Di Maio e Zingaretti trattano Partito il treno per il ribaltone

I 5 Stelle: "Avviati contatti col Pd per il taglio dei parlamentari". E i dem si siedono subito al tavolo: "Siamo pronti a discutere"

Luigi Di Maio e i capigruppo del Movimento Cinque Stelle pur avendo lasciato aperti i due forni con Lega e Pd, provano ad avviare già il dialogo con i dem sul fronte del taglio ai parlamentari. Si tratta del primo punto dei dieci presentati da Di Maio al Colle e della riforma su cui il Pd ha chiesto modifiche e chiarimenti. Su questo fronte dunque è stato avviato ufficialmente un dialogo tra M5s e Pd che ha già il sapore di inciucio. È stato il capogruppo al Senato dei 5 Stelle, Patuanelli, ad annunciare questa apertura nel corso dell'assemblea con i parlamentari grillini: "Per noi il taglio dei parlamentari si deve fare ora, non fra 10 anni come chiede qualcuno. È una riforma fondamentale per il futuro del Paese con cui gli italiani risparmieranno mezzo miliardo di euro". Poi lo stesso Patuanelli ha di fatto sottolineato i 10 punti programmatici presentati da Di Maio nel suo discorso davanti ai giornalisti dopo il faccia a faccia con il presidente Mattarella: "Oggi abbiamo presentato 10 punti per noi imprescindibili e, non a caso, il taglio dei 345 parlamentari è stato fissato come primo punto sia in virtù dell’importanza che gli attribuiamo sia in virtù del fatto che manca solo un voto e dunque due ore di lavoro della Camera per portarlo a compimento".

A questo punto il capogruppo grillino ha definito improrogabile il taglio dei parlamentari ponendolo in cima ai punti della trattativa (che a questo punto è avviata) con i dem: "Il taglio dei parlamentari è il presupposto per il prosieguo della legislatura e per darle solidità. A tal proposito, visto che oggi abbiamo letto dichiarazioni piuttosto vaghe al riguardo e visto che la Lega continua ad essere il partito del boh, vi chiediamo mandato per incontrare la delegazione del Pd per iniziare a parlare del primo punto appunto: il taglio dei parlamentari, sul quale chiederemo chiarezza".

E in queste ore calde di fatto fonti del Movimento Cinque Stelle tengono a precisare che non ci sono stati per il momento contatti con la Lega. Un segnale chiaro che per il momento non porta a una pax tra gli ex alleati di governo. E alle aperture arrivate dal Movimento Cinque Stelle, è arrivata la risposta del Pd che di fatto si è già detto disponibile al dialogo. Ed è stato proprio il segretario, Nicola Zingaretti ad annunciare l'apertura del tavolo per il dialogo: "Dalle proposte e dai principi da noi illustrati al capo dello Stato e dalle parole e dai punti programmatici esposti da Di Maio, emerge un quadro su cui si può sicuramente iniziare a lavorare". Insomma il patto per l'inciucio è sempre più vicino...

Commenti

STREGHETTA

Gio, 22/08/2019 - 21:21

“ E il poverino rispose " -Il treno per il ribaltone non è partito adesso, ma da subito, e probabilmente prima della crisi. Era tutto già deciso, perchè troppo rapida è stata la mossa di Renzi dell'apertura ai 5Stelle per essere stata davvero estemporanea. Ricordiamo come, negli ultimi tempi, gli attacchi a Salvini e il mettersi di traverso da parte dell'ala sinistra degli alleati 5Stelle fossero ormai all'ordine del giorno : un caso, o si stava già operando una precisa strategia volta a far perdere le staffe al capo leghista? E non è forse vero che senza l'espressa volontà di Zingaretti di andare al voto Salvini non avrebbe azzardato la mossa, proprio come fino ad allora non l'aveva mai fatto nonostante le pressioni? Dunque? Dunque continuo ad avere il sospetto che di una trappola si sia trattato, orchestrata magistralmente dalla sinistra, sia grillina che ufficiale.E il poverino rispose.

ex d.c.

