per il 2017 aveva stanziato 600mila euro per il recupero per usi sociali dei beni confiscati, come previsto dal Testo denuncia Matteo Rancan, consigliere regionale della Lega e capolista a Piacenza del Carroccio - L'articolo 19 del provvedimento consente infatti di cedere i beni immobili alle cooperative che si occupano di richiedenti asilo. Se penso ai salti mortali che fanno i sindaci per mettere da parte ogni singolo euro per le case popolari mentre la Regione appena ha nuovi alloggi li dà ai migranti, mi cascano le braccia». Altrettanto ai cittadini italiani che sono in graduatoria per ottenere una casa popolare.

Ma non sembra sufficiente. Perché l'idea di consegnare questi beni immobili agli immigrati era già una proposta dell'ex ministro dell'Interno, Marco Minniti che aveva dato il via allo studio di nuove linee guida sugli sgomberi. Se tornasse in auge questa linea di pensiero, a partire dall'ancora rossa Emilia a tutto il resto della Penisola, per organizzare un campo profughi pressoché permanente, non ci vorrebbe nemmeno troppo impegno. Si contano circa 5mila edifici residenziali compresi quelli che risultano veri e propri conglomerati urbani posizionati nel Mezzogiorno. A Palermo, e quindi nemmeno troppo lontano dalle aree di sbarco ce ne sono addirittura 868 a disposizione del Viminale. Segue Napoli con 172, Reggio Calabria con 166 e Milano con 160. A Roma sono invece 101. Senza contare che sia nell'hinterland lombardo come nell'area metropolitana della capitale insistano comuni con almeno un bene confiscato. Se passasse la linea Bonaccini & C. cooperative e onlus impegnate nell'accoglienza incrementerebbero i già fiorenti affari d'oro.

Commenti
Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 14/01/2020 - 09:33

Bisognerebbe sequestrare gli immobili di Bonaccini e donarli a Casapound. Così, per la logica del contrappasso.

moichiodi

Mar, 14/01/2020 - 09:40

Fin al 26 gennaio bonaccini chissà quante altre malefatte farà. Dai giornale! Con un po' di fantasia......

Calmapiatta

Mar, 14/01/2020 - 09:45

No, diciamo la verità, non le dà agli immigrati. Li dà a coloro che gestiscono "l'accolgienza"...è ben diverso, capisci a me!

Ernestinho

Mar, 14/01/2020 - 09:48

Benissimoooo! C'è posto per tutti!

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 14/01/2020 - 10:11

Se il palestrato bonaccini fosse coerente, visto che ci tiene tanto ai migranti, dovrebbe vendere uno dei suoi Rolex e destinare il profitto alle coop dell'accoglienza.

Gattagrigia

Mar, 14/01/2020 - 10:23

Sono immobili inutilizzati, avranno una nuova vita. Spesso le liste per le case popolari sono lunghe anche a causa di tanti italiani disonesti, che pur non avendo più i requisiti per poterle occupare, si guardano bene di lasciarle. Io capisco essere di parte, ma a volte questa testata esagera

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 14/01/2020 - 10:23

No_sinistri - Perchè uno? Un buon comunista dovrebbe darli tutti, per la causa. Dovrebbe darli a qualcuno di destra, per dimostrargli quanto lo disprezza!

leopard73

Mar, 14/01/2020 - 10:27

Poi si lamentano PERCHÉ non li hanno votati questi ciarlatani!!!

schiacciarayban

Mar, 14/01/2020 - 10:30

Propongo un nuovo nome per questo Giornale.. L'Eco della Lega. Siete francamente ormai arrivati al ridicolo, per fortuna ci sono tanti altri giormali da leggere per avere un quadro obiettivo.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mar, 14/01/2020 - 10:36

E noi paghiamo!

Jon

Mar, 14/01/2020 - 10:39

Circa 3600 posti letto x 35€/gg = 126.000€/mese i,5 mil annui..Bel fatturato Bonaccione...mica scemo.!! Certo che lo votano..Gli Italiani pagano ed i Romagnoli incassano..!!

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mar, 14/01/2020 - 10:46

Domanda per Bonaccini: La criminalità organizzata ha tolto agli italiani o agli immigrati?

alfonso cucitro

Mar, 14/01/2020 - 10:57

Bolognesi ed emiliano-romagnoli ribellatevi alle politiche distruttive dei sinistroidi. Finora hanno portato solo ad un impoverimento dei cittadini e al degrado del territorio,oltre ad un aumento di reati vari.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 14/01/2020 - 11:01

Gattagrigia ma lei crede ancora che la sinistra si muova a favore dei clandestini per spirito di generosità? Anche io ho scoperto a otto anni che babbo natale non esisteva.

Jon

Mar, 14/01/2020 - 11:16

@scacciarayban..Se te ne vai siamo in tanti contenti..cosa aspetti.. Repubblica ti attende!

