L'ultimo bavaglio rosso: certificato di antifascismo per scendere in piazza

Lo richiede il Comune di San Giuliano Terme. Provvedimento simile sarà votato a Pisa

Pisa - Niente eventi pubblici senza certificato antifascista. È la novità introdotta dal comune di San Giuliano Terme nel regolamento Cosap, per la concessione degli spazi pubblici.

Il provvedimento è stato votato dal Consiglio comunale pochi giorni fa e prevede che, chiunque organizzi un evento pubblico - che sia un semplice banchetto di raccolta firme, una sagra, un mercato - debba sottoscrivere, oltre ai consueti certificati, anche un modulo in cui dichiara di combattere il razzismo e di riconoscersi nei valori della Resistenza e dell'antifascismo.

A chi contravviene alla nuova regola sarà negato il permesso e sarà punito con una sanzione amministrativa chi vende oggetti fascisti. Il comune di San Giuliano è il primo in Toscana ad aver adottato un simile provvedimento che presto sarà sottoposto a votazione anche a Pisa (città che ha recentemente tolto la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini) e in altre città della regione, dove da alcuni mesi il fronte dell'antifascismo si è ravvivato come extrema ratio alla inesorabile perdita di terreno del Pd nei consensi.

Tanto che alla Regione Toscana, governata dall'asse Pd-Mdp (chissà ancora per quanto, vista la distanza tra i due partiti), la consigliera dem Alessandra Nardini è la prima firmaria di una mozione che chiede a Regione ed enti locali di «vietare l'utilizzo di sale e spazi per le associazioni o manifestazioni che si richiamano al fascismo o che abbiano orientamenti razzisti, xenofobi, antisemiti, omofobi e, in generale, discriminatori» mentre lo stesso governatore bersaniano Enrico Rossi ha lanciato la creazione dell'Osservatorio antifascista di concerto con l'Anpi.

Sembra che il nuovo comma sia stato approvato in tutta fretta perché fra pochi giorni ci sarà il mercato antiquario» e il sindaco sarebbe pronto a sguinzagliare la polizia municipale fra gli espositori per multare chi vende gadget fascisti, come prevede la legge Fiano recentemente approvata. Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Giacomo Mannocci, avvocato e dottore di ricerca in Diritto costituzionale, bolla la decisione del Comune come «assurda e ridicola, e non soltanto per motivi giuridici. La storia non si può cancellare, chi vuole imporre il proprio pensiero a colpi di provvedimenti bavaglio è un incolto».

L'obiettivo del centrodestra è impugnare il provvedimento per palese incostituzionalità: «Lo dice la stessa Carta, non si può vietare la libertà di riunione, di associazione e di pensiero. La sinistra anziché pensare ai problemi reali si diverte a giocare all'acchiappafantasmi, che per 50 anni nel Parlamento antifascista è stato rappresentato il Msi, che ha sempre avuto spazi pubblici ed è sempre stato democraticamente eletto».

Commenti

moshe

Sab, 11/11/2017 - 15:52

il fascismo nei confronti di certi idioti è pura democrazia !!!!!

Vigar

Sab, 11/11/2017 - 15:54

E' l'apoteosi della follìa! Sguinzagliare la polizia municipale alla ricerca di ladri, spacciatori e stupratori no? O chiedere questo è indice di razzismo e xenofobia?

agosvac

Sab, 11/11/2017 - 16:19

Questo "antifascismo" è diventato una vera barzelletta! D'altra parte sarebbe da spiegare il perché si danno tanti contributi all'anpi se si riconoscesse che il fascismo è definitivamente finito.

Blasius

Sab, 11/11/2017 - 16:44

La stupidità di certi individui è come la misericordia di Dio. Infinita!!!

exsinistra50

Sab, 11/11/2017 - 17:18

Ecco siamo già alle comiche

Giorgio Colomba

Sab, 11/11/2017 - 17:24

Tale "certificato di antifascismo" in stile Miniculpop è fascismo allo stato puro. O peggio: è comunismo.

