La minaccia di Boeri: "Pensioni a 70 anni o saltano i conti Inps"

Il presidente dell'Istituto: "Senza l'aumento boom di pensionati e costi per 141 miliardi"

Il presidente dell'Inps, Tito Boeri, ieri si è prodotto in un pregevole assist per il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, dichiarando in un'intervista al Sole 24 Ore che bloccare gli adeguamenti dei requisiti di pensionamento a 67 anni dal 2021 avrebbe una ricaduta di «141 miliardi di spesa in più da qui al 2035». Questo maggiore esborso sarebbe destinato «quasi interamente a tradursi in aumento del debito pensionistico implicito, dato che l'uscita prima del previsto non verrebbe compensata, se non in minima parte, da riduzioni dell'importo delle pensioni».

Secondo Boeri, questo tipo di intervento avrebbe ricadute negative anche sul merito di credito dell'Italia in quanto «senza quantitative easing della Bce sarebbe legittimo aspettarsi effetti rilevanti sul costo del debito pubblico». Ecco perché il presidente dell'Inps ha sottolineato quanto sia potenzialmente pericoloso bloccare l'innalzamento dell'età pensionabile «senza toccare i coefficienti di trasformazione» (i parametri di conversione tra salario e assegno pensionistico) in quanto «il flusso attuale vede in uscita pensioni miste, con una quota prevalente di calcolo ancora retributivo». Insomma, Boeri sembra far passare un messaggio: o si segue la linea del Tesoro che questi risparmi li ha già cifrati mettendoli in cassaforte per le prossime manovre oppure, se proprio si vuole ritoccare il sistema, bisogna pensare a pensioni per le quali la parte contributiva abbia un peso maggiore rispetto a quello attuale. In pratica, facendo dimagrire gli assegni futuri e, potendo, anche quelli attuali.

Il ragionamento si basa sul fatto che nel 2017 la spesa per previdenza e assistenza è stimata al 20,2% del Pil. Se si aggiunge quella sanitaria, si raggiunge il 23%: si tratta di risorse destinate alla popolazione anziana, mentre «l'Istat ci ha ricordato che abbiamo 2,5 milioni di giovani con meno di 35 anni in povertà».

Le sottolineature di Boeri hanno indispettito i presidenti delle commissioni Lavoro di Camera e Senato nonché ex ministri, Cesare Damiano e Maurizio Sacconi, secondo i quali le teorie di Boeri poggiano su «un presupposto inesistente: non abbiamo proposto la cancellazione del collegamento tra età di pensione ed aspettativa di vita ma solo la sua rimodulazione temporale per alleggerire l'allungamento dell'età lavorativa, di circa sei anni». I due esponenti, la cui proposta ha ricevuto apprezzamenti bipartisan soprattutto da parte del sindacato, hanno già ricevuto un anonimo caveat dal governo la scorsa settimana: dal 2019 (anno in cui l'età pensionabile salirà a 67 anni) bisognerebbe stanziare quanto meno 1,2 miliardi in più all'anno. «Ci confronteremo, numeri alla mano, con il governo nelle sedi parlamentari», hanno ribadito ieri Damiano e Sacconi.

Boeri ha invece ottenuto l'appoggio dell'esperto di materia previdenziale, Giuliano Cazzola, che ha definito i suoi colleghi «irresponsabili» perché «se si guarda, infatti, all'età effettiva di pensionamento (cioè a quando le persone vanno davvero in quiescenza) si scopre che in Italia è più bassa (62 anni) che in Germania (64 anni) e della media europea: ciò per la netta prevalenza del numero dei trattamenti anticipati». La sensazione è che la battaglia, però, sia appena iniziata.

Commenti

Beaufou

Lun, 17/07/2017 - 08:49

Ma Boeri, e le risorse immigrate, dove le mettiamo? Non è lei che sostiene che queste ci pagheranno la pensione? Adesso dice che dobbiamo lavorare fino a settant'anni? Si decida, Boeri, se lei è in confusione non metta in confusione anche noi, che non ne abbiamo davvero bisogno. Anzi, il mio parere sarebbe che lei si levasse dai piedi e lasciasse il posto a uno che sia meno fumo e più arrosto di lei, come si suol dire.

Cesare007

Lun, 17/07/2017 - 08:50

Negli altri paesi europei la gente va in pensione a 60 o a 62 anni. E qui arrivano i giovani maschi palestrati che dobbiamo mantenere e ci raccontano le balle che sono venuti a pagarci le pensioni. Solo Salvino può salvarci.

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 17/07/2017 - 08:52

Se i circa cinque miliardi di euro che il nostro paese spende l'accoglienza ai migranti fossero dati all'Inps si potrebbe andare in pensione a 50 anni.

Gasparesesto

Lun, 17/07/2017 - 09:00

Lo Scienziato ( ? )Boeri . . attiva la sua formula magica da perfetto illusionista : pensioni a 70 anni ( per ora ) altrimenti saltano i conti " di nuovo " e perché non ad 80 anni e/o addirittura aiutare i disgraziati a non prenderla per niente a 90 ?

ceppo

Lun, 17/07/2017 - 09:02

operai a 70anni in modo che le risorse non manchino per le baby pensioni dei signorini politici....mi raccomando operai tenete duro

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 17/07/2017 - 09:06

Dovrebbero iniziare a tagliare le pensioni d'oro, le pensioni dei sindacalisti e dei politici, per ridurre il deficit. I privilegi di certa gente sono uno scandalo.

tosco1

Lun, 17/07/2017 - 09:11

Boeri, basta parole.Faccia e mostri al paese un tabulato con i numeri relativi ai contributi ed alle prestazioni pensionistiche, suddiviso per categorie.Ormai con il computer e' uno scherzo.Allora vedremo cosa pesa sui conti dell'INPS. Basta un'occhiata al tabulato per capire se l'INPS eroga pensioni, o se invece e' incaricata dei pacchi dono per le feste dell'Italia. Davanti ad un tabellone e' tutto chiaro, le parole spesso invischiano soltanto la verita'. Fo un esempio : quanto hanno pesato le manovre di consenso al voto di tipo Renziano sui conti dell'INPS.?Puo' darsi anche niente, ma se lo sappiamo e' meglio.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 17/07/2017 - 09:15

