Marino conferma l'addio Ma è pronto a ricandidarsi

In piazza i sostenitori del sindaco, che per ora non cambia idea. Renzi: "Sabella commissario? Ottimo nome, sceglierà il prefetto"

Roma - Mobilitato da ignote interconnessioni siderali, ivi comprese alcune a carattere sotterraneo promosse da Bettini, il popolo Marziano si materializza intorno al mezzodì ai piedi della copia della statua del Marco Aurelio. « Movemose » la parola d'ordine circolata in Rete. Appare chiaro come le oche del Campidoglio stavolta non abbiano funzionato.

Si tratta di un migliaio di esseri viventi uguali a ciascuno di noi: vecchine, ciclisti, uomini d'ogni tipo. Uno, in occhiali da sole a goccia, si aggira a pugni chiusi urlando: «Ma-ri-nooo!». Sembrerebbe cercarlo per un debito di gioco, invece è un facinoroso sostenitore in maglietta rosso fuoco. Di rosso anche il drappo riesumato del Pci, il classico rettangolo del Tricolore, gli scacchi di una bandiera romanista aggiornata per l'occasione con foto polaroid appuntate da spilli che ritraggono Ignazio in posa. La Sagoma di Lui, in carne e ossa, fa invece capolino a braccia conserte dietro i vetri opachi del proprio ufficio. Attende che la piazza sia piena, che non manchi proprio nessuno, per scendere a godersi il suo bagno di folla e inaugurare la Civica Marziana, lista con un programma condensato nello slogan più in voga tra i fan: «Renzi-Renzi, vaff». Altri punti: Noi con Marino, Voi col Padrino , Pd=Mafia , Mai più Pd . Qualcuno brucia la tessera con le vituperate lettere.

L'anticipazione dei prossimi passi del sindaco dimissionario, che ha annunciato di non volerci ripensare né vuole passare per il Consiglio («Non ci voglio più andare, è tutto inutile, non mi faccio umiliare da chi si mette a fare il circo»), è un altro incubo che si materializza per il segretario Renzi, in serata in tv a Che tempo che fa , dopo aver mandato avanti la Boschi nell'opera di minimizzazione. «Non credo che ci siano elementi nuovi che possano cambiare la scelta delle dimissioni per Marino». Maria Antonietta di Francia non avrebbe parlato con maggiore e leggiadra perfidia. Renzi rincara la dose di veleno: «Più che rompersi qualcosa tra Marino e il Pd, s'è rotto qualcosa tra l'amministrazione e la città... D'altronde Marino aveva vinto le primarie un po' a sorpresa, contro una bella parte del Pd romano». Però, dice il premier, con l'occasione del Giubileo alle porte, è indispensabile che la città funzioni, «cose normali, l'abc del sindaco». Per il commissario, «Sabella? Un ottimo nome, è un magistrato, deciderà il prefetto ma vedremo appena le dimissioni di Marino saranno esecutive». Via libera invece alle primarie: «Non posso decidere io il sindaco, lo faranno i romani». Segno che il segretario ha già messo in conto di perdere la Capitale a opera del popolo che reclama brioche e Marino, odia il Pd e i giornali a esso asserviti. Ergo, meglio prendere le distanze da subito.

D'altronde - conferma il deputato pidino Miccoli che c'era - «la stragrande maggioranza dei presenti alla manifestazione erano elettori, militanti, segretari di circolo del Pd». Di questo fervore popolare, alimentato della tesi del complotto («Parlerò al momento opportuno»), il sindaco si fa scudo e vanto, lasciandosi a sua volta commuovere fino alle lacrime nel suo confuso zig-zag di ringraziamento sulla piazza. «Siete un patrimonio che Roma non può e non deve perdere». Una signora in carne gli si avvinghia e quasi lo bacia sulle labbra, una vecchina si stringe alla pancetta da ciclista un po' in disarmo. «Basta sberleffi, vivo con tre auto blindate e sette uomini di scorta... anche andare in un ristorante è un problema». Non si stenta a crederci, a volte non si becca neppure uno straccio di fattura.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 12/10/2015 - 08:24

ma perchè i giornalisti non vanno ad intervistare questa gente che lo appoggia, con delle semplici domande; ma lei piace come ha trattato Roma, come ha lasciato degradare questa città, senza che facesse qualcosa per migliorarla? Semplici domande. Ma ci vivono questi a Roma o vivono sulla Luna o su Marte. Hanno mai preso un mezzo pubblico? Le strade le vedono in che stato sono? Ma sono mai stati scippati e la vita che c'è? Ed altro ancora!

linoalo1

Lun, 12/10/2015 - 08:45

Attenti,Romani!!!!

