"Meglio se ti mangiavi la porchetta": scontro di fuoco D'Alema-Giachetti

Scontro durissimo sulla riforma costituzionale andato in scena ieri alla Festa de L'Unità a Roma in un clima infuocato

"Se uno fa lo sciopero della fame per ripristinare i collegi uninominali, e poi approva l'Italicum, allora era meglio che mangiavi la porchetta". Così Massimo D'Alema ha attaccato Roberto Giachetti nel confronto sulla riforma costituzionale andato in scena ieri alla Festa de L'Unità a Roma in un clima infuocato. Lo scontro tra i due è stato pensantissimo.

“Le uniche due cose che abbiamo in comune io e Giachetti sono l’iscrizione al Pd e la Magica”, ha ironizzato D’Alema. Che poi ha specificato: "Io non guido nessuna corrente, do semplicemente il mio contributo alla campagna referendaria perché c’è una parte della sinistra che non vuole votare sì. Mi sono mosso perché nessuno lo faceva".

Ma Giachetti ribatte mettendo sul tavolo il passato e il fallimento della Bicamerale: "Gli italiani si sono stufati di aspettare riforme che da trent’anni non arrivano”. Ma D'Alema non ci sta e contrattacca: "Abbiamo introdotto l’elezione diretta dei sindaci, è stata fatta la riforma del Titolo V nonostante io fossi contrario. E poi abbiamo modificato l’articolo 81 mettendo il pareggio di bilancio in Costituzione, abbiamo introdotto il giusto processo. Non sono chiacchiere. Il D’Alema del ’97 non avrebbe votato questa legge neanche per idea, questa riforma è un pasticcio".

Contro replica di Giachetti: “Massimo, ti ricordo che nel programma del Pds si parla già di superamento del bicameralismo perfetto. Ed è quello che stiamo facendo noi oggi. Sei stato un leader storico e questa riforma discende dalla storia della sinistra che però troppo spesso si è risolta in chiacchiere”.

Nuovo gancio di D'Alema: "Questa è una riforma costituzionale di governo, approvata da una ristretta maggioranza eletta con il Porcellum che la Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale. Non c’è nessun mandato elettorale”.

Ma Giachetti non affonda, anzi: "Riforme e Italicum erano il cuore del programma su cui Renzi ha ottenuto la fiducia delle Camere. Sono allibito dal tuo discorso. Vedo che Massimo si adopera per dare consigli ai grillini”.

Commenti
Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 17/09/2016 - 15:44

Giacchetti è naufragato nel suo irrefrenabile nervosismo, dovuto alla consapevolezza di dover difendere a tutti i costi una vera "schiforma".

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 17/09/2016 - 15:44

BELLA COPPIA DI IGNORANTI COMUNISTI.

Squalo2

Sab, 17/09/2016 - 15:45

Fuori dalle scatole tutti e due!Il primo un sempre perdente,il secondo lo seguirà a ruota.

MOSTARDELLIS

Sab, 17/09/2016 - 15:57

Era ora che D'Alema si svegliasse.

VittorioMar

Sab, 17/09/2016 - 16:27

...non avendo più incarichi politici,può finalmente parlare liberamente e dire come la pensa esattamente!!....la sua personale esperienza,anche non condividendo il suo passato,ora lo si apprezza più come uomo di competenza specifica!!!...aderisco al suo "NO"...in altre occasioni l'ho definito il NOVELLO CIN.CIN.NATO!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 17/09/2016 - 16:27

Canto e controcanto...hanno sempre fatto così. L'opposizione falsa e rumorosa di D'Alema serve a sovrastare l'opposizione vera e il "sì" vincerà in carrozza. Tra parentesi, io voterò "sì" a prescindere dal loro teatrino.

insammato

Sab, 17/09/2016 - 16:32

Non ho mai sopportato la fredda astuzia di D'Alema e le risposte arroganti che spesso fornisce a chi gli pone degli interrogativi. Il suo ruolo o ambizione di burattinaio che muove i fili della regia stando dietro le quinte è detestabile. Se uno vuole il potere ci metta la faccia...e prenda i voti degli italiani!

guerrinofe

Sab, 17/09/2016 - 16:41

Ci si mette anche Mentana ora a far l' "americano" ... ma non sa essere imparziale risultato =pollice verso

unosolo

Sab, 17/09/2016 - 16:58

tutti in campo contro il grande , gliene hanno dette e fatte di tutti i colori ma ricordiamoci che è stato sempre una persona seria e lo è rimasto. certo la politica rovina anche se sei onesto basta una denuncia e ti trovi nei guai , lo vediamo in questi ultimi tempi , pensare che vecchi politici gonfiavano rimborsi a iosa e nessuno diceva nulla ora un quarantenne che si crede l'unto del signore vuole mettersi sotto i suoi piedi chi ha mantenuto alto l'onore del PCI prima e poi anche nei vari passaggi , quarantenni cresciuti da bamboccioni mai lavorato che vogliono appropriarsi del partito per ambizione e spalleggiati da tutti i trombati ruffiani e incapaci politicamente a farsi rispettare e si sottomettono , viva Massimo !metteteli tutti contro e molti ti seguiranno altro che stare con uno SCOUT .

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 17/09/2016 - 17:08

Ho sentito una parte. Sicuramente D'Alema aveva argomentazioni più serie e certe. Non mi è mai piaciuto D'Alema, io valuto quello che sento. Giacchetti mi sembrava mandato lì a far quello che fa la Boschi ma con toni più squallidi.

vale.1958

Sab, 17/09/2016 - 19:17

D'Alema incomincia a diventarmi simpatico!

nunavut

Dom, 18/09/2016 - 00:44

@vittrioMar adorabile il suo CIN-CIN-NATO. Complimenti

nunavut

Dom, 18/09/2016 - 00:46

@ scusi VittorioMar ho digitato male il suo nome.

nunavut

Dom, 18/09/2016 - 00:53

@ unosolo i bambocci sono creesciuti in quella maniera a causa delle idee dei 68ttini e della loro prole, di stampo se non comunista ma di estremo socialismo e femminismo.Ora ne vede le conseguenze.La prego faccia un atto d'introspezione e cerchiamo d'assumersi le nostre colpe e non sempre accusare gli altri.

Iacobellig

Dom, 18/09/2016 - 07:41

HA RAGIONE D'ALEMA. RENZI: UN FALLIMENTO!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 18/09/2016 - 08:46

Se non ci fosse stato lo stregone Mentana io avrei subito disertato, invece mi ci son trascinato sino ad una di quelle odiosissime interruzioni pubblicitarie dopo le 23 per infilarmi nel letto. Stupendo Giachetti, non mi ci ero mai soffermato. A prescindere dal mio voto che essendo un fedelissimo di Silvio... - D'Alema è politicamente un perdente, ma un ottimo personaggio televisivo che mi diverte molto come uomo di spettacolo, che non so perché mi rammenta tanto Sabina Guzzanti. Ma Giachetti ha meritato il podio. -r.r.- 8,46 - 18.9.2016

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/09/2016 - 09:26

i due nati per perdere, uno dà dell'incapace all'altro. Invece non devono litigare, sonno tutti e due uguali.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 23/10/2016 - 20:12

Pero'!!! Sono d''accorrdo per il NO ma certo che d'alema é incazzereccio forte! lol lol lol lol

lorenzovan

Dom, 23/10/2016 - 20:20

d'alema uno dei vostri...lolol