"Noi ago bilancia", "Gravissimo". ​Il governo si spacca sull'elezione della Von der Leyen

L'elezione del nuovo presidente della Commissione europea spacca il governo. Lega vota contro. M5S favorevole

Matteo Salvini e Luigi Di Maio (forse) non sono mai stati così lontani come in questo momento. Non solo l'inchiesta di BuzzFeed crea tensione, ora si mette di mezzo anche l'elezione di Ursula Von der Leyen. La nuova presidente della Commissione europea, infatti, ha vinto con 383 voti. Contrari 327 eurodeputati, 22 astenuti e una scheda bianca. Non proprio, quindi, una vittoria schiacciante. Anzi. Appena nove voti di scarto le hanno consentito di superare la maggioranza assoluta e diventare la prima donna eletta presidente della Commissione europea. E in questa vittoria, a fare la propria parte sono stati i grillini.

Riassumiamo. L'emiciclo di Strasburgo è molto diviso: i risultati di questa sera parlano chiarissimo. Non tiene la coalizione di popolari, socialisti e liberali, ci sono state almeno 75 defezioni. In più, i deputati del Movimento Cinque stelle, che non appartengono a nessun gruppo politico a livello europeo, sono stati decisivi e hanno votato a favore a differenza della Lega che ha votato contro l'elezione della Von der Leyen. "Siamo stati ago della bilancia, senza di noi ci sarebbe stata una crisi istituzionale senza precedenti in Europa", ammette la delegazione grillina.

E come se questo non fosse abbastanza ad agitare le acque nel governo, fonti del MoVimento aggiungono: "Abbiamo condizionato in positivo l'agenda della prossima Commissione europea che avrà il salario minimo, la lotta ai cambiamenti climatici, la riforma del regolamento di Dublino e darà più poteri al Parlamento, tutte battaglie portate avanti dal Movimento 5 Stelle da anni".

Ovviamente, alla Lega non è andata giù la mossa grillina. E se durante tutta la giornata di oggi il leader leghista Marco Zanni ha defiinito il programma della Von der Leyen "troppo sbilanciato a sinistra" e per questo non l'avrebbero votato, dopo la sua elezione rincarano la dose: "Gravissimo il voto europeo: Vonder Leyen passa grazie all'asse Merkel, Macron, Renzi, 5stelle. Avrebbe potuto essere una svolta storica: la Lega è stata coerente con le posizioni espresse finora, ha tenuto fede al patto con gli elettori e difende l'interesse nazionale".

Ormai è evidente: al governo non vanno più d'accordo su nulla.

Commenti

hellas

Mar, 16/07/2019 - 23:42

Si, direi che il pagliaccismo di Di Maio e dei 5 stalle è assoluamente da guinness.... quelli antisistema, che vanno a votare la candidata della Merkel e di Macron,garante della continuità nel segno franco tedesco ( supportata anche dal vergognoso pd)e solo perché ha detto qualche generica frescaccia di circostanza sui cambiamenti climatici e sul salario minimo ( di cui i sindacati italiani, per bocca della Furlan ieri, hanno detto che non sanno cosa farsene, che è inutile e che bisognerebbe puntare alla detassazione della contrattazione di secondo livello... )... veramente, alle pagliacciate dei 5 stelle non c'è più alcun limite...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 16/07/2019 - 23:58

Mi viene voglia di vomitare,questo grillini fanno solo politica e non risolvono nulla.. Credo sia arrivato il momento che andiate tutti a casa...

Alfa2020

Mer, 17/07/2019 - 01:48

e ora Giggino vai insieme a amico Fico Battista la trenta e quell'altro no mi ricordo il nome a piu capelli che cervello a lavorare la pacchia e finita per voi la vostra legge che dice dopo la terza volta siete fuori

