Matteo ha sbagliato i calcoli: la Francia non ci aiuterà e farà asse con la Germania

La vittoria di Macron non darà luogo, come sembra credere Renzi, a un asse di Francia e Italia, per modifiche nelle regole dell'Europa sul debito e sul deficit

La vittoria di Macron non darà luogo, come sembra credere Renzi, a un asse di Francia e Italia, per modifiche nelle regole dell'Europa sul debito e sul deficit e per deroghe nella loro applicazione, che contrappongano i paesi dell'area Sud a quello del Nord di Eurolandia e dell'Europa, ma a un rafforzamento dell'asse franco tedesco nelle politiche fiscali, del credito e del commercio internazionale. Ciò con un ruolo maggiore della Francia, sia a livello di euro, sia nell'Ue nel complesso. In questo secondo aspetto, Macron sarà facilitato dalla Brexit.

Hollande è stato un presidente debole, senza autorevolezza economico finanziaria, domestica e internazionale. Macron, al contrario, si profila come una figura presidenziale autorevole, in particolare nel campo dell'economia e della finanza. Di fatto, con la sconfitta della signora Le Pen, lui si trova a rappresentare tutta l'altra Francia, tranne le ali estreme, tagliate fuori. Gli si aggrappano i socialisti, allo sbando. Gli sono alleati i gollisti, che con molta probabilità, dopo le elezioni per la Camera, avranno un ruolo determinante, in parlamento e - pertanto - nel governo e nelle politiche economiche francesi ed europee. Sicché la politica economica e finanziaria di Macron sarà condizionata da loro e dagli elementi di dirigismo a favore dell'interesse nazionale, fortemente presenti nelle istituzioni della Francia. In Germania, invece, non si delinea un successo netto né dei socialisti, né dei popolari, guidati da Angela Merkel, indebolita dagli errori nell'immigrazione. È probabile che a Berlino ci sarà ancora un governo di coalizione, ma ammesso che la Merkel torni cancelliere, i falchi finanziari tedeschi - suoi e di Schäuble - dovranno confrontarsi, nelle politiche fiscali, del credito, della moneta, all'interno con i socialdemocratici e fuori con la Francia di Macron, che guiderà un fronte compatto ed è abile nel fare la sintesi mediana operativa.

Non sappiamo quale sarà questa linea programmatica concreta che gli economisti macroniani sosterranno a livello europeo. Ma è da escludere che Macron, per l'Italia, accetti politiche facili sul debito pubblico, che generino un rischio per la stabilità finanziaria dell'Europa. Rischio segnalato, fra l'altro, dall'amministratore delegato di Intesa San Paolo. La Francia cercherà alleggerimenti per il livello del suo deficit e rifiuterà il dogma per cui il rapporto debito/Pil, in ogni stato membro, deve scendere, con scatti predeterminati, al 60% del Pil: livello privo di riscontri teorici o empirici. Ma l'Italia del Pd e di Renzi è sopra il crinale del 130% nel debito/Pil mentre la Francia è sotto il 100, anche se rischia di superarlo ove commetta imprudenze. La Francia ha un sistema bancario-assicurativo che è il più forte in Europa. Con Macron ministro Parigi ha fatto una riforma del mercato del lavoro che lo rende più agile e aiuterà la crescita. La Francia non ha una tassazione immobiliare pesante, che crei una crisi come la nostra in questo settore fondamentale per la crescita. Macron vuole ridurre le tasse immobiliari, come fece Berlusconi, mentre da noi aleggiano voci di inasprimenti che deprimono il risveglio dell'edilizia. Macron darà stimoli alla crescita veri, non bonus renziani. L'Italia può giovarsi delle nuove politiche economiche di Macron. Ma non si tratta di «sconti» da strappare insieme a lui, compagno di merenda di Renzi. «En marche» vuol dire «marciare», non «parlare» o «alzar la voce».

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 08/05/2017 - 10:34

SVEGLIATEVI IL PD VERRà SOTTERRATO DALL'ASSE PARIGI-BERLINO PER FORTUNA, SE NON CI PENSATE VOI CI PENSERANNO QUESTI ALTRI 2

buri

Lun, 08/05/2017 - 10:39

tutti fekixi per la vittoria di Macron, poveri illusim questo si affretta a mettersi d'accordo con la Merkel e sarò a spese nostra, l'Italua sarà cpmmiossariata perché nessuno ha gli attributi per mandare l'UE a quel tale paese

salsawasabi

Lun, 08/05/2017 - 10:44

Peccato. Marine Le Pen era, al contrario, pronta ad aiutare gli italiani, aveva in programma un piano di aiuti umanitari al nostro Paese sotto forma di formaggi e champagne, e si sarebbe alleata con il futuro Premier Matteo Salvini e insieme ci avrebbero tirato fuori da questa europa (e minuscola voluta) e catapultati nel terzo mondo. Un vero peccato!

