"Eccovi l'ultimo aiuto". Una lettera scagiona il Cav

Nelle carte del Ruby-ter i finanziamenti alle ragazze. La difesa: "Solo generosità"

Milano - È il dicembre 2013: Silvio Berlusconi, condannato pochi mesi prima in primo grado per l'affare Ruby, prende carta e penna e scrive a venti ragazze. Sono le ragazze finite al centro dell'inchiesta, e che fin dall'esplodere dello scandalo hanno ricevuto dal Cavaliere costanti aiuti economici. Aiuti che, secondo la versione di Berlusconi, erano una sorta di risarcimento per i devastanti danni di immagine subiti dal coinvolgimento nell'inchiesta. Ma il 21 novembre 2013, depositando le motivazioni della sentenza di condanna, il giudice Giulia Turri marchia quegli aiuti come un caso di corruzione di testimoni. A quel punto Berlusconi annuncia alle ragazze che verserà loro un ultimo aiuto di 25mila euro, poi basta, «per non causare a se stesso e a loro ulteriori guai con la giustizia».

Ora quella lettera, sequestrata dalla Procura, viene depositata al tribunale del Riesame che dovrà valutare la consistenza dell'accusa di corruzione a carico di Berlusconi e delle Olgettine. Ma per la difesa del Cavaliere, quella lettera è in realtà un elemento a discarico, perché in quella circostanza l'ex premier conferma, rivolgendosi alle ragazze, il movente degli aiuti, che non avrebbe nulla a che fare con le testimonianze rese in aula. «Questo mio gesto di generosità - scrive in sostanza Berlusconi - è stato male interpretato, e se andassi avanti porterebbe ulteriori guai a tutti».

Per il resto, le carte depositate dai pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio quantificano in circa due milioni di euro il totale degli aiuti ricevuti dalle ragazze nel corso di circa quattro anni. È un totale indubbiamente notevole, ma che - calcolatrice alla mano - corrisponde all'emolumento mensile di 2.500 euro che Berlusconi ha già ammesso e in qualche modo rivendicato, dandone la sua spiegazione. Ai conteggi è acclusa una gran massa di intercettazioni telefoniche, che dimostrano come le ragazze (le quali, secondo i pm, nel periodo sotto tiro non avevano altra fonte di sostegno che gli aiuti di Arcore) spesso e volentieri si confrontassero tra di loro sugli aiuti ricevuti e manifestassero l'intenzione di tornare nuovamente a battere cassa. I tabulati telefonici dicono che alcune ragazze sono tornate anche nella zona di Arcore, ma non c'è prova che siano state ricevute. E nei suoi interrogatori Giuseppe Spinelli, tesoriere di fiducia di Berlusconi, sentito dai pm come semplice testimone, ha raccontato dello stillicidio di richieste che venivano dalle ragazze «in difficoltà», fino a quando la lettera del Cavaliere non ha chiuso i rubinetti. Il record di aiuti sarebbe andato alla showgirl Alessandra Sorcinelli, circa 390mila euro. I verbali di Spinelli sono coperti da numerosi omissis, ma neanche il cassiere mette in relazione gli aiuti con le testimonianze in aula delle ragazze.

Dal conteggio generale resta fuori la voce di spesa relativa a Ruby, che avrebbe ricevuto anche in tempi più recenti versamenti sostanziosi. Ma anche questi sono spiegati da Berlusconi come aiuti umanitari.

Commenti

Paul Vara

Sab, 14/03/2015 - 13:21

"Tu fai la pazza e ti coprirò d'oro..." Chissà se la furba marocchina spiegherà un giorno la provenienza del denaro che spende a tutto spiano.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 14/03/2015 - 13:24

aiuti umanitari a delle sostanziali mignotte......contenti voi contenti tutti.

Ritratto di ersola

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 14/03/2015 - 13:28

senza contare rubi gli aiuti umanitari ammontano a 2milioni. alla faccia dei pensionati che lo sostengono.

Gianca59

Sab, 14/03/2015 - 13:33

Ma perchè anzichè incasinarsi la vita con queste brave ragazze questi aiuti non li da a me ?

SCHIZZO

Sab, 14/03/2015 - 13:34

A quel punto Berlusconi annuncia alle ragazze che verserà loro un ultimo aiuto di 25mila euro, poi basta, «per non causare a se stesso e a loro ulteriori guai con la giustizia».::::::::::A Silvio a, me no, ma se vuoi prendere per il ku-lo i tuoi elettori fallo pure! A me non dispiace, anzi mi fa sorridere!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 14/03/2015 - 13:36

Berluska santo subito!!!

denteavvelenato

Sab, 14/03/2015 - 13:37

No scusatemi, una lettera di Berlusconi nel quale dice di aver versato una sorta di tfr, chi dovrebbe scagionare?