Sono artigiano ed ho 55 anni, Andrò in pensione a 68 anni . Per continuare a lavorare ogni anno devo versare 4000 euro di Inps e 1000 di Inail. Consideriamo solo i 4000 di INPS, sono 52.000 euro che verserò nei prossimi 13 anni. Sapete a che età, senza considerare gli interessi, sarò andato a pari con i 52.000 euro versati ? Quando avrò 90 anni !!! Caro Boeri , cosa vado avanti a lavorare a fare ? Mi conviene smettere subito perché quello che verso di INPS non lo rivedrò mai . In più avrò la soddisfazione di veder crollare questo paese di pagliacci .

oracolodidelfo

Lun, 17/07/2017 - 09:22

se facciamo "saltare" Boeri e dividiamo la previdenza dall'assistenza si andrà in pensione a 50 anni! Costui non è in grado di contare la produzione giornaliera delle uova in un pollaio! Dimettiti, buffone!

Idrissecondo

Lun, 17/07/2017 - 09:26

A sto' punto, se per beneficiare di una pensione (misera) bisogna arrivare a 70 anni, è molto meglio e più economico abbolire l'INPS con buona pace delle buone intenzioni di Mussolini che lo istituì. Il datore di lavoro dia direttamente i soldi al dipendente (anzichè versarli all'inps). Il dipendente, se coscienzioso, li accantonerà per farsi un gruzzolo per la vecchiaia. Mantenere questo carrozzone inps, con suoi palazzi da mantenere in ordine, con le sue spese per riscaldamento e aria condizionata, i suoi moduli, la sua cancelleria e macchine per ufficio e miglialia di dipendenti ... via, via, via tutto, è molto meglio

Luigi Farinelli

Lun, 17/07/2017 - 09:28

Ma no caro Boeri, diamo la possibilità di andarci a 72 anni, in pensione, con lo Stato che verrà incontro al pensionando proponendo lo sconto sulla prenotazione per la clinica "Tranquilla dipartita" (sovvenzionata dall'ennesimo governo progressista rosso)dove si pratica l'eutanasia (oh, pardon, la "dolce morte") a prezzi già scontati. La cosa sarà possibile per accordi con l'Ue, tramite sovvenzioni del filantropo George Soros che ha già cominciato a studiare la cosa con Gentiloni un paio di settimane fa per renderla possibile. Purchè, naturalmente, si continui a rimanere nell' Europa "Unita", l'unica speranza per le generazioni future per poter rimanere nella libertà di scegliere fra eutanasia di Stato e fai da te con la canna del gas (lo chiede l'Europa, perbacco!).

Giulio42

Lun, 17/07/2017 - 09:29

Se i nuovi pensionati sono sostituiti da giovani lavoratori non credo che il buco sia grande come la raccontano. Comunque, penso che bisognerebbe cominciare a fare pagare i contributi anche ai robot in fabbrica. Il mondo del lavoro con lo sviluppo tecnologico è destinato a ridursi quindi un contributo per il sociale é indispensabile.

carpa1

Lun, 17/07/2017 - 09:33

Boldrini&P. che delusione! Ma non dovevano,le risorse africane,pagarci le pensioni? Avete cannato ancora una volta: 1)o voi, fin'ora, ci avete raccontato delle gran balle per giustificare l'invasione di clandestini oppure, 2)il Tito de noantri non sa fare i conti o vuol fare del terrorismo per mazziare ulteriormente i pensionati. O TUTTE E DUE LE COSE PERCHE' SIETE UNA BANDA DI FANFARONI? A questo punto, vista la totale assenza del nostro "caro pdr" ("caro" per copiare l'aggettivo tanto usato in korea del nord nei confronti del loro presidente) sull'argomento elezioni, possiamo solo sperare di poterci andare il più presto possibile, quantomeno rispettando la naturale scadenza; perchè ci sorgono forti dubbi anche su questo, considerato l'attaccamento dell'attuale pdc che ci ha preso gusto (un giorno qui, tre giorni là, oggi a stringere la mano a Soros, domani al Papa, dopodomani ad Osama o a Killary, e così via a nostre spese).

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 17/07/2017 - 09:33

Perchè non allunghiamo la vita lavorativa fino a 90 anni, così risolviamo il problema? Ridicoli. Oramai il banco è saltato, lo sanno tutti. Chi oggi ha 40/50 anni difficilmente vedrà una pensione dignitosa, e sicuramente faranno di tutto per non fargliela vedere. Chi oggi ha 20/30 anni difficilmente avrà un lavoro dignitoso, una pensione neanche a pensarci. Ovviamente parlo per il 90% della popolazione italiana. C'è sempre l'altro 10%, composto di ricchi (di famiglia) e statali, che non si dovrà porre il problema. Ne riparliamo nel 2035 quando l'Italia sarà più o meno nelle condizioni dell'odierno Venezuela. E non ci sarà nemmeno bisogno di un camionista al governo...

acam

Lun, 17/07/2017 - 09:33

carissimi tutti cominciando da boeri, un'altra dimostrazione di incapacità evidente. I conti dell'assistenzialismo vanno separati da quelli delle pensioni. l'assistenza sociale per color che non hanno mai fatto abbastanza o nulla per la loro vita va tenuta separata dalle pensioni di coloro che hanno sempre lavorato. il sussidio di disoccupazione è altra cosa che va tenuto separato dai due criteri suddetti. Agendo di tale maniera si riesce a veder come distribuire i soldi e dove reperirli. il primo va preso dalle imposte correnti. le pensioni hanno già il loro conto corrente che non deve da cui non debbono venir distratti altri fondi perché si chiama previdenza sociale. il terzo per la disoccupazione deve essere un capitolo a parte la cui contribuzione viene aggiustata al tasso di disoccupazione. Così boeri avrà molte meno seccature. Fino ad ora si è agito secondo il principio del caos distribuito in cui tutti pigliano ciò che vogliono ed uno è responsabile appunto boeri

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 17/07/2017 - 09:38

Oppure un bel taglio agli stipendi dei nullafacenti governativi e affini e vedi che i conti tornano in verde in 2 secondi.