Paolo17

Lun, 08/05/2017 - 10:51

Gli italiani, per non farsi schiacciare dall'asse Parigi-Berlino, dovrebbero non votare i vari Grillo e Salvini e la politica dovrebbe partorire in poco tempo un nuovo partito centrista e liberale dove far confluire la stragrande maggioranza dei voti moderati, che sono la maggioranza nel Paese. Per far questo non bisognerebbe avere un presuntuoso pagliaccetto fiorentino da una parte e un pensionato ormai ripetitivo e indeciso dall'altra.

Rotohorsy

Lun, 08/05/2017 - 10:53

Probabilmente è proprio così. L'Italia merita di essere schiacciata da questa Europa. E' un po' come la "Sindome di Stoccolma" è il "Ma com'è buono Lei" di Fantozzi. SI' probabilmente ce lo meritiamo di essere oppressi. E allora...così sia.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 08/05/2017 - 10:54

Marine Le Pen è stata chiara "la Francia sarà governata da un donna: o io o la Merkel". Ha vinto la Merkel, e ora niente si opporrà al dominio del Reich tedesco sull'Europa. Sarebbe facile dire che quello che non è riuscito ad Hitler è riuscito alla Merkel, ma è una rozza semplificazione perché i mezzi sono diversi: fu militare per Hitler, è legalitario per Merkel. Ma il fine è lo stesso ed il metodo adoperato anche, che si potrebbe definire il "metodo Auschwitz" applicato alle nazioni anziché ai singoli individui: sfruttamento fino alla morte (e pure dopo). E sarà questo il nostro destino, cui si è sottratta in tempo l'Inghilterra e a cui si è assoggettata la Francia, puntando al ruolo dello sciacallo nei confronti del leone. All'inizio sarà cosi, sbraneranno insieme le nazioni sottomesse, ma alla fine il leone mangerà anche lo sciacallo. Strano che i francesi non lo abbiano capito.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 08/05/2017 - 10:56

"Je suis Macron!". Ovvero: l'esultanza del coyote e della sua corte. "Insieme cambieremo l'Europa e l'Italia". Qualcuno spieghi al poverino che la Merkel, ora, non lo considera più il fedele servitore di un tempo. La scopa nuova scopa sempre meglio di quella vecchia e la Troika è sempre più vicina a Roma.

nopolcorrect

Lun, 08/05/2017 - 10:56

La Francia ha scelto di essere il secondo violino nell'orchestra europea, e come tale di avere un notevole peso nel determinare le future politiche dell'Unione. Gli altri dovranno semplicemente subirle. La Francia rimane una potenza atomica, unica nella UE, e unico membro permanente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, con queste due caratteristiche può almeno in parte controbilanciare la potenza economica tedesca. Noi non siamo né una sia pur piccola Grande Potenza come la Francia né una granda potenza economica come la Germania. L'asse c'è e ci sarà fra Francia e Germania. Gli altri? Ubbidienti, in fila, sull'attenti, allineati e coperti.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 08/05/2017 - 10:56

Renzino ha sbagliato i calcoli. Di nuovo ? Ma allora lo fa apposta oppure é un incapace totale ?

MarcoTor

Lun, 08/05/2017 - 10:59

direi che gli Inglesi hanno fatto benissimo ad andarsene

i-taglianibravagente

Lun, 08/05/2017 - 11:02

bene, bene...si va verso le solite "alleanze"...i Francesi hanno gia' trovato il loro Petain, e un istante dopo la vittoria, l'adolfa con i fianchi larghi si e' premurata di congratularsi e ringraziare il collaborazionista in fasce per il "lavoro" svolto. I Francesi hanno giustamente rigettato la Le Pen: perche' scegliere una volgare copia fascista quando hai a portata di mano l'originale UBER ALLES. Bravi! Bravi!

Ritratto di ..nonnoFelicetto.

..nonnoFelicetto.

