Manovra, altri 5 miliardi di tasse

Nel Def, travestite da lotta all'evasione, nuove misure che colpiscono le aziende

Roma - La manovra per il 2018 partirà da una base vicina ai 20 miliardi, 19,6 per la precisione, e sarà coperta per circa 11 miliardi da maggiore deficit, per 3,5 miliardi da tagli di spesa e da 5,1 miliardi di maggiori entrate, cioè più tasse. A confermare le anticipazioni delle ultime settimane è stato ieri il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan in audizione sulla Nota di aggiornamento del Def (Nadef) dinanzi alle commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato.

Le entrate contabilizzate dalla prossima legge di Bilancio valgono «circa lo 0,3% del Pil in ciascuno degli anni» si legge nel documento integrativo alla Nadef presentato dal titolare del Tesoro. Le misure allo studio valgono «5,1 miliardi nel 2018 e 5,7 miliardi nel 2019» e «mirano a ridurre l'evasione di alcune imposte, in particolare le indirette». Tale intendimento conferma, perciò, la volontà di inasprire il contrasto all'elusione dell'Iva ampliando lo split payment (cioè il versamento dell'imposta sul valore aggiunto direttamente da parte della pa quando acquista beni e servizi da privati) anche ai gestori di servizi pubblici e degli enti locali. In secondo luogo, si punterà all'estensione della fattura elettronica tra privati, previo assenso dell'Unione europea, in modo tale che i dati siano immediatamente fruibili dall'Agenzia delle Entrate per la verifica di eventuali irregolarità nel versamento delle imposte.

Tale intendimento potrebbe poi prefigurare, in una fase successiva, un controllo più occhiuto sui redditi dei contribuenti la cui capacità di spesa verrà confrontata con le fatture loro intestate. Infine, come da copione, il menu comprende anche un'ulteriore stretta sulle compensazioni fiscali (già la manovrina aveva abbassato la soglia oltre la quale è necessario il visto delle Entrate a 5mila euro, ora si punta a quota 2.500).

«C'è da tremare», ha commentato il segretario di Scelta Civica ed ex viceministro dell'Economia, Enrico Zanetti, evidenziando che si tratta di «vincoli e adempimenti che complicano enormemente la vita a imprese e professionisti e talvolta, come nel caso dello spesometro, non ottengono alcun risultato tranne che far impazzire tutti: più che lotta all'evasione, sono aumenti di Iva camuffati». Anche la senatrice di Fi, Paola Pelino, è stata molto critica. «Continuare a tartassare sempre più quelli che hanno ancora il coraggio di fare impresa è una strategia economica fallimentare e senza senso», ha rimarcato guardando agli 867 miliardi di entrate attese per il 2020 (+81 miliardi sul 2016).

Padoan, ovviamente, non si scompone e ha tenuto a evidenziare come il quadro tendenziale presenti una sterilizzazione delle clausole di salvaguardia sull'Iva per 15,7 miliardi l'anno prossimo, per 11,4 miliardi (su 18,9) nel 2019 e nulla nel 2020. Insomma, il successore del ministro (a meno che non sia lui stesso) dovrà faticare un po' meno per coprire quel buco oppure ricorrere di nuovo a questo escamotage. Allo stesso tempo, l'inquilino numero uno di Via XX Settembre ha rimarcato come il calo del debito non sia «un episodio ma una tendenza che mi auguro sia inarrestabile» e ha precisato che tale sforzo andrà proseguito poiché c'è pressione dell'Ue sull'Italia affinché si sciolga questo nodo assieme a quello delle crisi bancarie. A dire il vero, il quadro previsionale mostra un calo del rapporto debito/Pil dal 132% dell'anno scorso al 131,6% del 2017 al 129,9% nel 2018. Ma tutto per merito del denominatore, come ha ricordato il capogruppo di Fi alla Camera, Renato Brunetta, sottolineando come tutte le coperture siano «aleatorie» e alludendo alla possibile riapertura di sanatoria come la rottamazione delle liti fiscali.

Due questioni restano in sospeso: le misure «selettive» per la crescita valgono solo 630 milioni (3,2 miliardi vanno a finanziare spese previste come gli aumenti contrattuali, il contrasto alla povertà e le missioni all'estero). L'orizzonte post-2018, invece, resta misterioso.