Gio, 22/08/2019 - 21:40

Purtroppo è un rischio concreto trovarsi con un Governo di SN. Anche se alle elezioni si erano presentati in competizilne

nunavut

Gio, 22/08/2019 - 21:56

Buon viaggio e tanti auguri Luigi

vince50

Gio, 22/08/2019 - 22:02

Tutto come da copione,tranne andare a votare sono sinistrati non fessi.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 22/08/2019 - 22:12

Piddì e 5 stalle difficilmente riusciranno a fare un governo insieme. Più probabile è che cerchino di guadagnare punti nei sondaggi per arrivare alle elezioni e tirare su tutto quello che riescono. Come potrebbero accordarsi sulla tav e sul resto delle cosiddette grandi opere? E il piddì non vuole manco morto il taglio dei parlamentari. Per non parlare della riforma della giustizia. La giustizia italiana è "cosa loro", del piddì, e non la dividono con nessuno, è la loro arma segreta, nemmeno più tanto segreta. Tutto per perdere tempo e recuperare nei sondaggi. Staremo a vedere.

-cavecanem-

Gio, 22/08/2019 - 22:15

povera Italia.

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 22/08/2019 - 22:15

con il pd possono parlare e cercare accordi su tutto cio' che non vada a cozzare con le disposizioni di Berlino.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 22/08/2019 - 22:16

Comunque vada a finire abbiamo già perso svariati miliardi di interessi sul debito. Prima di prendere decisioni sballate bisogna pensaci due volte.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 22/08/2019 - 22:17

Ma rendetevi conto! In un paese totalmente in balia della finanza massonica europea, con un'invasione di clandestini inarrestabile, le aziende che chiudono o vanno a produrre nell'est-europa, i cinesi che ci stanno comprando, dobbiamo metter sù un governo, non eletto e contrario al volere della stragrande maggioranza degli Italiani, che ha come primo e praticamente punto programmatico quello di ridurre il numero dei parlamentari? Ma siete seri o volete solo prenderci per i fondelli?

Iacobellig

Gio, 22/08/2019 - 22:18

...cioè la costituzione dice che la maggioranza parlamentare anche con programma contro quella che desidera il popolo votante comporta ugualmente il governo del paese!!! E questa la di chiama democrazia? A mio avviso Caduto un governo con il suo programma la maggioranza parlamentare diversa che viene a formarsi non può attuare un programma non condivisa dal popolo se non con nuove votazioni!

Mick46

Gio, 22/08/2019 - 22:22

di maio e Zingaretti siete la rovina dell’Italia noi piccoli imprenditori se si farà questo schifo di governo scenderemo in piazza non si tradisce sempre il popolo italiano. Centro destra è arrivato il momento di reagire date un segnale altrimenti chiuderemo le nostre aziende per l’impossibilita’ di andare avanti

Mick46

Gio, 22/08/2019 - 22:29

Fate veramente schifo. Vergognatevi

Massimo Bernieri

Gio, 22/08/2019 - 22:30

Il PD va al governo con un partito che da sempre li offende pesantemente?E' la stessa cosa di quando la Lega si alleò con i 5 stelle quando nella campagna elettorale del 2018 si spararono insulti a vicenda.

Una-mattina-mi-...

Gio, 22/08/2019 - 22:33

COME DICEVANO I VECCHI CAPIBASTONE:"ECCHESSARA'MAI, CI VUOLE PASSIENZA, UNA SOLUZIONE SI TROVA. LA FAMIGGHIA VIENE PRIMA DI TUTTO"

Renadan

Gio, 22/08/2019 - 22:38

......e noi saremo a milioni in piazza

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 22/08/2019 - 22:45

Mi vien da pensare che i no dei grillini siano stati detti apposta per spingere salvini alla crisinperche i 2 partiti erano già d'accordo. Stima parlando un partito quello degli africani che per la poltrona vendono la loro mamma

Ritratto di atreides0606

atreides0606

Gio, 22/08/2019 - 22:46

ah ah ah ah !!!! Capitan Fracassa è rimasto col cerino in mano!!! Che goduria.....e ora rosicate cari destri

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 22/08/2019 - 22:49

Questi giorni ci sono stati grandi vendite di vynavil

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 22/08/2019 - 22:51

Travolti i valori M5S, da antieuropeist pro russi, a europeisti burattini di bruxelles, gentilon-man style. Cosa non si fa per tenersi le poltrone. E loro sono quelli che vogliono il taglio delle poltrone, ma quelle che sono disponibili ora non le mollano neanche morti, anzi, stanno gia puntando a quelle europee. Cambiamento si, con il matrimonio col PD si uniformano perfettamente alla vecchia politica. Ricordate come il gentilmen Grillo offendeva Renzi nel famoso video streaming ? hehehe Renzi "tu sei il vecchio" ...

ectario

Gio, 22/08/2019 - 22:51

L'odontotecnico e il bibiter.

giosafat

Gio, 22/08/2019 - 22:53

Certo che mettere in piedi un governo con un programma imperniato sul taglio dei parlamentari, invece che delle tasse, della disoccupazione e quant'altro, svela l'indole poltronesca dei due interlocutori. Nonostante tutto, e nonostante Mattarella, però prima o poi si tornerà a votare, oh se si tornerà....

