Manovra, sotto il governo pronta a esplodere la bomba Iva

Il governo deve fare i conti con l'Iva. Il patto raggiunto con l'Europa per l'ok alla manovra di fatto ha dei costi non indifferenti. Cosa può succedere

Il governo deve fare i conti con l'Iva. Il patto raggiunto con l'Europa per l'ok alla manovra di fatto ha dei costi non indifferenti. Nell'accordo infatti Bruxelles ha chiesto delle clausole di salvaguardia sull'Iva che possono di fatto "esplodere" già dal 2020 con costi non indifferenti. Il ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio ha immediatamente precisato ai microfoni di Circo Massimo: "Non c'è aumento di Iva quest'anno e non ci sarà l'anno prossimo. Abbiamo disinnescato le clausole per quest'anno e le disinnescheremo anche l'anno prossimo". Stessa poszione quella di Salvini che scongiura per il momento gli aumenti: "Non aumenterà l’Iva. Non l’abbiamo aumentata quest’anno e non l’aumenteremo nei prossimi anni. L’aumento dell’Iva è un altro dei ’regalinì che abbiamo ereditato dai governi precedenti, come la fatturazione elettronica".

Ma a quanto pare le cose potrebbero andare in un altro verso. Una strada quella delle clausole che potrebbe portarci dritti dritti ad un vero e proprio salasso sui consumi. Le clusole infatti prevedono un aumento Iva da 23 miliardi per il 2020 e di 29 miliardi per il 2021 e per il 2022.

Tradotto in aliquote significa che quella ridotta al 10 per cento potrebbe arrivare al 13 nel 2020 e quella ordinaria che oggi è al 22 per cento potrebbe arrivare nel 2020 al 25,2 e nel 2021 toccare la quota record del 26,5 per cento. Insomma il governo gioca così a dadi col futuro. Basta una piccola sbavatura sui conti e scattano le clausole di salvaguardia. L'esecutivo nella sua intesa con l'Europa ha trovato un percorso pieno di ostacoli per i prossimi tre anni. La procedura d'infrazione per il momento è stata messa da parte ma il rischio di una manovra correttiva resta comunque dietro l'angolo. Quella con Bruxelles, per il momento ha il sapore di una tregua. La guerra non è affatto finita e le pesanti clausole sull'Iva lasciano intendere che l'Ue ha lasciato sul governo una catena che difficilmente riuscirà a spezzare.

Commenti

xgerico

Gio, 20/12/2018 - 09:33

I soliti titoloni con annessi tanti potrebbe, dovrebbe e probabile!

titina

Gio, 20/12/2018 - 09:35

Elimineremo altre spese.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 20/12/2018 - 10:13

IVA al 25,6 % ? Si vede proprio che é napoletano sto piffero. Gioca al lotto, si vede che San Gennaro gli da i numeri quando dorme. A me pare pero' che i numeri li dà da sveglio.

FrancoM

Gio, 20/12/2018 - 10:17

I nemici del Paese scrivono sul Giornale. A che fine? Aiutare come collaborazionisiti chi ci vuole schiavi e carpire le ricchezze rimaste? Scrivere un pezzettino basato su| quanto pare" dimostra l'inutilità di certe "firme".

Much63

Gio, 20/12/2018 - 10:18

Ma perchè continuamente si sollevano polveroni contro il governo? Le clausole di salvaguardia dell'IVA non sono forse state ereditate dai geni precedenti? Io è da un pò che non compro il giornale perchè, in questo ma tanti altri casi, la coerenza non la trovo più.

LupoSol

Gio, 20/12/2018 - 10:19

Quindi ricapitoliamo... la Francia che sfora ripetutamente al 3% si tiene allegramente la sua IVA al 20%, la Germania al 19% e l'Italia deve essere costretta al 26.5%? Uscire immediatamente da questa morsa dittatoriale e razzista chiamata Europa! Prima di subito Italexit!

baio57

Gio, 20/12/2018 - 10:20

Ma chi pensate di impressionare con questi titoloni farsa ??????

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 20/12/2018 - 10:49

state sereni nel 2023 ogni euro di spesa ne pagherete 10 di iva!!!allegriaaaaaa

ferdinando55

Gio, 20/12/2018 - 10:57

Cari grillinleghisti che contestate il "titolone" Vi rendete conto che è una manovra folle?!? Siamo in una fase di frenata dell'economia (con rischio non solo teorico di nuova recessione) e non si prevede alcun provvedimento destinato alla crescita! un governo di incapaci che hanno il solo obbiettivo di arrivare al voto delle europee. In pochi mesi sono riusciti a creare ansietà negli italiani e peggiorare tutto ciò che si poteva: complimenti vivissimi, era davvero difficile fare peggio!