Commenti

aldoroma

Mer, 04/10/2017 - 10:37

grazie al PD e tutti quelli che lo votano.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 04/10/2017 - 10:38

guarda a caso la cifra che ci costano gli invasori sboldriniani!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 04/10/2017 - 10:38

Naturalmente nessun taglio ai migraaantiiii alle cooperative... Andiamo verso il baratro ma con gli "Schettino" alla guida... e tutti belli sorridenti... e accogliamo, accogliamo... integriamo, accogliamo e integriamo

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 04/10/2017 - 10:43

Numeri da stato alla canna del gas. Con sudditi spremuti.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 04/10/2017 - 10:44

E giù tasse a carico di un popolo e di un'economia alla canna del gas! Ma non si accorgono, che stanno mungendo una vacca ormai moribonda, che non può più dar latte, al massimo sangue?

toni175

Mer, 04/10/2017 - 10:52

Ci sono dentro anche i 4/5 miliardi per gli immigrati?

Mr Blonde

Mer, 04/10/2017 - 10:53

scambiare più tasse, magari per chi non le paga, come aumenti di imposta è eccezionale

cgf

Mer, 04/10/2017 - 10:54

e non sarà finita, le elezioni arriveranno presto, nuovi stipendifici e voti di scambio, pardon, quando sono loro non si parla mai di voti di scambio, alla fine altre risorse da reperire anche perché l'altro tipo di risorsa tarda ad essere tale.

qwewqww

Mer, 04/10/2017 - 11:01

Mentre aumentano il debito pubblico di altri 11 miliardi(con relativi interessi da pagare) e aumentano le tasse alle imprese del nord di altri 5 miliardi,il governo del romano gentilxni ha trovato però ben 2,6 miliardi di euro da regalare a fondo perduto a roma, soldi regalati, come sempre, dai contribuenti del nord Italia. Nonostante tutte le recenti varie ruberie e debiti romani dell'Alitalia che ha sede a roma,dell'atac che ha sede a roma, della sanità laziale che ha sede a roma,del comune di roma che ha sede a roma,dei ministeri che hanno sede a roma,del canone tv della rai che ha sede a roma.Ogni anno la Lombardia da a roma 50 miiardi di euro di tasse che spariscono nella capitale più indebitata del pianeta per mantenere lo stato romano-meridionale che, per ringraziare, in più danneggia le imprese del nord Italia.

donald2017

Mer, 04/10/2017 - 11:01

Questi dementi rossi fanno di tutto e di più per far chiudere anche quelli che ancora si reggono in piedi- la prossima mossa sarà solamente quella di andare a cercare soldi alle ccop e ai sindaccati cioè gli ultimi carrozzoni parassitari rimasti

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 04/10/2017 - 11:03

Così si distrugge una nazione. Un grande statista, come Churchill, parlando di tasse, disse che “Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico”. Da noi di manici se ne tirano anche troppi. Gli sprechi sono tantissimi e certamente non si scoprono solo oggi, è storia vecchia. Per sprechi, intendo anche quei compensi esagerati che vengono elargiti a tanti parassiti.

alnew1

Mer, 04/10/2017 - 11:05

è ovvio che questi comunisti vogliano uccidere definitivamente le imprese private, resteranno solo il pubblico e le coop nella loro folle ideologia chi se la sente di continuare a produrre in questo paese per lasciare i suoi guadagni in tasse e non avere niente in cambio? e gli stranieri fuggiranno a gambe levate da un sistema borbonico e fallimentare sotto tutti i punti di vista Governo a casa!!!

roseg

Mer, 04/10/2017 - 11:05

Per abbassare le tasse, come detto più volte dagli ILLUSIONISTI del governo, i soldi da qualche parte devono scaturire.

FRATERRA

Mer, 04/10/2017 - 11:08

...quando devono crearsi l'alibi della loro inettitudine, mantenendo però i loro privilegi e dei loro accoliti se ne escono fuori con l'EVASIONE FISCALE. Quella è la parolina magica per imporre nuove tasse. Oggigiorno si becca un evasore in pochi minuti col semplice c.f. Se una novantenne acquista una moto da 40mila euro deve sempre presentare il c.f. si convoca e si chiedono spiegazioni. Ho fatto un esempio realmente accaduto, ma ve ne sono migliaia....

moshe

Mer, 04/10/2017 - 11:08

... Servono per mantenere i manzi negri!

