Migranti, la Tunisia dice no ai voli charter. Ma Salvini: "Cambierò accordi"

L'idea di intensificare i voli charter per rimpatriare i clandestini in Tunisia continua a coltivarla, nonostante dal paese nordafricano sia arrivata una prima chiusura

Matteo Salvini non molla. L'idea di intensificare i voli charter per rimpatriare i clandestini in Tunisia continua a coltivarla, nonostante dal paese nordafricano sia arrivata una prima chiusura.

Infatti, secondo quanto scrive Il Corriere, la Tunisia rifiuta i charter "straordinari" per rimpatriare i migranti giunti a Lampedusa giovedì sera. Al momento si dovrà seguire la procedura ordinaria, cioè 80 stranieri a settimana con due voli. Il tutto come definito dagli accordi degli anni scorsi.

Ma il ministro dell'Interno oggi è tornato sull'argomento. "Ci stiamo lavorando e stiamo lavorando anche per cambiare accordi che altri ci hanno lasciato che non sono assolutamente soddisfacenti. Voli charter già ne partono per la Tunisia settimanalmente, l'importante è che ne partano di più e con più gente a bordo. Stiamo lavorando sul flusso in arrivo dalla Tunisia, martedì avrò un incontro a Roma perché non c'è guerra, non c'è carestia e non si capisce perché barchini o barconi devono partire dalla Tunisia e arrivare in Italia".

Commenti

cgf

Sab, 15/09/2018 - 16:02

ok, niente voli, tutti imbarcati su una nave.

venco

Sab, 15/09/2018 - 16:18

I migranti si rinchiudono fin che chiedono di farsi rimandare a casa.

leopard73

Sab, 15/09/2018 - 16:21

allora che li fanno partire a fare??

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 15/09/2018 - 17:05

Eh eh eh eh!!! ma come i boccaloni già tutti pronti a scaldare i motori degli hercules, A preparare traghetti, battelli a propulsione nucleare... Tutti con la soluzione fai date al alla stregua del nostro ministro laureato alla scuola radio elettra di Torino... Boccaloni, mangiatori di salamelle e salsicce, andate a chiamare Minniti che ve lo fa vedere lui come si concorda con le nazioni i relativi rimpatri... Non si fanno con le gazzare e le caciarate in Europa... Ci si mette al tavolo e si TRATTA. L'immigrazione è un'arma che viene usata a nostro sfavore, prima lo si capisce e prima si trova una difesa. Non ci si difende con il dilettantismo e la boria di un pagliaccio eletto da tanti.

giangar

Sab, 15/09/2018 - 17:07

Pagateli di più!

maurizio50

Sab, 15/09/2018 - 17:13

Basta impedire che barche, barchine, barcacce o anche tavole da surf arrivino al limite delle acque territoriali. Basta una motovedetta che spari un primo colpo di avvertimento e il secondo alla linea di galleggiamento!!!!

carlottacharlie

Sab, 15/09/2018 - 17:31

Giusto tornare ad accordi. Non corretto riprenderli perchè dei mediorientali fan i difficili con tizi che spettano a loro. Faremo un bel cordone di polizia marina. E' ora finirla col corretto, anche politico.

Drprocton

Sab, 15/09/2018 - 17:32

Sti tunisini cosa vogliono? Se ci dobbiamo prendere olio e prodotti tunisini loro si riprendono i finti profughi, di cui molti sono ex galeotti

apostrofo

Sab, 15/09/2018 - 17:47

Allora è ora di chiudere i porti e …. le coste anche ai gusci di noce e barche a vela ! Le frontiere vanno sorvegliate, come fanno TUTTI gli altri paesi

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 15/09/2018 - 18:00

MA È MAI POSSIBILE CHE QUESTA FECCIA NON ABBIA ANCORA CAPITO CHE IN ITALIA NON CE LI VOGLIAMO?

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 15/09/2018 - 18:01

@venco, giusto, però senza mangiare così acceleriamo i tempi ! Cordialità.

Ritratto di ionemo

ionemo

Sab, 15/09/2018 - 18:05

Vecchie abitudini. Anche loro aspettano la UE... chissà.

rocchetti

Sab, 15/09/2018 - 18:08

se la Tunisia si mette di traverso contro di noi ha tutto da perdere, a cominciare dalla loro esportazione di olio e altre cose, si va bene che chi decide è anche l'Europa ma, come Italia, abbiamo la possibilità di rendere il loro rifiuto NON conveniente per la loro economia, e sarebbe il caso di approfittarne di questa situazione e di non fare sempre la figura del più debole nella trattativa che si aprirà. Sarebbe una buona cosa mandare a trattare Salvini in persona e non consegnare la questione nelle mani dell'accomodante Moavero.Per favore ogni tanto pubblicate anche i miei messaggi. Grazie.

andy15

Sab, 15/09/2018 - 18:27

Tutti in campi di raccolta protetti da doppio filo spinato fino al momento dell'imbarco, aereo o nave poco importa.

filder

Sab, 15/09/2018 - 18:36

Scommetto che la Tunisia ha bisogno del mercato Italiano...altrimenti?

pieriga51

Sab, 15/09/2018 - 18:36

Niente voli ok, una bella nave o galera fin quando sono rimpatriati

Una-mattina-mi-...

