Migranti, la Germania è sicura: "Patto con l'Italia per rimpatri"

L'annuncio è arrivato dal ministro degli interni tedesco: "Manca solo la mia firma e quella di Salvini"

"L’accordo con l'Italia sul rimpatrio di profughi è stato raggiunto". L'annuncio a sorpresa è arrivato dallo stesso ministro degli Interni tedesco, Horst Seehofer nel corso del suo intervento al Bundestag di Berlino.

"Mancano solo le due firme - ha spiegato -. Quella del mio collega Matteo Salvini e la mia. Per risparmiare costi di viaggio ci scambieremo i documenti per firmarli ognuno a casa propria. Questo richiederà ancora un paio di giorni. Ma il raggiungimento dell'intesa è un grande successo". Dopo, quindi, un lungo scambio di pareri, sembra essere arrivato l'accordo che prevede il respingimento al confine tedesco di quanti abbiano già fatto domanda di asilo nel nostro Paese. I migranti, quindi, tornerebbero in Italia se questo accordo verrà firmato dal ministro dell'Interno italiano.

Ma non è la prima volta che il governo tedesco si affida a questo genere di accordi. La Germania, infatti, li aveva già raggiunti con la Spagna e con la Grecia. E cosa prevedono? Prevedevano il respingimento ai confini tedeschi di quei profughi che hanno già avanzato richiesta di asilo politico nei Paesi di primo ingresso nell'Unione europea. E così sarà anche per l'Italia.

Per il ministro degli Interni tedesco quello dei respingimenti dei cosiddetti rifugiati secondari alle frontiere tedesche rappresenta uno degli obbiettivi prioritari della nuova politica migratoria imboccata da Berlino dopo il ripristino delle regole fissate nel trattato di Dublino.

Commenti

Mborsa

Gio, 13/09/2018 - 11:32

Firmare questo accordo significa riprendersi gli immigrati che la Germania non vuole. Cosa ha ottenuto l'Italia in cambio?

tonipier

Gio, 13/09/2018 - 11:33

" BISOGNA NON FARSI RAGGIRARE DA QUESTI IMBONITORI MARPIONI DI VECCHIA DATA"

fjrt1

Gio, 13/09/2018 - 11:39

Questo accordo è solo una grande fregatura per l'itAlia.

27Adriano

Gio, 13/09/2018 - 11:44

Siamo sicuri che i clandestini tedeschi non vengano "rimpatriati", o meglio rimandati in Italia, magari con l'obbligo europeo di tenerceli???

silvano.donati@...

Gio, 13/09/2018 - 11:46

Salvini attento, è una trappola ...così i giudici benevolenti italiani danno lo stato di rifugiato ai migranti, poi la germania glielo nega e noi ce li dobbiamo riprendere indietro...

Una-mattina-mi-...

Gio, 13/09/2018 - 11:48

E IL VANTAGGIO PER L'ITALIA QUALE SAREBBE?

VittorioMar

Gio, 13/09/2018 - 11:48

...ma non eravamo ISOLATI IN UE ??...ora trattiamo alla pari con LA GERMANIA ??...BENE SALVINI ALTRI VOTI ALLA LEGA !!

Italiano_medio

Gio, 13/09/2018 - 11:54

MAI. Ma l'Europa c'è o non c'è ? Praticamente firmando tutti i migranti rimarranno in Italia, obbligati a chiedere asilo per rimanerci e non essere rispedito indietro.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 13/09/2018 - 12:02

Azzzzzzz. che accordone... Come dire ve lo abbiamo messo in quel posto per l'ennesima volta. Già il fatto che salvini non se ne vanta a tromboni spiegati, significa che è l'ennesima sola. Se era una cosa positiva, stamattina LIBERO andava a caratteri cubitali eil GIORNALE appresso a lui.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/09/2018 - 12:08

Quindi il Ministro dell'Interno salvini sottoscrive un accordo che prevede che ce li rispediscano indietro.Sul fronte rimpatri invece siamo ancora a 0 a livello dia ccordi con i paesi di provenienza e quindi i fantomatici 100.000 da rimandare a casa nel primo anno restano qui.Capolavoro politico del Ministro.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 13/09/2018 - 12:08

Rimpatrio del cavolo!Il vero rimpatrio è quello di consegnare tutta questa gente,e tutti gli "indesiderati",alle Ambasciate dei loro Paesi,che a LORO spese e cura,se li riportino a casa LORO!Questo è un "rimpatrio",il resto è "fregatura"!!

luna serra

Gio, 13/09/2018 - 12:28

mi auguro che Salvini NON firmi altrimenti c'è qualcosa che non va

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 13/09/2018 - 12:29

Salvini ha accettato un patto simile? Non ci posso credere

Robertin

Gio, 13/09/2018 - 12:30

Secondo lo spiegel la contropartita sarebbe che loro se ne prendono uno nuovo cioè uno appena sbarcato per ognuno che ci rimandano indietro. Attento Matteo che è una fregatura perchè poi ce ne ritroviamo due da mantenere !

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 13/09/2018 - 12:30

"l'accordo prevede il respingimento al confine tedesco di quanti abbiano già fatto domanda di asilo nel nostro Paese." Sempre che Salvini firmi..

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 13/09/2018 - 12:32

VittorioMar 11:48, ma cossa ha capito? Questi ci rimandano quelli sbarcati in Italia! E' sicuro che saranno altri voti alla Lega?