Duka

Mer, 04/10/2017 - 11:14

UN GRANDE IMBROGLIO come è d'uso da Mr. Padoan

Ritratto di karmine56

karmine56

Mer, 04/10/2017 - 11:14

Bravo, avanti così, riduciamo l'Italia ad un popolo di straccioni.

jaguar

Mer, 04/10/2017 - 11:17

Chissà quante nuove assunzioni faranno le aziende.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 04/10/2017 - 11:21

Beh i Kompagni sono specialisti per le tasse e poi dicono che le hanno diminuite.Povera itaglia da quando ha messo mano il napoletano è stata una picchiata tremenda.

accanove

Mer, 04/10/2017 - 11:24

o hanno dati sbagliati sull'evasione e continuano a spremere chi già paga o l'ammontare dell'evasione è fisiologica soprattutto in rapporto alla percentuale di tassazione (curva di Laffer), o sono totalmente incapaci di gestire la situazione. Basterebbe abbassare di qualche punto la tassazione e sicuramente emergerebbero dei redditi oggi nascosti alle grinfie del fisco.

Nick2

Mer, 04/10/2017 - 11:33

I provvedimenti presi per ridurre l'evasione fiscale non possono definirsi maggiori tasse. Siete un giornaletto d'avanspettacolo

exsinistra50

Mer, 04/10/2017 - 11:40

Sono sempre più convinto che questo ministro porterà l'Italia al fallimento

Zizzigo

Mer, 04/10/2017 - 11:40

I delinquenti incalliti non si rendono conto delle loro malefatte. Allo stesso modo un'incapace spendaccione non si accorge d'essere fallito.

diesonne

Mer, 04/10/2017 - 11:49

diesonne utti i governi ereditano la stessa malattia cronica e inguaribile l'aumento delle tasse quello che farebbero anche gli alunni della scuola primaria-facile governare conoscendo solo l'addizione

pardinant

Mer, 04/10/2017 - 11:51

Profumo di elezioni non eludibile per vecchi politiconi retaggio del passato, non sanno come fare a racimolare risorse in quanto "non conoscono miseria". Il brutto sarà l'anno prossimo, una volta che chiunque abbia vinto si ritroverà con un debito spaventoso e incolmabile e se non risolverà la questione dei privilegi di casta, e non mi riferisco solo ai politici veri e propri ma a tutti quelli che vivono nel lusso sopra le spalle dei lavoratori, e non lo farà sicuramente, saranno grossi guai per questo Popolo, invero forse un pochettino pecorone.

mariod6

Mer, 04/10/2017 - 11:56

L'unico obiettivo del governo attuale è quello di garantirsi i propri compensi e gli emolumenti, i vitalizi ai parassiti di lungo corso,poi vengono le contribuzioni alle coop ed alle ONG e le spese per i migranti invasori. Gli italiani terremotati si possono anche buttare fuori dalle case che si sono costruiti da soli, basta che ci siano i soldi per spalmare le mance ai sindaci del PD dentro e fuori il cratere del sisma.

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Mer, 04/10/2017 - 12:03

Se si continua così, chiuderanno tutte le piccole imprese. Non si rendono conto che ogni complicazione introdotta ha un costo immediato col commercialista? La fattura elettronica con la PA ha semplicemente escluso tutti i piccoli fornitori occasionali, mentre lo split payment, per i fornitori abituali, comporta la creazione di ingenti crediti IVA, che poi non ti fanno neppure compensare. Cornuti & Mazziati!

