Marino è più presente su Facebook che a Roma: pioggia di pagine e sfottò

Un esercito di utenti anima le comunità virtuali contro il chirurgo di Genova

Le polemiche su Ignazio Marino, il sindaco di Roma più contestato della storia capitolina, anziché fermarsi proseguono a ritmo battente. Complice anche l'ultimo viaggio negli Stati Uniti del primo cittadino, il quale ancora una volta, si è giustificato dicendo che è lì per cercare nuovi investitori. Vero o no, oggi vogliamo evidenziare un altro aspetto, del sindaco Marino, ovvero quello “social”.

Dalla sua ascesa al Campidoglio infatti sono nate un'infinità di pagine facebook, o account (falsi) di Twitter a lui dedicati. Mai prima d'ora un sindaco di Roma aveva creato così tanto fermento e ironia tra gli utenti del web. Certo ora siamo in piena era dei social network, ai tempi di Veltroni ad esempio questo non poteva accadere. In un solo coro web e social network gridano: “Marino fatti da parte”. Un esercito di 42 mila utenti complessivi anima le comunità virtuali contro il chirurgo di Genova. Pochissimi, se non rari coloro che lo sostengono. Su Facebook da subito sono nate pagine dal nome come: "Togliete il vino ar Sindaco Marino". Una vera e propria rassegna di articoli tratti da siti internet della principali testate romane accompagnano ogni giorno gli oltre 30.580 follower.

Le dichiarazioni del sindaco o le decisioni prese dalla sua amministrazioni si commenterebbero da sole, ma gli amministratori della pagina e gli utenti non mancano di ridere amaramente di quello che succede nella Capitale. Altra pagina seguitissima con i suoi 3.233 visitatori è "Marino non è il mio sindaco, via da Roma", qui i commenti sul “Sindaco dei Rom” si sprecano. Foto di degrado, commenti sui trasporti da terzo mondo si sprecano. E non è da meno "Roma non merita un Sindaco come Ignazio Marino" con i suoi 43.713 seguaci. Esilarante la frase postata dall’amministratore della pagina che dice: “Lui sta a fa’ er piacione in Ammmmerica e Roma continua la sua deriva”. Questo esercito di utenti che ridono per non piangere della situazione della loro città, si ritrovano quotidianamente su questa piazza telematica di Facebook per criticare, sbeffeggiare e ridere insieme delle disavventure di chi, come loro vive a Roma. Persino l’ex sindaco Gianni Alemanno, anche lui a suo tempo preso di mira dai social ha voluto dire la sua, questa volta attraverso Twitter riguardo il nuovo viaggio americano di Marino: "E #Marino riparte negli USA. Con la scusa di accompagnare il Papa a #Filadelfia scappa ancora una volta da #Roma”. E se gli utenti del web ridono amaramente, lui sembra sorridere incurante di tutto.

Commenti

i-taglianibravagente

Gio, 24/09/2015 - 10:12

Chi la scorsa volta si e' votato uno cosi merita che gli rimanga sul groppone anche la prossima.

little hawks

Gio, 24/09/2015 - 10:21

Ha tolto la mobilità ai romani per agevolare quattro ciclisti, non è stato in grado di far riparare i mezzi pubblici che ormai non passano più, le strade sono piene di voragini che da anni non vengono più riparate, ha aiutato i rom che defecano per le strade, chiedono l'elemosina, rubano mentre ricevono sovvenzioni superiori alle nostre pensioni. Chi ce lo ha messo a fare il sindaco si dovrebbe vergognare.