Equaitalia

Gio, 22/08/2019 - 22:54

Renadan.... aspettami che arrivo! Il popolo italico dei bananas va in piazza solo per le partite di pallone. Siamo una mandria di ignoranti, ci crediamo un popolo cool, andiamo in giro col suv e non paghiamo il condominio e ci permettiamo pur di sentirci superiori ai neri sui barconi.

Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 22/08/2019 - 22:55

Tra un anno il pd sarà al 60%

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 22/08/2019 - 22:56

Prima delle dimissioni di Conte c'erano stati diversi giorni in cui il mafioso PD taceva. Ecco cosa tramava, i giochi erano gia' fatti diversi giorni prima. Ma alla fine il PD non e' nulla, il vuoto cosmico, sono l'estensione UE in italia, dei burattini figuranti non liberi, rappresentanti di un governo fantoccio che dipende in tutto dagli oligarchi UE. Sveglia, non parlate qui di governi PD/5S come se loro in tutta liberta' fanno o non fanno le cose. Sono solo dei burattini. AD ogni no di bruxell non faranno le cose, ma anzi, faranno quel che bruxell vuole direttamente. L'unico che ha sfidato l'UE e' stato savlini. E abbiamo ben capito il prezzo che ha pagato, e paghera'.

Adirato98

Gio, 22/08/2019 - 22:56

Tranquilli. Se il PD1 (zingarettiani) + il PD2(Renzi) + il M5S (casino totale) dovessero mai fare un pateracchio insieme, non durerà più di un anno. Dopo si andrà comunque alle elezioni e la sinistra-casinista-immigrazionasita-tassatista-ladra sparirà per sempre. Amen.

Ritratto di akamai66

akamai66

Gio, 22/08/2019 - 23:01

Da oggi è conclamato che il movimento 5* non è un entità con una propria connotazione politica ma è divenuta una entità di sinistra in quanto capofila di una coalizione di sinistra, per cui è in atto un ribaltone conseguente ad un trasformismo. In linea con una Costituzione che personalmente subisco e che grazie alle sue manchevolezze ci relega al ruolo di sudditi, perché purtroppo viene ancora una volta dimostrato che il ricorso alla volontà popolare è condizionato dalla volontà di un direttorio bolscevico a cui volpinamente il 5* si è adeguato. Se mi dimostrate il contrario sono pronto a battermi il petto.

internauta

Gio, 22/08/2019 - 23:01

Se riusciranno in 5 giorni di negoziato a giungere a un accordo col Pd, quando ci son voluti più di 2 mesi per farlo con la Lega, o sono tutti dei superman o tutto ciò è solo una cortina fumogena per coprire un negoziato che è in atto già da prima della crisi innescata da Salvini, che avrebbe ragione a insinuare una congiura premeditata per indurlo a una crisi, che tuttalpiù i grillini pensavano sarebbe esplosa più avanti nel tempo, confidando nella pazienza sempre mostrata da Salvini, che avrrbbero voluto crogiolare a fuoco lento per fargli perdere consensi. Ma il sesto senso di Salvini lo ha portato ad anticipare il tutto.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 22/08/2019 - 23:06

A proposito di TRENO, oltre che la riduzione dei Parlamentari, Giggino chieda a Zingaretti anche lo STOP alla TAV!!!!!jajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 22/08/2019 - 23:10

Corvooooo 22e16 lo SPREAD e diminuito, e la borsa e salita!!!!Cosa cacchio scriviiii!!!!!jajajajajaja.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 22/08/2019 - 23:13

Sogna sogna maialico 22e55!!!!!jajajajajaja.

Blueray

Gio, 22/08/2019 - 23:17

Questi faranno il brodo lungo, anzi lunghissimo, Mattarella perderà la pazienza e alla fine si farà quello che andava fatto subito: elezioni. Andare a dar tempo a questi soggetti è opzione inutile e dannosa, mi meraviglio del PdR.

killkoms

Gio, 22/08/2019 - 23:28

@adirato98,sperando che non facciano troppi danni!

