Macché "grande mediatore" Renzi pontifica in anticamera

Merkel, Hollande, Juncker e Tsipras si riuniscono, il premier italiano si consola vagheggiando l'Europa del futuro

Matteo Renzi rimane fuori dalla porta. Il premier italiano viene escluso dall'incontro a quattro tra Merkel, Hollande, Tsipras e Juncker, prima dell'Eurosummit a Bruxelles.

E vanno in frantumi le sue aspirazioni a giocare il ruolo di grande mediatore sulla crisi della Grecia. Aveva spiegato, dopo il referendum ellenico, che per Alexis lui doveva spendersi per conciliare le pretese dell'Ue con le esigenze di Atene, ma la realtà è diversa. Ancora una volta prevale l'asse franco-tedesco e Renzi viene escluso dalla stanza dei bottoni.

Tsipras viene chiamato a presentare le sue proposte nel cerchio ristretto della Cancelliera Frau Angela Merkel, di monsieur le President Francois Hollande e del numero uno della Commissione europea Jean Claude Juncker. E Matteo non c'è. Tsipras illustra il suo piano al telefono al presidente Usa Barack Obama e poi questo cerca di ammorbidire la Merkel. E Matteo non ne sa niente. I quattro interlocutori del premier greco confermano, con sfumature diverse - la tedesca scettica sulle «basi per negoziare», il francese più incoraggiante -, che l'obiettivo è ancora cercare di evitare l'uscita di Atene dall'euro, ma solo di fronte a «proposte serie». Ed è ben chiaro chi prenderà la decisione finale.

Pensare che Renzi parlando a Ginevra ai giovani del Cern, prima di partire per Bruxelles, aveva baldanzosamente annunciato che non intendeva solo affrontare «l'emergenza Grecia», ma prendere di petto «un problema ancora più grande» e cioè come costruire «un'Europa politica, non solo economica». Un'impresa che richiede «intelligenza, forza e passione». La doccia fredda del summit a quattro arriva sul premier all'arrivo a Bruxelles (dove il premier maltese Joseph Muscat non lo ha riconosciuto, chiamandolo «Richard»), mentre scherza sul «Truman show» dei media ristretto alla Grecia, mentre in gioco c'è «il futuro dell'Europa».

E allora non resta che fare auspici e ripetere quello che già hanno detto gli altri: «Credo che, probabilmente non oggi ma nelle prossime ore, questo accordo possa essere trovato. Serve un po' di buona volontà».

Prima di entrare al «prevertice» del Pse e poi a quello dei 19 leader della moneta unica, Renzi precisa: «È al governo greco che spetta decidere se stare o no nell'euro. Ci sono regole che devono essere rispettate. Si possono interpretare con flessibilità, ma vanno rispettate». Poi allarga lo sguardo: «Non sono preoccupato per l'emergenza greca, penso che una soluzione tecnica possa essere trovata anche agevolmente. Sono preoccupato invece per l'Europa: è finita se non investe sulla crescita, sull'innovazione, sul futuro. Sono molto preoccupato che l'Europa resti vittima delle sue procedure. Così non va».

C'è il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, con Renzi. «Siamo qui con spirito costruttivo per trovare un accordo - dice -, naturalmente molto dipenderà da come si porrà il governo greco». Si augura anche che si cominci a discutere «concretamente di come accelerare l'integrazione dell'Unione monetaria» e sottolinea: «I mercati finanziari hanno capito che l'eurozona è resistente all'instabilità finanziaria e hanno ragione».

Il ministro, che domani parlerà in Senato della soluzione provvisoria proposta da Atene, spiega che, «in attesa che i greci presentino la richiesta formale di programma», il suggerimento per far aumentare la loro credibilità è che il governo indichi delle priorità, «o meglio ancora che il parlamento nelle prossime ore adotti delle riforme». Tutto avverrà, garantisce Padoan, con una procedura rapida. «Ci rivedremo molto presto».

Ma ancor prima, già oggi, Sel e Fi chiedono che Renzi venga in aula alla Camera a riferire sulla crisi greca. Di quel che sa, non certo del summit a quattro.