Ritratto di giordano

giordano

Lun, 17/07/2017 - 09:42

Maximilien1791 condivido.

Duka

Lun, 17/07/2017 - 09:42

Il sig. Boeri è troppo buono . La verità è che le pensioni dovrebbero essere abolite per almeno i prossimi 20 anni, eccezion fatta per i vitalizi e le pensioni d'oro.

ghorio

Lun, 17/07/2017 - 09:42

Le teorie di Boeri sono tutte da contrastare. Non solo: se bisogna andare bin pensione a 70 anni, urge cambiare mentalità in quest'Italia che vuole imitare gli Usa e poi a 40 anni considera vecchi i lavoratori e quelli di 60 anni già sepolti. A quando la separazione Inps, tra previdenza e assistenza?

Ritratto di giordano

giordano

Lun, 17/07/2017 - 09:44

Caro Boeri, io ti darei l'ergastolo,altro che la pensione a 70 anni.

diesonne

Lun, 17/07/2017 - 09:46

diesonne invece di parlare sempre di pensione percè non vengono rimodulati gli stipendi di tutte le categorie che ormai mangano euro a sbafo e non rispondono minimamente al lavoro svolto:questa è la vera ingiustia e finiamola di parlare di pensione da fame

Ernestinho

Lun, 17/07/2017 - 09:56

Cominciamo ad abbassare le pensioni d'oro, i vitalizi e tante altre "ruberie". Per quanto riguarda l'aumento dell'aspettativa di vita, ogni giorni vedo manifesti funebri di molta gente che muore interno ai 70-75 anni! Come la mettiamo?

rossini

Lun, 17/07/2017 - 09:59

Boeri è un ciarlatano. Ha perso tutta la sua credibilità quando ha tentato di farci credere che i migranti sono necessari per pagarci le pensioni. Ma come? La maggior parte di loro, se e quando lavorano, fanno le colf, le badanti o i raccoglitori di pomodori e ortaggi. Prevalentemente lavorano a nero. E quando sono regolarizzati percepiscono stipendi tanto bassi che i relativi contributi non saranno neanche sufficienti a pagare le loro di pensioni. Tanto è vero che esistono le pensioni integrate al minimo. Quelle cioè per le quali è lo Stato che aggiunge, di tasca sua, ai contributi quanto necessario per raggiungere il minimo. Altra parte di quei migranti non lavora per niente e mangia, beve e dorme a spese nostre. Altra parte ancora vive di delitti: furti, rapine, prostituzione, spaccio di stupefacenti. E questi dovrebbero salvare le nostre pensioni? Questo Boeri è un bugiardo ed è un servo del Governo.

jaguar

Lun, 17/07/2017 - 10:00

Allora cosa facciamo, aumentiamo continuamente l'età pensionabile sennò saltano i conti dell'Inps? Un fancazzista come Boeri può andare in pensione anche a 100 anni, ma per chi lavora sul serio, 40 anni di contributi sono più che sufficienti. E poi che problema c'è, ci sono i migranti che ci pagano le pensioni.

giginonapoli

Lun, 17/07/2017 - 10:08

Pensioni a 70 anni, deficiente Boeri ma non ci pagavano i clandestini le nostre pensioni?

Rainulfo

Lun, 17/07/2017 - 10:13

Allora chiudete l'INPS restituite i soldi e ognuno per se e Dio per tutti. Ma che senso ha andare a 70 anni in pensione? equivale a dire che la pensione non te la danno o al più diventa una specie di assicurazione per pagarti il funerale!!!

MarcoTor

Lun, 17/07/2017 - 10:15

.. tranquilli ce le pagano le mitiche risorse mentre ciondolano qua e là guardando lo smartphone, tra una devastazione di un CARA e l'altra.

Ernestinho

Lun, 17/07/2017 - 10:18

E per i sindacalisti, che dovrebbero tutelare (!!!) i lavoratori, come la mettiamo con le pensioni scandalose che prendono?

unz

Lun, 17/07/2017 - 10:18

a che serve uno cosi?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 17/07/2017 - 10:19

Questo individuo, recentemente, ci ha pure indicato come mantenere in ordine i conti dell'INPS: trasferire tutta l'Africa da noi. Spero che il prossimo governo adotti, al riguardo, le necessarie misure. Nei confronti di Boeri, naturalmente.

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 17/07/2017 - 10:25

Con tutti questi contratti farlocco, chi versa più i contributi?

Fjr

Lun, 17/07/2017 - 10:27

Boeri de che te preoccupi ce stanno le risorse a paga' le pensioni ,non l'hai mica detto tu?

arkangel72

Lun, 17/07/2017 - 10:36

Probabilmente andremo a 80 anni visto che dobbiamo campare migliaia di CLANDESTINI con la relativa Mafia&C. che ce li porta fin dentro casa!!!

F.F

Lun, 17/07/2017 - 10:41

In Svizzera l'uomo a 65-67, la donna 63-65. Se dobbiamo lavorare fino a vecchia età, i giovani non avranno mai un possibile posto di lavoro. va a finite che dovremo andare al lavoro con il rollator :-)))))

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 17/07/2017 - 10:41

I soldi servono per riempire le banche che il suo partito svuota, per mantenere pletore di nullafacenti elettori pd, per mantenere parassiti africani. E gli italioti pagano. E votano pd. Qui si supera il limite alla stupidità. Siamo alla follia.

