La Marianna di destra per una Francia sovrana

Vuole restituire al Paese l'indipendenza che ritiene persa con l'Unione Europea

Non a caso Emmanuel Macron insiste che «è figlia di suo padre», quasi a volerlo ricordare ai francesi che sembrano ormai aver archiviato quell'ingombrante legame: ha capito che a far paura oggi è il nome e non più il cognome. Se avrà il successo che cerca - stavolta non solo personale e di bandiera - sarà in quanto Marine, figlia non più di Le Pen, ma della propria visione, personalità e determinazione. Anche il Front National appare come un brand sfuocato rispetto al brand Marine, abile combinazione di fermezza ideologica e di spregiudicatezza pop, per cui la Francia reazionaria, tradizionalista e patriottica viene offerta come una fresca ventata d'avanguardia ribelle. È riuscita ad emanciparsi dalla diversità e dal ghetto, ma continua a proporsi come «unica forza alternativa ai partiti decrepiti, alle forze del declino»; oggi Marine appare come gli altri, a suo agio anche nell'interpretare un ruolo istituzionale nei momenti cruciali, eppure resta diversa da tutti.

Sembra conoscere i francesi con istinto femminile, lunghe antenne che la sintonizzano con il Nord delle tute blu in cassa integrazione e delle periferie ex comuniste cui offre un progetto anti mondialista, l'abolizione della Loi Travail, la difesa delle 35 ore, il rifiuto dei trattati di libero scambio, l'obbligo dei datori di lavoro - a parità di curriculum - ad assumere francesi, sussidi statali preferenziali per le famiglie di cui almeno un genitore è francese o europeo, un salario per le donne che lasciano il lavoro per dedicarsi ai figli. È diventata interlocutrice privilegiata dei contadini, ma è di casa nei tinelli della borghesia cattolica del Sud, liberista in economia ma antimoderna nei valori, spaesata sulle questioni nozze gay, aborto, fecondazione assistita, anche se nel cerchio magico del partito di Marine, a partire dal vicepresidente Florian Philippot, non mancano gli omosessuali, le aperture al laicismo dei diritti, compresi quelli degli animali.

Marine mescola i toni solenni della «missione della Francia nella Storia» con le urgenze del quotidiano, dalla precarietà economica al terrorismo islamista che ha fatto 250 morti in due anni. «Difendo i muri portanti della nostra società», dice. Promette una nazione libera contro l'establishment delle banche, la detassazione della piccola e media impresa e del lavoro straordinario, l'aumento delle imposte all'assunzione di stranieri e dei prodotti importati. Il controllo della politica monetaria: graduale ritorno al franco, con una svalutazione del 20-25 per cento. Secondo Marine, l'uscita dall'euro, cui va aggiunta l'introduzione di tassi di interesse quasi pari a zero sui prestiti della Banca di Francia, ridurrebbe il debito pubblico dell'80 per cento entro il 2025. Il budget europeo della Francia deve essere annullato. Favorevole all'uscita dalla Nato e all'indipendenza militare e diplomatica, Marine ritiene l'Unione europea un sistema «tirannico». «Ridaremo alla Francia la sovranità che l'Europa le ha confiscato». Prima la Francia. Marine vuole introdurre la «priorità nazionale» nella Costituzione. «Non ci saranno altre leggi o altri valori in Francia che non siano francesi. Coloro che non si adattano ritornino a casa loro». Quindi ritorno ai confini pre-Schengen, espulsione di tutti gli schedati «S», quelli che minacciano la sicurezza nazionale, riduzione a 3 anni della durata del permesso di soggiorno. In cinque anni, promette, l'immigrazione clandestina sarà abbattuta da 200mila a 10mila ingressi. La parola «assimilazione» sostituisce l'integrazione. È qui che potrebbe giocarsi la rivoluzione della Rosa Blu: il sogno di una Francia non più sottomessa ma sovrana.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 23/04/2017 - 08:44

hollande continua a comportarsi cosi, e finirà per convincere i francesi che sia meglio le pen!!! come i nazisti che continuarono a uccidere gli ebrei, prima o poi avrebbero pagato caro il conto....

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 23/04/2017 - 08:44

FORZA MARINE!

