Di Martedì, c'è Salvini in studio e Di Maio va subito via "Matteo? Salutatelo voi"

Di Maio avverte Renzi: "Senza maggioranza su riforma giustizia conseguenze". Poi stoccate a Salvini

Di Maio non usa giri di parole e adesso manda un messaggio chiaro a Matteo Renzi. Il leader del Movimento Cinque Stelle risponde alle tensioni degli ultimi giorni sulla riforma della Giustizia e dal salotto di Floris a Di Martedì avverte i "compagni" della maggioranza. Di Maio infatti evoca "scossoni" nel governo e tra i giallorossi nel caso in cui la riforma dovesse naufragare: "Se non ci fosse in Parlamento una maggioranza sulla riforma della giustizia ne trarremo le conseguenze". Parole fin troppo chiare che aprono scenari per una eventuale crisi di governo questa volta sul fronte della Giustizia. Di Maio, dopo la stilettata, prova a frenare: "Che intenzioni ha Renzi? Chiedetelo a lui. Per quanto mi riguarda contano i voti in Parlamento". Insomma la sensazione è che la luna di miele tra i 5 Stelle e l'ex segretario dem possa durare davvero poco. Da giorni infatti il premier Conte e gli stessi grillini sono di fatto nel mirino dell'ex segretario dem e adesso le tensioni arrivano anche dalle parti di Di Maio.

La manovra sarà il grande banco di prova per la tenuta della maggioranza e le prime scintille sulla Nadef e sulle coperture hanno alzato il velo sulla fragile stabilità del patto giallorosso. Al centro dell'agenda del governo però c'è anche la gestione dei flussi migratori e anche su questo punto è intervenuto Di Maio: "Per me la soluzione non è la redistribuzione, ma fare i rimpatri. Per quello servono accordi, e noi stiamo riducendo da due anni a quattro mesi i tempi per i rimpatri. Con Tunisia, Marocco e Algeria gli accordi c'erano, ma non erano ratificati, e comunque le procedure per stabilire chi deve tornare indietro e chi puo' restare vanno fatte qui e vanno velocizzate". Infine Di Maio ha anche mandato un messaggio a Salvini (anche lui a Di Martedì) sul caso spy-story e Russiagate: "Tutto quello che ho visto di pubblico" sul Russiagate "per me non era un problema. Ma il fatto che Salvini non sia andato in Parlamento a riferire ha contribuito a creare ancora di più la spy story. Era l’8 agosto quanto ricevetti l’sms di Salvini, forse è lui che si è "auto-complottato" perché non c’è nessuna dietrologia dietro alla caduta del governo". Infine, mentre Di Maio va via, Floris lo incalza: "Dopo arriva Salvini, si vuole fermare?". Il ministro va via subito: "Me lo saluti...".

Commenti

corto lirazza

Mer, 09/10/2019 - 00:25

beh, poveretto, adesso sta con i kompagni, si deve mettere anche a salutare Salvini? perderebbe subito il suo ministero!

Amazzone999

Mer, 09/10/2019 - 05:57

L'ho visto. Ridicolo nella sua precipitosa fuga. Sembrava la vignetta di un fumetto. Non lo sopporto più (e sono in folta compagnia) con il suo ghignetto beffardo, il cranio rasato in stile paramilitare, l'aspetto rigido e inamidato. l'eloquio conformista, monotono e pontificante. Il nulla nel nulla. Precipitiamo nel vuoto, come i favoleggiati lemming di leggendaria e autodistruttiva memoria.