Siciliano1

Lun, 17/07/2017 - 10:42

Esagerato.

maxfan74

Lun, 17/07/2017 - 10:42

Personalmente penso che una persona si dovrebbe ritirare dal lavoro a suo piacimento percependo una pensione congrua a quanto realmente versato, solo cosi intravedo spazi per i giovani. Per quanto riguarda l'immigrazione sono tutte palle quelle che aiutano i conti, perchè qui in Italia non ci vogliono stare e sono obbligati a farlo per far guadagnare chi su di loro lucra e basta. Si deve vivere la vita e non morire sul lavoro, dei conti dell'Inps chi se ne frega i manager sono pagati per risolvere le situazioni e non per prendere buone uscite con saldi in passivo.

lilli58

Lun, 17/07/2017 - 10:42

mandiamo via un po di gente e il problema si risolve da solo

osservatore13

Lun, 17/07/2017 - 10:46

non sarebbe più ''semplice'' dire .... pagate solamente pagate senza nessun diritto ???? assurdo ,tanti soldi nostri buttati 'al vento''

Fjr

Lun, 17/07/2017 - 10:53

A breve avremo come soluzione il Carousel del film "la fuga di Logan" ,una bella pietra che cambia colore e che ti dice sei arrivato a scadenza,

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 17/07/2017 - 10:54

se le pensioni che elargite fossero tutte frutto di contributi pagati i conti sarebbero in super attivo

ilpaladino

Lun, 17/07/2017 - 10:57

La priorità è alzare l'età pensionabile e non rivedere assolutamente le pensioni d'oro, vitalizzi etc. Vero? Le persone che godono di questi privilegi sono però in regola con le leggi che, tra parentesi, si sono cucite addosso. E' poi un mondo pieno di assurdità. A mo' di esempio ci sono cittadini extracomunitari che possono tranquillamente far venire i loro genitori in Italia ed avere, quest'ultimi "DIRITTO" alla pensione. Poi magari tornano nel loro paese, più o meno legalmente, continuando però a riscuotere la pensione mediante deleghe. Il Sig. Boeri potrebbe dirci quante sono e quanto costano queste pensioni? Giornalisti indagare. Grazie!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 17/07/2017 - 11:01

Questa situazione???Tutta colpa dei nostri MALEDETTI POLITICI E SINDACATI.Hanno attaccato alle mammelle dell'INPS tutti i carrozzoni che erano indebitati (nella maggior parte dei casi dai loro sponsorizzati) o che non ne avevano alcun diritto.I RESPONSABILI?=DC E PCI e PSI etc..E ADESSO VOGLIONO CHE I NOSTRI FIGLI (SE L'AVRANNO) ANDRANNO IN PENSIONE (Così finirà)A 80 ANNI.

istituto

Lun, 17/07/2017 - 11:33

Boeri guarda che a saltare sarai tu, marionetta messa lì dai kompagni piddini per fare/dire quello che gli si ordina né più né meno come l'inquilino ABUSIVO del COLLE , e DORMIGLIONI e Madame Sboldrinova. Sono lì per il compito assegnatogli dalla SINISTRA e dai poteri forti. Se fossi stato l'emanazione di un governo di centrodestra avrebbero già cacciato via te ed il governo, ma siccome sei di SINISTRA puoi dire/ fare quello che vuoi vero ? Comunque per il momento non succederà niente perché manca meno di un anno alle elezioni. Poi ci penserà il cdx a darti un bel calcio in quel posto ed a rivedere le pensioni e contributi per le RISORSE che sbafano alle nostre spalle anche per quanto riguarda il welfare.

nerinaneri

Lun, 17/07/2017 - 11:37

...pensioni solo a chi ha versato i contributi...con effetto retroattivo...e poi ci scapperà da ridere...

Gianca59

Lun, 17/07/2017 - 11:37

Dai Boeri, forza, ancora un po' e ci sei....la semplificazione massima....lavori finchè campi !

46gianni

Lun, 17/07/2017 - 11:44

dai sinistri ci si puo' aspettare tutto

angelovf

Lun, 17/07/2017 - 11:47

Ma dobbiamo aspettare molto per cacciare questo commerciante dal INPS? Ogni giorno ne trova una nuova,. Penso che il popolo ed anche quelli di sinistra devono capire che se vogliono salvarsi da questa dittatura devono votare senza indugio, Salvini e Meloni, altrimenti per noi è finita, si salva solo chi possibilità di spostarsi in altra nazione.

Ritratto di vraie55

vraie55

Lun, 17/07/2017 - 11:47

farà ancora più carriera

Ritratto di veronika

veronika

Lun, 17/07/2017 - 11:50

ok, ma facciamo tornare a lavorare i pensionati 60enni, cui IO sto pagando la bella vita!!!

VittorioMar

Lun, 17/07/2017 - 11:52

....COMINCIATE A FAR "SALTARE" COSTUI....CHE BRUTTA PUBBLICITA' PER LA "BOCCONI"...!!

FRATERRA

Lun, 17/07/2017 - 11:52

ilpaladino.Sono parecchie migliaia i pensionati extra che scrivi tu,non hanno mai versato niente in itaglia e non spendono niente in itaglia poiché percepiscono e ritornano al loro paese per sfruttare meglio quello che "rubano "in itaglia. E vi sono pure gli extra percettori di pensioni per invalidità civile, che sempre in itaglia vivono e prosperano invece di pagarle a noi le pensioni. Unica soluzione è ricordarcelo alle prossime(forse)elezioni.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 17/07/2017 - 11:54

Vorrei sottolineare a Boeri come gli immigrati è vero che in molti casi non matureranno mai gli anni lavorativi necessari e percepiranno solo la pensione di vecchiaia perché spesso hanno lavorato in nero durante i primi anni ma è anche vero che gravano sul sistema sanitario nazionale da subito e per sempre . Quindi i conti su quanto versano all'Inps gli immigrati si devono fare al netto di quanto costano al servizio sanitario nazionale. Moltissimo e a ben vedere troppo.