Commenti
Ritratto di N€URO£andia

N€URO£andia

Mer, 08/07/2015 - 10:09

BUFFONE!

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 08/07/2015 - 10:16

Giornalisti, lasciatelo in pace questo FARFALLONE. Questa persona è tanto spregevole, che non merita nemmeno una riga su qualsiasi quotidiano. Lui è un che si schiera sempre con i forti, perché non ha niente da dire ne da dare, perciò si allea a qualsiasi opinione altrui.

frank173

Mer, 08/07/2015 - 10:14

In effetti non c'era un alcun motivo di invitarlo visto che dopo la Grecia siamo primi o al massimo secondi in lista d'attesa.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Mer, 08/07/2015 - 10:17

grande mediatore Renzi, chi?

magnum357

Mer, 08/07/2015 - 10:19

Uaaaahhhahhhahhhhahhhahhh, questo è il politico più fallito del secolo !! sta riempiendo l'Europa di cosi' tante palle che i suoi omologhi colleghi non lo cagano più perchè hanno capito bene che è un incapace tooootaaaaaleeeeeeee !!!!! E quando si incontrano, gli ridono dietro subito, lol lol lol !!!!

unosolo

Mer, 08/07/2015 - 10:22

il suo discorso di ieri ? vago sul nulla , senza idea precisa ma solo intuizione personale , possibile che nei sei mesi di cui ha presieduto non abbia allacciato rapporti posati sulla serietà di persone che da anni sono in quei posti ? rapporti di amicizia leale che si scambiano opinioni o che dicano come la pensano sui programmi , insomma è estraniato da tutti , ma ride sempre come mai e cosa ha da ridere visto la nostra situazione del dedito che sale continuamente ?

Zizzigo

Mer, 08/07/2015 - 10:23

Di chi si preoccupa principalmente di comparire in TV, in ogni telegiornale, per riempire le orecchie degli italiani (che tolgono regolarmente l'audio, se non cambiano canale) di fastidiose vibrazioni d'aria, è certo che gli snob della UE non sanno che farsene. Ha fatto di tutto per diventare il "signor nessuno" e non è capace di un po' d'umiltà.

vince50_19

Mer, 08/07/2015 - 10:25

Vaghe stelle dell'orsa (tetesca) lui non credea.. Poveraccio e poveri noi con un p.d.c. così !!!

imodium

Mer, 08/07/2015 - 10:29

La tedesca e i suoi compagni di merenda sanno bene di poter disporre dell'Italia e degli italiani come vogliono (visto che cambiano e dispongono dei governi a loro piacimento), quindi perchè invitare gli italioti?

Marcolux

Mer, 08/07/2015 - 10:33

Almeno Berlusconi quando decideva di intervenire in prima persona lo faceva eccome! I capi di Stato di tutto il mondo correvano e ascoltavano. Vi ricordate Pratica di mare! Ma anche altre occasioni sono risultate vincenti. Lo zerbino Renzi, insignificante personaggio ai margini della politica europea e mondiale, che si esprime all'estero in anglo-fiorentino maccheronico, e che assomiglia sempre di più a Mr Bean, non è ingrado di rappresentarci. Una vergogna anche per il popolo italiano che dimostra al mondo di non essere capace neanche a scegliersi dei rappresentanti capaci e dignitosi. Renzi è una sciagura per l'Italia. Ci porterà al disastro totale.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 08/07/2015 - 10:34

Che la politica nazionale sia in via di avanzata decomposizione lo certifica la scelta di questo "folletto" da parte di un partito che aveva sinora espresso leaders di raro furore ideologico ma, quantomeno, preparati.

Joe15

Mer, 08/07/2015 - 10:34

Il povero Matteo è ritenuto niente di più di un soprammobile decorativo. E' questa la triste fotografia di un leader buono solo a scodinzolare e con lui di un Paese intero.