Ritratto di Lissa

Lissa

Sab, 11/11/2017 - 17:29

Sono talmente ridicoli che non se ne accorgano. Povera Italia, con questi dementi.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 11/11/2017 - 17:30

più che impugnare il provvedimento, bisogna impugnare un bel randello di "Guareschi" memoria e usarlo per una tammuriata su lle teste ...è un ottimo toccasana e rimette a posto le poche idee del sindaco e della giunta

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 11/11/2017 - 17:59

Questi amministratori (sic!) sono veramente fuori di testa. Dopo 72 anni hanno ancora PAURA del fascismo? Ma abbiano paura delle vagonate, pardon, navonate di CLANDESTINI che hanno fatto arrivare in Italia! Sono di DESTRA e me ne faccio un VANTO!

Triatec

Sab, 11/11/2017 - 18:06

Una cosa è chiara: di tutte le possibili forze distruttive nessuna è così insidiosa, pericolosa e onnipresente come la stupidità umana. (Giancarlo Livraghi)

Triatec

Sab, 11/11/2017 - 18:13

Quando senti queste stupidaggini, sale forte la voglia di votare Forza Nuova. Perché NO!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 11/11/2017 - 18:16

Un'epoca stupida con provvedimenti ancora più stupidi: per questo saremo sopraffatti dall'invasione. Con la complicità del sedicente antifascismo (in realtà fascismo mutante) che ha messo in campo queste leggi idiote!

Ritratto di liofantino

liofantino

Sab, 11/11/2017 - 18:16

una volta in sella la destra bisogna aver coraggio di cancellare queste leggi antistoriche tirando fuori a voce alta tutte le malefatte dei rossi in italia nei vari anni , brogli vari , vendette partigiane ,tutto ciò che han tolto al POPOLO ITALIANO , malefatte dei centri sociali , ecc. ecc. con tanto di nomi e cognomi perchè si rendano conto della loro posizione . . . . .eh eh eh

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 11/11/2017 - 18:20

La prima legge che il governo di centro-destra dovrà fare sarà sull' anti-cristianesimo identica a quella sull' anti-semitismo , al razzismo anti-italiano. Naturalmente dovrà essere fatta adeguata legge anti-comunista in quanto il comunismo è stato responsabile del più grande genocidio della storia intera.

mifra77

Sab, 11/11/2017 - 18:25

La legge Fiano? e chi la conosce? Se poi ci riferiamo a quella ca..ta pazzesca degli obelischi e delle scritte commemorative ed i baracchini con gaget e calendari Mussoliniani, dobbiamo riconoscere che Fiano, pur essendo ebreo, è un idiota che pensa di far politica cancellando la storia. Peggio è poi la sindaca che prevarica persino le sue mansioni e si inventa l'autocertificazione di non essere fascista. E' un'altra Renzi che pensa di essere e sapere tutto lei. Quindi,sindaca farai autocertificare anche di non essere comunista e di odiare estintori e caschi neri? Metterai al bando i centri sociali? O questi ultimi ti vanno bene?

Ritratto di charlye08

charlye08

Sab, 11/11/2017 - 18:29

Certo ora che passeremo a governare con le prossime elezioni vietiamo a questi pidioti di dire e pensare certe cazz...te

Una-mattina-mi-...

Sab, 11/11/2017 - 18:30

TUTTI I FASCISTI DEVONO AVERE IL FASCIO NERO DI STOFFA CUCITO SUL PETTO O SULLA SCHIENA, AFFINCHE' VENGANO RICONOSCIUTI PUBBLICAMENTE. POI SEGUIRA' L'INTERNAMENTO IN APPOSITI CAMPI... COSA GIA' VISTA...

snips

Sab, 11/11/2017 - 18:34

URGENTISSIMO. Fate subito chiudere il sito Web della Bolaffi. Espone infatti francobolli dell'era Fascista e Nazista con l'effige del Duce e dello Zio..Non solo, occorre sguinzagliare in tutta Italia i cani da fiuto per sequestrare tutti i francobolli in questione tenuti nelle case dagli Italiani ed i relativi cataloghi Bolaffi.Forza!Datevi da fare!

momomomo

Sab, 11/11/2017 - 18:43

E i polli come l'hano presa? Scometterei che ridono a squarciagola...

