Morto Stefano Zappalà, tra i fondatori di Forza Italia

Sceso in campo con Berlusconi, per due volte venne eletto all'Europarlamento

Aveva 77 anni Stefano Zappalà, tra i fondatori di Forza Italia. È morto durante la notte all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove era stato ricoverato d'urgenza dopo una crisi respiratoria.

Nato nel Catanese, ad Aci Bonaccorsi, aveva fatto carriera come ufficiale nell'Esercito e dopo avere lasciato le Forze armate aveva iniziato a lavorare come ingegnere. Nel 1994 aveva scelto di seguire la strada della politica, scendendo in campo insieme a Silvio Berlusconi e ricoprendo una serie di incarichi importanti in Forza Italia

Tra il 1995 e il 2000 Zappalà era stato consigliere regionale in lazio, dal 1997 al 2002 consigliere comunale a Latina e dal 2002 al 2007 sindaco di Pomezia. Nelle legislature del 1999 e del 2009 aveva fatto parte del gruppo forzista al Parlamento europeo.

"Questa notte ci ha lasciato Stefano Zappalà, uno degli storici fondatori di Forza Italia. A nome mio e della delegazione di Forza Italia al Parlamento Europeo esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia di Stefano", ha scritto in comunicato Elisabetta Gardini, Capogruppo di Forza Italia al Parlamento Europeo.

"È stato e sarà sempre - ha aggiunto - un esempio di come si debba e si possa rappresentare con amore e competenza il proprio paese all'interno delle istituzioni europee. Perdiamo tutti un amico che aveva messo al centro del suo impegno umano, professionale e politico quei principi e valori di cui oggi sentiamo particolarmente bisogno. Grazie Stefano".

Commenti
Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 15/04/2018 - 19:15

Una preghiera e un saluto a un'uomo che ha messo a disposizione del Paese la sua personalità e il suo impegno costruttivo per il bene comune; che Dio abbia pietà di lui. Shalòm.

Martinico

Lun, 16/04/2018 - 11:51

R.I.P. Una prece.