Marcolux

Mer, 08/07/2015 - 10:37

Renzi, un personaggio grottesco, ridicolo, ignorante, politicamente ignorante, che non è mai uscito da Firenze e che ha cretao un Governo di larve incapaci, di dilettanti allo sbaraglio, di leccapiedi potronari fiorentini e dintorni. Un sciagura per la nostra immagine del mondo. Sta portando l'Italia sulle orme della Grecia.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 08/07/2015 - 10:41

Oramai renzi è un caso umano: deriso, sbeffeggiato, trattato come un servo stupido, ridotto ad uno zerbino dalla Kulona, umiliato persino dal premier maltese(?) che finge di ignorare il suo nome. Una pena infinita. E farebbe, anzi fa, pena pure a noi e verrebbe voglia di confortarlo se non fosse che il ragazzotto getta discredito sull'Italia. La borsa crolla, i BTP sono carta straccia perché i mercati non si fidano, giustamente, di un Paese che ha come premier (si fa per dire) una simile nullità, e purtroppo questo ci sta rovinando, le nostre tasche sono vuote. Con SILVIO eravamo tutti più ricchi, con renzi siamo tutti più poveri. VA CACCIATO SUBITO! NON C'E' Più TEMPO.

Roberto Casnati

Mer, 08/07/2015 - 10:41

Renzi è un masturbatore mentale abituale!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 08/07/2015 - 10:46

lo sappiamo tutti i sinistri ka..zzoni Italici quanto sono rompiballe, fanatici arroganti in patria, sono zerbini vigliacchi cacasotto in politica estera non si scopre nulla immondizia erano immondizia sono, dietro il sinistro si cela il piu' infimo vile ipocrita Italiano

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 08/07/2015 - 10:47

Questa specie di mongolfiera narcisista mi ricorda sempre di più Mr. Bean.....poveri noi

swiller

Mer, 08/07/2015 - 10:51

Povero buffone.

Massimo Bocci

Mer, 08/07/2015 - 10:56

"cono gelato" ci illumina che la UE.....Euro (LA TRUFFA) e un associazione per delinquere!!!! Di stampo finanziar mafioso (modello Nazi-Bolscevico-Meticcio Soros) INREVERSIBILE,( truffa)PER LA DISTRUZIONE DELLE IDENTITÀ E DEGLI STATI NAZIONALI DI AUTOTONI, (da sostituire con l'invasione METICCIATA extra) dunque "cono" ci illumina e dice......che la UE e ' un condominio fatto da classi parassitarie Élite di MASSONI,MAFIOSI, FINANZIATORI che possono comprare e corrompere tutti e tutto (anche i Nobel) e sopratutto RINNEGATI, TRADITORI DEI PROPRI POPOLI (escluso rare eccezioni vedi Ungheria,Grecia e simili) comprovati LADRI,STROZZINI, modello SCHIAVISTI!!! DISTRUTTORI DELLA DEMORAZIA e DELL'OCCIDENTE!!!

mezzalunapiena

Mer, 08/07/2015 - 10:54

Domanda semplice: gli italiani hanno capito che renzi non ha alcun peso in Europa oltre alla eloquenza e promesse tante mantenute poche non e' un politico riconosciuto a livello internazionale ma forse e ripeto forse come sindaco ma non oltre.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 08/07/2015 - 10:58

Tsipras telefona il suo piano a Obama e lui risponde:"Beautiful!" Tsipras, con l'imprimatur di Obama, va a presentarlo, tutto fiducioso, all'Europa (che è sovrana, mi sembra chiaro). Pur essendo di sinistra, ma quasi certamente frastornato dall'entusiasmo, a Tsipras sfugge un particolare: il linguaggio della sinistra è infarcito di concetti...percepiti. Chissà se quel "beautiful" vuol proprio dire "beautiful" o bisogna percepirlo come un meno esaltante "fuck you"! Tra l'altro, conoscendo Obama...

matteo lamanna

Mer, 08/07/2015 - 11:02

Matteo Lamanna. come ho avuto modo di scrivere in altre occasioni il renzi dovrebbe fare il lavoro che piu' gli si addice: il VENDITORE DI PENTOLE AI MERCATINI RIONALI!!!!!!! non ha ancora capito che in Europa non conta assolutamente niente!

