"Mi vergogno di essere un poliziotto e chiedo scusa ai residenti"

Un poliziotto si schiera dalla parte dei residenti di Casale San Nicola e dice: "Il prefetto vuole fare carriera nel Pd"

"Per la prima volta in vita mia, e sono vent’anni che sono in polizia, mi vergogno di essere un poliziotto. Mi vergogno per quello che i miei colleghi hanno fatto a Casale San Nicola. Se fossi stato lì avrei abbandonato la divisa e mi sarei unito alla gente: alla nostra gente". Lo scrive al giornale online voxnews un agente contrario ai metodi usati ieri per sgombrare il presidio dei residenti del quartiere romano che sono stati caricati dalla polizia dopo l'arrivo dei 20 profughi che alloggiano presso la ex scuola Socrate, ora adibita a centro d'accoglienza.

"Come è possibile, - si chiede il poliziotto - esserci ridotti a manganellare le nostre madri e i nostri padri, per eseguire gli ordini di ladri e mafiosi che stanno al governo? Ci siamo schierati contro la nostra gente per fare posto ad un centinaio di clandestini, che poi sono gli stessi che ogni giorno troviamo a spacciare per le strade di Roma!". E poi arriva un appello che ha del clamoroso: "Io mi rivolgo ai miei colleghi: rifiutatevi! Non obbedite agli ordini di un prefetto come Gabrielli, che ha l’unico scopo di fare carriera politica nel Pd". "E voglio dire ai cittadini che la maggioranza dei poliziotti sono con loro. Ma la questura, - continua il poliziotto - quando c’è una situazione simile, seleziona gli agenti, manda a manganellare chi non vuole i profughi i “poliziotti adatti”, quella minoranza che per quattro soldi è pronta a tutto. Sanno che se mandassero poliziotti scelti a caso, disobbedirebbero agli ordini". "Da poliziotto - conclude l'agente - chiedo scusa ai residenti di San Nicola, come cittadino sono con voi!".

Commenti

Anonimo (non verificato)

roliboni258

Sab, 18/07/2015 - 12:47

Gabrielli vuol fare carriera nel PD,l'avevo capito anchio,

risorgimento2015

Sab, 18/07/2015 - 12:56

Leggiendo lo sfogo del polizziotto mi sono commosso,come quando sento la musica di VERDI o guardo le piume al vento dei berzaglieri, leggo il libbro cuore o la storia italiana."W l'ITALIA DI UNA VOLTA"

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 18/07/2015 - 13:01

La Polizia, nella gran parte, la pensa tutta così. E ciò si vedrebbe ancor di più, se veramente scoppiasse una rivolta come mai se ne son viste storicamente nella nostra Italia.

gianni.g699

Sab, 18/07/2015 - 13:08

Questo dimostra ancor più che la misura è ormai stra colma !!! i poliziotti che giurano fedeltà alla patria in difesa dei cittadini ITALIANI !!! sarebbe ora si dessero veramente una svegliata !!! se loro si mettono dalla parte del popolo il popolo sarà inevitabilmente con loro !!!

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 18/07/2015 - 13:10

Dimostra che sei un italiano. vai e uccidi Gabrielli e dai il alla rivoluzione Maurizio

Raoul Pontalti

Sab, 18/07/2015 - 13:12

Ecco bravo dimettiti. Che ci stai a fare con i mafiosi che governano? Ci stai a ritirare lo stipendio e senza nememno manganellare i destricoli...

Blueray

Sab, 18/07/2015 - 13:21

Ineccepibile e coraggioso. Speriamo gli vada bene con quelle teste di legno che ha sopra di lui....

grandeoceano

Sab, 18/07/2015 - 14:23

#Raoul Pontaldi (nome che sembra un rutto) ... fai talmente ribrezzo che mancano le parole.

Raoul Pontalti

Sab, 18/07/2015 - 15:30

grandeoceano di letame pulotti che si esprimono in questi termini meritano solo disprezzo perché rivelano quello che sono: dei servi e per giunta vigliacchi. Io mi firmo, tu e quel pulotto no: comprendi la differenza di stile quindi di sostanza?

