Elezioni regionali in Molise: vince il centrodestra davanti al M5s

Nella sfida per le regionali vince Toma. Dietro il candidato grillino Greco. Tonfo del centrosinistra con Veneziani

Donato Toma, candidato alla presidenza della Regione sostenuto dalla coalizione di centrodestra è il nuovo governatore del Molise con il 43,4% delle preferenze. Andrea Greco del Movimento 5 stelle è al 37,82%. Carlo Veneziale (centrosinistra) è al 16,9% e Agostino Di Giacomo (Casapound) allo 0,38%. Il Movimento 5 stelle è il primo partito con il 30,91%. Nel centrodestra Forza Italia è al 9,53%, la Lega all’8,29%, FdI al 4,52%, Orgoglio Molise all’8,4%, Popolari per l’Italia al 7,26% e l’Udc al 5,44%. Nel centrosinistra, infine, il partito democratico è all’8,69% e Liberi e uguali al 3,24%.

Il dato definitivo di affluenza è del 52,16%, i votanti sono stati 172.791. Nelle precedenti elezioni regionali del 2013, quando i seggi rimasero aperti domenica e lunedì, l'affluenza fu del 61,63%.

Alle 19 in Molise l'affluenza alle urne per le elezioni regionali era pari al 38,98%. Un dato più basso rispetto alle politiche del 4 marzo quando alla stessa ora votarono al 56,46%.

Alla stessa ora nelle consultazioni regionali del 2013, che davano la possibilità di votare sia domenica che lunedì, aveva votato il 32,96% degli aventi diritto.Tuttavia, lo scarso numero di votanti nei piccoli centri fa scendere la media. A Campobasso, Isernia e negli altri maggiori centri, infatti, gli elettori ai seggi superano, anche se di pochi punti, la percentuale regionale. Se la tendenza resterà costante, solo alla chiusura dei seggi si vedrà quali effetti avrà avuto sul risultato finale. Attesa e silenzio stampa, al momento, nelle sedi dei quattro candidati alla presidenza dopo una intensa campagna elettorale. Il centrodestra di Donato Toma ha preferito puntare sul consolidato schema della "forza d'urto", con nove liste e 175 candidati. Una sola lista e un brand attuale per Andrea Greco (M5s), mentre il centrosinistra ha puntato sull'assessore regionale uscente Carlo Veneziale per ricompattare il centrosinistra in 5 liste, diviso fino alla vigilia della campagna elettorale sulla ricandidatura dell'uscente, Paolo Frattura. Per la prima volta nella regione presente anche un candidato di Casapound, Agostino Di Giacomo, con una lista di 15 aspiranti consiglieri su 20.

Commenti

bremen600

Lun, 23/04/2018 - 01:50

COMUNISTI .......PRR.PRR.PRR.PRR.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 23/04/2018 - 07:30

Alle 7:00 (Affluenza poco oltre il 52%) Cdx 44,8% - M5s 37% - Csx 16,9%. Comunque andrà a finire sarà sempre un (in)successo per il Pd! Questo per me importa più di tutto.

Elena1

Lun, 23/04/2018 - 08:47

Il Molise sommato al Friuli la prossima settimana sarà un risultato bellissimo.Incrociamo i diti.

DRAGONI

Lun, 23/04/2018 - 09:27

BENE, BENE, BENISSIMOOOOOO!!

Duka

Lun, 23/04/2018 - 09:32

Ora vediamo Mattarella che fa? Perchè questa è una altra grana non prevista

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Lun, 23/04/2018 - 09:40

si il "centro destra" vince anche per numero di liste che lo compongono ben 9 contro la lista unica dei 5 stelle quindi vince 9 a 1 il cosiddetto "centro destra + varie"!!!!

ex d.c.

Lun, 23/04/2018 - 09:48

Meraviglia che FI e PD, gli unici veri partiti democratici, non raggiungano da soli la maggioranza. E' evidente che le democrazie più avanzate hanno solo due forze politiche, in Italia ci stiamo frazionando sempre di più

Guido_

Lun, 23/04/2018 - 09:48

Il M5S ha preso quattro volte i voti che ha preso FI o che ha preso la Lega.

lavieenrose

Lun, 23/04/2018 - 09:57

contro 68, Guido et altri: ok, ma se questa è la legge elettorale cosa volete farci? Chi vi dice che con il maggioritario il cd non prenderebbe ancora più voti ? Avete per caso la sfera di cristallo?

coverup15

Lun, 23/04/2018 - 09:57

Non capisco quelli che fanno la conta dei voti dei singoli partiti arrivando quasi a dire "si ok ma i 5S da soli hanno preso più voti di tutti messi insieme". NON è un ragionamento. La legge elettorale e la Costituzione prevedono le coalizioni. Vince il partito o la coalizione che prendono più voti. PUNTO. Tutto il resto è noia...fatevene una ragione. Il CDX HA VINTO in Molise, ha VINTO le politiche e vincerà in FRIULI. I 5S sono SECONDI. PUNTO.

Tommaso_ve

Lun, 23/04/2018 - 10:11

@Guido_ Donato Toma FI 44,20% Andrea Greco M5S 37,82% Forse adesso sarà più chiaro.

rudyger

Lun, 23/04/2018 - 10:44

Le leggi elettorali sono quelle che sono , il resto sono solo chiacchiere. trovatemi quella perfetta ! Questo è il bello della democrazia!

d_amod1

Lun, 23/04/2018 - 10:51

Sarebbe ora di eliminare anche queste elezioni farsa come per le Province! La Politica come le perle ...

Altoviti

Lun, 23/04/2018 - 11:02

fa rabbrividire che i 5 Stelle siano stati così tanto votati, sono solo fumo agli occhi e ancora gran parte dellelettorato non l'ha capito: il reddito di cittadinanza è solo un miraggio, l'assistenzialismo non porterà da nessuna parte l'economia del paese sennonché allo sbaraglio.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/04/2018 - 12:09

CHI VOTA I 5* DEVE ESSERE PIU CAPRA DELLE CAPRE!.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 23/04/2018 - 13:12

Il movimento 5 stalle è come la sinistra di una volta, anche se perde trova il modo di dire che ha vinto. Contenti loro contenti tutti (più noi che loro). Rosicate partito demente e 5 stalle, rosicate. E in Friuli il resto.

Ritratto di mavalala

mavalala

Lun, 23/04/2018 - 13:54

Non ha vinto il centrodestra ma il centrodestra coalizzato con una miriade di liste come Orgoglio Molise, Popolari per l'Italia, Unione di Centro, Iorio per il Molise, Movimento nazionale per la sovranità, Il Popolo della Famiglia. Il Cosiddetto centrodestra, alle elezioni del Molise che per sua natura non si possono neanche comparare con elezioni politiche, ha ottenuto circa il 22% dei voti. E sia Fi che la Lega non hanno superato il 10%. In particolare FI è passata da circa il 16% ad appena il 9%......di cosa stiamo parlando.....

Guido_

Mer, 25/04/2018 - 10:32

@Tommaso_ve, Forza Italia ha preso il 9% e non il 44,20%. Voi bananas con l'onestà non andate proprio d'accordo.