graffias

Mer, 04/10/2017 - 12:04

Non cisono soluzioni fino a quando questa gente non se me andra'non avremo pace. Ci vorranno dele elezioni vinte .... ma vinte alla grande da tutto il centro destra ed i sinistri dovranno andarsene senza ne si ne ma!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di perseus68

perseus68

Mer, 04/10/2017 - 12:09

Ah bene, solo "11 miliardi da maggiore deficit". Il debito pubblico alle stelle ormai da Default e ancora 11 miliardi di deficit aggiuntivo? Ci mancherebbe che si tolgano quei 6-7 miliardi all' anno per finanziare l'invasione dei clandestini. Quelli no, quelli sono soldi che davvero non si possono tagliare eh, cosi' come tutte le pensioni d'oro e tutti i privilegi dei lorsignori. Comunque tranquilli il default non ci sara' finche' noi ci prendiamo tutti i clandestini del mondo e non li spartiamo con i colleghi europei. Spero non mi censurate per la parola "clandestini" che ho osato pronunciare in questo paese di benpensanti.

ambidestro

Mer, 04/10/2017 - 12:10

la fattura elettronica fra privati è impossibile in tempi brevi (da gennaio 2018), lo ha dimostrato l'adempimento dei dati delle fatture il cui primo invio sarà prorogato al 15 o 16 ottobre e sarà così la QUINTA proroga, perché le aziende non sarebbero pronte e si bloccherebbe tutto, servirebbe un preavviso di almeno un anno dall'entrata in vigore.

luiss_sm

Mer, 04/10/2017 - 12:12

Calo del debito pubblico??? e l'ha detto il ministro delle finanze..... A giugno nuovo record debito pubblico a 2.278 miliardi a luglio nuovo record debito pubblico a 2.281 miliardi. Padoan si augura inoltre che "la tendenza sia inarrestabile" poveri noi in che mani siamo.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 04/10/2017 - 12:15

nazione morta!!!!!!!!!

beppechi

Mer, 04/10/2017 - 12:17

il M5S teorizza la decrescita felice, il PD la applica

Alessio2012

Mer, 04/10/2017 - 12:20

Quel che conta è dare lavoro a migliaia di insegnanti pubblici, che sono i lecchini n.1 del PD... E così avranno i voti.

Una-mattina-mi-...

Mer, 04/10/2017 - 12:22

NON SANNO PIU' COSA INVENTARE PER PERPETRARE LA TOTALE SPOLIAZIONE DEI CITTADINI

swiller

Mer, 04/10/2017 - 12:22

Ladroni infami delinquenti.

VittorioMar

Mer, 04/10/2017 - 12:25

...E CHI PUO' METTERA' I SUOI SOLDI NEL MATERASSO !!...SE LO STATO VUOLE QUESTI SOLDI EMETTA DEI BOT ,DEVE INCENTIVARE NON PENALIZZARE,RENDIMENTO AL 6% SCADENZA SEMESTRALE,NOMINATIVI E PERSONALI,SENZA PASSARE DALLE BANCHE(DELLE QUALI NON CI FIDIAMO)!!..ANDREOTTI ? : EI FU E LO FECE !!...COSTRETTI A STIMARE ANCHE ANDREOTTI !!...SQUALLIDI !!!

gneo58

Mer, 04/10/2017 - 12:27

NICK2 - QUANTI HANNI HAI ? SAI DI COSA STAI PARLANDO ? TI SEI INFORMATO ? A ME SEMBRA DI NO. CAMBIA SPACCIATORE CHE E' MEGLIO.

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Mer, 04/10/2017 - 12:27

Che ridere. Vi ricordate quando Prodi disse che avrebbe dato un colpo di frusta all'economia? E invece tasse: "ce lo chiede l'Europa"; senza contare il "cuneo fiscale" mai smussato nonostante le promesse. E Monti? "L'Italia si è allontanata dal cratere, ma è il cratere che si è allargato", e via con l'IVA al 22%. Con Berlusconi, buon'anima, la disoccupazione era ai minimi. Con Craxi l'Italia era una potenza economica. Poi è arrivata MANI PULITE...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 04/10/2017 - 12:33

Paghiamo profumatamente queste volpi dell'economia per partorire ogni fine anno il solito copia e incolla formato da zero virgola di pil, lotta all'evasione, aumento di debito pubblico, ritocco all'insù delle tasse e finti taglietti alle spese correnti! E basta, tornate a casa avete fatto già troppi danni!

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 04/10/2017 - 12:41

I loro stipendi e i loro privilegi li hanno salvaguardati. L'importante è questo.