Amazzone999

Mer, 17/07/2019 - 02:18

Ognuno vota come vuole, ma i Candide pentastellati sono ineguagliabili per voltafaccia e giravolte, funambolismi e arrampicate destinate a rapide cadute. Ineffabili voltagabbana, i 5Stelle hanno votato una presidente debolissima e divisiva, che finora ha dato scarsa prova di sé, ma con il loro voto di scambio, determinante per l'elezione della signora germanica, proposta dal Napoleoncino Macron, i senza casa grillini hanno convalidato l'asse franco-tedesco, spregiatore dell'Italia, sperando di rientrare nei giochi di favori e poteri dell'UE. In questo consesso decadente e corrotto l'unico intervento apprezzabile e vigoroso è stato quello, orgoglioso e ironico, del britannico Nigel Farage, il leader della Brexit, che ha sollevato l'ipocrisia e la banalità del discorso di Ursula Von der Leyen (un trionfo di luoghi comuni), esponente dell'antidemocrazia e del neototalitarismo dell'odierna UE.

machimo

Mer, 17/07/2019 - 05:35

I 5s fanno solo danni. Basta....

Gilgamesh1000

Mer, 17/07/2019 - 07:38

Ago della bilancia ? Chi maneggia aghi prima o dopo si punge. Fate vobis.

Ritratto di MustangGT

MustangGT

Mer, 17/07/2019 - 07:39

Grillini, dilettanti allo sbaraglio....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 17/07/2019 - 07:43

una buona ragione per mollare i parassiti.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 17/07/2019 - 08:06

SALVINI STACCA LA SPINA SALVINI STACCA LA SPINA

VittorioMar

Mer, 17/07/2019 - 08:06

...non avendo Alleati.sono stati ABBAGLIATI (FREGATI!) dal nuovo Presidente....vedremo gli SVILUPPI...!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 17/07/2019 - 08:34

Caro Salvini piantala con questo assurdo governo,stai stufando i tuoi elettori,tu non te ne accorgi ma i sondaggi non ti dicono la verità.

Renadan

Mer, 17/07/2019 - 08:50

Salvini stacca la spina

Luchy

Mer, 17/07/2019 - 09:10

Questo è il 3° assist di ieri a Salvini, gli altri due sono di Putin, il primo con la dichiarazione del portavoce del suo Governo e il secondo attraverso la dichiarazione di Berluscononi : se Salvini continua a non capire e lascia passare la data per "la finestra" delle elezioni anticipate, penso rischia più di quanto meriti, altro che non andare al question - time.

John Black

Mer, 17/07/2019 - 09:20

Non è chiaro in questo caso cosa abbia la Lega da starnazzare, mi tocca dar ragione ai 5 stelle che fanno ovviamente il loro gioco, sono alleati di governo in Italia e non in Europa. La Lega in Europa è minoranza, su scala europea non è stata votata dal Poppppolo, faccia opposizione che è un ruolo pure quello, anche meritorio.

BoycottPolitica...

Mer, 17/07/2019 - 09:24

Se fossimo giapponesi oggi almeno il 50% degli elettori grillini del marzo 2018 farebbe harakiri. Per fortuna siamo italiani e quindi "Francia o Spagna purché se magna" (e aggiungiamoci pure la Germania), altrimenti avremmo un calo demografico improvviso e significativo.

roseg

Mer, 17/07/2019 - 09:25

Dai komunisti grillini cosa aspettarsi.

Zecca

Mer, 17/07/2019 - 09:28

Non capisco questo pessimismo, mi sembra che la strategia stia funzionando benissimo. Basta con questa Europa, la cambieremo da cima a fondo. Non accettiamo ordini da chi presto farà gli scatoloni.Imporremo le nostre idee dappertutto. Per il momento siete fuori da tutto, hanno anche eletto commissario un Pd.Ma forse fa parte dell'auto disegno, a breve si capira' tutto.

SeverinoCicerchia

Mer, 17/07/2019 - 09:39

certo che votare assieme al pd il candidato della merkel ma non era il partito del vxxxxxxxxo?

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 17/07/2019 - 09:45

grillini e FI traditori dell'Italia. del PD è inutile parlare

maxfan74

Mer, 17/07/2019 - 09:45

Bisogna salire a piccoli passi, arrivati al Governo con poca esperienza ora tutto ciò si fa sentire in maniera pesante e giornaliera, a volte la migliore musica è il silenzio. Il Governo è MATTEO SALVINI e BASTA.