antonioball73

Sab, 14/03/2015 - 13:38

"Dal conteggio generale resta fuori la voce di spesa relativa a Ruby, che avrebbe ricevuto anche in tempi più recenti versamenti sostanziosi. Ma anche questi sono spiegati da Berlusconi come aiuti umanitari." caro luca fazzo.ma quanto e' la paga di un giornalista del giornale? cioe' quanto ti pagano x costringerti ad umiliarti cosi' tanto da svilire totalmente la tua professione?ma x favore,oltre ai soldi esiste anche la dignita'

agosvac

Sab, 14/03/2015 - 13:39

Ma Berlusconi ha cominciato a pagare le ragazze dopo i suoi guai giudiziari o prima??? La cosa non sarebbe indifferente. Perché se avesse cominciato a pagarle prima significherebbe che una persona che ha un sacco di soldi li spende per avere alle sue cene ragazze attraenti, se le avesse pagate dopo allora la cosa potrebbe essere diversa. Da quel che ne so, Berlusconi aveva messo le "sue" ragazze in appartamenti di sua proprietà ben prima che cominciassero i suoi guai giudiziari ed ha continuato a dare contributi finanziari anche dopo. Almeno finché i magistrati non l'hanno accusato di corruzione, poi ha smesso, appunto per evitare le accuse di corruzione.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 14/03/2015 - 13:39

Dicono che si chiami "accanimento giudiziario". Mi interessa poco, ma da quanto posso capire il "titolo" mi sembra adatto alla vicenda.

Totonno58

Sab, 14/03/2015 - 13:43

Sicuro, dott.Fazzo, che questa lettera lo scagioni?!?

Holmert

Sab, 14/03/2015 - 13:52

Avete presente la favola di Fedro IL LUPO E L'AGNELLO? Bene, alla stessa fonte vennero, spinti dalla sete sia il lupo che l'agnello. Il lupo beveva sopra ,l'agnello sotto. Ebbene, il lupo aveva deciso di mangiare l'agnello e cominciò ad accusarlo che gli stava intorbidando l'acqua. Ma io sto sotto ,signor lupo, come posso fare? Allora è stato tuo padre. Mio padre no non può essere. Allora tuo nonno. Insomma, ogni pretesto era buono per trovare una ragione per divorarlo e così fu. Chi fa la parte dell'agnello secondo voi, Berlusconi o i magistrati delle procure italiane? Per i nemici di Berlo è cosa normale che lui abbia reso imbevibile l'acqua al lupo, ma per chi ha un cervello per intendere e non all'ammasso, il lupo è certa magistratura che interpreta il codice secondo i propri desideri per poter divorare Berlusconi.

SCHIZZO

Sab, 14/03/2015 - 14:22

@ Holmert Scrive:ma per chi ha un cervello per intendere e non all'ammasso...............Qualora esista, non riesco ha capire il tuo di "cervello" ove è allocato?

Ritratto di onollov35

onollov35

Sab, 14/03/2015 - 14:26

Credo di si Totonno 58. Nella lettera c'è scritto nero su bianco e se i Giudici non sono faziosi, ne terranno conto.

Fradi

Sab, 14/03/2015 - 14:30

Quando sul nostro Giornale non compariranno più articoli come questo, forse sarà il momento buono per rifondare e rivotare un centro-destra decente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/03/2015 - 14:34

Holmert @ io pensavo ancora peggio,che ci fosse di mezzo pure la politica che si serve delle zecche per indebolire l'uomo.Certamente non annientarlo poichè morirebbero pure loro.

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 14/03/2015 - 14:50

devo fare i complimenti al grande ersola sempre molto azzeccato nei suoi commenti !!!! .-)

fiducioso

Sab, 14/03/2015 - 15:03

Eeeh! Come sarebbe bello se anche i comunisti spendessero danari propri...e non dei cittadini!

Ritratto di blackcat51

blackcat51

Sab, 14/03/2015 - 15:14

@esola sei sicuro che sono mignotte eri li presente? i soldi sono suoi non vedo perche se li spende a qualcuno da fastidio

scala A int. 7

Sab, 14/03/2015 - 15:23

Silvio , a Napoli si dice : Futtetenne .......nel senso di non ti curar di loro , falli Schiattare etc etc . Meno male che sono soldi suoi e l'aggangio con il processo-madre ( Ruby ) e' stato spezzato dalla sentenza della Cassazione. Dignita' imporrebbe ad uccellacci neri di passare ad altro , a cose piu' serie come ad es. i 4 mld del Mps evaporati per i quali si e' dovuto ricorrere a soldi pubblici.......in tasche private . Certi commenti dei " Tutti di un Pezzo ( ???? )" sono fatti da signori che probabilmente all'epoca della vicenda Bill/ Monica bollavano coloro che accusavano il presidente americano come Bigotti se non addirittura Oscurantisti . Silvio, per l'ennesima volta : Futtetenne

bruna.amorosi

Sab, 14/03/2015 - 15:35

il fatto è che SE lo avesse fatto lo ha fatto con SOLDI SUOI tutto al contrario di un certo MARRAZZO che usava soldi dello STATO macchine dello STATO . . . KOMPAGNI almeno vergognatevi un attimo lui non vi ha tolto nulla MARRAZZO SI . pensateci .e neanche abbiamo sentito i sussurri che venivano da dietro di Marrazzo quelli i magistrati non avevano tempo per ascoltarli vero ?? .