Klotz1960

Dom, 23/04/2017 - 09:16

La Le Pen non e' liberista in economia - per favore!!! E le analisi politiche dovrebbero essere chiare, logiche e sostanziali, non estetico - letterarie. Dire che la Le Pen ha "spregiudicatezza pop" fara' effetto ma non significa proprio nulla di concreto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 23/04/2017 - 09:16

che vada sola e non rompa le pallle alla Europa in caso di bisogno faccia da sola.Rimandi a casa tutti gl iitaliani.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 23/04/2017 - 09:17

parole parole soltanto parole, vedremo cosa farà con i musulmani integrati ora francesi..

Maver

Dom, 23/04/2017 - 09:41

In considerazione della palese opposizione espressa dell'intero establishment globalista (che oggi fagocita in sé mercato e libertarismo di sinistra) non credo che la Le Pen vincerà, tuttavia per i suoi detrattori la sua probabile sconfitta si tradurrà nel peggior incubo. Piaccia o meno il FN francese rappresenta l'unica alternativa ad un sistema che non riesce più a mantenere la coesione sociale. Pertanto, L'unico modo di batterlo sarebbe quello di dimostrarne i limiti dirigenziali in una prova al governo, mentre reiterare all'infinito il tentativo di sbarramento (con farraginose alleanze) non sortirà ad altro se non conferirgli ulteriore lustro.

VittorioMar

Dom, 23/04/2017 - 09:43

...QUANDO ANDRAI A VOTARE :AVVOLGITI NELLA TUA "BANDIERA" ...."MARIANNE LE PEN !!!

elalca

Dom, 23/04/2017 - 09:52

sig. trier: ci risparmi le sue flatulenze da bar.

vottorio

Dom, 23/04/2017 - 10:10

Marine Le Pen, è certamente il vento di cui necessita la Francia per affrancarsi dal giogo di chi trama per "un nuovo ordine mondiale " secondo le aspettative del criminale Kalergi.

steluc

Dom, 23/04/2017 - 10:11

Se i sondaggi bufala si riveleranno tali , avremo MLP vs Fillon . E con buona pace dei capalbiesi e benpensanti, la sx sparirà.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 23/04/2017 - 10:17

Una che promette di occuparsi degli interessi di casa propria...ma guarda un po' che pretese ha questa pazza! Go, Marine, go!

avallerosa

Dom, 23/04/2017 - 10:23

FORZA MARINE LE PEN, CON TE LA FRANCIA (E SPERO ANCHE L'ITALIA) RINASCERA'.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 23/04/2017 - 11:08

#franco-a-trier_DE - 09:17 Al posto tuo mi preoccuperei di cosa farà frau Kulonen coi "nuovi teteschi di Cermania".

Popi46

Dom, 23/04/2017 - 11:21

Non mi sembra proprio che 30 o più anni di idee e governi sinistrsorsi abbiano portato a pace,serenità ed armonia tra i popoli europei, per cui "cambiare" potrebbe essere una cosa intelligente.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 23/04/2017 - 11:26

Come vadano le Elezioni francesi la Le Pen si merita il mio grazie per il coraggio e la tenacia che, talvolta, caratterizza donne di spessore come ne abbiamo conosciute sia in Francia (Simon Weill) sia in Israele (Golda Meir). Shalòm.

Ritratto di robergug

robergug

Dom, 23/04/2017 - 11:31

E' un fatto incontestabile che le sinistre ed il politicamente corretto hanno scassato i marroni alla parte razionale della società occidentale in molti paesi, e questo è il risultato. Io continuo ad attendere che il vento cambi anche in Italia.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 23/04/2017 - 12:34

Più che "forza Marine" dobbiamo gridare "forza francesi", aprite gli occhi, accendete il cervello, non buttate al vento questa grande occasione di ripulire il vostro Paese dalla feccia umana.

gedeone@libero.it

Dom, 23/04/2017 - 12:51

Le parole di questa Donna sono musica per le mie orecchie.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 23/04/2017 - 12:58

Ci credo che lega e FN criticano la chiesa cattlica, quello che scrivete in questo articolo è ben più agiografico che certi pamphlet sulla vita dei santi. Un po' di sano spirito critico non guasterebbe anche perché anche ammettendo che vinca vorrei,proprio vedere come riuscirà a mentanere le sue promesse