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Mer, 04/10/2017 - 12:50

A forza di tirare la corda, se in Italia esistesse un Popolo degno di questo nome, ormai saremmo ad un passo dalla Rivoluzione, ma una Rivoluzione autentica, con tanto di Regime del Terrore. Ovviamente ciò non accadrà ed io, molto più modestamente, mi accontenterei di vedere il Sig. Padoan collocato a riposo e costretto a tirare avanti per il resto dei suoi giorni con una pensione in linea con quella media attuale, diciamo sì e no un migliaio di euro al mese.

Renee59

Mer, 04/10/2017 - 12:55

Veramente bravi a governare.

il corsaro nero

Mer, 04/10/2017 - 13:05

@Nick2: ha parlato il premio nobel per l'economia!

il corsaro nero

Mer, 04/10/2017 - 13:06

@Nick2: perchè secondo te con questi provvedimenti l'evasione fiscale calerebbe! direbbe Totò: ma mi faccia il piacere!!!

jaguar

Mer, 04/10/2017 - 13:26

Cinque miliardi di tasse, più o meno quello che ci costano ogni anno i migranti africani.

il sorpasso

Mer, 04/10/2017 - 14:06

Ma giornalmente ci dicono che calano le tasse....solo gli idioti credono a questi ......politicanti di 3°serie!

greg

Mer, 04/10/2017 - 14:18

E dove sarebbe la novità?? E' il solito modo di amministrare della sinistra, di qualsiasi bandiera e tipo, ma sempre e solo sinistra, che è sempre comunista anche se cosmettizzata con altre sigle: per Padoan, esempi tipico di mente sottile comunista, guai a tagliare i privilegi dei politici, della politica e del parastato (serbatoio di voti) molto più facile pescare nelle tasche, sempre più vuote, dei cittadini che lavorano veramente. Inoltre sempre la solita mentalità ingannatrice dei sinistri, che nascondono l'aumento delle tasse nelle pieghe, sempre spalleggiati dalla UE di stampo socialista sovietico, che unica cosa a cui mira e farsi dare miliardi di euro ogni anno dai paesi aderenti a questa sempre più sordida comunità di nazioni per pagare sempre più spese e privilegi per i dirigenti europei

PAOLINA2

Mer, 04/10/2017 - 14:41

@Nick2: non stare a preoccuparti al tuo commento ha risposto il vice Brunetta mancato nobel per l'economia, un corsaro che pensa di sapere tutto ma in effetti e' nullo.

curatola

Mer, 04/10/2017 - 15:08

vasta elimire il contante tassansolo ,tassare i ricorsi, acciare lo spesometro,ridurre l'orario a maz 6 oregiotno a pari retrib-,

VittorioMar

Mer, 04/10/2017 - 16:53

,,PERCHE' QUALCUNO NON SOSTIENE I NOSTRI ECONOMISTI PER RICEVERE IL PREMIO "nobel" ORMAI LO DANNO A TUTTI CANI E PORCI...TERRORISTI E GUERRAFONDAI...!!!..MENTRE IL PREMIO PER LA "PACE.."ALL'UOMO VESTITO DI BIANCO PER AVER FATTO ATTO DI... SOTTOMISSIONE...DATO CASA...CREDIBILITA' E ...DA MANGIARE AI LUPI!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 04/10/2017 - 16:56

Poi sostengono che le tasse non aumentano.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 04/10/2017 - 17:44

Non sapevo che combattere l'evasione significasse mettere nuove tasse. Certo per il giornaletto di Berlusconi è così dal momento che il nano è un evasore seriale. Lui aveva ( non posso dire ha)chi gli portava liquido e non poco all'estro con aerei da Orio e Linate. Poi un giorno uno ha pensato di fregarli un milione e ora vive all'estero. Quindi commentatori non prendetevela con il governo, ma con chi fa dell'evasione una religione.

chicasah

Mer, 04/10/2017 - 17:57

Speriamo che le prossime elezioni ci liberino di questi pasticcioni

greg

Gio, 05/10/2017 - 09:59

PAOLINA2 - Brunetta da qualcuno avrà pur imparato. E da chi se non da te???? che sai sempre tutto???

greg

Gio, 05/10/2017 - 12:17

CURATOLA - e obbligare a chi vuole scrivere commenti ad imparare l'italiano, tipo te