M5s, la "Iena" Giarrusso non entra in Parlamento

Dino Giarrusso, la Iena candidata alla Camera dal Movimento Cinque Stelle, non metterà piede a Montecitorio

Dino Giarrusso, la Iena candidata alla Camera dal Movimento Cinque Stelle, non metterà piede a Montecitorio. Infatti la sua avventura politica è già finita. Nel suo collegio al Gianicolo ha dovuto cedere il passo a Riccardo Magi, il candidato di +Europa. Una sconfitta che di certo pesa su Giarrusso che ha lasciato momentaneamente le Iene per giocarsi la sua partita con i pentastellati. E così lo stesso Giarrusso ha riconosciuto la sconfitta con un post su Facebook e ha voluto ringraziare gli elettori. "Sono felice di essermi candidato, benché fossi in un collegio praticamente impossibile da vincere.Sono felice di aver conosciuto i cittadini del territorio, in una campagna strada per strada che è stata una delle esperienze più belle e formative della mia vita: avrei voluto portare le loro istanze alla camera, e mi spiace non poterlo fare. Ho perso la sfida, non andrò in parlamento, e faccio gli auguri di buon lavoro a chi mi ha battuto", ha spiegato Giarrusso.

La Iena rivendica con orgoglio la sua appartenenza al Movimento nonostante la sconfitta e così afferma: "Sono orgoglioso di far parte del MoVimento Cinquestelle, e sono entusiasta dei risultati ottenuti, compresa la mia sconfitta. Grazie a tutti, ed in particolare agli attivisti che mi hanno aiutato durante questa bellissima campagna elettorale".

Commenti

claudioarmc

Lun, 05/03/2018 - 22:05

Questo torna a razzo dal Silvio a ciapà i danè

pisopepe

Mar, 06/03/2018 - 07:38

UN DEFICIENTE IN MENO HURRA!!!