Blueray

Sab, 14/03/2015 - 15:41

La lettera di Berlusconi mi sembra condivisibile nella situazione creatasi, un po' meno invece il fatto asserito dalla difesa che questa lo scagioni. In realtà si inquadrerebbe, a mio avviso, in una sorta di resipiscenza tardiva ma non necessariamente di prova contraria all'accusa. Bisognerebbe però capire se le dazioni in denaro sono iniziate contemporaneamente alla chiamata in causa delle testi, caso ben diverso dall'essere invece iniziate in tempi precedenti

Lino1234

Sab, 14/03/2015 - 15:46

Caro Silvio, rassegnati a considerare che i comunisti, sono in stragrande maggioranza gay e l'idea di avere a disposizione addirittura, un harem, come hai tu, li inorridisce e li sconvolge, al contrario di quando farebbe qualsiasi uomo, veramente tale e completamente maschio e donna veramente e completamente femmina. Smetti di fare l'eroe. Noi italiani non ti meritiamo. Vendi le tue bellissime e ricchissime aziende e vai a trovare il tuo amico Putin dove il tuo prezioso cervellone ti consentirà di moltiplicare le tue ricchezza ed avere bellissime donne a bizzeffe. Sii felice. Saluti. Lino

denteavvelenato

Sab, 14/03/2015 - 15:49

@bruna.amorosi & co Lo stesso dicasi per lo stipendio del consigliere regionale Minetti, sul discorso macchine dello stato mi sembrava d'aver sentito il personale della scorta di Silvio lamentarsi del fatto che dovessero fare i tassisti a delle ragazze

fer 44

Sab, 14/03/2015 - 16:18

bruna.amorosi, hai dimenticato di citare il CEI ed i vescovi! Anche loro fanno le loro "brave porcate" coi soldi dei poveri cristi che li mantengono, spesso facendo sacrifici e privandosi di qualche cosa!!!! MA LORO TROVANO MORALMENTE SCORRETTO IL COMPORTAMENTO DEL BERLUSCA!!!

Ritratto di blackcat51

blackcat51

Sab, 14/03/2015 - 16:30

ho sentito questo, quello ha detto cosi, quell'altro ha letto da qualche parte e blablablablablabla

moichiodi

Sab, 14/03/2015 - 17:14

i soliti furbatti del giornale. ora "svelano" la lettera che scagiona. un lettera venuta fuori adesso e scritta appositamente(magari su consiglio degli avvocati) per tentare di autogiustificarsi. il fatto rimane grave. vorrei vedere il povero cristo che paga un testimone per tenerselo buono. ma qui qualcuno pensa che con i soldi si può fare tutto. anche vivere ad di sopra delle leggi. la giustizia è solo per i miserabili.

bruna.amorosi

Sab, 14/03/2015 - 17:29

enteavvelenato ecco almeno hai detto che forse dovevano fare i tassisti .invece con Marrazzo cè scappato pure il morto così mica parla più . questa è l'onestà dei Kompagni mentire mentire oppure la morte .

Anonimo (non verificato)

SCHIZZO

Sab, 14/03/2015 - 17:51

@bruna.amorosi- Bruna lei è sempre la solita rincoglionita! Marrazzo era parte lesa, ed i ricatti li stava pagando di tasca sua! Passi per l'auto di servizio che usava, ma niente altro!

denteavvelenato

Sab, 14/03/2015 - 18:40

@blackcat51 Anche la lauta liquidazione del consigliere Minetti, è un sentito dire?

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 14/03/2015 - 23:35

Leggo che i trinariciuti si strappano le vesti per gli euro che dal Cavaliere passavano alle ragazze, cosa dire allora dei dollari che dal Cremlino passavano ai dirigenti del PCI? Quegli stessi dirigenti che per mantenersi nel lusso, finiti i quattrini russi, hanno vuotato le casse del Monte dei Paschi, Berlusconi può fare ciò che vuole con il soldi suoi, ma le casse vuote della banca rossa non le rimpingua mica quel pirla di ersola!

denteavvelenato

Dom, 15/03/2015 - 16:48

@gian td5 Ripeto la domanda, anche se sarà difficile che me lo pubblichino, visto che le risposte date alla signora Bruna me le hanno censurate sistematicamente, ma sapete solo fare il gioco del tanto meglio, tanto peggio? E poi, anche lo stipendio del consigliere Minetti lo pagava Silvio?

angelomaria

Gio, 26/03/2015 - 17:09

FINCHE NON SARANNO LEGALMENTE ED ECONOMICAMENTE RESPONSABILI DEI LORO SBAGLI COME UN CHIRURGO CHE AMMAZZA QUQLCUNO NON LI FERMEREMO!!!!