Vigar

Mer, 17/07/2019 - 09:48

Caro Salvini, sarà il caso di decidersi....capisco tutte le ragioni della politica, ma penso che non sia più il caso di governare con chi ti fa la guerra un giorno sì e l'altro pure. Il tuo elettorato è a dir poco sconcertato...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 17/07/2019 - 09:54

I grillini chiedono sempre di rispettare i lcontratto di governo, ma loro non lo fanno mai. Ora basta. Mandate a casa quest iincapaci, anche il popolo nei sondaggi li ha giudicati. Malissimo.

aldoroma

Mer, 17/07/2019 - 10:00

MATTEO manda a casa questi..............voltagabbana

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Mer, 17/07/2019 - 10:05

Una esponente del centrodestra è troppo sbilanciata a sinistra? Ma allora la Lega cos'è, a destra dei faraoni? Per caso era troppo sbilanciato a sinistra anche Mussolini?

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Mer, 17/07/2019 - 10:12

GRANDE CAPITANO SALVINI, spero che qualcuno dei tuoicollaboratori legga questi post e te li riporti. MI STAI DELUDENDO GRANDE CAPITANO ALVINI. Cos'altro ti devono fare per staccare la spina a questo Governo con i 5 Stelle? Tu hai dato la parola ad un alleato che ha condiviso il Contratto di Governo non a dei TRADITORI. Stacca la spina così darai prova di coerenza...altrimenti Capitano Mio Capitano dovrà ricredermi su di Te?...Dai..Non ci deludere

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 17/07/2019 - 10:27

Caro Salvini, solamente stando dentro ad una commissione si può pretendere di cassare le anomalie esistenti e proporne altre più democratiche! Metterti in un angolo, non ti porta da nessuna parte! Ma tutto questo è troppo difficile da far capire ai boriosi!

carlottacharlie

Mer, 17/07/2019 - 11:00

Che ognuno voti come gli pare. Ci sono sciocchi che non capiscono ed altri che sanno come finirà con certa gente alla commissione europea. I primi gridano che sono stati l'ago della bilancia senza arrivino capire che la commissario, tra lei e lei, ride da matti sapendo le bastonate che infliggerà all'Italia. E' classico dei cretinetti far di tutto per diventar zimbelli.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 17/07/2019 - 11:23

john blak Credo che non si possa essere marito e moglie di notte e due perfetti sconosciuti di giorno.

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Mer, 17/07/2019 - 11:39

CARLOTTACHARLIE, lei è una simpatica macchietta.

morello

Mer, 17/07/2019 - 12:39

Il voltafaccia è solo di Salvini che fino all'ultimo era disposto al voto favorevole. Poi ha preso la scusa dell'atto formale a proposito dell'immigrazione. Il programma presentato è condivisibile anche per la politica leghista,si tratta solo di farlo rispettare e questo è compito di chi ha votato a favore non di chi ha votato contro senza avere alternative valide. I fanatici tifosi (numerosi dai commenti) vanno avanti come pecore senza fermarsi a pensare...forse non ne hanno la capacità

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 17/07/2019 - 15:48

Beh i tedeschi non ci hanno mai visto di buon occhio e non sarà sicuramente questa Ursula a cambiare.Quindi bravi i 5 stalle a volerla.Sono kompagni che sbagliano.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 17/07/2019 - 16:09

Sono schifato dal comportamento di Di maio,aveva il mio consenso l'anno scorso ,ma adesso vale meno di zero tagliato:BOCCIATO!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 18/07/2019 - 00:05

Sono sempre più con lo snorkel i grillini (che han votato con Pd, Fi per la tedesca) e allora è probabile che, con la benedizione dell'omo imperturbabile, si preparino ad un cambiamento di alleato per portare avanti una legislatura inchinata ai dictat Ue. A far cosa, poi, visto che con il Pd con cui si sono scornati per anni, non è per nulla chiaro. Certo è che se un governo ombra riesce a tenere sotto schiaffo il governo ufficiale (Prodi addirittura ha "visto" più di due governi in un'intervista di pochi giorni fa su rete 4) non c'è niente di buono e di serio da sperare. Il popolo vota però, alla fine, comandano quelli che manovrano sotto traccia. Altro che governo del cambiamento. Mi sovviene una certa frase pronunciata da Tancredi a don Fabrizio nel noto romanzo "Il gattopardo": Giggetto la conosce?