La moglie di De Falco smentisce le accuse: "Mai parlato di violenza"

La signora De Falco smentisce di aver mai parlato di violenza e anche Di Maio si sente rassicurato: "Altrimenti avrei cacciato il marito"

Si apre un nuovo capitolo nella querelle sul rapporto fra il capitano di fregata Gregorio De Falco, candidato in Parlamento per il MoVimento Cinque Stelle, e la moglie signora Raffaella, che ha smentito le ricostruzioni avanzate alcuni giorni fa da diversi organi di stampa secondo cui il marito la avrebbe aggredita durante una lite in famiglia.

"Non ho deposto in questura contro mio marito né tantomeno ho affermato che avrebbe usato violenza fisica su di me, né desidero dare pubblicamente la misura di quali siano i nostri rapporti personali”, precisa la moglie di quell'ufficiale di Marina reso famoso nel 2012 quando, al momento dell'affondamento della Costa Concordia, riprese il capitano Francesco Schettino con il memorabile "salga a bordo caz..." che provò a riportare un poco d'ordine in una situazione completamente fuori controllo.

Il Corriere della Sera pochi giorni fa avevadato la notizia secondo cui il capitano De Falco, "in evidente stato di alterazione" avrebbe aggredito la moglie, provocando l'intervento sia dell'ex premier Matteo Renzi, che aveva chiesto di "dire tutti di no alla violenza", sia del candidato premier grillino Luigi Di Maio che aveva promesso chiarezza sul tema ma aveva anche professato garantismo chiedendo di attendere un'eventuale querela. Che poi non è arrivata.

E proprio ieri sera Di Maio, intervenendo a Quinta Colonna su Rete 4 ha raccontato di aver incontrato la signora De Falco, sentendosi però rassicurare: "Non c’è stata nessuna violenza. Se fosse stato vero l’avrei cacciato”.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 23/02/2018 - 11:46

io sono di destra e per questo non uso comportamenti di sinistra! alcuni giornalisti che scrivono su giornali di destra, questo stanno facendo, "abbattere il nemico(non l'avversario)in qualunque modo" dopo aver sputtanato de falco ci date la notizia che non è vero! per che non andate a indagare nel "clan" de luca? (e questo lo dico anche alle "iene" che indagano a senso unico e nelle stessa direzione geografica) no; questo non lo potete fare per che c'è l"armistizio" con il p.d. e stiamo unendo le forze per battere il movimento5stelle; e a voi tutto ciò sta bene?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 23/02/2018 - 12:01

Auguro al Comandante De Falco le migliori fortune elettorali, nell'auspicio che saprà mantenere la "schiena dritta". Poi avrà tutto il tempo di ragionare sulle cattive compagnie che sta frequentando: Lei non può che essere di destra!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 23/02/2018 - 12:30

---giovinap--benvenuto nel mondo dei pensanti ---io non sono un grillino ---ma è palese la coalizione trasversale contro i 5 stelle---si sta usando di tutto e di più--anche le maniere sporche---e dire che il colpo mortale i renzusconi lo avevano già dato col rosatellum che di fatto rende la corsa dei grillini con handicap asiatico impossibilitata a vincere ancor prima della partenza---cosa c'è sotto ?--perche questa paura smodata nei confronti degli stellati?---paura di perdere privilegi che si sono sedimentati negli anni?----la tentazione di votare grillino e sperare che salti il banco è notevole---augh

vigpi

Ven, 23/02/2018 - 12:33

La signora De Falco non è mica scema. Sai la differenza tra chiedere gli alimenti a un capitano di marina e a un deputato del parlamento italiano???

sparviero51

Ven, 23/02/2018 - 12:51

LEONE ALLA RADIO VHF E PECORONE NELLA VITA !!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 23/02/2018 - 13:21

olkid, chiariamo un punto, io non sono di sinistra e neanche "grillino" ma ho l'onestà intellettuale di capire l'accerchiamento anche al costo di uno 'nciucio(termine napoletano)che è evidente a chiunque, detto questo, è bene dire che lo 'nciucio lo stanno cercando tutti, compreso i grillini, e come scrivevo su altro post, tutti si vogliono"coprire" con una tripla(1X2)per che i soldi degli italiani sono tanto buoni!

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 23/02/2018 - 13:37

Credo che vigpi alle 12:33 abbia proprio ragione quando scrive : "La signora De Falco non è mica scema. Sai la differenza tra chiedere gli alimenti a un capitano di marina e a un deputato del parlamento italiano???". E' la prima cosa alla qujale ho pensato e anche voi

Libertà75

Ven, 23/02/2018 - 13:44

@elkid, partiamo dal presupposto che sono un proporzionalista, ma qui non ho letto tanti post a favore del proporzionale oltre ai miei. Ma, aldilà di questo, non è che ai 5stelle fosse preclusa la costruzione di un'alleanza, anzi! Leu e sinistrosi vari hanno cercato più volte di costruire dei ponti senza ricevere risposta. Quindi? Questo sistema elettorale premia chi è disposta alla biodiversità politica e ad un allargamento del consenso, quindi per paradosso, è più democratico questo sistema che non uno con una forza che prende (ipotesi) il 30% e che vuole un governo di minoranza. Saluti

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 23/02/2018 - 14:32

Se avessi un euro per ogni cane rabbioso che, a comando, si è scagliato su questa vicenda, potrei ritirarmi a vita privata, e infatti sono tutti ritirati nelle rispettive tane ... @giovinap, confortante constatare che l'onestà intellettuale è un bene che resiste nonostante tutto ...

titina

Ven, 23/02/2018 - 14:34

Beh, mica le conviene far perdere al marito un posto di 15000 euro

Tombolo

Ven, 23/02/2018 - 15:33

Ma infondo questo De Falco chi e' che ha fatto..... ha gia'... e quello che seduto du una poltrona cazziava Schettino urlando e inveendo con modi e parole sconcie ...e costui sarebbe un salvatore della Patria ....Ma la Patria non e' Schettino e non abbiamo bisogno di De Falchi che se ne stia a Livorno a vada all' Attias a farsi un panino da Giovanni.

fenix1655

Ven, 23/02/2018 - 16:45

Vigpi e titina, bersaglio centrato. Tutto il resto chiacchiere inutili dei soliti parolai.

ex d.c.

Ven, 23/02/2018 - 16:52

Sulla personalità incontrollata di De falco non ci sono dubbi. Sicuramente la moglie ha fatto i suoi calcoli e forse è stata già 'ringraziata' dal M5S per il ritiro dell'accusa. Onestà e chiarezza! è il loro motto

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Ven, 23/02/2018 - 17:07

Dunque, "Il Giornale" ha smentito la notizia e allo stesso tempo cerca in qualche modo di trarre qualche esiguo vantaggio dalla smentita. Esattamente, perche' quel "Giallo in casa M5S" sul titolo?