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Mer, 08/07/2015 - 11:03

renzi come il berluscaz conta come il due di briscola

giuseppe1951

Mer, 08/07/2015 - 11:08

Ma chi lo caccia più questo individuo se noi popolo non siamo stati capaci di cacciare tutta la magistratura ai tempi del disastro presunto che fece saltare Berlusconi? E come tutti possiamo ancora oggi vedere, Renzi e giudici legalizzano personaggi collusi con la mafia, e con la camorra.

Ritratto di kanamara

kanamara

Mer, 08/07/2015 - 11:09

Nonesprimo giudizi-personali; ma M.Rennzi mi sembra la tipica persona chepiuttosto che lavorare, dà ordini ad altri di come dover lavorare (avete presente quei gruppi di operai che scavano in città?!: di solito lavorano in 2, altri 2 fanno finta di lavorare ed 1 da gli ordini agli unici 2 che lavorano... se queste sono le persone che hanno la responsabilità dell'Italia, non è bello! (l'altro giorno ho visto 2 operai di circa 50 o 60 anni che scavavano un buco a mano, con badile alle ore 12:00 proprio nel punto in cui batteva il sole (in Luglio, sud-Lombardia), ho il sospetto che certi lavori siano punizioni e NON-lavori... (vale lo stesso discorso per sesso-bdsm eccetera= MOBBING)

Holmert

Mer, 08/07/2015 - 11:15

Ma dai, non è giusto prendersela con Renzi,questa volta. A che titolo Renzi potrebbe andare a pontificare tra la gente che conta,quando tra non molto dovrà andare anche lui a cappello in mano a baciare le mani alla Merkel ed Hollande, per avere aiuti in danaro per tirare la carretta sgangherata Italia? Se continua di questo passo e non mette un freno alla spesa pubblica, faremo la stessa fine della Grecia.Cosa farebbe allora Renzi, un referendum ,per avere soldi in prestito? Tu fai un bel referendum e cambi musica.Invece di continuare a ripetere come favea Prodi"è l'Europa che ce lo chiede", dici "è il popolo che ce lo chiede". Perché questi cxglionx non hanno chiesto prima al popolo se volevano andare in Ue? Perché non chiede al popolo Renzi, se vuole ancora immigrati, ma fa di testa sua? Ué amici, questi ci hanno preso per reduci del Cottolengo.

acam

Mer, 08/07/2015 - 11:15

mi riferisco alla merkel e sen ti scoppia il giocattolo in mano come la metti la tua germania che di debito ne ha anche tanto come noi solo 800 MLD pil in piu? se ti scoppia l'italia che hai sempre sfruttato insieme ai tuoi amichetti francesi come la metti con i tuoi kruccotti?

HappyFuture

Mer, 08/07/2015 - 11:22

Se l'accordo ci sarà.... speriamo...., sarà comunque difficilissimo spiegarlo per i media Italiani allineati a Bruxelles. E sarà oltremodo difficile per il nostro PM Matteo, che pensa di essere bravo a presentare come "bene" ciò che è "male"! E' sì, perchè i Greci hanno fatto in modo che il "bene" e il "male" sia netto e comprensibie. Matteo come potrà confondere gli Italiani?

buri

Mer, 08/07/2015 - 11:22

ma quello non si rende conto che con le sue chiacchiere fa ridere anche i polli, o forse si prende sul serio?

cameo44

Mer, 08/07/2015 - 11:32

Che in Europa Renzi conta poco per non dire nulla è dimostrato dai tan ti fallimenti dl caso marò agli sbarchi parole come suo solito tane ma fatti zero non per nulla in Italia si è attorniato di tante galline in modo che lui possa fare il gallo è trascorso più di un anno dal suo insediamento a Palazzo Chigi e dopo i tanti proclami le tante promesse il risultato è uno solo il paese sta peggio basta vedere in che stato sono ridotte le nostre città cresce la povertà come cresce la crimi nalità la crisi è sempre lì e lo stanno a dimostrare i tanti suicidi di cui nessuno parla ne Bagnasco ne la Boldrini ne tantomeno tutta la sinistra figuriamoci se un incapace del genere possa contare in UE

moshe

Mer, 08/07/2015 - 11:34

... noi sudditi, lui giullare e buffone di corte!

FrancescaRomana...

Mer, 08/07/2015 - 11:36

ahahahaha vatti a rottamare!!!!!