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 11/11/2017 - 18:46

Questi comunisti con la falce e martello dovremmo giudicarli con una Norimberga cosa che l'Occidente non ha mai fatto; come si permettono di dare la patente a Noi italiani quando vorrebbero dare la cittadinanza italiana a stranieri ignoranti. Shalòm.

ilpassatore

Sab, 11/11/2017 - 18:53

Io vorrei,anche, che si stampassero falce e martello sulla carta di identita' - per loro un onore, per il Paese una salvezza.saluti

cecco61

Sab, 11/11/2017 - 18:58

Il Fascismo ha fatto cose buone e cose cattive. I Pidioti, incapaci di pensare, sanno solo scopiazzare la parte peggiore del ventennio per far abboccare i troppi beoti che popolano la penisola, e che continuano a votarli.

kaka

Sab, 11/11/2017 - 19:00

Vorrei andare a vendere, in qualche mercatino dell'antiquariato, delle monete del ventennio fascista dove compare il bel faccione di Benito Mussolini, cosa mi dite, rischio di essere denunciato per apologia del fascismo?

Trinky

Sab, 11/11/2017 - 19:10

Poveri pxxxa pisani, speriamo che l'arno con queste piogge si ricortdi di voi.........

maurizio50

Sab, 11/11/2017 - 19:11

Certo che idioti come in Toscana è ben difficile trovarne altrimenti!!!!

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 11/11/2017 - 19:12

Sarebbe ora di fare emergere anche le "verità scomode" a tutta la sinistra. Dove ci stanno portando, da tempo, è sempre più "Regime" e negazione delle libertà democratiche.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 11/11/2017 - 19:13

ME NE FREGO.

istituto

Sab, 11/11/2017 - 19:17

Allora ci vuole anche il certificato di italianità docg anche a a chi scende in piazza escludendo quindi i " diversamente " Italiani colorati....

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 11/11/2017 - 19:20

come sindaco lo puoi pretendere solo se hai il certificato di pirl@.

baronemanfredri...

Sab, 11/11/2017 - 19:38

L'ITALIA E' AFFONDATA E' STATA DISTRUTTA E' IN PIENA INVASIONE CON UNA GUERRA CHE NON RISPONDIAMO CHE SUBIAMO L'INVASIONE E REATI GRAVI E QUESTI IDIOTI CHE CERCANO DI OCCULTARE, COME FANNO LE BRAVE DITTATURE, LA VERITA' DEL PRESENTE STORICO. VI RICORDATE L'AFFAIRE DREYFUS? EBBENE ORA E' PRESENTE L'AFFAIRE IN ITALIA DOPO UN SECOLO. CERTIFICATO DI FASCISMO? MA SE PERFINO UN COMUNISTA CHE HA 82 ANNI QUANDO UNO ZINGARI LO HA MINACCIATO HA DICHIARATO CI VUOLE UN ALTRO MUSSOLINO. ED E'COMUNISTA. E' LA VERITA'

ziobeppe1951

Sab, 11/11/2017 - 19:40

Per fare il gay-pride ci vuole il certificato di kulattonite?

killkoms

Sab, 11/11/2017 - 19:45

le amministrazioni locali comuniste si arrogano proprietà che non hanno!

walter viva

Sab, 11/11/2017 - 19:47

Buffoni, è contro la legge. E' solo fumo negli occhi: si avvicinano le elezioni....Scommettiamo che, se risaliamo a alle generazioni di quelle parti di qualche decennio fa, erano tutti fascisti che si sono scoloriti e diventati tutti partigiani il 26 aprile 1945? Ripeto. Buffoni!