Lun, 08/05/2017 - 11:07

il pericolo per li TAGLIETTA è il POLITICUME che la sgoverna da decenni a questa parte

momomomo

Lun, 08/05/2017 - 11:08

QUUD ERAT DEMOSTRANDUM.....

lorenzovan

Lun, 08/05/2017 - 11:11

grande manovra di distrazione di massa...lolol..per desviare e lenire il dolore dei trumpati desiderosi di diventare pure lepennuti...si propsetta gia' l'umiliazione futura del renzi e dell'Italia...invece con la le pen...sciovinista convinta..sarebbe stato differente vero lepennuti mancati ?? peche' sempre sperare nell'aiuto degli altri e non provare a fare colleproprie forze??? in questo approvo e sottoscrivo il post di Paolo 17....ogni tanto si trova qualche cervello pensante...grazie a dio mica tutti sono espatriati ...

checciazzecca

Lun, 08/05/2017 - 11:13

lasciateli cuocere nel loro brodo, il diavolo fa le pentole ma non i coperchi

Iena_Plinsky

Lun, 08/05/2017 - 11:17

Complimenti alla Francia. L'unico vincitore dell'elezione di ieri e' Angela Merkel.

MarioRossi77

Lun, 08/05/2017 - 11:18

Già, Marin Le Pen invece, con le sue idee antieuropeiste, quindi anti paesi che costituiscono l'unione europea, quindi anti italiana, avrebbe di sicuro aiutato l' itaGlia....già già...

ORCHIDEABLU

Lun, 08/05/2017 - 11:21

Auguri Macron,ristabilisci l'intesa con tutti i rappresentanti politici europei per garantire la pace nel mondo.

Fjr

Lun, 08/05/2017 - 11:22

Cosa si aspettava Renzi di andare lì da macron con le promesse da scout?

risorgimento2015

Lun, 08/05/2017 - 11:22

@salsawasabi....siamo gia` in Italia nel terzo&quarto mondo...grazie a` gente come te...vergognati!

Armandoestebanquito

Lun, 08/05/2017 - 11:29

Le pen chi? salvini chi? smettetela. trovatevi un lavoro!

cir

Lun, 08/05/2017 - 11:47

e pensare che questo progetto aberrante parte da lontano..

cir

Lun, 08/05/2017 - 11:50

DE GAULLE , L'ULTIMO DEI GRANDI si rivolta nella tomba , dedere una francia ubbidire ad ADAM WEISAUPHT , gli illuminati di baviera..

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 08/05/2017 - 11:51

ORCHIDEABLU 11:21 – Macron per garantire la pace nel mondo (come dice lei) durante la campagna elettorale aveva detto che avrebbe bombardato la Siria. – Miiiin . . . ia, un vero pacifico garantista; probabilmente ha frequentato corsi serali da Sarkozy.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Lun, 08/05/2017 - 11:54

Quello che Renzi non ha capito è che Macron è un gran “figlio di Troika”, anche se la “mamma” potrebbe essere dietro l’angolo anche per i francesi oltre che per gli italiani. Se la Francia ha prosperato sino a questo momento è perchè non rispetta le regole della UE, a cominciare dal 3%, nel momento in cui dovesse essere costretta a rispettare i parametri di Maastricht, che sono specificamente concepiti per creare deflazione, presto raggiungerebbe l’Italia, con l’aggravante che la Francia è un paese, già allo stato attuale, fortemente islamizzato e Macron darà una forte spinta al processo in corso. Credevo che il primo paese a tagliare il traguardo del percoso di “piena islamizzazione” sarebbe stata la Svezia ma pare che la Francia si stia posizionando piuttosto bene.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 08/05/2017 - 12:12

Asse Parigi-Berlino, asse Macron-Merkel, gli assi franco-tedeschi non hanno mai portato bene (ad esempio Hitler-Ptain), soprattuto per noi. E la Borsa, sempre veloce nel capire come gira il vento, oggi sta perdendo mentre lo SPREAD vola. E dire che Renzi si dice "contento"! O non capisce niente o odia i suoi concittadini, in entrambi i casi siamo nei guai.

pasquinomaicontento

Lun, 08/05/2017 - 12:19

La foto è tutto un programma,con l'imberbe fresco-fresco monsier le President,che pare voglia dire ai 3 esultanti pargoli :-fate come me, trovatevi una professoressa stagionata (38 chili tutto compreso e...il resto viè da se.)Prima dell'ammucchiata finale er pupo prese il 23,8 %,la Le Pen il 21,5%...stavano lì,la differenza l'hanno fatta i cacasotto dei cosidetti partiti piagnoni dei Fillon e Hamon destra e sinistra ultime scorie di una medesima cosa,del niente pe' capisse, e allora che famo co' sti voti :-dàmoli a chi li potrebbe fa fruttà,come quì da noi:-PD e Forza Italia s'ammucchieranno cor bleso pidicelloso...Lega e M5S lo faranno,basta aspettare.