Festerfox

Mer, 08/07/2015 - 11:56

E come diceva un tizio qualche tempo fa che se ne intendeva (di figuracce):che figura di mxxxa!

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 08/07/2015 - 12:01

Ho lavorato per anni come direttore della filiale italiana di una grande azienda informatica USA. In piccolo, ma analogamente, rispetto allo schema europeo, ci riunivamo regolarmente in differenti stati, noi tutti, direttori generali di ogni singolo stato. So quindi quanto sia difficile per noi italiani farci valere in consessi europei. Sempre erano tedeschi e francesi a fare i "professori", e la loro parola non poteva essere contestata. Venivi però ascoltato se avevi un’autorevolezza personale, e buone idee, a scapito del peso del tuo paese. Ora qui succede che abbiamo un “premier (?????)” Renzi che pensa di risolvere le cose a pacche sulle spalle e barzellette. Così, per evitare figuracce, siamo regolarmente esclusi proprio per la dabbenaggine e nullità del nostro “capo

Pelican 49

Mer, 08/07/2015 - 12:04

Se c'è da parlare seriamente, non si capisce cosa ci sta a fare Renzi, un guappetto da oratorio.

@ollel63

Mer, 08/07/2015 - 12:18

renzi un giocattolo di latta balbettante, basta premere il pulsante e subito smarionetta.

magnum357

Mer, 08/07/2015 - 12:20

apasque, avendo lavorato anch'io in un contesto di american fashion, concordo pienamente con te !!!!!

kayak65

Mer, 08/07/2015 - 12:20

il bamboccione d'europa crede di essere un tuttologo, racconta fandomie in continuazione e non porta a casaanessun risultato utile. la disgrazia italiana ma scelta democraticamente dai cittadini si rivela in tutta la sua drammacita' e conseguenza

Accademico

Mer, 08/07/2015 - 12:29

Ma che volete pretendere da sto qua? Non capisce niente, ma proprio niente. Arrivò ad assidersi indegnamente allo scranno che fu niente meno che di De Gasperi, nè per grazia di Dio, nè tanto meno per volontà del Popolo. Brigò nella scalata sostenuto da un rimbambito, disarcionando senza il minimo rispetto il suo predecessore, un' altra nullità, ma pur sempre un capo di governo, almeno così.. lo chiamavano. Il tutto in palese dispregio della Costituzione. A Bruxelles conta quanto il due di picche. "Anghela" e "Francois", come lui finge di chiamarli, lo hanno entrambi sulle palle e lo schifano apertamente quando si tratta di discutere su cose serie. Ma che ce ne facciamo? Ma quando va a casa sto qua?

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 08/07/2015 - 12:29

Vorrei ricordare ai "maldestri" che godono immaginando che Renzi non sia considerato che rappresenta l'Italia come la rappresentava l'ex cav quando veniva deriso e quando a godere erano i "sinistri" privi di amore per l'Italia. Quindi invito i "destri" e i "sinistri" a considerare gli interessi dell'Italia e non le beghe di cortile.

epc

Mer, 08/07/2015 - 12:40

Ovvio: i maggiordomi mica partecipano alle riunioni dei loro padroni....

Marcolux

Mer, 08/07/2015 - 12:41

Uomo vergognoso, di un'incapacità totale e senza alcun orgoglio e dignità. Uno zerbino, un bastone da pollaio ben rivestito. Come può un Paese come l'Italia, culla della civiltà, dell'arte e della cultura mondiale, farsi rappresentare in Europa e nel mondo da un maccheronico Mr Bean, deriso e sbeffeggiato ovunque si presenti. Un uomo vero si sarebbe già fatto da parte, ma lui, circondato dal manipolo di buhaioli fiorentini tira dritto....perchè...dice...deve rifare l'Italia! Che orrore un'Italia rifatta da Mr Bean!

giac2

Mer, 08/07/2015 - 12:50

Oh, Renzi è escluso dal meeting? Per forza, lui si chiama Renzi!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 08/07/2015 - 12:57