Italiano_medio

Lun, 17/07/2017 - 11:54

Poi si lamentano del lavoro in nero. Al giorno d'oggi mica facile arrivarci a 70 anni.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 17/07/2017 - 12:02

Facciamo così: gli italiani in pensione a novant'anni e i ricongiunti africani in pensione appena sbarcano. Insomma, traduciamo in lettera quella che sarà la realtà dei fatti.

effecal

Lun, 17/07/2017 - 12:05

oh tito, da retta , mettiti d'accordo con te stesso, se gli immigrati ci pagano le pensioni si va anche a 65 altrimenti voi soloni state zitti che è cosa buona e giusta.

agosvac

Lun, 17/07/2017 - 12:13

Questo vuole continuare a prenderci in giro! Se oggi l'Inps non è in equilibrio dipende solo dal fatto che non paga più, come dovrebbe fare, le pensioni relative ai lavoratori che hanno versato i relativi contributi, ma paga anche le pensioni che non hanno la relativa contribuzione ovvero quelle di invalidità che dovrebbero essere a totale carico dello Stato o quelle degli statali anche loro a totale carico dello Stato. Fino a qualche anno fa, prima della rivoluzione, l'Inps era sempre stata in totale equilibrio: tanti contributi versati, quante pensioni erogate. Egregio boeri, non tutti gli italiani sono ingenui, la maggior parte si accorge delle castronerie che lei dice!!! Mi tolga una curiosità: quand'era alla Bocconi non ha imparato proprio niente???

cir

Lun, 17/07/2017 - 12:16

il problema che sorge e': Se uno crepa prima dei 70 anni , quale multa pagheranno i figli del defunto per il mancato introito a favore dell' inps per il mancato pagamento dei contributi del defunto ? Penso che renzi e & sapranno rimediare a questa possibilita'

effecal

Lun, 17/07/2017 - 12:23

abolizione delle pensioni subito tranne quelle dei politici sindacalisti e della simpatica cricca, ed i soldi del fondo al pd per opere di bene ai politici sindacalisti e della simpatica cricca.

giovanni951

Lun, 17/07/2017 - 12:28

come i conti saltano? con tutte le risorse che abbiamo....Oh....non sará mica che sotto sotto chiede di farne arrivare una milionata anzitempo.

titina

Lun, 17/07/2017 - 12:29

Tolga l'assistenza dalla previdenza!!

giusto1910

Lun, 17/07/2017 - 12:46

Caro Boeri, é molto semplice: togliere tutte le pensioni illegittime (un'immensità), limare progressivamente tutte le pensioni troppo alte (10 o 15 o 20 o 25 o 30 o 40 per cento in meno a seconda degli importi), escludere l'accumulo di più pensioni, togliere a tutti i furbetti del cartellino la pensione, indagare in modo serio e approfondito tutte le erogazioni di pensione di invalidità settore in cui si nascondono veri e propri mega-abusi, controllare tutti gli aiuti sociali elargiti dall'INPS (soprattutto agli immigrati che spesso hanno fior di proprietà immobiliari a casa loro, spediscono con Money Gram molti soldi, e vanno e vengono in continuazione nei loro Pesi d'origine). I conti tornerebbero subito in positivo.

Giorgio Colomba

Lun, 17/07/2017 - 12:48

Come per "Rigor Montis", il morbo del bocconiano non perdona, attaccando le sinapsi neuronali ed intaccando le facoltà cognitive. La sindrome si aggrava se il bocconiano è presidente dell'Inps.

Gius1

Lun, 17/07/2017 - 12:49

Boeri sa fare i conti. Un solo commento : i 141 Miliardi sono SOLDI DEI CONTRIBUENTI e non suoi. Il taglio lo dovrebbero fare i politici. Tagli di mensile e VITALIZZI

carlottacharlie

Lun, 17/07/2017 - 12:56

Perche' questi bru-bru dell'Inps non sanno far fruttare i denari nostri denari, che gli versiamo per le nostre pensioni? Incapaci affetti da ladrocinio? Cretini tout-court, per essere gentili.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 17/07/2017 - 13:02

in Sicilia si continua andare in pensione con 25 anni gli uomini e 20 le donne? Oppure è cambiato anche li? Mi pareva che chi avesse un parente stretto invalido potesse usufruire di tali requisiti per uscire, ma mi sa che siano tutti invalidi alla fine, i parenti stretti poco prima che l'interessato vada in pensione.

acam

Lun, 17/07/2017 - 13:02

a me danno, per gli italiani, una pensione da capogiro ritenuta d'oro dopo 28 di lavoro, se fossi rimasto in Italia sarei li a far la fame a litigare coi giornalisti e qualche altro rosicone perché prendo troppo. il fatto è che come dicevo alle 9:33 e come ripeteva ghorio Lun, 17/07/2017 - 09:42 L'IMPS deve rimanere previdenza sociale per le pensioni. qui costa 11% tra datore e lavoratore. la disoccupazione che paga il 60 - 80% dell'ultimo salario se lavorato almeno 2,5 anni costa a seconda del tasso di disoccupazione fino al 3% del salario è un istituto a parte che amministra e controlla i disoccupati. L'assistenza sociale è statale e da un dignitoso salario minimo da restituire in caso di ripresa lavorativa, esistono pensioni iperboliche ma non esistono pensioni da fame. dipende da quello che si è versato, invece di pensare a mussolini, pensare a come sistemare queste discrepanze

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 17/07/2017 - 13:06

@veronika, io ho cominciato a lavorare a 13 anni e a 15 a versare contributi che ho versato fino alla pensione X 45 anni L' anno prox sono 50'anni di lavoro, io continuo a versare e a lavorare basta che tu mi segui continuo fino alla tomba .

maggie65

Lun, 17/07/2017 - 13:06

Perchè non cominciamo a portare TUTTI al metodo contributivo, anche chi è già in pensione Vedrete che i problemi dell'INPS non ci saranno più Perchè io devo versare oggi soldi per pagare 100 a chi ha versato 50 quando io riceverò 50 avendo versato 100 ? Diritto acquisito di bruciare le generazioni future ?

teo44

Lun, 17/07/2017 - 13:19

sghignazzo.quando i miei amici mi dicevano la svizzera è un paese schifoso dove si va in pensione a 65 anni....premesso che quando vai in pensione non fai la fame,premesso che i lavori usuranti sono salvaguardati,premesso che le donne vanno a 62 e che se lavori 12 anni ti danno la pensione per 12 anni e invece qui i tuoi contributi se li fo....tono sghignazzo perchè era così matematicamente sicuro che il sistema sarebbe crollato.la speranza per chi ci andrà mai è che almeno siano rimasti 4 spiccioli per pagargliela saluti

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 17/07/2017 - 13:33

"Bella" Veronika 11e50 a che eta hai iniziato a pagare la "bella vita" dei pensionati 60 enni??? Io ho iniziato all'eta di 14 anni alla catena di montaggio ed ho smesso dopo 40anni di cotribuzioni, 20 dei quali PESANTI perche percepivo uno stipendio LORDO di 14 milioni mese e ne portavo a casa uno netto di 7 milioni e tu!!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

Malacappa

Lun, 17/07/2017 - 13:41

nando49 hai perfettamente ragione,quando capiranno che negli altri paesi il governo pensa prima ai loro cittadini,sto Boeri che si levi dalle scatole,ma guarda te pensioni a 70 anni.