Popi46

Mer, 09/10/2019 - 06:09

È andato via? Speriamo non torni più.....

timoty martin

Mer, 09/10/2019 - 06:24

Codardo

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 09/10/2019 - 06:37

Fortunatamente, che democristiani e stellati, con questo nuovo governo, hanno pubblicato sulle stampe e detto su tutte le televisioni, che """IL TEMPO DELL`ODIO NON ESISTEVA PIÙ"""!!! MA CHE SUCCEDE CON Di Maio??? QUANDO VEDE Salvini, SCAPPA??? HA FORSE LA CODA DI PAGLIA E TEME QUALCOSA??? ALLORA, HA LA COSCENZA SPORCA, MOLTO SPORCA, IL TRADITORE!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 09/10/2019 - 07:48

semplicemente ridicolo! come pensa di imporre, in un parlamento dove ognuno la pensa diversamente? :-) ci ha provato mussolini, ha fatto soltanto l'italia. non gli italiani....

lappola

Mer, 09/10/2019 - 07:50

Di sicuro era meglio se Salvini fosse arrivato prima, così la faccia di tolla se ne sarebbe andato prima.

il sorpasso

Mer, 09/10/2019 - 07:52

Un comportamento da bambino, scandaloso e se lo avessi votato ora mi vergognerei!

Gatto Giotto

Mer, 09/10/2019 - 08:43

Come sempre... il codardo fugge.

antipifferaio

Mer, 09/10/2019 - 08:50

Il problema del bibitaro Gigino non è che è lui a scappare da Salvini....ma sono gli italiani (come i buoi) che sono già scappati dalle 5Stalle....

gabriella.trasmondi

Mer, 09/10/2019 - 09:05

'sto bamboccetto s'è talmente gonfiato che sta facendo la fine della rana col bue.

amedeov

Mer, 09/10/2019 - 09:13

giggino o bibbitaro si da coraggiosamente alla fuga

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/10/2019 - 09:37

I palloni gonfiati esplodono sempre:così è stato con BOMBOLO e così sarà col guappo 5stalle. Prepariamo subito pop corn e coca cola,lo spettacolo sta per iniziare.

sparviero51

Mer, 09/10/2019 - 09:52

SOTTO IL VESTITO NIENTE !!!

BRAMBOREF

Mer, 09/10/2019 - 09:59

GIGI90 Speriamoche questo Ministro degli Esteri se ne vada al più presto ed impari qualche lingua.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 09/10/2019 - 10:12

Di Maio sei un vero codardo,avevi paura di perdere ulteriori consensi?

FAUX

Mer, 09/10/2019 - 10:37

Amazzone999 Mai commento fu più appropriato.....

jaguar

Mer, 09/10/2019 - 10:54

Di Maio ha troppi pensieri per la testa, la scissione del movimento incombe e sta calcolando quanto far pagare ai fuggitivi.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 09/10/2019 - 11:00

Un proverbio dice che l'abito non fa il monaco, per il bibitaro non fa nemmeno l'uomo ma il bambino.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 09/10/2019 - 11:04

Non pensi tanto alle competenze del Ministro dell'Interno e pensi a studiare la geografia e fare il Ministro degli Esteri magari indagando sui lauti compensi degli impiegati di questo ministero specialmente quando sono in missione all'estero e TAGLIANDOLI. Abbia il coraggio di informare cosa guadagnano i funzionari all'estero dato che nessun giornalista osa farlo.O forse Mr. Grillo non lo permette? Altro che tagli al numero di parlamentari.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 09/10/2019 - 11:05

pagliaccio, piccolo uomo senza palle e senza coraggio, si crede un padre eterno e non si accorge di essere un due di picche prestato alla politica.

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 09/10/2019 - 11:12

Gelaaati, bomboniere, caramelle, babbà ....gelaaaati , bomboniere , caramelle.......babbà come facette mammete o'saccio megli e te......torna casa "lesso"

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 09/10/2019 - 11:14

Di Maio? Nihil sub sole novi.

gianf54

Mer, 09/10/2019 - 12:02

Ha paura, il bibitaro !!

lisanna

Mer, 09/10/2019 - 12:26

che tipo di riforma della giustizia ? se esce dalle menti eccelse dei 5stalle c'e' da tremare