AL "BAMBOCCIONE" RENZI. HO L'IMPRESSIONE CHE E' SUCCESSO DI PEGGIO DI QUELLO CHE QUESTI "SIGNORI" (Importanti ? ) fecero a BERLUSCONI CON L'AIUTO DI TUTTO IL P.D. E SINISTRA TUTTA PERSONALMENTE TUTTI QUESTI "IMPORTANTI" LI CONSIDERO PROPRIO NEGATIVAMENTE (SONO ANIMALI "UMANI" FISIOLOGICAMENTE IDENTICI A NOI E SOGGETTI ,ALLA FINE, A PUTREFAZIONE). APPREZZO MOLTO DI PIU' IL CORAGGIO DI TSIPRAS PER IL POPOLO GRACO..

millycarlino

Mer, 08/07/2015 - 13:03

Renzi gli amici del bar sono in ansia per la tua assenza. Milly Carlino

agosvac

Mer, 08/07/2015 - 13:06

Renzi di tutta questa situazione ha capito poco o niente! Non è la Grecia che deve decidere di restare o no nella zona euro, spetta all'UE decidere se sbatterla fuori aprendo la strada, anzi un'autostrada, a Putin oppure farla rimanere ,a condizioni umane. La Grecia ha già detto NO alle condizioni dell'UE, ora spetta all'UE decidersi. Temo che in tutto questo baillame, Obama sarà incazzatissimo con la Merkel perché l'alternativa è dare la Grecia in mano a Putin.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 08/07/2015 - 13:42

@ettore muti: tu e Babbeo Renzi contate come il due di coppe con briscola denari. Caro, impara almeno in modo corretto i detti popolari.

moshe

Mer, 08/07/2015 - 13:49

Chissà quando il cialtrone la smetterà di recitare la parte del bambino cresciuto!

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 08/07/2015 - 13:52

Ma nemmeno una parola su questo faccia di mer@a che ha appena fatto si che la prima casa sia pignorabile? Tanto al papi li paga questo ebete i debiti.

Joe15

Mer, 08/07/2015 - 13:55

Matteo, stai buono che forse alla fine ti danno l'osso

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 08/07/2015 - 13:59

Homo ridens. Lui ride, sempre, mentre in Grecia piangono. Il guaio è che fra poco piangeremo anche in Italia, dove in realtà ce ne sono tanti che già hanno serie ragioni per piangere, grazie alla crisi indotta dalla Crande Ghermania, pilotata dall’ “angelica” Merkel. Intanto Renzino apre alle banche la possibilità di saccheggiare i conti bancari. Viva la democrazia, il “governo del popolo”. O no?

Ritratto di tifososenzaopinioni

tifososenzaopinioni

Mer, 08/07/2015 - 14:02

Renzi vorrebbe imitare Silvio ma non ne è all'altezza.

nonnoaldo

Mer, 08/07/2015 - 14:07

Ultimamente il ragazzotto sta perdendo preziose occasioni di tacere. Prima leva peana a Tsipras, poi, richiamato all'ordine da Berlino, scaglia anatemi. "Noi ora siamo fra quelli che risolvono i problemi..." evidentemente Merkel e Hollande non hanno sentito la sua dichiarazione. Per dirla alla Fede... figura di m.... Solo per citarne due internazionali, tralasciando le decine nazionali.

Cinghiale

Mer, 08/07/2015 - 14:18

Renzi è sempre più pirla. Almeno Berlusconi ciulava, questo ciurla nel manico.

vince50_19

Mer, 08/07/2015 - 14:25

«Cameriere?..» .. «Si, dica pure?» .. «Acqua minerale per tutti, monchshof kellerbier per me, grazie»..

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 08/07/2015 - 14:38

veramente l'europa è fatta da 28 paesi,quindi non è che mancava Renzi,ne mancavano 25.Solita,inutile polemicuccia.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 08/07/2015 - 14:40

@CIOMPI .È proprio nell'interesse dell'Italia che molti scrittori di post,qui si sono espressi, in questo caso su Renzi essendo lui ora il premier,quanto al riferimento a Berlusconi NON vorrà mica fare paragoni?

nonnoaldo

Mer, 08/07/2015 - 15:04

CIOMPI. Prima di fare paralleli ricordi che Berlusconi è stato fatto fuori dalla Merkel (mandante) e da napolitano (esecutore) perchè in Europa voleva curare gli interessi italiani. Il Renzi, stia tranquillo, non sarà rimosso poichè nulla fa per L'Italia e non batte ciglio di fronte agli affari di Merkel ed Hollande.

procto

Mer, 08/07/2015 - 15:18

Hihihi rimpiangiamo con le lacrime agli occhi il grandissimo prestigio internazionale riscosso dal tridente Berlusca-Tremonti-Frattini. Carisma e competenza a camnionate!