Ritratto di adl

adl

Gio, 22/08/2019 - 23:29

Sta ripartendo ILSINISTRO TRENO. Poltrone di prima classe.per tutti.Capo treno Giggino 4G, Macchinista il Venditore di pentole Bucate Destinazione: AFRICA IN ITALY whatever it talea. Paga solo e soltanto PANTALONE italiano!!!!!

moichiodi

Gio, 22/08/2019 - 23:29

e nel frattempo salvini e i suoi si legano alle poltrone. Anzi Centinaio nomina consulenti.......

EchiroloR.

Gio, 22/08/2019 - 23:29

e ora Salvini non ha più del 10%

Triatec

Gio, 22/08/2019 - 23:45

Finalmente porti aperti, per la gioia delle cooperative che torneranno a operare a pieno regime, alla modica cifra di 35 euro giornalieri/immigrato. Lo ius soli da approvare immediatamente, si ma non prima di una bella patrimoniale.

Mick46

Gio, 22/08/2019 - 23:48

Vergognatevi un governo eletto da nessuno ma prima o poi non sfuggirete al voto e la pagherete

Caiofabius

Gio, 22/08/2019 - 23:48

Finiranno in malora tutti e due ....! È solo una questione di tempo....! Speriamo breve.....!

moichiodi

Gio, 22/08/2019 - 23:50

ma l'attak tiene di più.........Salvini è dall'8 agosto che vorrebbe dimettersi per far cadere Conte e andare a votare il giorno dopo. Ma non ci riesce, la poltrona non si stacca. Solo per questo motivo ha ritirato la fiducia e ha perdonato(cristianamente) Di Maio. Comunque se riuscirà a scollarla dà la sua parola che si dimetterà.

Totonno58

Gio, 22/08/2019 - 23:51

Nessuno aveva ipotizzato che Salvini, prima o poi, si sarebbe potuto bruciare da solo?

leopard73

Gio, 22/08/2019 - 23:53

Con quale criterio MATTARELLA può dare in mano il GOVERNO a QUESTA GENTAGLIA di falliti!!!!!!

gambapaolo

Ven, 23/08/2019 - 00:16

Guardate fave che PD e 5 stelle sono i partiti che hanno preso più voti alle ultime elezioni politiche...manco sapete fare di conto ..quale ribaltone?

GPTalamo

Ven, 23/08/2019 - 04:00

Va bene, voi del Giornale criticate il M5S che apre ai DS. Ma scusate, perche', Berlusconi che ha fatto? Molte persone non lo votano piu' proprio per quello. E' brutto dirlo, ma Forza Italia non e' piu' credibile.

dredd

Ven, 23/08/2019 - 06:35

E intanto Salvini vola verso il 40. Buffoni

Ritratto di Izarbetaurrekoduna

Izarbetaurrekoduna

Ven, 23/08/2019 - 06:47

I commentatori non hanno tenuto conto di diverse circostanze. Le premesse fondamentali sono: Salvini non è la Lega; I M5S non sono niente. Salvini si è trovato tra l'incudine ed il martello, il martello sono i suoi che spingono, oltre che per fargli le scarpe, per il riconoscimento della autonomie del nord; l'incudine è la prossima finanziaria, dove i nodi sarebbero venuti al pettine. Per quanto riguarda il M5S, un'alleanza con PD lo spingerebbe, nei sondaggi, a percentuali risibili, per cui rimarrebbe legato mani e piedi alla volontà del PD per non sparire definitivamente e subito; poi c'è Renzi, che non aspetta altro che fondare un nuovo partito e presentarsi alle consultazioni per portare via i moderati (e sono tanti) a Salvini e Berlusconi. Dal mio punto di vista, una riedizione dei Giallo-Verdi è la più quotata.

Ritratto di guidograziani

guidograziani

Ven, 23/08/2019 - 06:55

Presidente Mattarella, ci faccia votare. Non dia l'incarico di formare un governo a chi voleva l'impeachment nel maggio scorso(M5S) e a chi vuole incollarsi alle poltrone del governo senza mandato popolare (PD).

Antonio Chichierchia

Ven, 23/08/2019 - 06:55

Dal manuale "Come sparire dalla scena politica italiana" ... prima il PD ha ceduto milioni di voti ai 5 Stelle, non è riuscito a recuperarne neanche uno e, quindi, adesso che stavano per essere "asfaltati" (per dirla alla Renzi) grazie al reddito di cittadinanza gli corre incontro certificandone la proprietà dei suoi ex elettori.Perderanno anche la risorsa Calenda e con la nuova politica dei Porti Aperti fra sei mesi si scioglieranno come neve al sole.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 23/08/2019 - 07:08

@mailaico: Al 6% vorrai dire, nel tuo post c'è uno zero di troppo!