Cobra71

Sab, 18/07/2015 - 15:45

Pontalti, piantala di sentenziare le solite cagate sinistroidi! Sei monotono e hai un tantino ROTTO I CxxxxxxI!

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 18/07/2015 - 16:55

il pd è la feccia dell'italia, è questo è l'ennesimo episodio che ne da conferma.

Juniovalerio

Sab, 18/07/2015 - 17:36

una medaglia a questo poliziotto! spero non sia licenziato , perche con un figlio di puttana come il prefetto "sinistro" non si sa mai...!!

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 18/07/2015 - 17:38

GABRIELLI E' QUELLO CHE PxxISCE IL CxxO A MARINO CON LA MAFIA. DA UN CxxxxxxE DEL GENERE COSA C'E' DA ASPETTARSI. LUI OBBEDISCE ALL'IDIOTA ALFANO CHE A SUA VOLTA PER LECCARE IL CxxO DI RENZI DEVE MANDARE I POLIZIOTTI A FARE LA VOCE GROSSA CON GLI ITALIANI CHE LAVORANO, PAGANO LE TASSE E DEVONO CONVIVERE CON I NEGRI, CHE NON LAVORANO, NON PAGANO LE TASSE E DELINQUONO. SIAMO NELLA MxxxA E GABRIELLI E' CONTENTO.

Anonimo (non verificato)

giovannibid

Sab, 18/07/2015 - 17:45

Visto che la maggioranza dei prefetti sono degli INCAPACI che ristanno a fare?

opinione-critica

Sab, 18/07/2015 - 18:32

Onore a questo poliziotto che difende i cittadini. Le forze politiche dovrebbero chiedere le dimissioni di Gabrieli; per dargli un lavoro gli basta e avanza un posto da usciere, altrimenti, può andare in Libia, Siria, Iraq e mettere la sua professionalità a disposizione, mi sa che gli faranno fare il profugo o il testa-mozzato.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di john galt

john galt

Sab, 18/07/2015 - 21:02

PRESTO NON TROVERETE PIÙ NESSUN AGENTE PRONTO A MANGANELLARE IL POPOLO ITALIANO. SARÀ IL PRIMO SEGNALE DELLA RIVOLTA CONTRO IL DEGRADO ECONOMICO, SOCIALE E POLITICO. FORSE ALLORA CAPIRETE TARDI , COME TUTTE LE DITTATURE, CHE IL SOLO MODO PER TENERE IL POTERE E'... DIFENDERE I PROPRI CONCITTADINI E CAPIRNE I BISOGNI.

Aristofane etneo

Sab, 18/07/2015 - 21:24

Deve essere veramente terribile fare il poliziotto o il carabiniere agli ordini di superiori gerarchici venduti o peggio farabutti perché al servizio di potentati feroci, razzisti, anti italiani. Ma vi prego continuate a servire l'Italia cui avete giurato fedeltà con senso del dovere mai da eroi o peggio da martiri. Noi Italiani abbiamo bisogno di voi.

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 19/07/2015 - 08:49

A questo Gabrielli gli farei far carriera dove penso io.

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 19/07/2015 - 12:43

Questi sono i poliziotti che devono far carriera, e sono convinto che la stragrande maggioranza delle forze dell'ordine sono con gli Italiani. Bisogna incominciare a rifiutarsi di eseguire degli ordini assurdi e cretini. Noi non siamo contro l'immigrato che si comporta correttamente, ma siamo contro certi "buonisti" parassiti che vogliono mangiare sulle disgrazie altrui.

leserin

Dom, 19/07/2015 - 21:59

Parole sante!

Marcolux

Sab, 01/08/2015 - 02:05

Ormai hanno piazzato comunisti dappertutto. Prefetti, generali, capi di Stato maggiore....Senza una rivolta o un colpo di Stato l'Italia è destinata alla rovina ineluttabile. Up, patriots to arms!!!!!!