Sab, 15/09/2018 - 18:41

HANNO RAGIONE I TUNISINI: SE CE LI MANDANO IN BARCONE, LI RIMANDIAMO INDIETRO CON LO STESSO MEZZO. SI CHIAMA PRINCIPIO DI UGUAGLIANZA.

sergio_mig

Sab, 15/09/2018 - 18:44

LA TUNISIA NON RIPRENDE I SUOI CONCITTADINI. BENE, L’ITALIA NON RITIRI PIÙ L’OLIO TUNISINO E ALTRI PRODOTTI.. ADESSO È ORA DI FINIRLA CON QUESTI RICATTI COMUNQUE BLOCCO NAVALE SU TUTTO IL FRONTE. MILLE SALVINI E IN CXXO ALLA MORANI.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 15/09/2018 - 19:05

I tunisini sbarcati la Tunisia non li vuole . Solo la sinistra italiana li accetterebbe pe tornaconto economico, sono tutti dei criminali fatti nuscire dalle galere della stessa Tunisia

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 15/09/2018 - 19:21

Va bene, per rimpatriare i 184 nuovi arrivi impiegheremo due settimane. L'importante è che tornino a casa e raccontino ad amici e parenti che di quì non si passa più. Naturalmente, vanno tenuti a Lampedusa e sotto sorveglianza: nessuno pensi di affidarli alla CEI!

blu_ing

Sab, 15/09/2018 - 19:26

e chi se ne frega, li si rimanda indietro e basta e se parlano si bombarda! chiuso

Royfree

Sab, 15/09/2018 - 19:27

In un paese feccia è scontato che la peggior feccia tenta di emigrare dove la demenza di uno Stato li accoglie e permette loro di delinquere a piacere. Gli diamo accoglienza, cibo, cellulare e un parco giochi enorme dove poter rubare e stuprare. Poi ci si domanda il perchè partono....

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Sab, 15/09/2018 - 19:48

Salvini: "Cambierò accordi" ... Ma gli altri lo sanno?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 15/09/2018 - 20:00

Il perché é semplice: una parte dei tunisini che arrivano ultimamente sono ex galeotti e sanno, dalle esperienze dei loro conterranei, che in Italia possono arricchirsi facilmente col crimine. Una parte arriva con l'intento di arraffare aiuti sociali. Forse, una parte arriva pensando di trovare un lavoro. Allora a questi ultimi bisogna far capire che per entrare in Italia devono avere un contratto di lavoro. L'ufficio cella CGIL a Tunisi, a Barcelone, non riesce a spigarglielo?

19gig50

Sab, 15/09/2018 - 20:25

Se non vogliono i charter rimandarli via con le barchette veloci come sono arriuvati, da qualche parte arriveranno altrimenti...amen!

Ritratto di Zagovian

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 15/09/2018 - 20:52

Accordari con la Libia che poi a calci nel sedere li caccia in tunisia, tanto è attaccata alla Libia.

gio777

Sab, 15/09/2018 - 21:36

ma non si può impedire loro di attraccare? gli si getta du panini sul gommone una tanica di benzina e du bottiglie d'acqua e gli si dice...fate un pò come volete, ma qui non potete sbarcare. Col fucile piantato negli occhi!!!

Franz Canadese

Sab, 15/09/2018 - 21:37

Charters? No, ci vuole il lear jet! Non sono mica dei viaggiatori normali!

Iononnepossopiu

Sab, 15/09/2018 - 22:03

Bravo Matteo, ma attenzione potresti essere indagato da giudici tunisini hahaha

altair1956

Sab, 15/09/2018 - 22:24

Rimandateglieli a nuoto.

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 15/09/2018 - 22:41

paracadutarli

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 16/09/2018 - 00:10

Parlate da bulli come il vostro capitone! L'Italia ha firmati (governo Lega-Berlusconi) gli accordi di Dublino ma non volete rispettarli. L'Italia ha firmato la convenzione di Amburgo ma non volete rispettarla. L'Italia ha firmato un accordo con la Tunisia, ma non volete rispettarlo. Tutti dovrebbero inchinarsi al capitone. Ma il capitone a Napoli si mangia a Natale.

Ritratto di tox-23

tox-23

Dom, 16/09/2018 - 01:18

Come, non si capisce perchè vengono da noi con barche e barchini sebbene in Tunisia non ci sia guerra e carestia ? Se prendessero l'aereo, una volta arrivati chi gli darebbe gratis vitto, alloggio, pocket money, wifi, smartphone, assistenza legale, psicologo etc. ?

portuense

Dom, 16/09/2018 - 06:49

l'europa dovrebbe dichiarare il blocco commerciale e stop aiuti a quei paesi che non bloccano le partenze, a quei paesi che non riprendono i suoi clandestini....

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 16/09/2018 - 10:54

X...Omar El Mukhtar...L'Italia sovranista guidata dal Capitano Salvini non ha firmato accordi con nessuno - Tunisia, UE o ONU che siano - per il semplice fatto che Salvini non fa mai "accordi" ma impone le sue condizioni a tutti. E infatti tutti i nemici tremano, siano essi degli Stati, i mercati o Soros. A conferma le riporto le immortali parole del Capitano: "TANTI NEMICI TANTO ONORE", "ME NE FREGO","TIREMO DRITTO", e aggiunta mia, ma coerente e raginevole, "SPEZZEREMO LE RENI A...(inserire il nemico di turno)". Adesso ha capito perché il suo post è sbagliato?

Ritratto di ionemo

ionemo

Lun, 17/09/2018 - 09:18

@Omar la sua Tunisia invece li rispetta gli accordi? Se non le piace l'Italia se ne torni a casa, dove si troverà di certo meglio, in uno stato più rispettoso (certo, certo!) e più di diritto (certo, certo!)