Monza, scatta la caccia al leghista: "Qui ci scappa il morto"

Ennesimo attacco in Lombardia ad una sede della Lega. Calderoli: "Chi sta coprendo questi violenti dovrà risponderne politicamente"

Continuano gli attacchi alla Lega di Salvini. Sedi prese di mira, insulti, raid notturni. I fatti, soprattutto in Lombardia, si stanno verificando con una tale frequenza che Roberto Calderoli non teme di dire che “qui si rischia il morto”. L’ultimo assalto è stato messo a segno nella sede della Lega di Cogliate, in Monza Brianza. I vetri del locale sono stati divelti, distrutti in decine di pezzi e gli interni danneggiati (guarda qui le foto).

“Il grave atto intimidatorio avrebbe potuto avere conseguenze ancora più gravi – afferma il segretario provinciale della Lega di Monza e Brianza, Andrea Villa – se pensiamo che tutti i lunedì sera la sede è luogo di ritrovo dell’abituale riunione settimanale degli iscritti e dei rappresentanti politici locali. L’ennesima azione intimidatoria compiuta ai danni delle nostre sezioni da persone che non hanno nemmeno il coraggio di confrontarsi democraticamente, ma solo la vigliaccheria di compiere gesti vandalici nascosti dal buio delle tenebre”.

Come più volte Salvini ha detto e scritto, anche nelle sezioni locali il motto è “andare avanti". Anche contro le intimidazioni “di qualche esaltato” o, per dirla con le parole del sindaco leghista di Cogliate, Andrea Basilico, contro "uno o più dementi che nel cervello hanno le pigne”. “Direi che è giunto il momento di fermare questi delinquenti – afferma il consigliere regionale della Lega, Andrea Monti - oppure vogliamo aspettare che qualcuno si faccia male? Invitiamo il Prefetto di Monza a farsene carico già dall'incontro di giovedì mattina e anche la magistratura ad indagare questi gruppi criminali che stanno mettendo costantemente in pericolo i cittadini con queste azioni violente”.

Duro anche il commento del vicepresidente del Senato, Calderoli. “È tutta l'estate che in Lombardia (dove intanto da giorni si moltiplicano manifesti e volantini che inneggiano alle BR, un caso?) si ripetono attentati contro le nostre sedi, a Cremona, a Varese, a Bergamo, in Brianza, nel milanese. Qui si sta scherzando con il fuoco, questa caccia al leghista rischia di degenerare in tragedia”. Il senatore contesta il “silenzio del Pd e della sinistra”. Un silenzio che diventa “complice di questi violenti”. “Auguriamoci che non ci scappi il morto - conclude Calderoli - altrimenti chi sta coprendo questi violenti poi non potrà piangere comode lacrime di coccodrillo è dovrà risponderne politicamente”.

Commenti

Trinky

Mar, 02/10/2018 - 16:29

ignora Boldrini, signor (metaforico perchè al suo posto ci vorrebbe un insulto), Saviano, signora Kyenge......ovviamente siete come le tre scimmie: non vedo, non sento, non parlo!

VittorioMar

Mar, 02/10/2018 - 17:06

...il vero mistero è : PERCHE' non riescono ad individuali ??...per ogni cosa che accade ,esce sempre una foto o una registrazione, di questi....NIENTE !!!...molto strano !!

Zizzigo

Mar, 02/10/2018 - 17:19

Sono rimasti così pochi che, impossibilitati a soddisfare i bisogni primari, si sfogano anche in maniera squilibrata.

sparviero51

Mar, 02/10/2018 - 17:26

SONO SODALI DEI VOSTRI COMPAGNUCCI DI GOVERNO UN TANTINO PIÙ SCALMANATI !!!

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 02/10/2018 - 17:28

Se vogliamo vivere in un paese tranquillo, """DOBBIAMO METTERE IN GALERA TUTTI I PARLAMENTARI VIVENTI SSOCIALDEMO COMUNISTI CHE HANNO GOVERNATO IL PAESE NELL`ULTIMO MEZZO SECOLO ED I LORO SOSTENITORI"""!!!

Ritratto di Diegovenetodop

Diegovenetodop

Mar, 02/10/2018 - 19:14

Non é un problema, si cambia vetro e .....avanti cosí!

edo1969

Mar, 02/10/2018 - 20:36

e che guerra sia, l’ha voluta la Boldrini e pure Martina

fisis

Mar, 02/10/2018 - 20:42

Eh già, in Italia c'è un pericolo fascista. I comunisti assassini invece?, i "compagni che sbagliano"?, nooo; quelli non sono mai esistiti o sono stati dimenticati dalla sinistra ipocrita e antitaliana.

ARGO92

Mar, 02/10/2018 - 21:30

SEMPRE DIFESI DALLE TOGHE ROSSE IL VERO CANCRO ITALIANO

maxxena

Mar, 02/10/2018 - 21:47

democrazia, secondo la sinistra... questo è il mondo che ci vorrebbero proporre. Ricordate quelle persone con le camicie brune che bruciavano i libri "bagliati", i quadri di pittori scomodi, e infine le persone? avevano colori diversi ma il principio era sempre lo stesso: il prossimo se non pensa come me va soppresso con le sue idee.

Una-mattina-mi-...

Mer, 03/10/2018 - 00:10

SIAMO ORMAI PROSSIMI ALLE PURGHE STALINIANE

19gig50

Mer, 03/10/2018 - 00:24

Siamo quasi alla guerra civile! Ben venga e poi vedremo chi ci rimette.

Ritratto di Generazionemill€

Generazionemill€

Mer, 03/10/2018 - 01:20

più che risponderne politicamente dovranno risponderne personalmente. sono tre mesi che continuano ad alzare l'asticella, sono totalmente incapaci, fuori controllo e spalleggiati da gangli dello stato che già non hanno più anima... Lemming votati al suicidio che spingono nel baratro anche i savi.

Reip

Mer, 03/10/2018 - 08:04

A quando la caccia alla zecca rossa?

Paolo17

Mer, 03/10/2018 - 10:37

Voi siete alleati di Governo con i violenti M5S che sono nati politicamente in Val Susa sputando in faccia a Carabinieri e poliziotti, spaccando tutto, distruggendo i cantieri e ogni cosa. Voi siete alleati di Governo con ministri e vice-premier che chiamano "terroristi" colleghi o che "vogliono eliminare"tecnici dei ministeri e chiamano "ubriachi" istituzioni europee. Voi siete alleati di Governo con i portavoce del VOSTRO Premier che si incazzano perchè la caduta di un ponte con decine di morti gli rovina il Ferragosto. TACI Calderoli, stai zitto. Vergognati.

personaqualsiasi

Mer, 03/10/2018 - 11:11

Salvini è ministro degli interni..si faccia valere! i rossi al suo posto avrebbero già fatto sceneggiate contro i fascisti!!! devono essere messi in galera TUTTI i violenti..nessuno escluso..e vorrei sapere dove trovano soldi e sostegno..chi aiuta questi gruppi è colpevole alla pari. Quando vuole la magistratura agisce veloce..vediamo adesso!