Mazzata sugli immobili: le tasse aumentano del 30%

Renzi litiga con il Pd sulla pressione fiscale: "Io la riduco, il partito non vuole". Ma dal 2011 è cresciuta

Il nuovo fronte di guerra interna nel Pd è sul fisco. «Noi stiamo riducendo le tasse. Per i cittadini, troppo poco. Per alcuni politici, invece, le stiamo riducendo troppo. Non è fantastico?», scrive Matteo Renzi nella sua ultima e-news. E mette nel mirino la minoranza interna al suo partito, che - dice - con le sue uscite gli fa «mettere le mani nei capelli».

È stato infatti Roberto Speranza, due giorni fa, a contestare le scelte del governo: «Inseguire ancora la riduzione fiscale rischia di essere un errore per la ripresa», dice il leader dell'area bersaniana, secondo il quale, invece di ridurre le tasse occorre puntare sugli investimenti. «Autorevoli esponenti della maggioranza (precisamente esponenti della minoranza del mio partito) - sferza il premier - intervengono per dire che bisogna smetterla di ridurre le tasse. Perché una parte dei politici italiani pensa che ridurre le tasse sia un errore». Per lui, invece, «ridurre le tasse è una priorità per l'Italia», e «numeri alla mano» è quanto il suo governo sta facendo e «continuerà a fare», rivendica facendo l'elenco: dagli 80 euro agli incentivi del Jobs Act, dall'Imu e Irap agricola alla Tasi sulla prima casa. Fino alla riduzione della tassa aeroportuale che ha consentito l'importante investimento di Ryan Air in Italia.

Speranza, punto sul vivo, replica piccato: «Il tema del fisco è molto serio e non si può affrontare con le caricature come in queste ore fa purtroppo il segretario del Pd nei confronti della sua minoranza interna», scrive su Facebook. «Per me - prosegue - se togli la tassa sulla prima casa anche ad un miliardario, come purtroppo abbiamo fatto, commetti un errore grave».

La minoranza Pd difende un regime fiscale che ha introdotto una patrimoniale di fatto, concentrata sugli immobili e che costa ai contribuenti 11,4 miliardi di euro all'anno. Il calcolo arriva da un'analisi fatta ieri dal Centro studi ImpresaLavoro. Le misure introdotte dal governo, quelle criticate da Speranza, hanno comportato un calo del gettito fiscale dagli immobili del 6%. Quest'anno si attesterà a 49,1 miliardi. Ma rispetto al 2011 le tasse sulla casa sono cresciute del 30,2% pari, appunto, a 11,4 miliardi. Ad avere subito il maggiore incremento dal 2011 a oggi è la quota patrimoniale del prelievo, più che raddoppiata, mentre gli atti di trasferimento sono calati del 29% e quelle sul reddito immobiliare sono rimaste stabili, nonostante l'introduzione della cedolare secca sugli affitti.

«Nonostante l'abolizione della Tasi sulla prima casa - ha spiegato Massimo Blasoni, presidente del Centro Studi ImpresaLavoro - la tassazione sugli immobili nel nostro paese continua ad essere del 30% più elevata rispetto al 2011. Si tratta di una vera e propria patrimoniale operata a danno di quello che molte famiglie consideravano un vero e proprio bene rifugio», che ha generato «incertezza deprimendo consumi e domanda interna».

Commenti
Ritratto di ..£aCa$ta

..£aCa$ta

Mar, 23/08/2016 - 13:39

le tasse, per i pecoroni itaglioti non saranno mai troppo alte

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 23/08/2016 - 13:40

Chissà perché immagino che le tasse diminuiranno presto solo per chi accetterà di ospitare migranti.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 23/08/2016 - 13:43

Tasse su tasse, invasi da immigrati prepotenti grazie alla sinistra, nessuna crescita. Tipico di quando governano le sinistre in tutto il mondo. Quando si vota pezzenti accattoni sinistrati??

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/08/2016 - 13:51

Poi si stupisce il venditore di pentole se lo chiamano Pinocchio!

Italiano_medio

Mar, 23/08/2016 - 13:56

Eh già, le tasse aumentano ..... altrimenti come faranno a ben mantenere i numerosissimi immigrati e rifugiati ..... e noi paghiamo ....

meloni.bruno@ya...

Mar, 23/08/2016 - 13:58

La casta statale non indietreggia di una virgola a rinunciare ai privileggi,ma per mantenerli s'inventa altre tasse sull'immobili.Stò alla finestra aspettando di vedere l'IMPLOSIONE del popolo non rassegnato!

giovanni PERINCIOLO

Mar, 23/08/2016 - 14:03

Buffone bugiardo e parolaio a vuoto!