Ritratto di jasper

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mircea69

mircea69

Lun, 17/07/2017 - 13:43

Boeri è autore del libro "Immigration Policy and the Welfare System, Oxford University Press, 2002". In questo libro teorizza i benefici che l'immigrazione ha sull'economia. In altre parole vuole sperimentare le sue teorie sulla nostra pelle!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 17/07/2017 - 13:45

Cazzola? Nel nome una garanzia.

Italianinelmondo

Lun, 17/07/2017 - 13:46

cato Boeri mi dici quando andrai tu in pensione? magari a 58 anni vero?

oracolodidelfo

Lun, 17/07/2017 - 14:02

Boeri? Avete presente quei cioccolatini con all'interno del liquore ed una ciliegia? Ecce Homo.........

Libertà75

Lun, 17/07/2017 - 14:17

Ma se è vero che le risorse ci pagano le pensione, a tutt'oggi dovremmo andare in pensione a 50 anni... son strano sti trinariciuti, continuano a sbugiardarsi a vicenda

gianrico45

Lun, 17/07/2017 - 14:22

Ma non ci sarebbero stati gli immigranti a salvare i conti delI'INPS.

QFT

Lun, 17/07/2017 - 14:36

...ma come! .....non e' da 25 anni che dicono, scrivono, giurano (e, spergiurano) che dovevano essere le loro "RISORSE" a pagarci la pensione a tutti quanti?

Marcello.508

Lun, 17/07/2017 - 14:41

Prima di chiedere sacrifici ai cittadini, bisognerebbe che questo governo tagliasse congruamente le pensioni d'oro fra politici e SINDACALISTI che, da sole, succhiano molti miliardi di euro allo stato, circa 13. Boeri, per una sola volta fai una cosa utile per la società: pubblica anche i conti attinenti la famigerata legge Mosca 252/74 e poi ne riparliamo.

QFT

Lun, 17/07/2017 - 14:43

Signori LETTORI, vi parlo onestamente ed apertamente anche se sul un argomento che fa soffrire molti che in pensione volevano o necessitavano andare. E' una certezza matematica che un Paese che aveva uno squilibrio oltre 130% del rapporto fra debito pubblico e PIL, costretta da Prodi (di nomina "Soros") fra 1988 e 1992 ad accettare il capestro del 3% di sforamento massimo (oggi chiamato "Fiscal Compact"), doveva fallire. Quando l'URSS cesso' nel 1991, lascio' senza pensione per mesi "appena" 330 milioni di persone. L'Ucraina, un'altro Paese-finto di Soros (Gyorgy Schwartz, suo nome vero), non paga la pensione a Chi se ne va dal Paese e paga €150 a chi resta.

billyserrano

Lun, 17/07/2017 - 14:43

Glielo dice Boeri che i parlamentari, consiglieri regionali ecc. ecc. che andranno in pensioni a 70 anni? Ci sarebbe da ridere. Secondo me stanno studiando un qualche balzello per spillare un p'ò di euro ai pensionati, ovvio a quelli con pensioni basse, non certo a pensionati tipo corte dei conti o magistrati o csm.

moshe

Lun, 17/07/2017 - 14:54

Cominciamo con smetterla di pagare l'assegno sociale agli over 65 extracomunitari!!!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 17/07/2017 - 15:01

Se saltano i conti dell'INPS, salterete anche voi e farete un botto enorme. E ciò accadrà prima dei 70 anni per voi.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 17/07/2017 - 15:03

ma tutti gli invasori che state importando non dovevano pagarci la pensione???o un piccolo dubbio ma posso sbagliarmi. gli invasori arricchiscono le coop rosse e le onlus

rokko

Lun, 17/07/2017 - 15:17

Comunque è inutile che spariate a zero contro Boeri, ha perfettamente ragione, basta farsi un po' di conti. O si passa al contributivo per tutti (come voleva la Fornero) e si smette di inventare escamotage per anticipare la pensione, oppure il sistema non è sarà sostenibile a lungo. Il fatto che una persona estremamente competente come Cazzola sia con lui è una garanzia

rokko

Lun, 17/07/2017 - 15:20

Hernando45, tu puoi aver iniziato anche a 14 anni, ma se poi hai smesso a 55 anni, con 30 anni di aspettativa di vita davanti stai tranquillo che non ti sei pagato la tua pensione. E questo vale per tutti coloro che sono andati in pensione presto, a prescindere da quando hanno iniziato a lavorare

wintek3

Lun, 17/07/2017 - 15:33

è giusto allungare l'età pensionabile solo ed esclusivamente in relazione all'aumento dell'aspettativa di vita, per contro però farei lavorare part time a 4 ore tutti coloro che superano i 65 anni così facendo libereremmo posti di lavoro per i giovani. Non dimentico le super pensioni, ma.... questa è un'altra storia.

acam

Lun, 17/07/2017 - 15:50

supponiamo che i vecchi si mantengono con i contributi dei giovani visto che questi ultimi si fanno le seghe per non procreare se no non possono mantenere i figli, di giovani ne abbiamo qualche milione che non lavorano (futuro problema) e quindi non producono PIL mi dica boeri se con 550 mila immigrati, che non lavorano e costano dicono loro 35 euro al giorno, qui ne costano 300, come fanno a risanare i conti, in quanto è l'IMPS che paga il sostegno sociale dei negri. come farà il suddetto ente a pagare le future pensioni anche fosse a 80 anni, se i contributi non entrano? l'algoritmo dei calcoli Boeriani mi sembra a occhio/croce non funzionare a dovere. pf. lo riveda e ci convinca inconfutabilmente, non con le balle di partito