Valvo Vittorio

Mar, 14/01/2020 - 11:20

I beni sequestrati ai mafiosi vanno restituiti ai legittimi proprietari e qualora non siano individuabili per una serie di motivi fra cui il decesso, non possono essere dati a stranieri! Se prevale, questa "tesi" significa regalare agli stranieri le unità immobiliari della nazione Italia. Capisco che la proposta è stata fatta da dilettanti allo sbaraglio che asseriscono: la proprietà è un "furto" tuttavia questi sedicenti amministratori sono pronti a regalare il patrimonio immobiliare a chiunque. Sono degli irresponsabili e vanno cacciati via. La Magistratura deve intervenire.

marygio

Mar, 14/01/2020 - 11:24

Non se ne può più

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 14/01/2020 - 11:26

schiacciarayban ha pienamente ragione non sentiremo la sua mancanza e la sua profonda analisi delle notizie in salsa radical chic, di gente che si tira la zappa sui piedi è piena l'italia, circa un 20% che preferisce uno stivale islamizzato piuttosto che riconoscere che Salvini ha ragione, continui pure.

jaguar

Mar, 14/01/2020 - 11:34

E perchè non darli agli italiani bisognosi?

lawless

Mar, 14/01/2020 - 11:35

l'emilia romagna è destinata a diventare una enclave islamica e bonaccini il suo imam con buona pace degli emiliani e dei romagnoli. Ne vedremo delle belle. Se il pd non riesce in breve tempo a far superare il numero degli emiliani romagnoli con il numero dei clandestini non vorrei stare nei panni di coloro che camuffano la sostituzione etnica spacciandola per bontà.

jaguar

Mar, 14/01/2020 - 11:41

schiacciarayban, tanto per fare un esempio, Repubblica o l'Espresso come li chiameresti"la voce del PD"? Comunque è inutile lamentarsi che il Giornale è di parte, se non ti sta bene emigra verso altri quotidiani più consoni al tuo credo.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 14/01/2020 - 11:53

X schiacciarayban 10:30 "Esistono altri giornali da leggere..." E' vero ci sono anche gli ottimi "La Verità" e "Libero" per chi voglia sentire voci diverse e farsi un'opinione propria basata su informazioni oggettive. Altro il panorama giornalistico italiano non offre se non propaganda di sinistra violentemente antisovranista. Dopo le elezioni è certo che l'anomalia della stampa propagandistica spacciata per obbiettiva verrà risolto definitivamente da Salvini. Il sovranismo vuole che i cittadini vengano informati ed educati e non certo confusi da una cacofonia di opinioni discordanti o, peggio, da opinioni spacciate per fatti.

Libertà75

Mar, 14/01/2020 - 12:07

@schiacciarayban, io capisco che tu abbia degli istingi nazifascisti e che tu voglia applicare la censura a chi non la pensa come te. Però siamo in democrazia, se non ti sta bene, vai in questura e auto denunciati! Sarebbe ora che voi razzisti la finiste di odiare il prossimo e di voler imporre il vostro pensiero tramite violenza fisica e verbale. Vergognati e vai a studiare.

ectario

Mar, 14/01/2020 - 12:16

@ calmapiatta, si potrebbe percepire un filino di ironia. Comunque, "Capisci a me", vediamo come funziona la filiera: beni gratis alle Coop, le quali ci fanno, LORO, business, poi, tanto per ..... il piacere di spendere un pò! acquisto a stock di libri di "pensatori", de sx; vino, a ettolitri, di "storici" viticoltori, sempre de sx; sponsorizzazioni di conferenze (de che?) a pagamento, di "grandi statisti" (alla Obama per intenderci,) ancora de sx, e via alla fervida fantasia predatoria dei comunisti. E qua, da sempre, un certo organo dello Stato fa 3 scimmiette.

Ilsabbatico

Mar, 14/01/2020 - 12:26

Ma utilizzare questi beni per gli alluvionati o i terremotati no??? O per gli italiani che non arrivano alla fine del mese???

aldoroma

Mar, 14/01/2020 - 12:27

che grande cuore che ha questo signore sotto le l'elezioni

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 14/01/2020 - 12:45

Se a qualcuno non piace questo giornale perchè continua a aleggerlo e a commentare ? se non è di gradimento una persona seria cambia testata e va a leggere che ne so la repubblica , la stampa il manifesto oppure ascolta radio vblack.out.....quindi via da qui !

Ernestinho

Mar, 14/01/2020 - 13:14

Poi verrà il turno delle case tolte ai legittimi proprietari, in difficoltà economiche, dallo Stato!

Gattagrigia

Mar, 14/01/2020 - 13:23

PaoloTrevi, non credo che si muovano per pura generosità, ma essere capaci di far diventare una opportunità di lavoro, di riqualificazione una crisi, come quella migratoria, è cosa positiva

cesare caini

Mar, 14/01/2020 - 14:06

Certo tutto a favore degli immigrati irregolari tranne che agli Italiani ormai discriminati e quasi intollerati buoni solo per pagare !

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 14/01/2020 - 14:33

I mafiosi rubano agli italiani, poi lo Stato italiano sequestra la refurtiva e la distribuisce agli africani. Italiani, siete una colonia degli africani, è venuto il momento di ammetterlo.

ex d.c.

Mar, 14/01/2020 - 14:42

Così i beni passano dalla padella alla brace

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 14/01/2020 - 15:33

Gattagrigia se dovessi affittare l'appartamento di fianco al mio, gradirei fosse qualcuno che mi paga l'affitto, e soprattutto non commetta reati... mi sa dire quanti di quelli che facciamo entrare ha voglia di integrarsi e produrre reddito per questa società? Ma soprattutto per quale motivo non si aiuta gente che ne ha veramente bisogno, famiglie italiane se proprio quelle danesi o lituane non fanno richiesta. Perché per certa gente il popolo italico è figlio di un Dio minore, a meno che non si tratti di amici, secondo lei le commesse per ristrutturare questi edifici finiranno a imprese oneste, o amici degli amici da cui usciranno fiumi di tangenti? Perché ad Amatrice ne avrebbero da raccontare con le loro casette di cartone che si squagliano alla prima pioggerella.