Papilla47

Ven, 23/08/2019 - 07:15

Faranno un tentativo per migliorare i consensi. Se così fosse il Renzi farà le sue mosse se invece scendono, cosa più probabile, si andrà al voto il più tardi possibile. Un'italia sotto scacco da pochi uomini che amano solo il potere.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 23/08/2019 - 07:20

Non è ribaltone, la crisi l'ha fortemente voluta capitan findus ... gli altri reagiscono di conseguenza

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 23/08/2019 - 07:41

No è detto che accada, ma nel caso succeda non sarà meno legittimo di quello appena terminato. Il parlamento lo abbiamo eletto un anno e mezzo fa, è nel pieno del suo mandato, le maggioranze quando si formano in parlamento sono sempre legittime e rappresentano la maggioranza del popolo che dal parlamento è pienamente rappresentato. A meno che non si voglia passare dalla democrazia parlamentare alla sondaggiocrazia, ovvero si torna al voto tutte le volte che a qualcuno conviene nei sondaggi.

Sa-Pietro

Ven, 23/08/2019 - 07:55

Per la verità il ribaltone lo ha fatto 2 volte il felpino. Prima pugnalando Berlusconi e alleandosi con i 5stelle, poi dalla spiaggia stracciando il biglietto vincente e facendo la crisi per non fare la finanziaria ed inebriato dai sondaggi, che ora già lo penalizzano. PO e 5stelle secondo e primo partito , se faranno un governo non faranno nessun ribaltone, ma garantiranno al Paese in un momento particolare delle nomine europee e della crisi che ci portato questo scellerato governi , un minimo di dignità all'Italia e forse l'arresto della discesa e la ripresa. Del grave errore si è accorto anche il felpino che ora da disperato e nell'angolo arriva ad offrir e la Presidenza a Di Maio ed a promettere il paese del bengodi. Pazzesco.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 23/08/2019 - 08:06

Non so se il 5S lo ha fatto per ripicca verso la Lega, ho hanno voluto portare Salvini alla crisi dei nervi, sapendo che li avrebbe mollati, così poi si sarebbero potuto alleare cn il PD, come dire già premeditato.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 23/08/2019 - 08:16

non lo fanno per le poltrone...noooooo

Ritratto di LaFenice

LaFenice

Ven, 23/08/2019 - 08:35

Quello che mi spaventa, pensando al mostro a 2 teste che sta apparendo, sono 2 cose: 1) gli stellini sono troppo inesperti, saranno completamente eterodiretti dai piddini, sarà come avere un monocolore PD, con gli stellini usati come carne da macello senza che nemmeno se ne rendano conto. (Peggio di come è già successo con la lega). 2) Quello che mi preoccupa del PD non è l'asservimento all'EU (in fondo basta pronunciare sottovoce, a Bruxell, le parole "minibot" o "lira", e non c'è nemmeno bisogno di arrivare a "italexit"). Mi spaventa il completo servilismo del PD a lobby (banchieri, bigpharma, etc...), sempre accompagnato da cinismo se non disprezzo verso i bisogni dei cittadini.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 23/08/2019 - 11:10

Mala tempora currunt. Sempre peggio. Zingaretti vuole il potere a sinistra. Invece i "grillini" vogliono solo stare in Parlamento per almeno altri 3 anni. Hanno trionfato con il reddito di cittadinanza, ma ormai sono crisi totale: a loro non crede più nessuno, nemmeno nel meridione.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 23/08/2019 - 11:14

I fautori del governo del cambiamento, affacciati al solito balcone con aria vittoriosa, sono pronti a calare le braghe con i pidini con cui hanno litigato per anni, mandandosi reciprocamente a ... senza troppi traccheggi. Qualcuno ha sentito il companero Dibba in questo tema? Insieme intonano felici "scurdammoce 'o passato" etc. In nome della cadrega si fa di tutto, pensando di poter ricucire con quella parte di popolo che li ha mandati a..., trattandola più o meno come un utile idiota. Non rimettersi al giudizio del popolo ritenuto ignorante se guarda altrove è tipico di chi, una volta "assaggiato" il potere, non lo molla neanche sotto tortura. A sx è quasi una periodica "ribaltoneggiare"! Ritocchi di questa miope sartoria degna del teatro "buffoni" lascia molti dubbi, tanto che mi tocca dare, a malincuore, ragione al compagno Cacciari.