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 17/07/2017 - 16:30

No caro Rokko15e20 sbagli,e ti spiego perche. Perche quando sono andato in pensione il mio commercialista di paghe e contributi, consulente del tribunale di Monza in materia. Ha calcolato tutti i contributi da me versati durante la mia vita lavorativa, adeguandoli all'inflazione ed al valore dei tempi. Col risultato che i miei versamenti all'INPS nel 1999 anno in cui ho smesso di lavorare, risultavano essere di 2 miliardi di lire con la RIVALUTAZIONE e gli Interessi. 1 MILIONE di €urooo attuali. Quindi a 2.500 €uro NETTI al mese(perche me ne trattengono ben 1500 tra IRPEF e ADDIZIONALE) calcola tu che sei bravo, quanti mesi (anni) devo vivere per ottenere quanto ho versato!!! Saludos.

jaguar

Lun, 17/07/2017 - 16:33

Rokko, quindi se io ho cominciato a 15 anni, a che età dovrei smettere? Penso che 42 anni e dieci mesi di lavoro e 58 anni di età siano più che sufficienti per la pensione. Tieni presente che quando si cominciava a 15 anni, si andava in pensione dopo 35 anni di lavoro, ma nel frattempo hanno cambiato le carte in tavola, alzando sempre più l'età pensionabile con la scusa dell'aspettativa di vita. La realtà non è la vita che si è allungata, ma le casse dell'Inps che si sono prosciugate.

vinvince

Lun, 17/07/2017 - 16:43

L'INPS era sano fino a quando avete inserito forzatamente tutti i dipendenti pubblici a cui non erano stati fatti i versamenti pensionistici da decenni !!!

Aprigliocchi

Lun, 17/07/2017 - 17:08

Che salti Boeri, subito ! Si chiede alla gente di lavorare fino a 70 anni... ma chi é l'imprenditore che fa lavorare della gente di 68/69 anni. Ma da chi siamo governati ? Roba da matti; questa é pura follia, il paese é in stato di liquificazione !

Ritratto di charlye59

charlye59

Lun, 17/07/2017 - 17:10

Togliete per cominciare i vostri mega stipendi e abituatevi con uno stipendio normale poi tutti i vitalizi dei parlamentari/sindacalisti e quant'altro retroattivi dal 1950 poi vediamo. Questo illuminato chiede di soffrire ancora ormai l'Italia è un paese assistenzialista.

vinvince

Lun, 17/07/2017 - 17:21

Voi avete creato una voragine innestando INPDAP in forte déficit nell' INPS che era sano !!!

paolonardi

Lun, 17/07/2017 - 17:25

Se snellissero la pletora di dipendenti persi nei meandri di un'apparato burocratico incomprensibile anche ad alcuni di loro riducendo il loro numero di 2/3 le cose funzionerebbero molto meglio.

terzino

Lun, 17/07/2017 - 17:27

se non son matti non li vogliamo.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 17/07/2017 - 17:29

Abbondiamo, come disse Totò a Peppino in un delizioso film, perché no a 90 anni?

acam

Lun, 17/07/2017 - 17:42

non so come funziona l'INPS in Italia, io ci ho lavorato quattro mesi e mi da non so dove 280 Euro l'anno, siccome non sanno fare pagherebbero tramite un'agenzia inglese. ribadisco nei paesi progrediti per non avere problemi INPS, Assicurazione Disoccupazione, e assistenza sociale sono enti differenti e ognuno attinge dai salari dei lavoratori e non sono tasse. ognuno ha il suo bilancio perché vanno calcolati con parametri per ognuno differenti. non esiste che se aumenta la disoccupazione o la povertà si attinga ai capitali delle pensioni. quello che manca sono i calcoli sulla distribuzione dei costi di ciascun capitolo di spesa per cui se ne sbaglia uno saltano tutti. A me sembra dalla fotografia che il boeri non abbia l'acume necessario per discernere queste questioni elementari, mi sembra al facci di casini ma forse mi sbaglio, quello che dice fa saltare ciò che aveva detto l'altra volta.

oracolodidelfo

Lun, 17/07/2017 - 17:51

Boeri, inetto ed in malafede! Separa la previdenza dall'assistenza

sparviero51

Lun, 17/07/2017 - 17:54

SE L'INPS PAGASSE SOLO LE PENSIONI DI CHI HA VERSATO I CONTRIBUTI SAREBBE IN FORTE ATTIVO . LE PENSIONI SOCIALI,LA CASSA INTEGRAZIONE E ALTRE TROVATE CATTOCOMUNISTE PER MANTENERE IL CONSENSO VARATE NEGLI ULTIMI 50 ANNI SONO LA VERA ZAVORRA CHE FARÀ AFFONDARE L'INPS . QUESTE VOCI ANDREBBERO PAGATE DALLA FISCALITÀ GENERALE E NON CON I CONTRIBUTI DEI LAVORATORI !!!

oracolodidelfo

Lun, 17/07/2017 - 17:54

veronika delle 11,50 se si riferisce a coloro che percepiscono pensioni d'oro senza aver pagato adeguati contributi le do ragione. Se si riferisce a quelli che hanno iniziato a lavorare a 14 anni magari in fonderia........va a ciapàa i ratt!

sparviero51

Lun, 17/07/2017 - 17:58

LA PROSSIMA MOSSA PER RISANARE I CONTI DELL'INPS SARÀ UN " BONUS MORTE" ALL'EVENTUALE CONGIUNTO PER UNA DURATA DI 10 ANNI !!!

accanove

Lun, 17/07/2017 - 18:09

ci è andata ancora bene, pensavo sparasse 75. Dura eh pagare pensioni degli statali (ex inpdap) e dei politici con i pochi soldi di chi veramente li ha versati e li versa.

sparviero51

Lun, 17/07/2017 - 18:11

STRANO CHE el kid NON ABBIA NULLA DA DIRE SULL'ARGOMENTO . FORSE HA LA "CODA DI PAGLIA" !!!

