Nigeriani spacciavano in centro di accoglienza. Salvini: "Li cacciamo"

Commentando la notizia dell'arresto di due nigeriani che spacciavano droga nel centro di accoglienza che li ospitava a Montecchio Emilia, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato: "Con il nostro decreto saranno espulsi"

Dopo la notizia dell'arresto di due nigeriani che spacciavano droga nel centro di accoglienza che li ospitava a Montecchio Emilia, in provincia di Reggio Emilia, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha espresso su Twitter tutta la sua soddisfazione. "Erano ospitati a spese degli italiani", annunciando che "grazie al Decreto sicurezza potranno essere espulsi", il commento del segretario leghista. Come racconta Reggiosera, i due spacciatori di morte - Samuel David e Christian Bannor, 22 e 32 anni, entrambi richiedenti asilo - sono stati arrestati mercoledì mattina dai carabinieri di Montecchio.

L'accusa è di avere spacciato droga nei pressi della struttura di accoglienza di via Chierici. Il fermo è arrivato al termine di un'indagine di alcuni mesi in cui i militi dell'Arma, insieme alla Procura emiliana, hanno ricostruito e documentato l'attività criminale dei rifugiati che avevano messo su una raffinata rete di vendita di sostanze stupefacenti. Accertati centinaia di casi di vendita di dosi di cocaina, eroina e marijuana. Senza contare che la cessione di droga sarebbe avvenuta non lontano dalla scuola elementare di Montecchio, a pochi passi da dove i due pusher africani avevano la residenza. A provare ulteriormente l'attività di spaccio i tabulati telefonici dello smartphone utilizzato dal 32enne, che conteneva messaggi riconducibili all'attività di spaccio.

L'indagine, iniziata a gennaio su segnalazione di alcuni cittadini e coordinata dal sostituto procuratore Maria Rita Pantani, è arrivata a terminequando il Gip ha spiccato il doppio mandato di arresto ai domiciliari. Come detto, grande soddisfazione è stata espressa da Salvini. Dopo la notizia dell'arresto dei due spacciatori, il titolare del Viminale ha scritto su Twitter: "Richiedenti asilo (!) spacciavano droga nel centro di accoglienza dove erano ospitati a spese degli italiani. Felice perché grazie al nostro Decreto sicurezza i 2 delinquenti nigeriani potranno essere ESPULSI. Dalle parole ai FATTI! Buona giornata Amici".

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Gio, 21/03/2019 - 10:51

salviniiiiii mi pagano la pensione. ti prego no alle espulsioni

Teobaldo

Gio, 21/03/2019 - 11:02

..ma degli italiani che comprano e sono la ragion d'essere di simili individui non se ne parla mai? Se non ci fossero i i nigeriani comprerebbero da qualcun'altro. Il problema sono gli acquirenti che andrebbero pesantemente multati in quanto alimentano un'economia criminale.

Giorgio5819

Gio, 21/03/2019 - 11:08

Toh ! Strano...! F U O R I !!! Servirebbero un centinaio di Salvini...

Ritratto di Antero

Antero

Gio, 21/03/2019 - 11:14

solo questi due ?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 21/03/2019 - 11:19

Sono con Salvini. Non ha senso arrestarli, incarcerarli, condannarli, sostenendone il costo. Meglio spedirli a casa loro, al di là del Mediterraneo. Più rapido ed economico.

anna30554

Gio, 21/03/2019 - 13:23

caro salvini facci vedere l'aereo che li porta in nigeria perche' sai a parole si tantissime cavolate.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 21/03/2019 - 13:42

Io sbatterei fuori ANCHE tutti i pidioti,buonisti,sinistrati e accoglientisti ad oltranza che col loro modo di pensare hanno reso possibile questa vera schifezza.

batpas

Gio, 21/03/2019 - 17:11

Salvini, gradiremmo che prima li cacci e poi lo annunci. annunci, annunci, non se ne puo' piu'.

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 21/03/2019 - 17:13

non ci sono parole, spacciare nel centro di accoglienza è far capire che non gli interessa niente delle leggi italiane.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 21/03/2019 - 17:36

Per me fanno ricorso e il giudice blocca tutto...

GPTalamo

Gio, 21/03/2019 - 21:51

Purtroppo, visto che alla maggior parte dei giovani piace la droga (eh, queste solo le conseguenze dannose della cultura di sinistra), Salvini perdera' molti voti espellendo gli spacciatori.