La Manovra diventa legge dopo il via libera definitivo della Camera

Approvato il disegno di legge di Stabilità. 307 voti positivi, 116 contrari e 2 astenuti

La Camera dei Deputati ha dato il via libera definitivo al disegno di legge di Stabilità, con 307 voti a favore, 116 voti contrari e solo due astenuti. Con l'ultimo via libera, la Manovra per il 2015 è dunque legge.

Critico Ignazio La Russa a pochi minuti dal voto definitivo. Il deputato si è stupito per "un'assenza così totale e costante del ministro dell'Economia", cosa che "non mi sembra di ricordare in tutte le Finanziarie".

Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, ha ricordato che il via libera è arrivato con un giorno di anticipo. "Tempi rispettati, quindi, così come massima è stata la lealtà mostrata al governo in queste settimane di lavori parlamentari. La linea di politica economica dell'esecutivo è stata confermata, difesa e sostenuta dalle forze di maggioranza".

Dopo il voto a Montecitorio si è passati al voto sul ddl Bilancio.

Commenti

st.it

Mar, 23/12/2014 - 08:44

bella legge , si può anche rendere legittimo il saccheggio, legittimare la rapina e a questo siamo assai vicini , la GIUSTIZIA , quella rispettosa del diritto è un'altra cosa.