19gig50

Lun, 08/05/2017 - 12:33

Chi se ne frega, basta che aprano la frontiera a Ventimiglia e ci tolgano un pò di feccia.

i-taglianibravagente

Lun, 08/05/2017 - 12:36

abj14....non sia crudele, non dica queste cose a personaggi come Orchideablu...li traumatizza. Non li svegli ora che hanno trovato un nuovo messia. Durera' 2 mesi come tutti gli altri, ma almeno possono sognare per un bimestre, in attesa del prossimo. Sia buono, glielo lasci credere: ne hanno bisogno.

agosvac

Lun, 08/05/2017 - 12:42

Ma siamo sicuri che macron abbia realmente vinto? Ha avuto una larga maggioranza ma senza avere una politica vera contro il terrorismo islamico. Lo stesso succederà in cruccolandia. E, francamente, senza un vero contrasto contro l'immigrazione islamica nessuno può governare. Francia e Germania si troveranno prima o poi, più prima che poi, ad avere a che fare col terrorismo senza una vera politica di contrasto. Direi che se macron ha vinto, la Francia ha perso!!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 08/05/2017 - 12:43

Per questo ennesimo e maggiornale sbaglio, Renzi dovrebbe essere punito come Mussolini. Perciò che ritorni la pena di morte E MANDIAMO A QUEL PAESE L`EUROPA NAZZI-SOCIAL-COMUNISTA!!!

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 08/05/2017 - 12:44

Questa sconfitta pesantissima di Le Pen significa solo una cosa: il sistema ormai è totalmente inattaccabile coi sistemi democratici, occorre fare di più. Organizzare un partito-movimento ramificato il più possibile dentro la società, boicottaggi, manifestazioni, scioperi fino ad arrivare ad uno scontro armato in piena regola. Il sistema va sgretolato da fuori, purtroppo la sua fine, che molti pensavano vicina, è invece molto lontana.

Ritratto di mambo

mambo

Lun, 08/05/2017 - 12:45

Come al solito! Ma ha mai indovinato qualche cosa? Forse è troppo impegnato ad importare milioni di futuri militanti che dovrebbero sostenerlo il alle future elezioni. E l'Italia continua a sprofondare tra tasse, disoccupazione, delinquenza e ruberie varie.

teo44

Lun, 08/05/2017 - 12:49

il pd mica ha bisogno di congiure esterne,come aspiranti suicidi non li batte nessuno:D quanto a noi sarebbe meglio pagare degli scafisti che ci portassero a 150 mt dalla costa siciliana e ci facessimo recuperare da qualche ong magari in tunisia o libia potremmo ancora avere un futuro:D:D

alberto_his

Lun, 08/05/2017 - 12:50

Macron ha autorevolezza in materia economico-finanziaria semplicemente perchè è uomo-Rothschild. Concordo sul rafforzamento dell'asse franco-tedesco.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 08/05/2017 - 12:51

Il Petain del 21 secolo. XD LorenzinaVan e' tutta eccitata, e da ieri che scrive....ahahaha

timoty martin

Lun, 08/05/2017 - 12:55

La Francia non ha mai aiutato nessuno, sempre lavorato per se stessa.

soldellavvenire

Lun, 08/05/2017 - 13:06

speriamo che questo asse ci tenga a galla, pensate se si aggrappassero tutti a noi

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 08/05/2017 - 13:57

No, il grande statista Matteo non ha sbagliato i conti. Sarà asse tra Francia, Germania e PD contro l’Italia. Fin dai tempi del PCI, i compagni sono sempre dalla parte degli avversari della nazione in cui sono nati, cresciuti e campano alla grande. Macron e Renzi hanno molto in comune come politici.

Keplero17

Lun, 08/05/2017 - 13:59

Vedremo. Sinceramente della politica estera di Macron a parte una sicura attività antirussa non si può sapere. Ma credo anche io che renzi debba aspettarsi pochino. E' un liberista globalizzatore che mette in pratica le teorie del liberismo puro in economia. Aspettiamoci tasse e povertà diffusa.

lawless

Lun, 08/05/2017 - 14:11

non è il pericolo più sentito, il pericolo congenito del nostro paese è l'inettitudine dei politicanti che tutto fanno all'infuori di governare il paese come chiedono gli italiani! Si fanno prendere per il ditietro e ne sono felici in cambio di un "bravo" dell'avvinazzato junker (quando elogia l'italia di come gestisce il flusso migratorio) e non si rendono conto nell'euforia del nulla che junker end company mirano a rendere l'italia un cara europeo che salvaguarda loro dalla invasione a discapito dell'italia già al collasso. Poveri noi...

carlottacharlie

Lun, 08/05/2017 - 14:11

Che illusioni, quest'uomo. Cosa fuma?