Rossana Rossi

Gio, 20/12/2018 - 11:10

Commenti da ignoranti, non bisogna guardare solo al proprio naso ma chi governa dovrebbe avere anche una lungimiranza che a questi sprovveduti manca completamente. La verità vera è che sono totalmente in balia di quella ue che ci ha messo il cappio al collo e che questi qua non ostante tutti i loro proclami non sono capaci di risolvere........

giuromani

Gio, 20/12/2018 - 11:11

Le clausole di salvaguardia sono state messe a garanzia dei debiti contratti dai precedenti governi. Guardacaso Monti, Letta, Renzi e Gentiloni che hanno speso e spanto a piene mani e in malo modo creando un ulteriore buco di quasi 400 miliardi di euro e garantendo questi debiti con eventuali aumenti dell'IVA. In pratica hanno trasferito i loro debiti ai governi successivi. Ed ora questi personaggi ci vengono a raccontare come si fa ad amministrare bene? Adesso che sono all'opposizione sanno con precisione cosa fare per uscire dalla crisi? E perché non lo hanno fatto quando erano al governo?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Gio, 20/12/2018 - 11:27

Questa clausola non è piacevole ma la vedo in modo positivo. Uno dei compiti più importanti di un governo è tenere i conti a posto. Lo spauracchio dell'aumento IVA (che per i partiti al governo sarebbe una figura di emme) dovrebbe spingerli a lavorare in modo serio.

baio57

Gio, 20/12/2018 - 11:35

Rossana Rossi mi scusi io da "ignorante" ho letto l'articolo. Lei l'ha letto ? Quindi ha letto i vari...DOVREBBE...POTREBBE..PROBABILMENTE....e poi le sembra normale che dal mese di marzo è un continuo sputare veleno sul nuovo esecutivo ancor prima che nascesse il governo,con in media 15/20 articoli giornalieri ? Oggi ci mettono pure i rifiuti inerti del padre di Di Maio .Suvvia un po' di serietà.

moichiodi

Gio, 20/12/2018 - 12:17

Tanti commenti. Tutti alla larga del vero. La clausola IVA del governo monti ancora pende. Ora il governo del cambiamento, ne ha aggravato il carico. Speriamo di non doverle applicare. Stando ai due genii il nostro PIL schizzerà. Speriamo.

Gianni11

Gio, 20/12/2018 - 12:18

In un paese con l'IVA al 22% non ci dovrebbere essere nessuna altra tassa o accisa su niente. Come stanno le cose adesso lo Stato si prende i soldi della gente e ci lascia gli spiccioli. E poi lo stesso Stato e' incapace di proteggere le frontiere, il loro primo scopo, e cede la nostro sovranita'. Per non parlare di tutte le altre mancanze. Allora che paghiamo a fare? Siamo proprio un popolo sfruttato e beffato. Cambiamenti? Troppi ce ne sono da fare! Ma proprio tanti!

agosvac

Gio, 20/12/2018 - 12:48

Solo i folli e , quindi, i sinistrorsi, potrebbero pensare di aumentare l'IVA!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 20/12/2018 - 12:54

E gia, chi c'era prima, per farsi "bello" si e "inventato" la clausola sull'IVA. Ed ora tocca a NOI sbrogliare l'IMBROGLIO VEROOO!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

xgerico

Gio, 20/12/2018 - 13:04

@ferdinando55-Gio, 20/12/2018 - 10:57 Mi scusi ma Conte le ha fatto leggere la manovra, a lei, prima di presentarla al Senato, per una sua approvazione? O fa solo chiacchiere come questo giornale!?

xgerico

Gio, 20/12/2018 - 13:08

@-Rossana Rossi-Gio, 20/12/2018 - 11:10 Gli faccia lei una telefonata a Conte, gli dia qualche consiglio come fare una manovra, visto che sono tutti ignoranti!

xgerico

Gio, 20/12/2018 - 13:12

@-ianni11-Gio, 20/12/2018 - 12:18 -Scrive: Cambiamenti? Troppi ce ne sono da fare! Ma proprio tanti! Ce ne dica un paio, poi telefono a Conte e riferisco le sue raccomandazioni!

igiulp

Gio, 20/12/2018 - 13:21

Chi aveva promesso l'1,6% questo governo di "folli" o QUELLO PRECEDENTE? Chi andava avanti e indietro in UE con la cartellina sottobraccio, a pietire, promettere l'1,6% e farsi dare autorizzazioni per elargire mance elettorali e TUTTI i giornaloni, i saputelli dell'epoca, NON facevano una mossa per indagare, capire, sproloquiare, come invece viene fatto ora?