pietrom

Lun, 17/07/2017 - 18:47

Quindi mio Padre, morto a 69 anni, non avrebbe dovuto prendere un centesimo di pensione, vero? Siete solo dei ladri, dovreste andare a nascondervi.

opinione-critica

Lun, 17/07/2017 - 19:00

Cominciare a far saltare Boeri ridurrebbe già i costi Inps

Ernestinho

Lun, 17/07/2017 - 19:00

Poi ci sono coloro che hanno versato contributi volontari, in seguito ad un "contratto" con lo stato, e che sono stati "fregati" non potendo mai riscuotere la pensione o che devono aspettare, contrariamente a quando hanno sottoscritto il contratto, fino 67 anni!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 17/07/2017 - 19:01

..SI SI SI, EPERCHENNNO ad 80? ...ce starebbimo tutti ar securo no?...... lol fino alla muerte....

billyserrano

Lun, 17/07/2017 - 19:33

Ma stiamo tranquilli dai, la Boldrini dice che ci sono gli extracomunitari che ci stanno venendo in aiuto di corsa e ci pagheranno pensioni a gogo.

gianni.g699

Lun, 17/07/2017 - 20:48

Ma per favore, toglietegli il vino gli fa un brutto effetto !!!

moichiodi

Lun, 17/07/2017 - 22:50

Ora il giornale gioca con le pensioni, come con il canone RAI o il bollo auto. E dà i numeri.

mariolino50

Lun, 17/07/2017 - 22:57

Questo è falso come i soldi del monopoli, sa benissimo che quando saranno finiti i pochi ottantenni rimasti la faccenda cambierà, noi nati nel dopoguerra, e selezionati dalla antura o dalle privazioni, siamo campati quasi tutti, ma siamo molto più deboli, io no arrivo a 70 anni, ma già decine ne ho portati al cimitero, di gente comapgna di scuola o di lavoro, che non predono più la pensione, e parecchi per niente perchè morti prima. L'inversione di tendenza è vicina, di questo passo le pensioni non le pagherà per niente, perchè a 70 anni ci arriveranno in pochi, quelli che si possono permettere le cure migliori, perchè non è vero che non paghi.

gianrico45

Lun, 17/07/2017 - 23:35

Boeri, prima di minacciare che saltino i conti dell'Inps , dovrebbe mettere in mora lo stato che non paga i contributi per i suoi dipendenti. Perché invece non non lo fa?

ectario

Mar, 18/07/2017 - 00:25

Siccome questo tizio è il genio di turno, vuole perpetuare gli spudorati privilegi dati a chi è già da tempo in pensione avendo versato 10 e percepito (fino ad ora) 100. I diritti acquisiti (parolina magica dei politici e dei sindacati, che guarda caso hanno 3-4 pensioni) sono torti assegnati ad altri. Questa gente messa li per garantire i garantiti va spazzata via, prima di una deriva rivoluzionaria più che nella logica.

Ernestinho

Mar, 18/07/2017 - 08:06

Questo qui è contro gli Italiani. Vuole tutte leggi a loro sfavore!

Beppex58

Mar, 18/07/2017 - 08:48

Bravissimo Boeri!......è tutta farina del tuo sacco o ti hanno suggerito quelle teste....fini di Renzi, Poletti, Fornero e compagnia?

oracolodidelfo

Mar, 18/07/2017 - 09:21

gianni.g699 - dice il proverbio: quando il vino fa male....non è colpa del vino! Questo è diversamente equilibrato....di suo!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 18/07/2017 - 10:15

Cambiato opinione? Ma la pensione non dovevano pagarcela gli africagni che non vedono l'ora di arrivare in Italia per corrispondere regolari contributi all'INPS? O, più propriamente, questo boiardo di stato ci sta prendendo in giro tutti?

Libertà75

Mar, 18/07/2017 - 12:02

@sparviero ore 17.54, condivido l'esattezza del tuo pensiero. Saluti

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 18/07/2017 - 13:53

Beh, il lavoro è anche una soddisfazione per l'uomo sano. Andare in pensione è semmai una specie di 'diminuzio'. Se uno ama il proprio lavoro, lasciarlo non è poi una bella Cosa. Si dovrebbe permettere semmai, a chi è in ottimo sato di salute, di continuare a lavorare se ne ha voglia e se il datore di lavoro (anche lo Stato) non ha nulla in contrario.

Ernestinho

Mar, 18/07/2017 - 18:31

Forse boeri non ha letto le ultime notizie sulla disoccupazione in aumento. Innalzando ancora l'età pensionabile sarà sempre peggio!

rokko

Mer, 19/07/2017 - 11:01

mariolino50 non scrivere sciocchezze, gli 80enni aumenteranno, non diminuiranno di certo

mariolino50

Mer, 19/07/2017 - 14:02

rokko Le sciocchezze le dice lei, intanto chi è gia morto non ci arriva di sicuro, e che noi nati nel dopoguerra siamo più deboli è un dato di fatto inconfutabile, come le ho detto di quelli che andavamo a scuola insieme io sono uno dei pochi rimasti, e sono del 50, non credo di abitare in unposot particolarmente sfortunato. Inoltre con i continui tagli alla sanità potrà curarsi solo chi ha soldi veri, il resto indovini lei, la scrematura la stanno già facendo, ma non lo dicono.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 19/07/2017 - 17:01

Il pensionamento dovrebbe essre un cosa volontaria raggiunti i 65 anni d'età. Se uno è in buono stato fisico-psichico e gli piace lavorare perchè mandarlo a casa? Se è sempre in gamba un'altra diecina d'anni in servizio potrebbe comunque farli se lui vuole e se vuole anche il datore di lavoro logicamente. Non ci sarebbe nulla di male. Se poi uno è uno specialista, tanto meglio mantenerlo in servizio.

rokko

Gio, 20/07/2017 - 07:15

Mariolino50, doccia fredda in arrivo: dati Eurostat, in 10 anni gli ultra ottantenni in Italia sono passati dal 4.9% al 6.5% della popolazione. Chi scrive sciocchezze dunque?