Tarantasio

Sab, 11/11/2017 - 19:50

haha naturalmente il bollino sarà rosso

rossini

Sab, 11/11/2017 - 20:19

Una porcata così non erano riusciti ad inventarla neanche nei paesi più antidemocratici e totalitari. È venuto il tempo di cacciare comunisti e cattocomunisti dalla scena politica. Alle prossime elezioni votiamo tutti per il centrodestra. Ricordiamoci che il migliore dei loro è peggiore del peggiore dei nostri.

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 11/11/2017 - 20:38

questo è il risultato che dal 1945 la Patria è stata data in mano a comunisti stalinisti,cosa dovremmo ancora aspettarci ? i GULAC o la SIBERIA ?

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 11/11/2017 - 20:42

classe 43, non iscritto ad alcun partito politico,ma educato nel valore del rispetto altrui, dove diritti e doveri sono la base della civile convivenza,che fino ad oggi questi politici mafiosi,ladri e ruffiani non hanno mai rispettato, non tutti ovviamente, ma molto molto pochi si salvano

MOSTARDELLIS

Sab, 11/11/2017 - 20:47

Vorrei sapere chi è stato quello scemo che ha abolito i manicomi. Con tanti matti in giro forse è il caso di ripristinarli.

Ritratto di michageo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 11/11/2017 - 22:56

Mi sembrano gli ebrei che dopo la fine della guerra ricercavano i nazisti accusati di stragi. Questi, però, cercano qualche cosa che non esiste più, cercano i fantasmi del passato di cui ora hanno tanta paura. Signori sinistri, la storia è storia e non là si può cambiare, nemmeno voi.

Fjr

Sab, 11/11/2017 - 23:56

Poveracci cosa non si fa per democratizzare questa italietta

rokbat

Dom, 12/11/2017 - 00:48

No, caro Svevus, non bisogna aspettare le elezioni. Invece, nelle città o altro amministrazioni bisogna esigere un certificato anti-comunista, niente stelle rosse, e soprattutto, niente bandiere rosse, solo il tricolore, etc., etc., occhio per occhio, dente per dente.Si renderanno conto forse dell'inanità di questa iniziativa !

Ritratto di yuriilgiuliano

yuriilgiuliano

Dom, 12/11/2017 - 06:10

Vorrei ricordare una sola cosa... Toscana ed Emilia Romagna le due regioni che erano il Fascismo pere antonomasia...e non dico altro!

MARIOMEN59

Dom, 12/11/2017 - 08:35

IN TOSCANA E DOVE SE NO ...... MA I SOLDI DELLE TASSE DI CHI E' DI DESTRA NON FANNO SCHIFO VERO ??? COMUNISTI IPOCRITI !!!!!!

AndreaT50

Dom, 12/11/2017 - 10:13

csendere in piazza é una forma di democrazia popolare millenaria, chiedere certificati é una forma di legge fascista applicata. Ma dove hanno la testa questi spiritosoni? STUDIATE I CLASSICI SOMARI!!!

GrifoXV

Dom, 12/11/2017 - 12:15

Parlando per esperienza diretta, essendo il mio comune, non posso negare che nel corso di molti anni i suoi amministratori si sono sempre distinti per nello essere una spanna sopra gli altri, nello essere imbecilli

Guido_

Dom, 12/11/2017 - 16:11

Beh... l'apologia del fascismo è reato, no? Quindi sarà logico assicurarsene mediante l'ennesimo, burocratico, e quindi insopportabile, certificato. Io invece sono per la semplificazione: insegniamo alla gente che il fascismo, in quanto cosa totalitaria, assolutista, razzista ed escludente, non ha spazio in una società che si voglia dire aperta e democratica. Poi si, il processo alle intenzioni non lo facciamo e se qualcuno gode di piacere proprio per avere il busto di Mussolini su un altarino per dargli un bacetto prima di addormentarsi... ben venga, il mondo è bello perchè è vario!