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 23/04/2017 - 13:06

Un ottimo articolo. Mi sembra interessante che Il Giornale sia dovuto ricorrere all'ottimo Mian (prima sua collaborazione qui mi sembra di capire) per sintetizzare e dare un senso ad un programma politico che nessuno probabilmente in Italia ha mai letto, figuriamoci capito. Il popolo del Giornale, cosi` come il povero Salvini, e molti dei sostenitori della Le Pen, capiscono solo "No immigrazione, No Euro, No UE", ma senza capire le implicazioni politice, sociali, economiche...(Mi sa che Salvini sta ancora cercando di capire la prima frase...Qualcuno lo aiuti).

antonmessina

Dom, 23/04/2017 - 13:07

forza Marine!

handy13

Dom, 23/04/2017 - 13:12

...con il DOPPIO TURNO,...tutto si smorza,...ed abbiamo già visto che si alleano i peggiori solo x paura delle destre...quindi...tutte parole sprecate. ci vuole il sistema americano........Trump o Hillary.....STOP...chi vince governa. l'europa è INDIETRO di anni.....

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 23/04/2017 - 13:52

Franco a Trier, te devi essere il classico pirla Italiota espatriato che fa la morale...come quelli che hanno smesso di fumare da un giorno e fanno gli anti-fumo accaniti il giorno seguente.

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 23/04/2017 - 13:54

E' anche una donna piacente...invece i sinistrati hanno le facce della Fornero e Hollande..sara' un caso??

magnum357

Dom, 23/04/2017 - 13:56

Grande Marine, puo' essere la volta buona !!

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 23/04/2017 - 14:17

@Pravda qualsiasi programma politico sara' sempre meglio di quello di aumentare le gabelle giornalmente e di riempirci di criminali africani che i sinistrati illegali al governo attuano. Fattene una ragione sinistro. Poi oh con quest'aria di saccenza ci avete stancato zecche, dove siete stati voi c'e' solo miseria, tasse, immigrazione incontrollata, aumento del debito, qualsiasi aria nuova levera' il vostro fetore di putrido e stantio.

Ritratto di Unasignorad'età

Unasignorad'età

Dom, 23/04/2017 - 14:27

Forza Marine...e se non è questa volta sarà la prossima...se si farà ancora in tempo !!!

fisis

Dom, 23/04/2017 - 14:29

Dopo Trump, dopo la Brexit, la vittoria di Marine in Francia sarebbe il sogno che porterebbe all'implosione definitiva di questa ue sovietica. Ma anche se non dovesse vincere, sarà solo questione di tempo e questa ue crollerà miseramente. Nell'Italia sotto anestesia cattocomunista, affascinata dalle cinquestelle fanatiche e incompetenti e sotto il giogo delle toghe rosse in lotta per il socialismo giudiziario, i tempi per la riconquista della sovranità saranno più lunghi e faticosi.

fisis

Dom, 23/04/2017 - 14:29

Dopo Trump, dopo la Brexit, la vittoria di Marine in Francia sarebbe il sogno che porterebbe all'implosione definitiva di questa ue sovietica. Ma anche se non dovesse vincere, sarà solo questione di tempo e questa ue crollerà miseramente. Nell'Italia sotto anestesia cattocomunista, affascinata dalle cinquestelle fanatiche e incompetenti e sotto il giogo delle toghe rosse in lotta per il socialismo giudiziario, i tempi per la riconquista della sovranità saranno più lunghi e faticosi.

Ritratto di Evam

Evam

Dom, 23/04/2017 - 15:48

Che Dio le conceda il 50+1 il resto verrà!

mariod6

Dom, 23/04/2017 - 21:21

@ pravda99 - La Le Pen sarà anche incapace, ma mi pare che lei dimentichi i danni che ha fatto la sinistra in Francia ed in Europa. Siete riusciti a distruggere mezzo mondo con Hollande che appoggiava la Merkel e le primavere arabe, Sarkozy che sbeffeggiava Berlusconi e adesso abbiamo mezza Libia in Italia e 250.000 caproni all'anno che arrivano qui portati dalle vostre ONG. Se li porti a casa lei e li mantenga. Se non le va bene il pensiero prevalente in Francia ed in Europa contro la sinistra demolitrice vada a piazzarsi in Cina o in Corea del Nord e la smetta di rompere i maroni ad ogni piè sospinto.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 24/04/2017 - 00:01

cape code - mariod6 - Chissa` perche' non siete in grado di controbattere a chi la pensa diversamente da voi, senza insulti e turpiloquio. Mah...(In realta` il perche' e` ovvio...ma che tristezza).