"La maternità surrogata è realtà e va normata". Polemiche sulla frase della Boldrini

La presidente della Camera e candidata di Liberi e Uguali, Laura Boldrini, dice la sua sulla maternità surrogata: "Esiste nella realtà, bisogna normarla"

La maternità surrogata ormai è una realtà, bisogna “prenderne atto ed arrivare ad una regolamentazione di questa materia”. Intervistata da Massimo Giannini e Laura Pertici nel videoforum di Repubblica Tv, la presidente uscente della Camera e candidata di Liberi e Uguali, Laura Boldrini, dice la sua sulla questione dell’utero in affitto. “È un tema dei più delicati – ha ricordato rispondendo a una domanda dei giornalisti - però devo anche dire una cosa, noi dobbiamo prendere atto che questa pratica viene esercitata sia da coppie italiane eterosessuali sia da coppie italiane omosessuali, che la praticano all’estero". “Tornano in Italia e non c’è una regolamentazione: ci va bene così? Vogliamo mettere la testa sotto la sabbia?”, si interroga la presidente della Camera.

“Allora io penso, aldilà della mia posizione, che se una cosa esiste nella realtà bisogna regolarla, normarla”, ha chiosato. Se in passato non è stato offerto il patrocinio ad iniziative sulla cosiddetta Gestazione per altri (Gpa), precisa inoltre la Boldrini, è “perché non me la sono sentita di esporre la Camera dei Deputati su un tema così divisivo”. Ma le sue parole fanno già discutere. “Sostenendo che in Italia bisognerebbe regolamentare la maternità surrogata, la Boldrini palesa la sua grande ignoranza in materia, visto che nel nostro Paese la barbara pratica dell’utero in affitto è regolamentata dalla Legge 40 che la vieta e la sanziona penalmente”, scrive in una nota Massimo Gandolfini, tra gli organizzatori del Family Day. Quello della surrogacy, inoltre, a detta dell’esponente pro-family, non sarebbe affatto un tema “divisivo”. “Gli appelli alle Nazioni Unite per la messa al bando globale della Gpa” sono stati unanimi, sottolinea, ricordando che “nella stragrande maggioranza degli Stati del pianeta questa pratica è illegale ed è punita con la massima severità”.

“Sono le lobby economiche e del pensiero unico a voler regolare il fenomeno, che di fatto si traduce nella legalizzazione del mercimonio dell’utero delle donne e della vita nascente", conclude il leader del popolo del Family Day. Ma non c'è soltanto il mondo cattolico ad invocare il rispetto del divieto di questa pratica, previsto dall’ordinamento italiano. In una lettera inviata la scorsa settimana ai leader delle formazioni politiche che partecipano alle prossime elezioni, ArciLesbica e diverse associazioni femministe, tra cui Se non ora quando – Libere, Laboratorio Donnae, LEF - Coordinamento italiano della Lobby europea delle donne e Rua, hanno chiesto ai partiti di “agire a livello internazionale perché la Gpa venga progressivamente abolita” e di “assumere misure per impedirne l’aggiramento” nel nostro Paese. “Faremo campagna elettorale invitando a non votare candidati o candidate che manifesteranno posizioni contrarie al mantenimento del divieto", hanno avvertito le femministe, che per invitare i politici italiani a schierarsi contro la maternità surrogata hanno anche lanciato una petizione online. Tra le firmatarie della lettera aperta ci sono anche le scrittrici Susanna Tamaro e Roberta Mazzoni.

Commenti

DRAGONI

Gio, 01/02/2018 - 22:36

NELLA REALTA' SUA E DI CHI GLI DARA' IL VOTO!! VEDREMO QUANTI VOTI PRENDERA' LA SIG.RA IN QUESTIONE .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 01/02/2018 - 22:47

Argomento prioritario? la gente giudicherà, fra un mese.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 01/02/2018 - 23:17

Quella capra di Gandolfini non ha capito, o finge di non capire, che una eventuale regolamentazione, lungi dal mettere in discussione la Legge 40 che vieta espressamente la maternità surrogata, riguarderebbe nello specifico solo quei casi nei quali si è già fatto ricorso alla pratica in paesi stranieri e quali dovrebbero essere per la legge i punti fermi riguardo la posizione dei genitori e il riconoscimento dei bambini. L'alternativa è sempre la stessa, ovvero quella di delegare ai giudici ogni decisione con conseguenti disparità di trattamento legate a punti di vista soggettivi del magistrato, ricorsi, polemiche ecc ecc. Tra l'altro la Boldrini ha già chiaramente espresso le sue riserve sulla questione "utero in affitto".

manfredog

Gio, 01/02/2018 - 23:54

..invece normare la Bold è oramai impossibile, ed anche normalizzarla, sarebbe come provare a resuscitare un morto; lei è sempre di più un surrogato di una maternità..!! mg.