Libertà75

Gio, 20/12/2018 - 13:35

finora l'IVA l'hanno aumentato Monti e Letta con governi appoggiati da PD e FI... non mi sembrano ci siano gli stessi presupposti... il problema del giornalismo sono sti articoli pagati 10 euro l'uno cosi che si scrive senza pensare e senza rileggere

xgerico

Gio, 20/12/2018 - 14:00

Per chi e corto di mente, ecco chi ha iniziato: ...Agosto 2011 (governo Berlusconi): il surriscaldamento del differenziale tra titoli di stato italiani e tedeschi (lo spread), con il conseguente deterioramento degli equilibri di bilancio, impone all'esecutivo guidato dal Cavaliere l'emanazione di un ulteriore decreto-legge di correzione dei conti pubblici, noto come "manovra di Ferragosto". Con questo provvedimento, viene stabilito tra le altre cose l'aumento dell'aliquota ordinaria IVA dal 20 al 21%.

rokko

Gio, 20/12/2018 - 14:23

Noi vorremmo che gli altri ci trattassero con rispetto, però in cambio di qualche zero virgola di deficit abbiamo posto delle clausole di salvaguardia praticamente suicide sull'Iva (25%-26%). Quando uno a garanzia di qualcosa pone la propria vita, l'interlocutore (in questo caso la UE) o non lo prende sul serio oppure gli chiede di sottoporsi ad un trattamento sanitario per malati di mente. A questo siamo arrivati.

Duka

Gio, 20/12/2018 - 14:48

Solo ed esclusivamente BALLE e CALATA DELLE BRAGHE. Identico alla mega-truffa FLAT-TAX al 15%

giangar

Gio, 20/12/2018 - 16:52

@hernando45 12:54 - Ma cosa volete sbrogliare? Questo Governo, per mantenere le assurde promesse fatte da due forze politiche non presentatesi insieme alle elezioni, ha reso ancora più stretto il cappio che abbiamo al collo. Se quest'anno sono "bastati" 12 miliardi per disinnescare l'aumento IVA, l'anno prossimo ce ne vorranno 23 e l'anno successivo 29. Sono cifre senza precedenti nella storia italiana!

Libertà75

Gio, 20/12/2018 - 16:56

@rokko, bene, quindi affermi che sei un malato di mente anche tu avendo sostenuto 7 anni di Governo che registravano il medesimo meccanismo di garanzia voluto dalla UE. Tutto il resto è noia!

erica65

Gio, 20/12/2018 - 17:55

Sì certo, come no. Credeteci.

Mr Blonde

Gio, 20/12/2018 - 18:12

l'iva rimane una clausola di salvaguardia, si è stabilito che IN AUTOMATICO se il deficit 20-21 sarà superiore alle attese scatteranno gli aumenti; in parole povere, E' LO STESSO FATTO DA MONTI LETTA RENZI, tanto valeva non fare tanto casino e regalarci questi mesi di incertezza di spread alti e (forse) di inizio di recessione.

giangar

Gio, 20/12/2018 - 18:32

@Libertà75 16:56 - Il meccanismo è lo stesso, gli importi molto diversi!

rokko

Gio, 20/12/2018 - 21:40

Mr Blonde, il meccanismo, introdotto per la prima volta nel 2011 da Tremonti, è lo stesso. Ciò che cambia sono le cifre in ballo (50 miliardi di clausole automatiche sono da deficiente) e l'obiettivo. Qui si mettono in gioco 50 miliardi in due anni per fare una pisciatina a Bruxelles, se non è una roba da dementi dimmi tu.

rokko

Ven, 21/12/2018 - 00:48

Il massimo del grave deficit cognitivo di cui soffre il governo e anche altri a giudicare dai commenti riportati emerge in tutta la sua evidenza in questa frase: "le clausole di aumento automatico dell'iva sono un'eredità dei governi precedenti". Ora, sfido chiunque non abbia la mente ottenebrata dall'oppio, a trovare un logica nel fatto che, poiché si "ereditano" 12 mld di clausole iva, si portano tali clausole a 50 mld in due anni. Sono argomentazioni da TSO.

rokko

Ven, 21/12/2018 - 00:49

Il massimo del grave deficit cognitivo di cui soffre il governo e anche altri a giudicare dai commenti riportati emerge in tutta la sua evidenza in questa frase: "le clausole di aumento automatico dell'iva sono un'eredità dei governi precedenti". Ora, sfido chiunque non abbia la mente ottenebrata dall'oppio, a trovare un logica nel fatto che, poiché si "ereditano" 12 mld di clausole iva, si portano tali clausole a 50 mld in due anni.

Libertà75

Ven, 21/12/2018 - 11:27

c'è gente che si sente intelligente e poi confronta 1 anno (verso i propri idoli) contro i 2 anni (verso chi odia senza cognizione di causa)... cerchiamo di dire qualcosa di obiettivo (quindi per rokko è impossibile). Il Governo Gentiloni aveva sottoscritto clausole per 32 miliardi, questo Governo le firma per 52. Quindi cosa comprendiamo? Primo che rokko è persona estranea all'onestà intellettuale e questo era già noto. Poi pare evidente che la UE chieda maggiori impegni per il futuro. Le clausole non hanno nessun valore reale, servono solo come garanzia. Se salta il Paese, la UE le fa applicare. Al momento non si vedono colpi di stato o grandi depressioni in arrivo. Certo, sarebbe stato meglio cancellarle, ma mi piacerebbe anche avere il link dove gente come rokko prima criticasse (analogamente) i Governi PD