La doppia porcata

la lega cede sulla prescrizione: dal 2020 processi infiniti. Ira degli avvocati

Oggi scopriamo che i conti presentati a Bruxelles dal governo non solo sono fuorilegge ma addirittura taroccati. Non mi stupisco, visto che il responsabile economico grillino in Europa, tale onorevole Marco Valli, è un falsario che ha millantato una laurea in Economia alla Bocconi, università che non ha mai frequentato. Smascherato, si è dimesso ma questo spiega perché in Europa forse non fanno poi così male a non fidarsi di questa Italia. Una Italia impazzita che sta facendo di tutto per mettere paura dentro e fuori i suoi confini - anche agli uomini di buona volontà. Se sul fronte economico lo spauracchio si chiama «patrimoniale» su quello dei diritti e delle libertà la porcata è l'accordo imposto dai Cinquestelle alla Lega sull'abolizione della prescrizione, detto in altri termini il via libera ai «processi a vita».
E qui parliamo di una super porcata sia nel merito che nella forma e nella furbizia usata per approvare la legge senza spaccare una maggioranza divisa sul tema.

Del merito abbiamo già ampiamente scritto. Restare imbrigliati nelle maglie della giustizia è già una pena in sé, rimanerci con «fine pena mai» sconfina nella tortura sia per i presunti innocenti che per i presunti colpevoli. Con ricadute economiche non indifferenti perché la norma è un incoraggiamento ai nostri imprenditori a tirare i remi in barca (o a fuggire all'estero) e un disincentivo per imprenditori esteri a investire nel nostro Paese. La forma con la quale ieri è stata varata l'abolizione sconfina nel golpe. La decisione è stata presa in stanze segrete mentre era in corso la discussione in Parlamento, al quale è stato comunicato il verdetto votato nel caos e in fretta e furia - in violazione di ogni sua autonomia regolamentare e costituzionale.

E veniamo alla furbizia. Matteo Salvini, che oltre che molto bravo è anche molto furbo, ha giocato sui due tavoli. A parole si è dichiarato fortemente contrario, addirittura indignato, ma nei fatti ha accontentato l'alleato come contropartita del sì grillino di ieri l'altro al suo decreto sicurezza. In sostanza un voto di scambio sulla nostra pelle, per nulla mitigato dal fatto che la legge entrerà in vigore solo tra un anno. Giochi di potere, intrighi, prese per i fondelli, falsari e bugiardi. Un Paese così governato non può certo sperare in un futuro migliore.

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 09/11/2018 - 16:53

La patrimoniale l'avete inventata voi dei giornaloni e rimarrà un pio desiderio dei vampiri tedeschi. Sulla prescizione forse al Direttore sfugge che questa sarà inquadrata nella riforma del processo penale. Se non ci sarà riforma , la Lega non voterà il provvedimento. Molto semplice e molto chiaro, tutto il resto è veleno contro Salvini ed un tonificante per quel fu partito chiamato Forza Italia ridotto ormai ad un gruppo di colonnelli vicino alla pensione e senza più truppe e carri armati. A me stupisce che non si voglia riconoscere l'ennesima vittoria del buon senso, pardon di Matteo Salvini.

ex d.c.

Ven, 09/11/2018 - 16:57

Che Salvini sia bravo e furbo è discutibile. Lo è fino a quando gli elettori sono il contrario, al momento che anche i più tardi realizzano finisce come Renzi.

Lorenzi

Ven, 09/11/2018 - 17:07

Credevo di stare leggendo ' L' Unità ' !

cardellino

Ven, 09/11/2018 - 17:26

Se Forza Italia avesse un minimo di dignità, avrebbe già fatto saltare tutte le giunte regionali e comunali nella quali governa con questo montato, per coerenza. Costa così tanto lasciare le poltrone???? Silvio ma non ti rendi conto che ti sta cannabalizzando???????