Cantor

Gio, 13/09/2018 - 12:32

L'annuncio non è "a sorpresa", visto che era già stato riportato circa 10 giorni fa dal Televideo RAI. Salvini non aveva firmato allora, e pare che questa firma manchi a tutt'oggi. Dunque: perchè parlare di "intesa raggiunta" se ancora non è stata firmata dai due ministri dell'Interno? Chi ha condotto la trattativa? E' tutto così fumoso e truffaldino che sembra il solito metodo teutonico e un po' viscido per fare pressioni sull'Italia. Spero che Salvini non firmi alcunchè.

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 13/09/2018 - 12:49

E Salvini firmerebbe sta presa in giro?

apostrofo

Gio, 13/09/2018 - 13:13

Quest'Europa manda in Italia di tutto. Vuole che continuiamo a prendere migranti , ma loro hanno chiuso le loro frontiere. Significa che ce li dobbiamo tenere, comunque arrivino, da dovunque arrivino, a qualunque titolo arrivino. Non ha importanza. Per l'EU, questo grande insieme di paesi insieme ai quali avremmo acquistato più forza, sta facendo di noi il campo profughi d'Europa e senza alcun diritto in relazione. Da soli saremmo stati più importanti e non avremmo avuto la mannaia sul collo dello spread, non dovendo essere confrontati ogni giorno con la Germania

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 13/09/2018 - 13:14

Ma la storia la conoscete ? Per duemila anni cermania e francia sono state nemiche dell' Italia e degli Italiani e ora volete sottostare alla mortale cadaverica euroPa ?

Renee59

Gio, 13/09/2018 - 13:37

Questi ipocriti, mettono le sanzioni a Orban, e poi loro li scaricano all'Italia.

Ritratto di bimbo

bimbo

Gio, 13/09/2018 - 14:03

Forse Garibaldi ha fatto un errore ha unificare l'Italia..

petra

Gio, 13/09/2018 - 14:15

@marcello.508 Praticamente tutti. Mi dica chi è che non passa per l'Italia tra quelli che sbarcano. A meno che non volino fino in Germania. E dalla rotta balcanica, grazie a Erdogan e al terribile Orban non arriva piu' nessuno in Germany.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 13/09/2018 - 14:21

Un accordo che va assolutamente rifiutato! I cosiddetti migranti non chiedono nessun permesso quando sbarcano in Italia e tantomeno gli altri paesi UE se ne fanno carico, quindi non vedo perchè la Germania debba considerare nostri i clandestini che, grazie anche a loro ed alle loro ong, sbarcano sulle nostre coste! In quanto alle regole fissate nel trattato di Dublino, si tratta di un trattato da stracciare perchè fatto da altri governi dei quali non ci dobbiamo addossare l'eredità, e come qualunque trattato, si può ridiscutere o ripudiare !!!!!

SpellStone

Gio, 13/09/2018 - 15:10

Il ringraziamento va ai precedenti governi che li hanno lasciati espatriare DOPO che hanno presentato la domanda... ovvio che alla domanda dobbiamo rispondere noi. Diciamo in coro GRAZIE!!

roberto zanella

Gio, 13/09/2018 - 15:52

Vuol dire che intanto i migranti che hanno intenzione di partire dall'africa per andare in germania e nord europa non lo potranno fare e quindi se l'Italia era solo di passaggio , ci penseranno non due ma cinque volte . Trovando poi una Italia cambiata nei loro confronti , significa molto . Spero che negli accordi fra Germania e Italia ci sia pure un aito tedesco a l rimpatrio dall'Italia all'Africa. O un impegno scritto non solo fra gli Interni a a livello di Ministri degli esteri .

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 13/09/2018 - 15:52

@moshe 14:21 certamente!.I tempi cambiano rapidissimamente,..i modi di pensare,...le situazioni pure....Un'"idea",una "posizione" che "una volta",poteva durare 50 anni,oggi muta in 10 anni ed anche meno.... Costituzioni,Convenzioni,Trattati,Accordi di vario tipo,sono stati concepiti,firmati,all'interno di un contesto "popolare" ,"ambientale","etnico",che non sono più "attualizzate" dal sentito popolare "attualizzato",fai fatti,dalle circostanze attuali,non possono essere utilizzate,come un "dogma",ma vanno riviste alla luce di quanto detto.Persino il matrimonio,previsto durare una vita,con di mezzo dei figli,può essere messo in discussione e sciolto!...Non si capisce perchè,quando certi "accordi",certe "convenzioni","trattati","costituzioni",quando non sono più "intonati" con il 65-70% del "popolo",non si possano cambiare!...Si discute,si valutano,pro e contro,...ci sono delle penali da pagare?..Si cerca di pagare il meno possibile....

pollicino46

Gio, 13/09/2018 - 15:53

..Il problema è ora a sapere quanti sono i profughi sbarcati e schedati in Italia durante i precedenti governi. Sarà una sorpresa? Ho un forte dubbio che oltre ad avere già sul nostro territorio circa 700'000 clandestini ne ritorneranno una marea (200'000 / 300'000) che erano stati schedati in Italia allo sbarco e poi senza alcuna autorizzazione sono spariti verso il nord Europa in cerca di parenti e amici. Questi saranno respinti e ci toccherà riprenderli sul groppone, grazie ai vari Gentiloni, Renzi, Letta e altri....