Martina parla alla direziona nazionale del Pd (ma i presenti messaggiano)

Martina alla direzione nazionale del Pd tra gli sguardi persi dei presenti. Assente invece del tutto il segretario dimissionario Matteo Renzi

Il vicesegretario Maurizio Martina apre i lavori tra gli sguardi persi dei presenti. E così alla direzione nazionale del Pd c'è chi si smanetta col proprio smartphone, come Elisabetta Gualmini, vicepresidente della regione Emilia Romagna, e il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. Non mollano il telefono neanche il deputato Emanuele Fiano e Gennaro Migliore, che digita incessantemente. Ma se no è sul cellulare lo sguardo è invece triste e perso nel vuoto, come nel caso del sottosegretario alla Sviluppo economico Ivan Scalfarotto. Ma mentre Martina parla anche il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, preferisce affidarsi al suo schermo luminoso. Disertori digital anche nelle fila più indietro: la sottosegretaria Maria Elena Boschi, presente ma lontana, anche lei nel suo telefono. Il sindaco di Catania, Enzo Bianco, è al telefono. Il tesoriere Francesco Bonifazi è al telefono. Assente del tutto, invece, l'ex segretario Matteo Renzi dopo le dimissioni.

Commenti

Tarantasio

Lun, 12/03/2018 - 19:55

il povero giovane Martina martire, l'agnello sacrificato ai lupi...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/03/2018 - 00:00

Giusto per far capire quanto conta quello.

Ritratto di scappato

scappato

Mar, 13/03/2018 - 06:48

Quando Martina parla io cambio canale.

Luprotts70

Mar, 13/03/2018 - 08:11

Povero Lerch.....

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 13/03/2018 - 09:09

Molto probabilmente hanno una marcia in più dei nostri perchè riescono a messaggiare e ascoltare contemporaneamente.

Ritratto di eleinad

eleinad

Mar, 13/03/2018 - 09:39

Martina soprannominato dai suoi compagni tarzan perché ha sempre pronta una liana per passare da una corrente all'altra.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 13/03/2018 - 09:49

Come non paragonare il disprezzo ed il disinteresse al Martina così ben documentato da questo bell'articolo con l'attenzione spasmodica, sottolineata dal continuo sventolio di bandiere, che accompagna ogni intervento del Cav? Noi siamo il futuro, loro il passato.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 13/03/2018 - 10:24

martina vale come il 2 di picche quando la briscola e' fiori, via Renzi il pd e' finito. E' quello che volevate, giusto?