Grillo si scaglia contro le sigarette elettroniche. Lega: "Vuol tassarle?"

Il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato un articolo apparso sul blog di Beppe Grillo lanciando il sospetto di una tassa in arrivo sulle sigarette elettroniche

Altra tassa in arrivo? Non è sicuro. Però, chi abitualmente usa le sigarette elettroniche non può dormire sonni tranquilli. È stato Matteo Salvini, infatti, che ha lanciato il sospetto su una possibile batosta in arrivo per chi fuma le cosiddette e-cig. Il leader della Lega commentando l’articolo apparso sul blog di Beppe Grillo dal titolo “Il pericolo delle sigarette elettroniche” ha scritto: “Il governo non riesce a smettere: dopo le tasse su plastica, merendine o auto aziendali adesso pensa di stangare perfino le sigarette elettroniche, come suggerito da Grillo”.

Salvini coglie l’occasione per lanciare un nuovo attacco al governo giallorosso guidato da Giuseppe Conte e ammonisce: “Chi cerca di togliersi il vizio del fumo andrebbe aiutato, come accade in Inghilterra, non bastonato! Governo e maggioranza di incapaci e pericolosi, mettono a rischio altre migliaia di posti di lavoro”.

Nel blog di Grillo si legge che “le sigarette elettroniche, o e-cig, si stanno vendendo come fossero caramelle. Quest’anno, questo mercato raggiungerà i 26 miliardi di dollari di vendite in tutto il mondo. Nei prossimi sei anni, si ritiene che questo volume raddoppierà. Ci sono serie preoccupazioni circa il loro impatto sulla salute, e, sfortunatamente, poche risposte”.

Secondo quanto riportato nel testo vi è stata una crescita del 900% nell’uso delle sigarette elettroniche tra i giovani tra il 2012 e il 2015. In base a stime più recenti, “circa 3,6 milioni di studenti delle scuole medie e superiori hanno usato la sigaretta elettronica negli Stati Uniti".

Nell’articolo vi è, inoltre, una lunga esposizione di dati relativi ai consumatori e agli effetti provocati dalle e-cig che in origine, “sono state create per dare ai fumatori una forma di nicotina più pulita per aiutarli a combattere la dipendenza”. I giovani che usano il tabacco “sviluppano depressione e ansia da giovani o da adulti. La dipendenza dalla nicotina delle e-cig potrebbe condurli ad altre dipendenze e problemi mentali”.

Non si sa se l’allarme lanciato nel blog possa essere preludio all’adozione di una tassa sulle e-cig come sostiene Matteo Salvini. Intanto, nella manovra finanziaria in arrivo è già prevista una tassa su cartine e filtri per sigarette, che colpirà dal 1° gennaio i “prodotti accessori ai consumi di tabacchi”. Questa imposta farà aumentare il prezzo di una confezione da 20 cartine di circa 10 centesimi. Un aumento simile a quello provocato dall’incremento dell’accisa sulle normali sigarette e sui sigari, anch’esso inserito nella bozza di legge di Bilancio.

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 21/11/2019 - 19:56

In realtà il Felpy non ha insinuato nulla circa una imminente tassazione delle sigarette elettroniche... stavolta la bufala ve la siete inventata voi.

cecco61

Gio, 21/11/2019 - 20:09

Ai miei tempi i primi iniziavano a fumare a 12 o 13 anni, la maggior parte tra i 15 e i 16. Molti ragazzini oggi usano le sigarette elettroniche senza nicotina ma con liquidi alla frutta o altro. Anziché rallegrarsene vogliono tassarle per il semplice motivo che il tabacco tradizionale rende molto di più. Però pubblicamente si plaude all'uso delle canne che fanno danni tanto quanto una sigaretta normale (monossido di carbonio e catrame residui della combustione).

anita_mueller

Gio, 21/11/2019 - 20:10

Beh, intanto diverse persone sono morte anche con le sigarette elettroniche. Fosse per me vieterei sia le sigarette elettroniche che quelle normali visto che tutti con queste schifezze finiscono per ammalarsi gravemente ai polmoni e poi il resto dei cittadini deve pagare a questi irresponsabili pure le cure dispendiose in ospedale, la bombola di ossigeno ogni due settimane, medicine e altri trattamenti dispendiosi: e tra l'altro lo Stato italiano ha pure il monopolio sulle sigaretta e la faccia di tosta di far stampare sui pacchetti frasi ipocrite del tipo "il fumo nuoce alla salute"...ma fattemi il piacere...

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 21/11/2019 - 20:12

Semmai andrebbero vietate al pari delle altre di tabacco.

cir

Gio, 21/11/2019 - 20:13

si ; Grillo vuole tassarle , specialmente a ragion veduta dove sono dannosissime per la Salute , solo tu Salvini TRIFOLCO , in onore del PIL ci verrai a dire che cosi' si ammazzano le imprese....un suggerimento con tutto il cuore , buttati sotto un treno !!

gianni59

Gio, 21/11/2019 - 21:35

in America le hanno vietate...