Italianoinpanama

Mer, 08/07/2015 - 15:20

povero r......ichatd! che mediatore! non ricordano nemmeno il suo nome! que tristeza!

moshe

Mer, 08/07/2015 - 15:38

Agrippina, è vero che l'europa è fatta da 28 paesi, ma è altrettanto vero che l'Italia è il terzo contribuente e, fino a prova contraria, versa di più di quello che riceve. Non mi sembra solita ed inutile polemicuccia.

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 08/07/2015 - 15:43

CHE VERGOGNA E CHE IMBARAZZO AVERE QUESTO PIRLETTO COME "PRIMO MINISTRO", MA SI VERGOGNI E SE NE VADA.

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 08/07/2015 - 15:47

I greci stupiscono per la faccia tosta dei loro incapaci politici. Gli italiani stupiscono per la stupidità e l'inettitudine dei loro sciocchi politici di sinistra!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 08/07/2015 - 15:47

COME; RENDERE INUTILE IL POPOLO ITALIANO?! LA RISPOSTA É SEMPLICE BASTA ELEGGERE I COMUNISTRONZI AL POTERE!!!.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 08/07/2015 - 15:54

Il comportamento franco- tedesco nelle decisioni che riguardano euro ed EU è non è più tollerabile da parte dell'Italia e di tutti gli altri stati europei, a meno che non siano stati espressamente delegati dagli altri espressamente ogni volta. Se si continua così l'Europa è già finita da un pezzo e fa bene Renzi a metterlo ad alta voce all'ordine del giorno.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 08/07/2015 - 15:58

Chiaramente Renzi deve avere le idee chiare su quello che va a dire ed essere coperto dal nostro Parlamento. Essere là per mediare vuol dire tutto e non vuol dire niente. Non sempre si può mediare, specialmente se si ha a che fare con imbonitori.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 08/07/2015 - 16:19

L'unione politica europea... qualcuno ci crede ancora? Poveri illusi! Non si farà MAI!

ilbarzo

Mer, 08/07/2015 - 16:27

L'ebetino cameriere scendiletto della Merkel è tutto felice poichè si crede una persona importante, soprattutto perchè ha lonore di stringere la mano alla culona,cosa che non abbiamo noi cialtroni cittadini.Questo perlomeno è il suo modo di pensare,pur sapendo che il vero cialtrone in assoluto è proprio lui.Matteuccio mi sono rotto i cxxxxxxi di vederti andare in giro a spese anche mia.Se proprio vuoi farlo pagati i viaggi da solo come faceva Berlusconi che la maggior parte delle volte usava l'aereo proprio.Se tu non lo hai,compratelo,i soldi non ti mancano,sai dove prenderli.

Rossana Rossi

Mer, 08/07/2015 - 16:31

E' proprio un quaquaraquà....soffia aria dalla bocca e non lo fila nessuno..........in più bestemmia dicendo che le regole vanno rispettate.....proprio lui CHE è AL GOVERNO SENZA NEMMENO ESSERE STATO ELETTO, alla faccia delle regole.........è proprio un buffone......