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 09/11/2018 - 17:49

Meno male che la Bongiorno aveva offerto ieri una soluzione "in un quarto d'ora" che io non avevo capito tanto era fumosa. Qui ci stanno prendendo per i fondelli come i polli

5stardust

Ven, 09/11/2018 - 19:22

questi sanno bene come mantenersi al potere e credo sia l'unica cosa che sanno fare. concordo che in europa no si fidano di noi e come possono fare se gli esponenti di spicco (quelli che parlano) dei grullini sono : il principino dei condoni delle manine e delle gazzzose al secolo giggino , la passoniara della NO TAV caselli professionista abusiva , il toninullo stilista dei ponti con griglie giardinetti e negozietti (preoccupato che i governi precedenti hanno fatto sparire dei ponti che sta ancora cercando)la NO TAP lizza che vuol rottamare i condizionatori per alzare il pil ed il portavoce casalino specialista dei lunghi coltelli

CALISESI MAURO

Ven, 09/11/2018 - 19:31

Il paese governato da FI era andato gia' a ramengo e l'appoggio dato ai Pd governi da parte di FI ha dato la mazzata finale alla Nazione. Sfortunatamene le ultime elezioni hanno detto che la Lega e' al 17% e i 5 Stelle al 30%. Tutto qua'. Fra un anno si vedra cosa fare io spererei in elezioni con Lega al 40% e FDI allo 8%.Ultima cosa, lo stress test delle banche dell'altro gg ha detto che le banche italiane ( nonostante i sotterfugi delle banche tedesche ) sono solide. Parlare di una inesistente patrimoniale e' da t..... ri ( non amanti della Patria )

ilrompiballe

Ven, 09/11/2018 - 19:34

Di qui al 2020...

CALISESI MAURO

Ven, 09/11/2018 - 19:38

ex dc: Lei e' molto poco capace di giudicare le persone, fra un Salvini e un Renzi c'e' la differenza come fra il gg e la notte, e' fattuale:))

ex d.c.

Ven, 09/11/2018 - 20:21

FI aspetta solo che questa strana accozzaglia si suicidi.

Savoiardo

Ven, 09/11/2018 - 21:02

La pagnotta Le impedisce vistosamente di essere sereno !!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 09/11/2018 - 21:27

Probabilmente questo "ergastolo aprescrizionale" finirá per togliere consenso ai 5*, ma se l'hanno messo a contratto... Peggio per loro.

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Ven, 09/11/2018 - 21:36

Invidia. Salvini ha di fatto blindato la riforma. Dovreste ringraziarlo. FI e PD non hanno fatto nulla in merito... Patrimoniale? Fake news.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 09/11/2018 - 22:28

@cardellino - se il tuo partito PD avesse un pò d idignità si sarebbe cancellato da solo, e voi che l'avete votato suicidati. Ma invece siete qui ancora a rompere le balle e a danneggiare l'Italia come sempre. Sparatevi.

INGVDI

Sab, 10/11/2018 - 09:25

Perfetto. La porcata l'ha fatta Salvini accoppiandosi con i 5s. la doppia porcata l'ha fatta sempre Salvini lasciando passare le innumerevoli porcate dei 5s. L'ha fatto con furbizia, come sostiene il Direttore, tendo presente l'indice del consenso (il vero obiettivo di Salvini, non il bene del Paese) in pratica prendendo in giro i suoi stessi elettori. Alcuni però cominciano ad accorgersene.

Pietro_Imprenditore

Sab, 10/11/2018 - 09:54

Completamente d'accordo Direttore, questi stanno facendo talmente tanti danni che non ne hanno la minima idea. Quello che e' piu' grave e' che stanno togliendo la voglia agli imprenditori di continuare a lavorare; c'e' un tale acredine contro il mondo delle imprese private che neanche i fondamendalisti comunisti avevano. Sinceramente non so dove andremo a finire.....

corivorivo

Sab, 10/11/2018 - 11:43

stai perdendo copie...ovvio. vedi di non perdere la testa!

Cheyenne

Sab, 10/11/2018 - 17:02

Caro Direttore la prescrizione non sarà abolita. Dopo le elezioni di maggio e comunque prima che si attuino le follie dei 5 stelle Salvini romperà. Ma ripeto per l'ennesima volta: la colpa non è di Salvini o di maio ma del sig. Mattarella che aveva il dovere costituzionale di dare l'incarico a Salvini per formare un governo di centrodx.

dakia

Sab, 10/11/2018 - 17:15

Ma che gli importa a stì imprenditori se vanno tutti all'estero e, quelli che restano hanno messo a lavorare i neri dandogli 1.800 Eu mensili e non pagano Inps, tasse allo stato, iva, ecc. Sono zeppi di questa gente tutte le categorie perché agli italiani non piace pagare tasse,avere riduzione stipendio,ma case storiche con vista, a poco prezzo sì. Ecco come se ne sta andando il patrimonio italiano e non può piacere un tipo che ha per nome Salvini o un pinco pallino qualsiasi che mette ordine.