Raoul Pontalti

Mar, 23/08/2016 - 14:12

Le imposte sugli immobili vanno almeno raddoppiate (meglio se triplicate) per metterci al passo con i paesi più evoluti da un lato ed evitare le tesaurizzazioni immobiliari dall'altro che ci costano il saccheggio del territorio e le case sfitte o abbandonate con rischio per la popolazione e per l'ambiente. Con tassazione immobiliare elevata solo chi sa gestire gli immobili (direttamente o per il tramite di agenzie specializzate in locazioni immobiliari sia ad uso abitativo che commerciale) ha convenienza a mantenerli o ad acquistarli, gli altri li devono dismettere liberando un enorme patrimonio immobiliare sottoutilizzato, semiabbandonato e detenuto spesso a soli fini speculativi. Più tasse sulle rendite e meno sui redditi! Sgravi a chi lavora e aggravi a chi specula!

Libertà75

Mar, 23/08/2016 - 14:17

Le patrimoniali sono vietate dalla nostra costituzione, ma vallo a dire ai trinariciuti... Comunque sia, dati alla mano si dimostra come la patrimoniale sugli immobili sia un danno erariale e non un'entrata. Infatti gli immobili perdono di valore, con la conseguente riduzione di potere economico in capo a chi cede gli immobili e quindi l'impoverimento diffuso del ceto medio e medio basso.

antipifferaio

Mar, 23/08/2016 - 14:21

Gli itlaioti si meritano questo e altro...a quanto sta il pd attualmente? 30-31-32%...vuol dire che le tasse sono ancora troppo basse...quando ai tele-pd-decerbrati gli torglieranno anche le mutande allora forse si chiederanno come mai, cos'è successo...ma se lo chiederanno soltanto!!...

cgf

Mar, 23/08/2016 - 14:22

povero matteo, sempre colpa di altri, suoi i soli meriti; ma nei fatti fa sempre tutto da solo, gufo compreso.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 23/08/2016 - 14:30

Eppure qualcuno blatera che le tasse sono diminuite. Mah!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Mar, 23/08/2016 - 14:47

Le tasse per il ca22aro sono come le pallate che spara: aumentano sempre.

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Mar, 23/08/2016 - 14:57

"Roberto Speranza (..) dice il leader dell'area bersaniana, secondo il quale, invece di ridurre le tasse occorre puntare sugli investimenti." OVVERO: Le tasse le pagano tutti, i soldi li diamo a chi e' di sinistra. Mentalita' da SOVIET

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 23/08/2016 - 14:58

abbiamo gli invasori da mantenere

antipifferaio

Mar, 23/08/2016 - 14:59

Renzi litiga con il Pd....Ma perchè il pd esiste ancora?... nella mia regione sono solo un'accozzaglia di micro correnti e micro listarelle che si messi insieme e si sono seduti a tavola...quando la tavola gli sarà sparecchiata sotto il naso voglio vedere cosa resterà del... PiDDì......

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Mar, 23/08/2016 - 15:01

Per fortuna sono emigrato in Polonia, un grande paese cattolico di destra. Crescita sempre del 3% minimo anche durante crisi, 20e di tassa annuale sulla casa, 8% di tassa sul fitto. Ma non lo dite in giro mi raccomando...

arkangel72

Mar, 23/08/2016 - 15:13

Le tasse le hanno solo aumentate e il pifferaio di palazzo chigi mente sapendo di mentire!!!

ccappai

Mar, 23/08/2016 - 15:27

@Raoul Pontalti.... parole sante!!

idleproc

Mar, 23/08/2016 - 15:50

Raoul Pontalti. Il tuo è un consiglio per Polli, redditi e capitali reali in cambio di carta straccia finanziaria e di servizi inesistenti o che paghi due volte. Piccolo promemoria a futura memoria, il sistema ci pensa da solo a riequilibrarsi e nessuno, proprio nessuno, potrà farci niente. L'atterraggio non sarà morbido. Certamente chi ti ha convinto di quello che scrivi, cascherà meglio di te e già ci ha guadagnato. C'est la vie.

nerinaneri

Mar, 23/08/2016 - 15:57

Raoul Pontalti: già fatto dal governo monti ( chiedere a chi ha dei fabbricati che stranamente nessuno più vuole o a imprese edili chiuse a raffica)

Duka

Mar, 23/08/2016 - 16:18

Mentre "LA CASTA" continua a percepire buste paga da capogiro e privilegi di ogni genere oltre al regalo finale cioè il famigerato VITALIZIO. Possibile che siamo tanto idioti da pagare tasse fino all'indecenza e al furto di stato pur sapendo che non vengono resi in servizi ma finiscono nelle tasche d dei politicanti di mestiere????