Ritratto di malamente

malamente

Mer, 08/07/2015 - 16:37

oltre a quanto già detto da illustri iscritti a esprimere le loro opinioni , non si può dire . è un pinocchio sinistro !!!!!!!

ilbarzo

Mer, 08/07/2015 - 16:39

Ma chi è questo Renzi? Se ben ricordo dovrebbe essere M.Bean o Fonzariello!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mer, 08/07/2015 - 16:47

Scusate, ma oggi mi sento di difenderlo il "porello". Ma con tutte le pallate che spara, una più, una meno cosa volete che cambi.

ilbarzo

Mer, 08/07/2015 - 16:46

Renzi,colui che si è proclamato premier senza il consenso popolare, facendo le scarpe al suo amico e collega di partito Enrico Letta ,nonostante lo avesse rassicurato dicendogli:Enrico stai sereno.Hai capito chi è Renzi?Un verme sicuramente!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 08/07/2015 - 16:54

Quando le stesse cose che ora dice lui sull'Europa che non va bene,le diceva Berlusconi, APRITI CIELOOOO!!!!A sinistra LATRAVANO come i famosi CANI DI PAVLOV, ora TUTTI ZITTI BUONI e a CUCCIA!!!!COCOMERIOTAS. Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 08/07/2015 - 17:03

Cari colleghi APASQUE e MAGNUM anch'io per 10 anni ho fatto lo stesso vostro LAVORO e la multinazionale era FRANCESE. Quindi capisco benissimo cosa volete dire. Saludos dal Nicaragua.

jeanlage

Mer, 08/07/2015 - 17:30

Renzi: la sinistra che conta! I soldi delle mazzette, le poltrone, i posti di potere....

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 08/07/2015 - 17:43

il grande rottamatore è così importante come un granello di sabbia delle dune africane... mediatore di chè, un QuaQuaraQuà è! Buffone

gianni.g699

Mer, 08/07/2015 - 17:45

come lecca lui non lecca nessuno !!! dove passa diventa lucente perfino l'opaco ... un grande ... buffone, bugirdo, menefreghista, ladro, incompetente, parolaio, INUTILE !!!

vince50_19

Mer, 08/07/2015 - 18:01

Agrippina - A parte che i paesi fondatori, come lei ben sa, sono sei (Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi) mentre gli altri sono stati membri aggiuntisi in seguito, la polemicuccia l'ha innescata proprio Renzi che non ha gradito l'esclusione da quella riunione. Qui si sfotte quello che fa polemicucce, ovvìa.. Si è per caso attapirata anche lei? Spero di no..

linoalo1

Mer, 08/07/2015 - 18:20

Perché viene continuamente ignorato?Se lo è ,mai chiesto,lui!Ed i suoi Sostenitori Sinistrati,se lo sono mai chiesto?Certo che se lo sono chiesto!!!E,la Risposta,è molto semplice e logica!!!!Viene ignorato perché è un Presidente del Consiglio Illegale perché non è stato eletto dal Popolo!!Probabilmente,ci comporteremmo così,anche noi!!!Provate a pensarci!Ascoltereste una Merkel non eletta dal Popolo,con Normali Pubbliche Elezioni??Non credo proprio perché la emarginereste ancor prima che tenti di aprire bocca!!

badboy

Mer, 08/07/2015 - 18:24

L'Italia ha una politica troppo provinciale e incapace. Non ha mai contributo in modo attivo alle discussioni e ai progressi in Europa. Neanche i propri problemi (es. immigrati) è riuscita a portare sul livello europeo in modo decente. I nostri politici sono troppo impegnati nei loro sporchi affari, nei loro conflitti personali, nella voglia di rimanere attaccati alle mangiatoie del paese. Non vengono piú presi sul serio a livello internazionale, anche se dicono delle cose giuste. Tutti li deridono. Anche Renzi cerca solo di creare un pó di clamore ognitanto per accontentare i suoi a casa...

badboy

Mer, 08/07/2015 - 18:37

Ma che buffone questo qua. L'Europa non è in crisi, non è vittima di niente se non dei soliti paesi falliti che non vogliono capire niente (Italia compresa). Perciò Renzi non deve richiamare l'Europa di cambiare, ma fare che finalmente cambi qualcosa in Italia. Sto aspettando da anni delle riforme serie ed effettive, ma con tutti i capi che abbiamo avuto l'unica costante era quella che non è cambiato niente. Ma che la finiscano di parlare di un'Europa che non conoscono neanche per sentito dire (perchè sentono solo le urla oscene dei nostri politici). Quei paesi europei che prendono sul serio le sfide del mondo STANNO BENE. Nei guai si trovano solo i soliti perdenti come noi.