papik40

Sab, 10/11/2018 - 18:07

Se effettivamente si volesse colpire i colpevoli e - forse - limitare il "dilagante delinquere" - bisognerebbe che la prescrizione iniziasse dal momento in cui viene scoperto il crimine e successivamente determinare con certezza (salvo alcune eccezioni) i tempi per i vari gradi di giudizio Solo cosi' si potrebbe affermare che e' uno stato che condanna i colpevoli e protegge le vittime. La prescrizione dei "grullini" non elimina la discrezionalita' dei giudici visto che, prendendo i dati 2016, sono stati prescritti 150mila processi di cui il 56% in fase istruttoria ed il resto dopo il 1^ grado. D'ora in avanti si incrementera' la prescrizione in fase istruttoria che ne beneficieranno i soli "potenti" con l'ausilio dei magistrati corrotti o incapaci senza risolvere il problema!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 10/11/2018 - 18:40

Stiamo vivente una vera e propria RIVOLUZIONE e come tale essa un bel giorno , non troppo lontano, divorerà i suoi pari. Aspetto quel momento per brindare sulla bara politica di questi stolti, insulsi e dannosi personaggi.

ohibò44

Sab, 10/11/2018 - 18:45

Caro Sallusti sono più che d’accordo ma il dramma è che non vedo neppure col binocolo un politico che abbia a cuore gli interessi degli italiani e ancor meno un politico che abbia la statura sufficiente per sedersi ad un tavolo con la UE per ridisegnarne le regole La scelta per l’elettore non tifoso è fra il ‘peggio’ e il ‘più peggio’ con buona pace della grammatica

ohibò44

Sab, 10/11/2018 - 18:50

Se in questo paese anormale fai un favore alla magistratura campi sereno E’ questa la massima porcata. Coincidenza, per carità, pura coincidenza, ma il giorno che eliminano la prescrizione assolvono la Raggi. Ripeto solo coincidenza O no?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 10/11/2018 - 20:44

Che i conti presentati a Bruxelles dal governo non solo sono fuorilegge ma addirittura taroccati è una cosa che rientra nella Italica tradizione sinistra (del PD): Prodi e Ciampi fecero la stessa cosa per entrare nella Euro-Zone. Ce lo siamo dimenticato?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 10/11/2018 - 20:49

Se Sallusti crede che la legge voluta da Di Maio (la famosa Prescrizione) entrerà in vigore nel 2020, allora è completamente fuori strada. Detta Legge non entrerà MAI in vigore per diversi motivi: non ci sarà nessuna riforma della Giustizia, non ci sarà più il m5s e Di Maio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 10/11/2018 - 22:01

Urge una riforma complessiva della giustizia. Potere infinito in mano a gente sinistra.

carlolandi

Dom, 11/11/2018 - 07:09

La doppia porcata. Ma fra un anno potrebbero essere cambiate molte cose. D'accordo sulla doppia porcata politica.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 11/11/2018 - 10:18

Ah, quanto piacerebbe al prezzolato Sallusti un Governo guidato da Berlusconi contornato dal suo pollaio di starnazzanti sgallettate! Senza il "traditore" Salvini potrebbe riprendere il suo amoroso discorso del Nazareno con i venefici piddini (quelli che in questi anni hanno affossato l'Italia), riportando sull'altare il re dei bugiardi, Renzi, in coppia con il deleterio traditore per antonomasia dell'Italia, Monti, quello che sogna la cancellazione dell'Italia come nazione, patria e cultura tramite la cessione della nostra sovranità nazionale a favore dell'Europa! Ricordo con nostalgia le grandi riforme e le grandi opere che Berlusconi dovette interrompere a novembre del 2011 quando cedette lo scettro di Presidente del Consiglio a Monti per appoggiarne la politica ed in particolare la Legge Fornero, come ad esempio…l'indispensabile ponte sullo stretto di Messina....! Chissà perché non mi viene in mente altro al riguardo delle innovazioni di Berlusconi!

Clamer

Dom, 11/11/2018 - 12:00

Per fortuna che c'è ancora Belpietro che tiene botta. Sallusti è grigio, bloccato, privo della solita verve. Tiene per i morti di F.I.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 11/11/2018 - 13:41

Lorenzi - Io direi la Pravda, ma siamo li`...