Silvio B Parodi

Ven, 02/02/2018 - 00:35

che ignorante. la legge c'era gia' e lei non lo sapeva??? ma chi gli ha dato questi poteri??? i sinistrorsi? certo chi altro???

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 02/02/2018 - 06:58

Ma chi l`ha portata al governo, questa ammasso di ignoranza e di arroganza ???

umberto nordio

Ven, 02/02/2018 - 07:23

Niente " bufere" ,basta uno sciaquone!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 02/02/2018 - 07:51

Dai voti che prenderà conosceremo il livello intellettuale degli italiani e il numero minimo di deficienti sul suolo nazionale.

VittorioMar

Ven, 02/02/2018 - 08:09

..-30 GIORNI ALL'ALBA !!

Tuthankamon

Ven, 02/02/2018 - 08:14

Certi personaggi non si smentiscono mai. Una simile ottusità politica è sconvolgente. L'utero in affitto è un abominio!

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 02/02/2018 - 08:48

ne faccia quel che vuole del suo: lo affitti o lo venda:per fortuna non sono affari nostri!Ora la cosa piu importante è vedere dove finirà dopo il 4 marzo e credo che un gran numero di italiani (la maggioranza) non ne possa piu di vedersela di fronte quasi ogni giorno in programmi televisivi e su giornali di stretta pessima qualità.

miki017

Ven, 02/02/2018 - 09:03

chère madame anche il furto (con o senza scasso), la pedofilia, la mafia .... "esiste nella realtà "(cit.), come tantissimi altri delitti .... . che vogliamo fare, chère madame? le vogliamo "normare" ?? e riconoscere, come NORMALI, questi gravissimi crimini ?? .. spregevole pensiero di una spregevolissima persona (peraltro donna ! peraltro altissima carica di questa disgraziata Italia !)

titina

Ven, 02/02/2018 - 09:11

Secondo me il problema è come si sente un bambino nato con un ovulo di una donna, l'utero di un'altra e il seme di un uomo che è il padre, e che vive con un altro "padre" che non ha niente a che vedere con lui, chiamiamolo padre putativo. Non è meglio un'adozione per un bambino?

Giorgio Rubiu

Ven, 02/02/2018 - 09:40

La Boldrini sembra avere il raro dono di scegliere sempre la parte sbagliata sugli argomenti nei quali gli elettori si sono già dimostrati ampiamente contrari.C'è da chiedersi come una persona in politica abbia così poco acume da mettersi sempre contro corrente.C'è da chiedersi per quali meriti (e grazie a chi?) essa sia arrivata a ricoprire il ruolo di terza carica dello stato.Per fortuna il prossimo governo sarà eletto e non imposto abusivamente da Napolitano.C'è una fondata speranza che la Boldrini,data la sua povera scelta di opinioni,non arriverà nemmeno ad entrare a Montecitorio.Attendo con anticipazione il 4 ed il 5 marzo per vedere le facce di Grasso e della Boldrini quando realizzeranno di essere ridiventati quegli zero che sono sempre stati.Sic transit gloria mundi!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 10:00

Ahhhh presidentaaa e mò bastaaaa!!! Prepari le valigie e torni al suo paesello che è tanto bello..oltretutto ci sono dei giardinetti stupendi,pieni delle risorse che a lei tanto piacciono e che,pagandoli profumatamente,provvederanno a ..farla star bene!!!

scarface

Ven, 02/02/2018 - 11:21

Vogliamo mettere la testa sotto la sabbia?”, si interroga la presidente della Camera. Detto da una che la testa sotto la sabbia la mantiene H24 è la banale auto-dichiarazione di schizofrenia o disturbo bipolare.