ILpiciul

Lun, 08/05/2017 - 14:15

Marciare, camminare con passo spedito (dell'oca), carichi di entusiasmi, di aspettative, di euforia. Camminare, il burrone attende. Il nulla pure.

ex d.c.

Lun, 08/05/2017 - 14:23

Non è cambiato niente. La vittoria di Macron è una promozione all'attuale politica Europea che non è favorevole al nostro Paese

liberoromano

Lun, 08/05/2017 - 14:30

Magari sarebbe bastato non votare NO al referendum e l'Italia varrebbe un po' di più anche in Europa. Peccato.

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 08/05/2017 - 14:31

Lo dico da anni; l'Europa unita andava fatta con Francia e Germania in ginocchio...

lorenzovan

Lun, 08/05/2017 - 14:33

n'altra checca isterica fascista...la trans capecode...che adopera la vecchiia tattica...infangare gli altri per paura si scoprano i suoi nascosti vizietti...vecchia storia...piu' accusano gli altri di omosessualita e pedofilia...piu' lo sono loro

aitanhouse

Lun, 08/05/2017 - 14:55

il pericolo per l'italia è solo ed esclusivamente nel comportamento testardo ed incosciente degli italiani. Se i sondaggi sono veri,ma sono poco convinto delle percentuali mostrate ultimamente,il pd potrebbe avvalersi di un 30% cosa del tutto fuori senno dopo le rovinose cadute dal referendum alle così tanto declamate riforme fallite fino alla ridicola legge sulla legittima difesa dove ad un cittadino non è consentito difendersi di giorno....ma solo di notte. Vorrei sapere da questo fantomatico 30% con quale intelligenza affiderebbe il paese a chi neppure sa stilare una legge ed ha la faccia tosta da farla passare in parlamento. Quindi della merkel, di macron cosa ne parliamo quando siamo anni luce al di sotto? faremo la fine che meritiamo....

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 08/05/2017 - 15:01

Quando lo capirá l´Europa che l´interesse dell´Italia é mettere i bastoni tra le ruote all´Europa perché cammini e che l´interesse dell´Europa é cacciare l´Italia fuori dall´euro ... La fame devono fare questi mafiosi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 08/05/2017 - 15:04

Loudness: già e con l'Itaglia bene in piedi causa un palo conficcato nel deretano che la sorreggeva!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 08/05/2017 - 15:05

Cari europei, ancora non avete capito che per camminare dovete lasciare a se stesso la ottusa e prepotente patria della mafia e del fascismo?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 08/05/2017 - 15:51

@ CADAQUES – Chi sono i tuoi «cari» europei? I cittadini della patria del nazismo (contrazione di nazional SOCIALISMO) e della patria dei tagliateste meccanizzati in una squallida rivoluzione iniziata tagliando la testa a un re e finita ai piedi d'un imperatore. Quell’imperatore, pacifista, amante dei capolavori d’arte italiani e che amava tanto l’Italia da fare re di Roma il suo figlio appena nato. Non ha fatto in tempo, altrimenti se non il marco, di sicuro il franco lo avrebbe chiamato euro, per arricchire noi, naturalmente.

Blueray

Lun, 08/05/2017 - 16:06

L'asse Francia Germania si rafforzerà specie in economia, finanza e banche, e noi resteremo esclusi in quanto non all'altezza della situazione come debito e come rating. Le amene quanto ridicole in un'Unione di 27 cenette trilaterali renzi-gentiloni se le possono sognare, ora ci saranno le bilaterali!

Aprigliocchi

Lun, 08/05/2017 - 16:18

Il bieco asse Francia/Germania. Vi ricordo che nel museo di Berlino, c'é il reperto archeologico del tempio di satana che Hitler a suo tempo fece trafugare a Pergamo e rimontare a Berlino.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 08/05/2017 - 17:00

Lorenzina non ti agitare cara, che senno' ti saltano i punti di sutura a retro...ahahaha Di la verita' Lorenzinavan, tutti i manzi africani li vuoi per una ragione, vero compagna???LOLOL

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 08/05/2017 - 17:53

CADAQUES 15:05 : 1) Lei è proprio fissato ! Glielo ripeto : Guardi che è da un bel po' che le si è incantato questo suo insulso disco. – 2) "lasciare a se stesso la ottusa e prepotente patria" – Tanto scalmanato quanto sgrammaticato - 3) Noto che è sempre esagitato; si riposi e si rilassi come il cagnetto della sua icona.