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 23/08/2016 - 16:42

#Raoul Pontalti- 14:12 Tutto sommato fai meno danni quando imperversi col Corano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/08/2016 - 16:48

Frottolo dice MENTENDO E LO SA, che ha diminuito le tasse. Ma la mia pensione da quasi un anno è diminuita di 32€urii mensili, per effetto dell'aumento dell'addizionale IRPEF che mi viene trattenuta!!! BUFFONEEE!!!

Ernestinho

Mar, 23/08/2016 - 16:51

"raoul pontalti". Il solito commento demenziale da comunista invidioso!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/08/2016 - 16:52

Il Prof di Trento e lo S/ccappai pagheranno da oggi VOLONTARIAMENTE il DOPPIO DI TASSE!!!lol lol Si prega l'agenzia delle entrate di prenderNE nota!!!

Ernestinho

Mar, 23/08/2016 - 16:55

"raoul pontalti". E secondo te uno che investe in un immobile lo fa per speculazione o per proteggere i propri risparmi? Ti piacciono i risparmi degli altri vero, vuoi intascarli? Troppo semplice, non è vero?

angeli1951

Mar, 23/08/2016 - 16:59

La demente tassazione immobiliare ha sortito gli efetti che pure uno scemo poteva prevedere. Ha fatto crolla re il valore degli immobili impoverendo di conseguenza la nazione, ha bloccato i trasferimenti poichè nessuno vuole avere qualcosa che di sicuro ha solo dei costi (fiscali) e così son crollate tasse di trsferimento e pure imposte sul reddito dei professionisti (agenti immobiliari, notai, impres edili) . BRAVI!!!!!

Ernestinho

Mar, 23/08/2016 - 17:18

Il motto di "raoul pontalti". Guadagnare per regalare tutto agli altri!

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Mar, 23/08/2016 - 17:21

TASSATO perche' ho risparmiato per anni senza andare in vacanza o sperperi? IO le tasse le ho pagate quando : ho acquistato (notaio) l'immobile, pagando i materiali,muratori,idraulico,elettricista,ecc... ma quanto vi debbo dare ancora.......

Zizzigo

Mar, 23/08/2016 - 17:26

Sono dei grandissssssssimi geni... aumentando (raddoppiando) le tasse (sugli immobili) hanno, di fatto, tagliato le palle al mercato immobiliare e a tutto l'indotto. Alla fine (forse) si accorgeranno di non essere contenti perché, nel complesso, tutto il sistema ha PERSO UNA ENORME MONTAGNA DI ENTRATE E DI PIL. Ma insistono, perché non sono ancora soddisfatti del loro fallimento (che ci ha contagiati, tutti).

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/08/2016 - 17:39

Caro amico Ernestiño il Prof di Trento (come lo chiamo io) percepisce il VITALIZIO, lo sapevi??? Buenas tardes dal Nicaragua.

orso53

Mar, 23/08/2016 - 18:03

Nel passaggio da Lire ad Euro, il valore degli immobili non cambiò, era sufficiente dire Euro al posto di Lire. Oggi paghiamo la cambiale. Oggi dopo una crisi ultradecennale che ha colpito sopratutto gli immobili (i valori sono ridotti del 40% ed oltre) abbiamo anche l'incremento delle tasse. Tassare le case è facilissimo, non possono scappare sono immobili !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/08/2016 - 22:06

Carissimo Hernando - Pontalti e Cappai hanno detto il triplo! ma io sono con loro, direi 10 volte di più per farli contenti, e se non avessero la casa 100 volte quello che pagano di affitto. Sono molto più generoso io con gli italiani di loro (ricavando dalle tasse dei furbacchioni).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 24/08/2016 - 06:14

Leggo qui proposte aberranti da parte di nostalgici dell’esproprio proletario di triplicazione della tassa sulla casa, in un periodo dove le imprese di costruzioni falliscono, mercato immobiliare in stagnazione, affitti mai riscossi, sfratti impossibili da realizzare. Forma di economia che porterebbe alla implosione di uno stato che diventerebbe agonizzante. Bisogna capire che il continuo aumentare di tasse, comporta l’ impossibilità di molti a far fronte agli impegni e pertanto ci sarebbero meno persone che versano e debiti che aumentano. Arrivati a questo punto, cosa proporranno gli amici nostalgici per rimediare al danno? Commento inviato più volte, ma sempre censurato.

rossono

Mer, 24/08/2016 - 07:35

Raoul Pontalti Ammazza che idee geniali!!! Nei paesi evoluti le tasse sugli Immobili non sono triplicati. Sono EVOLUTI perchè non si fanno governare dai sinistrati ed hanno meno polli come in italia.

rossono

Mer, 24/08/2016 - 11:34

E pensare che come proposta un sinistrato qua dentro proponeva di triplicare le tasse sulla casa! Che vada a proporla a chi oggi a perso tutto. I sinistrati al governo sono un terremoto perenne sulla testa dgli Italiani.