De Magistris "spaccaNapoli": trionfa col 67% e si riconferma sindaco

Il sindaco uscente conferma il risultato del primo turno e si porta in vantaggio sul candidato del centrodestra Gianni Lettieri

Trionfo a Napoli di Luigi De Magistris. De Magistris è avanti con il 66,8% delle preferenze, oltre trenta punti sopra Lettieri, fermo al 33,2%.

"Sono soddisfatto dello straordinario risultato ottenuto. Un risultato inequivocabile - ha commentato felice il sindaco - Quello di Napoli non è un voto di protesta ma ha vinto la rivoluzione governante. L'unica vera novità politica di questa tornata elettorale - ribadisce - è proprio Napoli. Un dato che ci riempie di responsabilità. Quello che abbiamo messo in campo va molto oltre l'amministrazione di una città. E ce lo godiamo"

I sostenitori di De Magistris hanno affollato Palazzo San Giacomo, sede del Comune partenopeo: nel cortile in molti elettori di "Giggino" hanno intonato il canto il "Bella Ciao", oltre alle note di "Tanti auguri a te", per festeggiare il compleanno del sindaco, curiosamente concomitante con il ballottaggio.

Al ballottaggio si sfidavano proprio il sindaco uscente e il candidato del centrodestra Gianni Lettieri. Al primo turno, due settimane fa, De Magistris aveva raccolto il 42,82% delle preferenze, contro il 24,04% di Lettieri.

Esclusi dal ballottaggio la candidata del Partito Democratico Valeria Valente (21,13%), il candidato del Movimento 5 Stelle Matteo Brambilla (9,63%) e Marcello Tagliatela di Fratelli d'Italia (1,28%).

Affluenza a picco

Nel capoluogo campano l'affluenza alle 19 era stata appena del 25,27%, in calo di quasi tredici punti percentuali rispetto al primo turno. Curiosamente, il ballottaggio che si ripropone oggi all'ombra del Vesuvio è esattamente lo stesso del 2011, quando Luigi de Magistris sconfisse proprio Gianni Lettieri nella corsa a Palazzo San Giacomo.

Commenti

angelovf

Lun, 20/06/2016 - 00:03

Che spettacolo deprimente, questi sarebbe tutto quello che ha fatto per Napoli . Che schifo.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 20/06/2016 - 00:42

"è esattamente lo stesso del 2011, quando Luigi de Magistris sconfisse proprio Gianni Lettieri" ... complimenti al centrodestra per aver proposto lo STESSO contendente allo STESSO DeMagistris che lo avevo battuto per la STESSA citta' pochi anni prima. Siamo dei geni!

Salvatore1950

Lun, 20/06/2016 - 08:28

Masaniello ha rifatto le stesse promesse e i napoletani ci sono ricavati. ne riparliamo tra 5 anni se sopravviveremo al fetore.