Cheyenne

Lun, 12/10/2015 - 10:07

Solo in italia possono succedere queste pulcinellate

marcothai

Lun, 12/10/2015 - 10:08

sarei pronto a scommettere che quei cxxxxxxi di romani sarebbero disposti a rieleggerlo, solo pwer far rabbia al pd....come quel marito che se l'e' tagliato per fare un dispetto alla moglie

vince50_19

Lun, 12/10/2015 - 10:46

Adesso vorrò vedere se spiffererà "quel che sa" su mafia capitale e dintorni oppure se si è già rimangiato tutto, proprio tutto. O Gnazu, aspetto... M'arraccumannu!

Un idealista

Lun, 12/10/2015 - 11:48

Se Marino si ricandiderà riceverà un'amara sorpresa.

gianni.g699

Lun, 12/10/2015 - 11:50

Sono talmente abituati a uscire dalla finestra (da ladri) e rientrare dalla porta (immacolati e come nulla fosse) che ormai tale atteggiamento per i sinistrati è legge !!!

Libertà75

Lun, 12/10/2015 - 12:26

Tutti quelli che promettono di parlare (o meglio sparlare) del PD, poi non reggono la pressione morale e si suicidano... mi raccomando Marino, nervi saldi!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 12/10/2015 - 12:41

Marino si ricandida? Qualche migliaio di voti li troverà certamente, ma politicamente è finito. Per le sue “attitudini” aveva già avuto troppo, ma non ha saputo gestirsi adeguatamente, tanto da dare lui stesso al nemico le “armi” per fregarlo: 9 stupide ricevute per una cifra irrisoria, ma che sembrano nascondere piccoli reati. Ai giudici l’ardua sentenza, ma anche un’assoluzione non gli basterà per ritornare in alto: anche lui sta sprofondando nelle fogne.

UNITALIANOINUSA

Lun, 12/10/2015 - 12:46

Non e' tanto il personaggio,molto sbilenco.Sono i romani un po' idioti che lo seguono. Meno male si tratta di una manciata di fessi... italiano in usa

agosvac

Lun, 12/10/2015 - 13:00

Incredibile!!! marino si è convinto che i romani siano con lui e questo per qualche centinaio di persone che lo inneggiano in piazza!!! Fossero state due o trecentomila ancora ancora lo avrei potuto capire. Ma poche centinaia a fronte di una città che fa diversi milioni di abitanti, mi sembrano davvero troppo pochi!!!

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 12/10/2015 - 13:17

prenderebbe molti voti ... ma ci saranno le elezioni, prima del 2020 ? e il Giubileo?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 12/10/2015 - 14:03

Lo vedrei bene come candidato alla campagna mondiale della lotta contro lo sterminio delle zanzare. Ad altro non può proprio aspirare.

pacche

Lun, 12/10/2015 - 14:05

Ho sentito dire, in un'intervista ad una esponente del M5Stelle, che la lungaggine per le dimissioni di Marino sia in realtà dovuta alla volontà di Renzi di arrivare in prossimità del giubileo, per giustificare così la mancanza dei tempi necessari per l'assegnazione a mezzo regolari aste pubbliche, degli appalti per i lavori a Roma. Giustificando cosi, visti i tempi ristretti, il conferimento di dette opere con assegnazione diretta, magari alle solite Coop amiche. Che abbia ragione?

Nonlisopporto

Lun, 12/10/2015 - 14:11

ritorna fare il chirurgo! ma forse non lo vogliono neanche li

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 12/10/2015 - 14:37

… non c’è niente da fare : questo Marino non vuole più fare il medico!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 13/10/2015 - 09:06

incredibile fino a quale punto possa esplodere la stupidità umana! evidentemente pensa che a roma la maggioranza degli elettori sia del tutto stupida al punto da desiderare di continuare cosi cone negli ultimi anni!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 13/10/2015 - 10:47

sicuramente dai suoi voti scolastici sarà facile dedurre che non è mai stato un' aquila!