Ncd corteggia il Pd ma per ora niente nozze

Il Pd, per ora, smentisce alleanze in Campania. L'ex Nunzia De Girolamo: "Siamo alle comiche finali di un partito che si chiama Nuovo Centrodestra ma ambisce a diventare il Nuovo Centrosinistra"

Il Nuovo Centrodestra continua a far parlare di sè. Dopo che ieri Gaetano Quagliariello, insieme ad altri ex alfaniani, ha dato vita al suo movimento, oggi a fare rumore sono le voci di una possibile alleanza Pd-Ncd in Campania. Tutto è partito dalle dichiarazioni del sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, coordinatore regionale dell'Ncd in Campania, che ieri aveva avanzato l'ipotesi di fare a Napoli "primarie di coalizione con la partecipazione principale delle forze politiche che sostengono il buon lavoro del governo Renzi".

Nel corso della giornata odierna, poi, c'è stata una vera e propria levata di scudi della minoranza Pd che ha escluso categoricamente un'alleanza di questo tipo. "Che fine ha fatto la moratoria sulle primarie?" si chiede Roberto Speranza sul suo profilo Facebook. "Con Ncd - continua l'ex capogruppo Pd alla Camera - si fa il partito della nazione. Noi dobbiamo fare il centrosinistra. Matteo Renzi ha chiesto a tutto il Pd una moratoria fino a gennaio sulle primarie per le prossime elezioni amministrative dopo un maldestro tentativo della sua segreteria di cambiare le regole contra personam. In questo momento nel Paese ci sono altre priorità. Sottoscrivo. Convintamente". "Nel frattempo arriva però - conclude Speranza - l'annuncio che il Nuovo Centrodestra a Napoli parteciperà alle primarie del Pd. Spero che arrivi presto una smentita da parte dei vertici del Nazareno. Chi lo ha deciso? E che fine ha fatto la moratoria? Basta giochi delle tre carte. E soprattutto basta partito della Nazione. Noi siamo il Pd e dobbiamo ricostruire il centrosinistra. E il centrosinistra non si può ricostruire con una forza politica che si chiama Nuovo Centrodestra".

A smentire la notizia è anche Assunta Tartaglione, segretario regionale del Pd Campania, che precisa: "I contatti intrapresi dalle segreterie provinciali del Pd e di Ncd sono da intendersi solo quale indizio di un eventuale confronto che non contempla la partecipazione di Ncd alle primarie. Sulle alleanze alle comunali nessuna scelta estemporanea, ma solo l'avvio di percorsi che devono essere condivisi non solo a livello locale. Le relazioni con forze politiche di rilievo sovracomuale, come è noto, vanno vissute nella collegialità e nelle sedi opportune". Le smentite, poi, arrivano anche da Ncd da parte dei capigruppi di Camera e Senato, Maurizio Lupi e Renato Schifani ma soprattutto dal coordinatore regionale Alfano che esclude la partecipazione alle primarie del Pd per la scelta del candidato sindaco e precisa: "Si tratta di una questione interna a un'altra forza politica. In Campania, stiamo lavorando nei 4 capoluoghi di provincia e nelle città che andranno al voto in primavera, per dare le migliori risposte al territorio".

L'ex alfaniana Nunzia De Girolamo, tornata di recente in Forza Italia proprio a causa di un sempre più probabile spostamento a sinistra commenta al giornale.it: "Siamo alle comiche finali di un partito che si chiama Nuovo Centrodestra ma ambisce a diventare il Nuovo centrosinistra, un partito del tutto allo sbando come dimostrano anche il susseguirsi di dichiarazioni e smentite del coordinatore Alfano". Un deputato campano del Pd, Massimiliano Manfredi, invece, spiega così la fuga in avanti dell'Ncd campano: "Non c'è nessuna alleanza, non c'è stato nessun incontro, sono loro che sono venuti a cercarci in tutti e quattro i capoluoghi dove si vota perché non si vogliono alleare col centrodestra". Sarebbe dunque l'Ncd a corteggiare il Pd, e non viceversa? Il desiderio di salire sul carro del vincitore, infatti, fa breccia anche a Milano dove tra i grandi sponsor dell'ex commissario Giuseppe Sala come candidato sindaco del Pd si trovano anche Maurizio Lupi e Roberto Formigoni. Ora, come sempre, l'ultima parola spetterà a Matteo Renzi e non è detto che penda in favore di Angelino Alfano, soprattutto se la gestione della sicurezza a Roma in occasione del Giubileo dovesse essere turbolenta.

Commenti

giovanni951

Gio, 26/11/2015 - 20:18

sempre piú miseri e miserabili questi del ncd

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 26/11/2015 - 20:20

ALF-ano L'UOMO CHE NON "TRADI' MAI" LE SUE IDEE.

moshe

Gio, 26/11/2015 - 20:22

Vigliacchi e viscidi si nasce ...

nunavut

Gio, 26/11/2015 - 22:04

Nunzia stattene zitta !!! hai contribuito pure tu a creare questoo partito ibrido di traditori della destra,anche se sei ritornata con il capo cosparso di cenere,io al posto di Berlusconi ti avrei mandato a giocare alle bocce ma con una "Boccia" alla volta.

brunog

Ven, 27/11/2015 - 05:24

Nunzia De Girolamo fai ancora piu' schifo di quelli rimasti nel NCD, anche tu nel caso ti fossi dimenticata hai tradito per poi ritornare semplicemente per non perdere la poltrona. Avresti dovuto andare anche tu con il PD visto che in famiglia c'e' gia' qualcuno.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Ven, 27/11/2015 - 07:29

E' giusto che il NCD (ancora per poco) possa partecipare alle primarie per la scelta del candidato sinistrosso a sindaco o sindaca di Napoli. Il predetto, essendo una costola della sinistra, è giusto che vi partecipi.

Holmert

Ven, 27/11/2015 - 09:15

Bravo Nunavut, la Nunzia De Girolamo dovrebbe solo tacere e ringraziare la dabbenaggine del Berlusca che se l'è ripresa in Forza Italia,invece di darle un ben assestato calcio in quel posto. Berlusca ha accolto tutti a suo tempo, formando un partito di ex rifugiati, reduci e combattenti e si è visto come è andata a finire. L'accoglienza non paga,non paga in politica come non paga in senso evangelico,in quanto accogliendo,accogliendo ci ritroviamo circondati da terroristi ed una marea di bocche da sfamare a nostre spese. L'Italia ormai è un letamaio ed è seguita a ruota da questa Europa unita, sogno chimerico di alcuni imbecilli.

semprecontrario

Ven, 27/11/2015 - 09:45

lo zerbino angiolino ci sta pensando

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 27/11/2015 - 09:52

Bisogna CHIAMARLO COMPAGNO ALFANO, SE UN DOMANI VINCESSE IL CETRODESTRA LUI FAREBBE DI TUTTO PER RITORNARCI. E' UN POLITICO E TUTTI I COLORI ALECCHINESE SICULO

linoalo1

Ven, 27/11/2015 - 11:09

Di fatto,i Nuovi Comunisti Democratici,ossia l'NCD,si erano inseriti sin dall'inizio nel P.D.!!!!Possibile che nessuno se ne sia accorto????Avete,forse,mai visto Alfano e C.,disobbedire al volere del P.D.????

Gioortu

Ven, 27/11/2015 - 12:27

Sono alla frutta, stanno elemosinando uno sgabello.Vili e buffoni!!!!

Jimisong007

Ven, 27/11/2015 - 12:41

NCD Non C'è Decenza